KOO Edge: maschera gravity dal design italiano

5

KOO Worlds, azienda italiana produttrice di occhiali sportivi tra cui alcuni modelli dedicati al ciclismo, oggi entra nel mondo del fuoristrada con la presentazione della maschera Edge dedicata al gravity.

Le lenti delle maschere Edge sono state sviluppate da KOO in collaborazione con Zeiss Optics, ottimizzando le performance per l’utilizzo in fuoristrada, con un’elevata resistenza ai graffi e una gamma in quattro colorazioni, ciascuna calibrata per poter gestire la visibilità in ogni condizione di luce.

Le lenti sono facilmente sostituibili grazie senza lasciare impronte sulla lente stessa grazie alla cornice integrata alla lente che si aggancia al telaio della maschera, restando saldo in posizione durante il riding.

La ventilazione è integrata nel telaio della Edge grazie a porte di ingresso per l’aria che assicurano un canale di areazione per evitare condensa e appannamento della lente.

La maschera è dotata inoltre di una protezione per il naso integrata nella cornice della lente, removibile in caso non la si voglia utilizzare.

Le lenti sono disponibili nei colori specchiati rosso, blu e rosa, oppure trasparente, mentre il telaio è disponibile in bianco o in nero. Il prezzo varia dai 110 della versione con lente trasparente ai 129 euro delle versioni con lenti a specchio.

KOO World

Commenti

  1. purtroppo anche io sono restio a spendere tanto per una maschera da mtb, il rischio di rovinare le lenti è altissimo, il rischio di perderla in seggiovia pure, spendo senza problemi anche il doppio per una maschera da sci, che so che mi durerà anni, ma se penso a quante maschere ho macinato in 18 anni di casco integrale in bici, ora non spendo più di 40/50 euro, e a dire il vero da un paio di stagioni uso una maschera presa su amazon a 19.90... però la qualità del frame e della lente è pietosa, queste sono maschere serie, ma alla fine un ramo in faccia lo prendi, e le lenti si rigano anche se sono serie...
  2. D'accordo con Teo..io ho rovinato una lente oakley semplicemente togliendo del fango con la mano (sbagliatissimo,lo so,ma o lo facevo o mi stampavo dato che non vedevo nulla)

    Da allora,Smith da 30€ circa e passa la paura
Storia precedente

Avventura cicloalpinistica nel Caucaso

Storia successiva

[Video] Rising: Kate Courtney e il gioco mentale

Gli ultimi articoli in News

Bici e sci

La neve sta cadendo copiosa nelle Alpi e finalmente si possono tirare gli sci fuori dal…