La bici di Jack Moir per l’Enduro World Cup di Finale Ligure

42

Il nuovo circuito di UCI Enduro World Cup sta per sbarcare nel vecchio continente dopo l’inizio di stagione in Oceania e la prima tappa europea è proprio in Italia, a Finale Ligure (Pietra Ligure per la precisione), il weekend del 3 e 4 giugno. Jack Moir è carichissimo e si presenta al cancelletto di partenza con una YT Capra in versione personalizzata, non solo nella livrea ispirata al supercross.


  • Telaio YT Capra 29” taglia XL (con carro 5mm più corto, preso della taglia L)
  • Forcella RockShox ZEB Ultimate 180mm (75psi / 1 token)
  • Ammortizzatore RockShox Super Deluxe Ultimate (177psi)
  • Cerchi DT Swiss EX511 con mozzi Industry Nine
  • Copertoni Maxxis Assegai 2.5 (25psi) / Maxxis DHR 2.4 (28psi) con carcassa DH Casing
  • Renthal Fatbar 31.8mm 40mm rise and 760mm wide / Renthal Apex stem 50mm
  • Guarnitura SRAM XX 170mm / 32t (con Power Meter)
  • Cambio e comando SRAM AXS XX
  • Freni SRAM Code RSC con dischi da 220mm
  • Pedali Crankbrothers Mallet DH

.

Commenti

  1. Il_Tasso:

    E' il voler avere una forcella ultramorbida nella prima parte della corsa, sui piccoli impatti.
    Si abbassa la pressione e si mettono i tokens per aumentare la progressione ed evitare i finecorsa.
    Peccato che così, sulle botte grosse, la forcella brucia subito due terzi del travel, e picchia forte sul muro di progressione finale, risultando paradossalmente più stancante.

    A ciascuno il suo, per me è molla più lineare possibile (zero tokens).
    Posso anche condividere, ma il senso dei tockens e delle regolazioni esterne è poter personalizzare . Così tagli fuori tutti i leggeri e chi vuole la linearità che tu stesso promuovi. quando un fenomeno viaggia a zero tockens il mondo normale ne vorrebbe meno.
  2. ide84:

    Due ruote in carbonio mettile !!
    non ne vale la pena, economicamente se spacchi un alluminio lo sostituisci con 'poco'....secondo me è quello il grosso motivo, cioè economico...un cerchio bello complesso per dh forse costerebbe 5 volte uno in alluminio

    Fra1993to:

    Sono ri-passato felicemente al 31.8mm. Molto meno rigido del 35. Altro che carbonio vs alluminio
    se non ricordo male, solitamente, tra 35 e 31.8 siamo sul 5% di rigidezza in meno, complimenti per la sensibilità...dopo un 31.8 in carbonio è dura tornare ad un 31.8 in alu

    meglio avere 180mm con ritorno tutto aperto o 100mm con ritorno bello morbido? [cit.]

    dopo questo ot, la bici è super...il disco posteriore fa impressione
Storia precedente

Buone notizie: arrestata banda di ladri di biciclette

Storia successiva

Brandon Semenuk’s Fools Gold

Gli ultimi articoli in News