La nuova Rocky Mountain Element

La nuova Rocky Mountain Element

Francesco Mazza, 28/09/2021

A seguire il filone della nuova gamma iniziato con la Altitude e proseguito con la Instinct, oggi Rocky Mountain presenta la nuova Element che chiude il cerchio del segmento trail con una proposta a breve escursione da affiancare alla Instinct, nel posto lasciato vacante dall’eliminazione dalla gamma della Thunderbolt.

La Element utilizza ruote da 29 pollici, eccetto la taglia XS che monta ruote da 27.5″. L’escursione posteriore è di 120mm ed è abbinata a 130mm di corsa della forcella.

Il telaio è realizzato in fibra di carbonio con la tecnologia Smoothwall di Rocky Mountain oppure in lega di alluminio idroformata.

Il sistema di sospensione Smoothlink, basato su un quadrilatero con giunto Horst, è gestito da ammortizzatori con un tune ottimizzato per ciascuna taglia, così da offrire lo stesso feeling indipendentemente dalla stazza e quindi dal peso del rider.

Come gli altri modelli dell’attuale gamma, la Element offre quelle che sono le feature ormai tradizionali di Rocky Mountain come il Ride-4 per regolare le geometrie, il passaggio dei cavi interno e completamente guidato e le protezioni in gomma per il telaio.

Inoltre il telaio della Element è in grado di ospitare due borracce di grandi dimensioni su tutte le taglie, eccetto la XS che può ospitare una sola borraccia ma di ben 710ml.

Geometrie

Allestimenti

Rocky Mountain mette a disposizione per la Element 4 allestimenti con telaio in fibra di carbonio e 3 allestimenti con telaio in lega di alluminio, oltre alla possibilità di acquistare il solo telaio carbon.

Due le colorazioni disponibili, sia per gli allestimenti carbon che per quelli alloy, il grigio scuro con dettagli neri oppure il rosso con dettagli arancione.

Rocky Mountain

 

Commenti

  1. Il sito RM inserisce, come da tradizione, la element nel xc, a parte le geometrie e l'escursione molto trail, mi stupisce l'assenza di blocchi remoti, anteriore e posteriore. La trovo una scelta poco interessante, salvo che non abbia geometrie talmente azzeccate da rendere inutile il blocco totale, che in alcune occasioni trovo ancora molto utile. Per il resto è di certo da pesare e provare, e chissà...
  2. Be' dipende cosa vogliamo intendere per xc. Se si intende uscite e gare come purtroppo ce ne sono tante che sono stradone allora si, ma se si prende roba tipo parecchie gare francesi o la monterosa o quella di Cogne (tanto per dirne alcune che hanno discese belle spesse in sentiero)o circuito xc belli incazzati allora una bici così fa comodo