MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Le full 29″ di KHS 2015

Le full 29″ di KHS 2015

Le full 29″ di KHS 2015

16/08/2014
Whatsapp
16/08/2014

[Comunicato stampa] Il 2015 di KHS porterà molte e interessanti novità anche nel segmento delle mountain bike full suspended con ruote 29er, una rivoluzione vera e propria che finalmente renderà disponibili due modelli con telaio in fibra di carbonio, la Team29 Carbon Full Suspended e l’evoluzione della capostipite Prescott. Inoltre godranno di significativi upgrade anche i modelli col telaio in lega di alluminio, Flagstaff e Bajada.

KHS TEAM29 CARBON FS

Team29 Carbon sarà il modello votato alle competizioni XC. Presenterà il triangolo anteriore costruito in MSD™ (Modulus Specific Design) Carbon, la fibra di carbonio proprietaria messa a punto dai tecnici KHS mentre il carro in alluminio sarà vincolato al telaio secondo l’ormai classico FSR di Specialized, uno schema ammortizzante in grado di rendere efficiente la pedalata sia in fase di frenata che di spinta, indipendentemente dal profilo del terreno.

KHS_Team29_FS_2015_LOW

Avrà 100mm di escursione sia all’anteriore che al posteriore dove presenterà forcellini in standard 12x142mm e la scatola del movimento centrale in standard PF 92. Team29 Carbon è stata equipaggiata con forcella Fox 32 Evolution CTD dotata di perno passante da 15mm mentre la scelta relativa all’ammortizzatore è caduta sul Fox Float CTD, entrambi controllati dal comando remoto al manubrio.

KHS_Team29_FS_2015_02_LOW

Essendo votata alle competizioni Xc KHS Team29 Carbon è stata dotata di una trasmissione 1×11 velocità con guarnitura Sram X1 1400 X-Sync con corona da 34 denti e pacco pignoni SRAM XG-1195, 10-42 denti, comando cambio e deragliatore SRAM X01, freni a disco idraulici SRAM Guide RSC a quattro pistoni con rotori da 160mm. Inoltre avrà cannotto sella (Q2) e piega manubrio (Truvativ Noir T20) in fibra di carbonio. Infine le ruote DT Swiss XT1600 dotate di copertoni WTB Nano 29×2.1″ Race, con carcassa da 60TPI. Sarà disponibile nelle misure S/16.5″, M/18.5″, L/21.3″ e nella sola colorazione “Team”.

KHS PRESCOTT 29er CARBON

Torna finalmente Prescott per la felicità di tanti appassionati che l’hanno conosciuta, prima 29er full di KHS, nel 2011 quando presentava 80mm di escursione e un’originale colorazione prugna. Avrà lo stesso telaio della sorella maggiore con le medesime caratteristiche tecniche e costruttive ma presenterà una trasmissione a 20 velocità mix di componenti Shimano SLX e XTR, con una guarnitura a doppia corona 38-24 denti e la cassetta standard 11-36 denti.

KHS_Prescott29er_2015_LOW

KHS Prescott 2015 sarà equipaggiata con freni a disco idraulici Shimano SLX con rotori da 160mm, i collarini delle leve dei freni coerenti con le specifiche “I-spec” di Shimano serviranno anche da fissaggio per i comandi cambio, sempre SLX. KHS Prescott a differenza di Team29 Carbon monterà unità ammortizzanti di RockShox, forcella Reba RLT Solo Air all’anteriore e ammortizzatore Monarch RT3 Solo Air. Le ruote saranno American Classic Terrain 29 Disc a 32 raggi con mozzi da 15mm all’anteriore e da 12x14mm al posteriore mentre le coperture saranno le stesse della Team29 Carbon: WTB Nano 29×2.1″ Race. Infine cannotto sella (Q2) e piega manubrio (Truvativ Noir T20) in fibra di carbonio per un modello proposto sempre nelle misure S/16.5″, M/18.5″, L/21.3″.

KHS FLAGSTAFF 29er

Le novità per KHS Flagstaff 2015 riguardano essenzialmente mozzi/attacchi-ruota, trasmissione e ruote. Il telaio in alluminio 6061 è quello dei modelli 2014 ma presenterà forcellini in standard 12x142mm al posteriore e una forcella RockShox Recon Gold TK Solo Air con escursione di 100mm e perno passante da 15mm. La trasmissione nel 2014 era a 30 velocità mentre nel 2015 sarà 2×10 con mix di componenti Shimano SLX e XT. Infine, altra e gradita novità per gli appassionati, l’adozione di ruote con cerchi Stans Rapid 25, predisposti per la trasformazione tubeless. L’impianto frenante sarà costituito da una coppia di freni a disco idraulici Shimano M506 con rotori da 160mm.

KHS_Flagstaff29er_2015_LOW

Di fatto il telaio di Flagstaff (e Bajada) sarà identico per caratteristiche tecniche, geometrie e dimensione a quello di Team29 e Prescott, con l’eccezione del triangolo anteriore realizzato in lega di alluminio anzichè in fibra di carbonio.

KHS BAJADA 29er

Per Bajada 2015 bisogna ripetere quanto raccontato precedentemente per Flagstaff: rispetto al modello 2014 non cambia solo la colorazione ma anche i forcellini posteriori (ora 12x142mm), le ruote (Stans Rapid 25 tubeless ready) e la trasmissione che passa alle 20 velocità. Essendo il modello di ingresso nella gamma delle 29er full suspended, KHS Bajada 2015 monterà una forcella RST F1rst 29 Air con escursione di 100mm e perno passante da 15mm, un ammortizzatore X-Fusion 02RL Air e una trasmissione 2×10 velocità mix di componenti SRAM X7 e X5 con una guarnitura a doppia corona (36/22) KHS mentre l’impianto frenante sarà costituito da una coppia di freni a disco idraulici Shimano M395 con rotori da 160mm. Come gli altri modelli sarà disponibile nelle misure S/16.5″, M/18.5″, L/21.3″.

KHS_Bajada29er_2015_LOW

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Tracbac88
Tracbac88

Sinceramente non la vedo tutta questa “rivoluzione”….

EnduroMatt
EnduroMatt

khs di solito ha dei prezzi competitivi, vedremo se anche con i nuovi modelli manterranno questa filosofia

enrlodi
enrlodi

@ Froster: ovviamente all’interno del catalogo…non in senso assoluto! telaio in carbonio, perni passanti ant/post, ruote con cerchi tubless ready, trasmissione 2×10 anche nel modello più economico sono, limitamente alle proposte KHS in questo segmento, un importante cambiamento. o no?

xzy
xzy

Molto belle !!

lavonnelamar
lavonnelamar

Interessante sapere chi la pedalera’ sui sentieri di Livigno con il 34-42 con uno sviluppo metrico di ben1,83!!!!!
Una full x il collinare????

Ispettore Zenigata
Ispettore Zenigata

KHS (assieme a Jarmis) è stato uno dei primi marchi a credere nel formato 27,5 alcuni anni fa ed è uscita con alcuni modelli molto azzeccati, tant’è vero che anche MBA li ha usati per testare l’effettiva validità dei vari formati di ruote. Ora hanno una gamma da 29 nuova di zecca. Senza andare a discutere sull’effettiva superiorità di un formato invece di un altro, penso che una casa debba credere in un formato invece che un’altro. E’ vero che solo gli stupidi non cambiano idea, ma è altrettanto vero che avere delle case che cambiano da un formato all’altro (quando magari in precedenza hanno incensato la soluzione come “la migliore” e quella “definitiva”) non mi infonde una grande fiducia nel marchio.

KHS factory store
KHS factory store

In questo modo vorresti dirmi che chi ha una gamma vasta come KHS e oltre alle 650B , “osa” mantenere a catalogo le 29er che tra l’altro abbiamo almeno da 10 anni indurrebbe scarsa fiducia nel marchio ? Forse è meglio se non li leggo nemmeno questi commenti perché dovrei commentarli con ben alto tono. Meglio lasciar perdere.

mountaindoctor
mountaindoctor

@poll: a me risulta di 0,80 😉
In ogni caso lunghetto.

KHS factory store
KHS factory store

ma che sciocchezza , è una bicicletta da agonisti e gli agonisti usano anche il 34, va da sé chi preferisce montare un 30 è libero di farlo senza svenarsi per farlo…