Magura MT7
Le pastiglie con un singolo ferodo si agganciano tramite un meccanismo magnetico, senza bisogno della classica mollettina

Lo spurgo dei freni Magura

7

Negli ultimi anni i freni Magura sono tornati in voga grazie a prodotti affidabili come gli MT7 che abbiamo provato qui. Potenza da vendere, modulabilità e dettagli ben pensati come le pastiglie magnetiche li hanno fatti diventari popolari soprattutto sulle Ebike.

Oggi andiamo a vedere come spurgarli al meglio, con un paio di accorgimenti molto importanti per poter togliere tutte le bollicine d’aria presenti nell’impianto.



.

Per chiarezza ecco i capitoli in cui è suddiviso il video:

Introduzione
La posizione della bici
Il materiale necessario (Olio minerale Magura Royal Blood e MucOff Disc Brake cleaner)
Attenzione al troppo olio nell’impianto
Rimozione pastiglie
Lo spurgo della pinza
Lo spurgo del pompante
La corretta coppia di serraggio
Pulizia impianto
Accorgimenti finali

In collaborazione con Bike Lab Torino.

Quale argomento volete veder trattato? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti

  1. Bravo di principio, ma vedo due grossi errori: il primo è quello che all'inizio con la siringa con foro alla leva lascia ancora lo stantuffo di quest'ultima in basso in modo che il foro rimanga chiuso.
    Questo comporta una propabile pressione elevata quando pompa sotto. Ci vuole poco per poi danneggiare la leva, dove non si rompe la membrana, ma i due nasetti miseri del coperchio della leva che tiene la membrana con il risultato di dover cambiare tutta la leva per 110 Euro o di più, dato che Magura non fornisce il coperchio. E a circuito di bassa pressione chiusa ci vuole davvero pochissimo per rompere questi nasetti. Quindi, secondo me, prima di pompare sulla siringa in basso è indispensabile tirare lo stantuffo di quella in alto in modo che il foro sia aperto e che possa uscire pressione.
    Secondo errore: la Pinza deve essere smontata per evitare che esca olio quando si monta la siringa su di essa e solo rimontato quando si è già messo la vite tappo. Questa va messa portando la Pinza al livello dell'olio che si trova nella siringa con foro aperto sulla leva e la vite viene montata con foro in orizzontale. Altrimenti, con foro in verticale, è inevitabile che esca dell'olio quando si stacca la siringa dalla pinza e si monta la vite. Anche se sembra poco olio che esce, è abbastanza per rendere tutto il freno moliccio.
  2. Zucchi:

    Bravo di principio, ma vedo due grossi errori: il primo è quello che all'inizio con la siringa con foro alla leva lascia ancora lo stantuffo di quest'ultima in basso in modo che il foro rimanga chiuso.
    Questo comporta una propabile pressione elevata quando pompa sotto. Ci vuole poco per poi danneggiare la leva, dove non si rompe la membrana, ma i due nasetti miseri del coperchio della leva che tiene la membrana con il risultato di dover cambiare tutta la leva per 110 Euro o di più, dato che Magura non fornisce il coperchio. E a circuito di bassa pressione chiusa ci vuole davvero pochissimo per rompere questi nasetti. Quindi, secondo me, prima di pompare sulla siringa in basso è indispensabile tirare lo stantuffo di quella in alto in modo che il foro sia aperto e che possa uscire pressione.
    Secondo errore: la Pinza deve essere smontata per evitare che esca olio quando si monta la siringa su di essa e solo rimontato quando si è già messo la vite tappo. Questa va messa portando la Pinza al livello dell'olio che si trova nella siringa con foro aperto sulla leva e la vite viene montata con foro in orizzontale. Altrimenti, con foro in verticale, è inevitabile che esca dell'olio quando si stacca la siringa dalla pinza e si monta la vite. Anche se sembra poco olio che esce, è abbastanza per rendere tutto il freno moliccio.
    in realtà da prove che ho fatto sui miei mt5 in 7 anni di onorato servizio:
    Ho rotto la membrana soltanto spingendo i pistoncini in battuta e avendo troppo olio nell'impianto (errore mio) e nessuna siringa montata. Ed ho dovuto spingere un bel po' per romperla!
    MA spingendo e tirando con la siringa sulla leva (anche con una discreta forza) non si è mai rotto nulla di nulla.
    Idem facendo lo spurgo da pinza a leva come mostrato nel video non si è rotto nulla.

    Quindi direi che si, la membrana è abbastanza delicata, ma non esageratamente quanto dici tu.
  3. giouncino:

    in realtà da prove che ho fatto sui miei mt5 in 7 anni di onorato servizio:
    Ho rotto la membrana soltanto spingendo i pistoncini in battuta e avendo troppo olio nell'impianto (errore mio) e nessuna siringa montata. Ed ho dovuto spingere un bel po' per romperla!
    MA spingendo e tirando con la siringa sulla leva (anche con una discreta forza) non si è mai rotto nulla di nulla.
    Idem facendo lo spurgo da pinza a leva come mostrato nel video non si è rotto nulla.

    Quindi direi che si, la membrana è abbastanza delicata, ma non esageratamente quanto dici tu.
    Non volevo dire che tira e molla con la siringa alla Leva per lo spurgo veloce rompe subito la leva. Lo faccio anch'io sulle MT5 da 5 anni.
    Ma pompare con la siringa sotto mentre su quella sopra è ancora chiuso il buco, lo sconsiglio. Basta che lo stantuffo di quella sopra rimane un po' duro e poi è facile sentire "click" e dover poi butar via la leva. Il rischio c'è.
Storia precedente

[Video] A spasso nei boschi sulla Patrol Carbon

Storia successiva

Tolta la squalifica per doping a Mathias Flückiger

Gli ultimi articoli in Tech Corner