• it
  • en
  • es

Magura presenta il primo freno integrato nel manubrio

Magura presenta il primo freno integrato nel manubrio

19/06/2019
Whatsapp
19/06/2019

Avete letto bene: Magura presenta un freno integrato nel manubrio, vale a dire con il pompante nel manubrio, e non solo i cavi come nel caso della Stoll T1 che vi avevamo mostrato durante il Bike festival. I tubi sono dotati di un easy connector per poterli attaccare alla parte proveniente dal telaio.

Per arrivare alla scatola sterzo il manubrio e il relativo attacco sono perforati e creati appositamente per questo impianto Magura, chiamato Magura Cockpit Integration (MCi).

I freni sono disponibili a 2 o 4 pistoncini e verranno presentati ufficialmente ad inizio luglio su una trailbike con trasmissione SRAM AXS. Questo significa che non vi saranno cavi visibili.

 

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Pietro.68
Pietro.68

se non è un pesce di aprile allora è una figata pazzesca!!!

MauroPS
MauroPS

quanto saresti disposto a pagare in più per sta figata pazzesca?
ci sono altri vantaggi a parte l’estetica che è opinabile?

motobimbo
motobimbo

strafigata!

Hot
Pietro.68

se non è un pesce di aprile allora è una figata pazzesca!!!

Anche il mio primo pensiero è stato il pesce d'aprile in ritardo.
Invece è una vera figata

Koroviev

Finalmente è arrivata la fine delle leve che si rompono 😐

lucanervi
lucanervi

le leve ci sono ancora come prima….

Hot
MauroPS

quanto saresti disposto a pagare in più per sta figata pazzesca?
ci sono altri vantaggi a parte l'estetica che è opinabile?

Dipende il valore che si attribuisce all'estetica. Che secondo me non è opinabile, in questo caso.
Io di vantaggi ne vedo, e più di uno

G
gancio

Quali?

Hot
Koroviev

Finalmente è arrivata la fine delle leve che si rompono 😐

I tubi sono a scomparsa.
Le leve no

Hot
Koroviev

Finalmente è arrivata la fine delle leve che si rompono 😐

I tubi sono a scomparsa.
Le leve no

kristian
kristian

Io avrei tolto anche le leve…
Hahahha

prospero58
prospero58

…continuiamo così, facciamoci del male….(cit.)

L
lozmu

E’ terribile…

Koroviev
Hot

I tubi sono a scomparsa.
Le leve no

È il primo step verso i freni senza leva :yeah!:

Pietro.68
Pietro.68
MauroPS

quanto saresti disposto a pagare in più per sta figata pazzesca?
ci sono altri vantaggi a parte l'estetica che è opinabile?

ma sempre sta storia del costo…
Per una Ferrari Daytona sarei disposto a pagare 3 milioni di Euro. Non li ho. Ma la macchina rimane una figata pazzesca.

Hot
Koroviev

È il primo step verso i freni senza leva :yeah!:

Con le orecchie 🙂

pennhouse2
pennhouse2

Bello. Ma che casino (manutenzione, aiuto!) e quanti fori in parti strutturali.
Sono un po’ dubbioso sul futuro di questa proposta, anche se l’innovazione passa attraverso la sperimentazione di concetti poco digeribili e di complicata realizzazione.
F

S
Shelbiminox

Penso che sia una soluzione più bella da vedere che pratica da usare… Un esercizio di stile.

motobimbo
motobimbo
kristian

Io avrei tolto anche le leve…
Hahahha

😉

Vedi l’allegato 278070

K
klasse

La vera rivoluzione sarà quando verranno prodotti i Brake by wire…
Oppure wireless addirittura, anche se dubito siano affidabili, un cambio al max non cambia, ma se un freno non frena sei morto.

P
Paoloderapage

entro pochi anni le auto passeranno al BbW… Giulia e Stelvio già ce l’hanno (con un fail safe meccanico che frena poco o nulla). In generale quando sali su un auto moderna sei completamente in balia di sistemi by-wire, se uno si fida lì perchè non farlo sulla bici.
Più che di fiducia il problema a mio parere è di vantaggi reali, su una bici si avrebbero solo maggior peso, costi e ingombri.

K
klasse

Il non fidarsi è lecito, visto i colossi che cagate continuano a combinare con i freni…
Poi sul fattore peso non so, immagino che un servomeccanismo elettrico abbia il suo peso ma non ho la più pallida idea di quanto, come per l’ingombro, in Brembo il nuovo freno senza comandi meccanici occupa lo stesso spazio della pinza standard, con il vantaggio che per i progettisti non hanno tuci, pompe e cazzabbubbuli vati, quindi risparmiano spazio oltre a fare cellule abitative molto più robuste in stile scocca F1.
Per il costo, basta buttarlo su tutta la linea da quella di primo montaggio al top e l’elettronica la di compre un tot al kg e non al pezzo.
Un paio di anni fa vidi un disegno di un Rolhoff con una sorta di Voith retarder dentro, una specie di freno elettromagnetico, pesava uno sproposito, era una provocazione a detta della mente del progettista, non ha senso su una bici visto il poco peso e neanche su una moto, in media quella tipologia di freni sono lo sto su autotreni, dove in pratica frenano quasi sempre con quel sistema e non con i dischi.

A
azetaelle

Freni bbw senza leve e con sensori di pressione nelle manopole- più le strizzi più freni!

crifla
crifla

Per me proprio no….già mi rompo le balle quando devo spurgare (e ho i tubi esterni al telaio!) figurarsi con un sistema così! son troppo pigro

A
pennhouse2

Bello. Ma che casino (manutenzione, aiuto!) e quanti fori in parti strutturali.
Sono un po' dubbioso sul futuro di questa proposta, anche se l'innovazione passa attraverso la sperimentazione di concetti poco digeribili e di complicata realizzazione.
F

È la prima cosa che ho pensato anche io, poi mi sono guardato bene la cosa

– Manutenzione: da quando ho la bici la sola volta che ho messo mano ai tubi dei freni è stata quando li ho cambiati

– Fori in parti strutturali: il tubi passano entrambi dal cannotto e poi quello posteriore entra nel foro già predisposto sul telaio (si vede nel filmato a 1:03). Nel render effettivamente lo fanno passare nell'obliquo attraverso il cannotto, ma non lo vedo fattibile nella realtà. In realtà quindi gli unici fori supplementari sono sul manubrio per connettere le leve ai pompanti, ma visto che è realizzato apposta presumo sia irrobustito in quella zona.

Comunque fa strano, così spoglia sembra che manchi qualcosa

A
crifla

Per me proprio no….già mi rompo le balle quando devo spurgare (e ho i tubi esterni al telaio!) figurarsi con un sistema così! son troppo pigro

Scusa cosa ti cambia se i tubi passano dentro o fuori nello spurgo? :nunsacci:
(ce li ho esterni pure io)

crifla
crifla
AlexV

Scusa cosa ti cambia se i tubi passano dentro o fuori nello spurgo? :nunsacci:
(ce li ho esterni pure io)

Per fare tutto al meglio spesso smonto leva e pinza dalla bici…metto sul banco e faccio lo spurgo e pulizia varia. Ma lo smontaggio mi impiega 2 minuti,
con questo sistema no…Non lo faccio sempre (per un lavoro veloce lascio tutto sulla bici) ma a volte mi trovo meglio…

pk71

Forte la posizione dei pompanti, ma non capisco come possano passare i tubi all'interno del canotto :nunsacci: l'anteriore per uscire sotto trova di sicuro lo spider, per il posteriore si deve tagliare in orizzontale il canotto :!:, praticamente per tutta la sezione perché ovviamente quello gira con il manubrio, mentre il tubo no.

pk71
pk71

Forte la posizione dei pompanti, ma non capisco come possano passare i tubi all'interno del canotto :nunsacci: l'anteriore per uscire sotto trova di sicuro lo spider, per il posteriore si deve tagliare in orizzontale il canotto :!:, praticamente per tutta la sezione perché ovviamente quello gira con il manubrio, mentre il tubo no.

Azz! per il tubo posteriore mi rispondo da solo (non avevo visto bene le foto), esce di sotto anche lui…….

Billo
Billo

Ma dalla forca come esce? Interna al cannotto di sterzo?

A
Billo

Ma dalla forca come esce? Interna al cannotto di sterzo?

Da sotto, come l'anteriore. Il render è sbagliato (o ottimista :mrgreen: )

pk71

Altri problemi, non puoi modificare la posizione delle leve, ne inclinazione, ne tantomeno come distanza dalle manopole……

trimbax
trimbax

E se cadi, il pimpante mica gira ma spacca tutto 😱

P
Paoloderapage

per l’inclinazione non credo ci siano prblemi. Per la posizione leve si può usare un sistema simile a quello usato su alcune pompe da moto con leva scomponibile.

Billo
Billo

Hai ragione, c'è anche la foto, domanda inutile…chi ha una rs-1 lo piglia in tasca 🙂

Billo
Billo

Hai ragione, c'è anche la foto, domanda inutile…chi ha una rs-1 lo piglia in tasca 🙂

Billo
Billo

Hai ragione, c'è anche la foto, domanda inutile…chi ha una rs-1 lo piglia in tasca 🙂

F
fabbri82

il peso aumenta o diminuisce? di quanto rispetto agli mt8?

fafnir

Il collarino mi sembra ancora in plasticacciatecture

crifla
crifla
pk71

Altri problemi, non puoi modificare la posizione delle leve, ne inclinazione, ne tantomeno come distanza dalle manopole……

Dici? Non si capisce bene ma credo che ruotare avvicinare o allontanare le leve sembra possibile. Ruotare? non l'ho capito…ma avere dei freni preimpostati in cui non puoi regolare inclinazione e distanza non avrebbe molto senso

crifla
crifla
pk71

Altri problemi, non puoi modificare la posizione delle leve, ne inclinazione, ne tantomeno come distanza dalle manopole……

Dici? Non si capisce bene ma credo che ruotare avvicinare o allontanare le leve sembra possibile. Ruotare? non l'ho capito…ma avere dei freni preimpostati in cui non puoi regolare inclinazione e distanza non avrebbe molto senso

Boro

Niente tubi in mezzo alle scatole, bello e pratico.
Certo ti devono andare bene la piega del mabubrio e anche i freni…speriamo siano decenti.

pk71
crifla

Dici? Non si capisce bene ma credo che ruotare avvicinare o allontanare le leve sembra possibile. Ruotare? non l'ho capito…ma avere dei freni preimpostati in cui non puoi regolare inclinazione e distanza non avrebbe molto senso

Ruotare, nel senso inclinare verso l'alto o il basso la leva. Io ad esempio la tengo abbastanza verso l'alto.

andry-96

Mi sembra una gran complicazione, non puoi spostare le leve, non puoi accorciare il manubrio e devi avere freni manubrio attacco e telaio studiati apposta
Sarà anche figo vedere i manubrio senza cavi ma non fa decisamente per me

monta
monta

sistema impossibile da produrre smplicemente perche in caso di caduta la leva se gira su se stessa spacca tutto il raccordo, diverso è il sistema della stol che ha direttamente un tubo infilato.
è probabile che si studieranno freni con serbatoi vicino al entrata del manubrio per poi inserire il cavo nel manubrio.
se si cade con questo sistema si spacca leva e congiunzione

giancazaza
giancazaza

il segreto è non cadere

giancazaza
giancazaza

sicuramente una bella trovata, ma a me già mette ansia il passaggio cavi interno che non puoi cambiar freni alla bici quando vuoi … figuriamoci sta cosa qui

lembokid
lembokid

dunque, dovrei utilizzare quel manubrio, quell’attacco manubrio e quel freno?
qualunque siano angoli di piega, larghezza (se devo stringere il manubrio di 2 o 3 cm come faccio?), se voglio allontanare o accorciare il reach come faccio?, se i freni non frenano come piace a me come faccio? se voglio cambiare telaio…ah, no, è una front, allora non fa per me

A
andy_g

Ottimo, così invece di risistemare una leva che si è girata per una caduta buttiamo tutto e ricompriamo.

Boro

Da che mondo è mondo la bellezza è scomoda….

A
lembokid

dunque, dovrei utilizzare quel manubrio, quell'attacco manubrio e quel freno?
qualunque siano angoli di piega, larghezza (se devo stringere il manubrio di 2 o 3 cm come faccio?), se voglio allontanare o accorciare il reach come faccio?, se i freni non frenano come piace a me come faccio? se voglio cambiare telaio…ah, no, è una front, allora non fa per me

Beh ma qui si parla di freni, non di bici. Non vedo motivi tecnici che ne impediscano l'uso su una full.

Chiaro, la soluzione è meno flessibile di quella classica, per cui probabilmente la larghezza del manubrio ti tieni quella, se i freni non ti vanno bene, non li compri.

È una soluzione in più che potrebbe essere disponibile, non è che il resto sparirà. Quelli a cui andrà bene lo acquisteranno, gli altri no, né più né meno come succede oggi.
Anche io sono piuttosto perplesso, soprattutto per quanto faceva notare @monta poco sopra: già i Magura in caso di caduta sono fragili, con questo sistema di fissaggio si rischia di dover buttare via il corpo leva ad ogni botta.

A
lembokid

dunque, dovrei utilizzare quel manubrio, quell'attacco manubrio e quel freno?
qualunque siano angoli di piega, larghezza (se devo stringere il manubrio di 2 o 3 cm come faccio?), se voglio allontanare o accorciare il reach come faccio?, se i freni non frenano come piace a me come faccio? se voglio cambiare telaio…ah, no, è una front, allora non fa per me

Beh ma qui si parla di freni, non di bici. Non vedo motivi tecnici che ne impediscano l'uso su una full.

Chiaro, la soluzione è meno flessibile di quella classica, per cui probabilmente la larghezza del manubrio ti tieni quella, se i freni non ti vanno bene, non li compri.

È una soluzione in più che potrebbe essere disponibile, non è che il resto sparirà. Quelli a cui andrà bene lo acquisteranno, gli altri no, né più né meno come succede oggi.
Anche io sono piuttosto perplesso, soprattutto per quanto faceva notare @monta poco sopra: già i Magura in caso di caduta sono fragili, con questo sistema di fissaggio si rischia di dover buttare via il corpo leva ad ogni botta.

crifla
crifla
pk71

Ruotare, nel senso inclinare verso l'alto o il basso la leva. Io ad esempio la tengo abbastanza verso l'alto.

Si si…mi sono spiegato male: non capisco (dal rendering) se sia possibile ruotare le manopole. Spostarle credo di sì.

B
BAROLO71

tra un po ritorneremo al freno a pedale :-))
sembra veramente un bel sistema, ammesso che lo faccia gente come Magura che i freni li sa fare…perchè se lo facesse sram sai che disastro !!
Resta comunque il fatto che se si deve cambiare manubrio per varie ragioni diventa un bel casino!

pk71
crifla

Si si…mi sono spiegato male: non capisco (dal rendering) se sia possibile ruotare le manopole. Spostarle credo di sì.

Le leve dei freni non le manopole………:pirletto:

M

Salve come faccio a chiedere un consiglio cioè un post?

pk71
crifla

Si si…mi sono spiegato male: non capisco (dal rendering) se sia possibile ruotare le manopole. Spostarle credo di sì.

Le leve dei freni non le manopole………:pirletto:

andry-96

Comunquè questo sistema sarà sensato quasi unicamente come primo montaggio
Serve telaio specifico oltre a freni manubrio e attacco, farlo come upgrade anche su un telaio adatto costerebbe un sacco.
Poi non capisco come funzioni la leva dei freni ma temo che ci sarà un asola ricavata nel manubrio per far muovere il meccanismo interno
Oltre a questo problema bisogna capire che potenza commerciale avrà Magura perché non è che vada molto come primo montaggio e quella roba qua sarà pure costosa

prospero58
prospero58

Concordo non ricordo con chi: la rivoluzione vera saranno le ruote con freno contropedale idraulico…e pace!

P

non sanno piu che [email protected] inventarsi, arriveremo al punto che serve un ingegnere meccanico per far una banale manutenzione , uno spurgo ora o cambiar manubrio, bella soluzione estetica, ma troppo scomoda per la manutenzione e poco personalizzabile, se devo cambiar manubrio son fregato, se devo ruotarlo accorciare o allungare lo stem? ritengo di gran lunga piu utili sviluppi e innovazioni nella trasmissioni e nelle sospensioni.

crifla
crifla
pk71

Le leve dei freni non le manopole………:pirletto:

Aridaje….oggi non ci sono. Ho editato..intendevo le leve ovviamente

Lucky86
Lucky86

In questo caso non si possono montare i vermicelli alle estremità del manubrio.
in ogni caso non capisco la zona sterzo e la forcella, perchè anche con lo stem dedicato, pure la forcella deve avere l’innesto e l’uscita, quindi non capisco come faccia ad essere libera di girare oltre i 45°.
dell’estetica comunque non mi frega molto, io ho ancora il cavo esterno pure per il telescopico…

MauroPS
MauroPS
Pietro.68

ma sempre sta storia del costo…
Per una Ferrari Daytona del '72 sarei disposto a pagare 3 milioni di Euro che però non ho. Ma la macchina rimane una figata pazzesca.

sì hai raggione, poi sui gusti non si discute.

Però io non ho ancora capito i vantaggi di questa figata… siccome sono un principiante qualcuno sarebbe così gentile da spiegarmi?
(gli svantaggi sono già stati sviscerati, mi pare).

endurik
MauroPS

io non ho ancora capito i vantaggi di questa figata

che i ragni non ti fanno più le ragnatele sui tubi dei freni ? :cucù:

Pietro.68
Pietro.68
endurik

che i ragni non ti fanno più le ragnatele sui tubi dei freni ? :cucù:

:smile::smile::smile::smile:

ti vengono le ragnatele perchè vai troppo piano…

andry-96
Lucky86

In questo caso non si possono montare i vermicelli alle estremità del manubrio.
in ogni caso non capisco la zona sterzo e la forcella, perchè anche con lo stem dedicato, pure la forcella deve avere l'innesto e l'uscita, quindi non capisco come faccia ad essere libera di girare oltre i 45°.
dell'estetica comunque non mi frega molto, io ho ancora il cavo esterno pure per il telescopico…

Altri siti hanno mostrato qualcosa in più relativo a questo sistema, ci vuole un telaio dedicato con serie di sterzo più larga, in pratica i tubi dall’attacco si infilano nella serie di sterzo e da lì vanno nel telaio

A
andry-96

Altri siti hanno mostrato qualcosa in più relativo a questo sistema, ci vuole un telaio dedicato con serie di sterzo più larga, in pratica i tubi dall’attacco si infilano nella serie di sterzo e da lì vanno nel telaio

Hai un link (anche in MP)?
Le soluzioni originali mi incuriosicono

andry-96
AlexV

Hai un link (anche in MP)?
Le soluzioni originali mi incuriosicono

Mi ero confuso col sistema FSA icr ma mi sembrano progetti simili o addirittura complementari

MauroPS
MauroPS
endurik

che i ragni non ti fanno più le ragnatele sui tubi dei freni ? :cucù:

ah ecco, qualche vantaggio viene fuori…

endurik
MauroPS

ah ecco, qualche vantaggio viene fuori…

in compenso hai 2 tubi in più che sbatacchiano nel manubrio gruviera 🙂

D

Mi sembra giusto un filino complicato da montare e manutenere. A vedersi è bello per carità, ma devo acquistare oltre al freno le parti dedicate per il montaggio interno dei cavi come manubrio ed attacco dedicato oppure devo forare quelle che ho, ma l'idea non mi piace molto. Poi una volta montate le leve non posso più spostarle per eventuali aggiustamenti. E se cado non ruotano e rompo tutto. Se aggiungiamo che costeranno una follia … Boh mi sembra una cosa nata e morta li.

D
daredevil665

Col foro sul manubrio per trasmettere la forza al pistoncino in debolisce il manubrio. Forse può andar bene per xc, ma non credo per enduro o DH.

lumerennù
lumerennù

Esteticamente tutto molto bello, solo una prova di durata su sentieri di vario tipo (scorrevoli, scassati….) può far emergere eventuali criticità.

jimmy27
jimmy27

a che serve?
trovo che sia inutile e scomodo.

MauroPS
MauroPS

ok, mi avete convinto…
ora rimangono da integrare anche il cavo del cambio (perché non vogliamo essere schiavi delle batterie) e quello del reggisella telescopico…

zeromeno
zeromeno

finora con i freni magura mi sono sempre trovato bene
x me è una figata pazzesca

tylerdurden71
tylerdurden71

Già il passaggio interno dei cavi com’è adesso non mi piace, per manutenzione, cambio di telaio, upgrade componenti sono solo un’inutile scocciatura. Con questo sistema diventa solo tutto più complicato.

teoDH

Credo che le case ormai stiano facendo a gara a chi tira fuori la str…zata più grossa, e poi ogni anno si trovano e ridono insieme di tutti quelli che comprano ste str…zate…
che poi sono tutti enduristi!

K
klasse

Perché dovrebbero essere tutti enduristi?
Spiegami sono curioso.

Badorx
Badorx

Dai Teo basta!
Mi ricordi Berlusconi con i comunisti!😂

pk71
crifla

Aridaje….oggi non ci sono. Ho editato..intendevo le leve ovviamente

🙂 😮

lucanervi
lucanervi

ma tutti quelli che dicono che le leve non sono regolabili, lo hanno guardato il video, a me non pare ci sia una posizione fissa, il collarino è come quelli tradizionali, lo puoi girare come vuoi, e l’astina del pompante(il cilindro nascosto del manubrio) ruoterà di conseguenza senza flessione no? oppure ruota tutto il corpo del cilindro pompante dentro il manubrio tanto son pochi gradi di variazione di solito…

SilviBike
SilviBike

Se il manubrio si rompe o si spacca che succede ? Si può togliere facilmente ?

pk71
lucanervi

ma tutti quelli che dicono che le leve non sono regolabili, lo hanno guardato il video, a me non pare ci sia una posizione fissa, il collarino è come quelli tradizionali, lo puoi girare come vuoi, e l'astina del pompante(il cilindro nascosto del manubrio) ruoterà di conseguenza senza flessione no? oppure ruota tutto il corpo del cilindro pompante dentro il manubrio tanto son pochi gradi di variazione di solito…

Pochi gradi?! Quando cadi non ti è mai capitato di trovarti le leve in verticale?

Andrea Chiesa

Sicuramente a podio nella speciale classifica dei componenti inutili….Nato per risolvere un problema inesistente ,ma eventualmente crearne dei nuovi… nobbuono ( parere personale, bene inteso)

lucanervi
lucanervi
pk71

Pochi gradi?! Quando cadi non ti è mai capitato di trovarti le leve in verticale?

intendevo la differenza tra la posizione ideale a 45° e le variazioni personali….. poi chiaro che se non le stringi alla morte quando cadi ruotano (per non farle rompere)

pk71
lucanervi

intendevo la differenza tra la posizione ideale a 45° e le variazioni personali….. poi chiaro che se non le stringi alla morte quando cadi ruotano (per non farle rompere)

Appunto, cadi (speriamo di no) e invece di ruotare ti si rompe freno e manubrio….:prega:

lucanervi
lucanervi
pk71

Appunto, cadi (speriamo di no) e invece di ruotare ti si rompe freno e manubrio….:prega:

mah, secondo me come detto avranno previsto che possa ruota il meccanismo interno assieme alla leva a manubrio,
il collarino non ha parti fisse da inserire in fori mi pare, quindi può ruotare no?

andry-96
lucanervi

mah, secondo me come detto avranno previsto che possa ruota il meccanismo interno assieme alla leva a manubrio,
il collarino non ha parti fisse da inserire in fori mi pare, quindi può ruotare no?

E la leva come fa forza sul pompante? Con lo spirito santo? Non credo abbiano fatto un sistema magnetico e l’unica alternativa è bucare

B
bomba a mano

Così abbomba mi sembra una figata, ma se penso alla manutenzione, spurgo, cambio olio eccetera mi viene la pelle d’oca……

Terminal_Dogma
Terminal_Dogma

Non mi chiarissimo come si faccia a girare lo sterzo con quel Easy Link dentro la scatola sterzo: il canotto della forcella dovra pur passare e soprattutto sterzare, dico bene?
MI sembra poi di capire che ad oggi sia di fatto abbinabile solo a tramissioni 1x elettroniche nonche wireless: cosi si sfrutta un foro della scatola MC per far uscire la tubazione del freno (a meno di non creare altri fori in altre posizioni…)

Mah…

P
passione sentieri

scusate ma per quello che mi riguarda la penso come un vecchio preparatore di macchine da gara questa è un’altra complicazione che se non c’è non da problemi anche saremo schiavi delli stesso manubrio fino alla fine dei suoi giorni

8
85549

Grande Magura! Finalmente qualcosa di nuovo!

Hot

Tante rivoluzioni tecniche nascono con progetti arditi e migliaia di detrattori.
Solo il tempo ci dirà se si tratta di uno dei tanti progetti che cadono nel dimenticatoio, o di un punto di svolta epocale.

A
andry-96

E la leva come fa forza sul pompante? Con lo spirito santo? Non credo abbiano fatto un sistema magnetico e l’unica alternativa è bucare

bucare hanno bucato sicuro (video al 53") e in effetti non mi sembra evidente come si possano ruotare le leve.
in ambito ebike le batterie integrate che estetica a parte hanno solo svantaggi sono ormai diventate un must…. vedremo questi…
a scanso di equivoci specifico che a me esteticamente piacciono molto.
piu' delle batterie integrate.

Pietro.68
Pietro.68

Cazzo siete tutti ingegneri qua sul forum. Se lo sapevano, quelli di magura venivano da voi per il progetto… [emoji3][emoji3][emoji3]

scritto col cell.

D
Pietro.68

Cazzo siete tutti ingegneri qua sul forum. Se lo sapevano, quelli di magura venivano da voi per il progetto… [emoji3][emoji3][emoji3]

scritto col cell.

ma infatti mi stavo chiedendo come mai non mi hanno pagato una consulenza, tra l'altro per adesso non sono nemmeno all'estero per lavoro.

Boro
Hot

Tante rivoluzioni tecniche nascono con progetti arditi e migliaia di detrattori.
Solo il tempo ci dirà se si tratta di uno dei tanti progetti che cadono nel dimenticatoio, o di un punto di svolta epocale.

E' che alle volte progetti arditi e intelligetni vanno nel dimenticatoio e non sfondano, altri pessimi spopolano…:mrgreen::mrgreen::mrgreen:

cerrotorre
cerrotorre

Io la vedo come ulteriore complicazione.
Personalmente mi interessa come funziona il connettore. Se è in qualche maniera fissato e se può ruotare su se stesso, visto che sterzando cmq i cavi si devono poter muovere non di poco.

cerrotorre
cerrotorre
Antonio Piersanti

bucare hanno bucato sicuro (video al 53") e in effetti non mi sembra evidente come si possano ruotare le leve.
in ambito ebike le batterie integrate che estetica a parte hanno solo svantaggi sono ormai diventate un must…. vedremo questi…
a scanso di equivoci specifico che a me esteticamente piacciono molto.
piu' delle batterie integrate.

Nel forum tedesco si trova una descrizione più precisa che elenca anche il diffetto attuale della leva che deve essere montata su una posizione fissa. La rotazione deve avvinire per l'intero manubrio. Anche il posizionamento della manopola è molto limitato.

Inoltre il sistema ha bisogno di una serie sterzo predisposta.

https://www.mtb-news.de/news/2019/06/19/magura-mci-cockpit-integration/

A
cerrotorre

Nel forum tedesco si trova una descrizione più precisa che elenca anche il diffetto attuale della leva che deve essere montata su una posizione fissa. La rotazione deve avvinire per l'intero manubrio. Anche il posizionamento della manopola è molto limitato.

Inoltre il sistema ha bisogno di una serie sterzo predisposta.

https://www.mtb-news.de/news/2019/06/19/magura-mci-cockpit-integration/

In realtà dice che la serie sterzo predisposta servirà per passare il tubo direttamente nell'obliquo (invece che da sotto come presentato adesso).
Cosa interessante è che fra la leva e la fine del manubrio servono 2 cm in più di ora per far posto al pompante.

lollo72

Bel tentativo , ma ho paura che faccia la fine dei vari sistemi di trasmissione integrati , buoni progetti destinati però a limitata diffusione. Se i vantaggi sono essenzialmente estetici la vedo dura !

Luke_Brixia
Luke_Brixia

tutto molto bello ma intanto ce ne andiamo in giro tutti con un sistema di trasmissione a rapporti brevettato nel 1949…
lì bisognerebbe innovare!

cerrotorre
cerrotorre
AlexV

In realtà dice che la serie sterzo predisposta servirà per passare il tubo direttamente nell'obliquo (invece che da sotto come presentato adesso).
Cosa interessante è che fra la leva e la fine del manubrio servono 2 cm in più di ora per far posto al pompante.

Piu che altro per poterlo proprio montare, perchè i tubi idraulici non potranno passare all'interno del cannoto, quindi dovranno passare per forza attraverso la pipa, esterni dal cannotto ed entreranno nella calotta della serie sterzo. Inoltre i connettori dovranno essere fissati in qualche modo, altrimenti sbatteranno da dx a sx.
Si vedrà. L'articolo parla di qualche settimana fino alla presentazione della prima bici montata di serie con questo sistema.

Zeus78

:smile::smile::smile:

battute a parte io non ne vedo l'utilità visto che ormai la maggior parte dei tubi freno passano già dentro i telai (evitando di incappare in rovi e pietre), a che pro metterci dentro anche il pompante che in caso di manutenzione o sostituzione sarebbe complicato metterci le mani?

drmale

Già i cavi nel telaio sono una rottura di palle, che quando devi cambiare un filo del cambio diventi idiota, e se devi cambiare una guaina hanno predisposto dei treni che ti portano a Lourdes. Già il tubo freni nel telaio è di discutibile utilità. Mi è successo di avere problemi con i freni, per esempio un paio di anni fa ho fatto con amici 2 giorni al FAI della paganella, e sono rimasto senza freno dietro per un guasto, avevo il muletto, e in 20 min la bici era funzionante. Stessa cosa può capitare prima di una gara. Ma in questo caso cosa fai. Per una banalità resti fermo… a nooo vedi che non capisco:pirletto:, è sufficiente comprare due bici identiche e tenere la secondo come muletto…:saccio:

R
Ricky

Secondo me non è solo estetica (pazzesca).
Nel manubrio puoi inserire una pompa più grande, con maggiore pressione e magari più olio con maggiore dissipazione del calore con tutti i benefici che ne derivano.

andry-96
Ricky

Secondo me non è solo estetica (pazzesca).
Nel manubrio puoi inserire una pompa più grande, con maggiore pressione e magari più olio con maggiore dissipazione del calore con tutti i benefici che ne derivano.

Maggiore dissipazione anche no, e non vedo perché non si possa fare un serbatoio più grande esterno se servisse a qualcosa

Hot
diupen

tra l'altro per adesso non sono nemmeno all'estero per lavoro.

:cagozzo::$$$::cagozzo:

Hot

La vera invenzione saranno i freni senza pastiglie 🙂
Basta pensarlo che si frena.
Il più sarà imparare a modulare 😉

N
NicoMo

DOMANDA! ma quindi si possono fare tailwhip infiniti o bisogna fare molta attenzione a non far fare troppi giri al manubrio??

Alexrcl
Alexrcl

A me tubi e cavi a vista piacciono 😅, questa bici senza pubi mi sembra incompleta 🤔

lucamox
lucamox

il manubrio con i cavi interni non mi sembra nemmeno tanto una boiata, poi sará tutta da dimostrare la facilitá di spurgo e di installazione/regolazione del sistema che loro dichiarano.
Quello che invece non mi piace é l’uscita dei tubi dal basso del foro piantone, complicato e poco elegante, oltre che a rischio se qualcosa si infila tra la ruota e la testa forcella.
Quel tubo che esce da sotto e si infila non si sa bene dove nel telaio per andare al freno posteriore é orrendo.
Avrei fatto uscire i tubi direttamente dal manubrio poco prima dell’attacco e di lí ognuno alla propria destinazione.