Martyn Ashton di nuovo in pista

Martyn Ashton di nuovo in pista

03/02/2014
Whatsapp
03/02/2014

Martyn Ashton, reso celebre dal video Road Bike Party, è rimasto paralizzato dopo una caduta da una piattaforma alta 3mt durante uno stunt in occasione del GP di Silverstone.

Durante le settimane passate in terapia intensiva Martyn ha capito che “ormai era successo…ok, quindi tutto è cambiato. Adattiamoci“.

Pertanto si è messo al telefono: “Sono diventato una specie di importunatore. Ho cominciato a  chiamare e mandare email a tutte le persone possibili che si occupano di disabilità e sport, trovando nella gente di Disability Sport Wales (organizzazione gallese per la disabilità sportiva -ndr-) davvero di grande supporto“.

Martyn_Ashton_handcycle

“Ho provato sedie a rotelle comunemente utilizzate per giocatori disabili di tennis e basketball, ma la rivelazione è stata il velodromo. E’ fantastico, ma veramente molto duro. Non ero abituato ad usare le braccia per lavori di forza, ma è andata bene.

Neil Smith, di Disability Sport Wales, ha consigliato Ashton di essere paziente, che ci vuole tempo per competere ad alti livelli: “Penso fosse nervoso all’inizio, era appena uscito all’ospedale, ma appena ci si è messo sopra ed ha fatto qualche giro ha preso fiducia.

Grande Martyn!