MTB del 1995 contro MTB del 2020

MTB del 1995 contro MTB del 2020

#GT

Marco Toniolo, 05/03/2020
Whatsapp
Marco Toniolo, 05/03/2020

Hans Rey gira in mountain bike da tempo immemore, cioé da ben prima che freni a disco, sospensioni e ruote da 29 pollici arrivassero sul mercato. In questo video ci mostra la differenza fra il girare con una bici del 1995 e una del 2020.

 

Commenti

  1. fuzzico:

    Tornando in argomento va detto che per i nostalgici basta fare due pedalate con i vecchi cancelli che usavamo 30 o più anni fa...
    Io ho ancora una vecchia rigida in acciaio dell'epoca che ho riconvertito e stradalizzato, sinceramente anche se la uso solo per andare su asfalto e sulle ciclabili non mi suscita certo chissà quale emozione...
    Quando metti le mani su quel manubrino da nemmeno 60cm o vai a frenare (meglio dire tentare di rallentare) con quelle ciofeche di cantilever non rimpiango il progresso tecnologico!
    Ovvio che se ripensiamo a 30 anni fa tutti ci ricordiamo della bella e spensierata giuventù, ma se parliamo di bici c'è da meravigliarsi che non ci siamo troncati in due con quei cancelli che pedalavamo!!!
    infatti, a me si è troncata in due lei però!!!!
  2. fuzzico:

    Mah... Mi sa che nemmeno l'amica Spagnola (contorsionista) del conte Mascetti ci riuscirebbe...
    Questa la capiranno in pochi...
    non è proprio sconosciuto
    [MEDIA=youtube]MWoc7j3uAHE[/MEDIA]
  3. teoDH:

    La differenza maggiore, tolte sospensioni e freni che oggettivamente oggi funzionano molto meglio, è che una volta la bici top di gamma la compravi con 1000 euro di allora (circa 2,5 milioni di lire) adesso ne spendi 10.000!
    La componentistica di fatto non è cambiata molto a Mi dispiace ma NON concordo affatto è come dire che un'auto del 1920 è come un'auto del 2020!....assolutamente sbagliato!