[Test] Canyon Strive 29

[Test] Canyon Strive 29

Marco Toniolo, 06/03/2020
Whatsapp
Marco Toniolo, 06/03/2020

 

Il telaio della Canyon Strive 29 ci era stato mandato ad aprile 2019. Dopo oltre 10 mesi di prova è ora di tirare le somme. La taglia è una L per me che sono alto 179cm e ho un cavallo (sella-movimento centrale) di 75cm.

Riporto i dati geometrici completi, visto che nel video non parlo di tutte le misure.

Geometria

Paragone con Yeti SB150

Allestimenti e prezzi: sito Canyon

 

Commenti

  1. lazzadielle:

    Complimenti sempre un grande report!!! Come l'hai trovata in pedalata confronto alla Ramson ? grazie
    Grazie!
    Sono piuttosto simili, però la Strive si può tenere aperta senza problemi, con la Scott (e 170mm di escursione) conviene mettere in traction mode
  2. lazzadielle:

    Quindi ottima la Scott che si pedala bene e in discesa dovrebbe avere sicuramente più carte da giocare!!
    mah, non ti posso dire di essere stato più veloce con la Scott che con la Strive. L'idea di bici è simile: un sistema per renderle ben pedalabili in salita e dei missili in discesa.
  3. reddummies:

    Vero che il blocco\sblocco ammo è poco pratico, io lo faccio senza fermarmi, ma di sicuro non è uno di quelli facili da attivare..
    ma che il sistema Shapeshifter sia poco pratico e veloce, direi proprio di no, si attiva in ogni momento, senza staccare le mani dal manubrio ed è istantaneo lo switch da una posizione all'altra..
    sì ma è sempre qualcosa di incompleto e non comodo. ho una cosa in più (che a me non piace perchè comunque anche se non comporta problemi ma sarà da manutenere, con cavi, comandi, è più difficile montare il reggisella che voglio ecc.) e poi sono in difficoltà a fare la cosa più efficace che ci sia per la pedalata: bloccare l'ammo!
    per me non ha senso. ci sono bici ugualmente efficaci, senza sistemi così complicati. così come non comprerei la scott con tutti quei fili in giro. posso tranquillamente bloccare l'ammo a mano se non è in una posizione impossibile