Nuova Cannondale Topstone Lefty

Nuova Cannondale Topstone Lefty

Piergiorgio Sbrissa, 27/05/2020
Whatsapp
Piergiorgio Sbrissa, 27/05/2020
[Comunicato stampa] Cannondale lancia oggi tre nuove biciclette gravel: Topstone Carbon Lefty, Topstone Neo Carbon e Topstone Neo Carbon Lefty.
La Topstone Carbon Lefty riprende lo spirito della Cannondale Slate, una delle prime bici proposte in tempi recenti per un utilizzo al confine tra vari generi, ma si spinge ancora oltre grazie all’aggiunta di una nuova forcella Lefty Oliver progettata appositamente per il gravel.

La Topstone Carbon Lefty è una bicicletta gravel progettata per fornire il massimo comfort possibile su strada e fuori strada, quindi la Topstone è stata dotata di ammortizzatore posteriore KingPin, un sistema che Cannondale ha ripreso da altri suoi modelli storici e l’ha integrato con la nuova forcella da gravel Lefty Oliver e ruote fat da 650b e pneumatici da 47mm (1,85″), rendendola una bici capace in ogni situazione.

Cuore della nuova Topstone è la Lefty Oliver, una forcella derivata dalla recente Lefty Ocho, ma scalata per un utilizzo più soft. La Lefty Oliver è una forcella ammortizzata monopiastra super leggera realizzata appositamente per il gravel. È dotata di 30 mm di escursione che utilizza gli stessi cuscinetti ad aghi interni della Lefty Ocho, la sua cugina più robusta da gare XC. Questo sistema garantisce una fluidità grazie alla costruzione a rullini che permette uno scorrimento ottimale del fodero nello stelo anche se sotto torsione. La Lefty Oliver è dotata di un blocco con blow off, in modo da aprirsi in caso di urti. 

La Lefty Oliver è dotata del nuovo attacco per freni StopLock. Questo attacco è progettato appositamente per pinze Flat-mount e consente di rimuovere la ruota anteriore in modo semplice e veloce, senza la necessità di attrezzi, come nel caso delle precedenti Lefty, che necessitavano di svitare la pinza del freno per rimuovere la ruota.

Anche il circuito interno è mutuato dalla Ocho in modo da isolare il ritorno dalla compressione, ed aumentando il range del ritorno. Il circuito idraulico delle basse velocità è più frenato, in modo da garantire minor affondamento nella pedalata, venendo incontro alle esigenze di un utilizzo più pensato anche all’asfalto.

La gamma delle nuove Topstone Carbon Lefty è composta da quattro modelli, di cui uno da donna. I modelli unisex saranno disponibili nelle misure XS, S, M, L e XL, mentre il modello da donna verrà prodotto nelle misure XS, S e M.
Per ulteriori informazioni sulla nuova Topstone, visita il sito www.cannondale.com
Topstone Carbon Lefty 1: 7499eu





Topstone Carbon Lefty 3:  3799eu

 

 

 

Commenti

  1. DrPeperino:

    Anche io entro nella categoria di quelli che si chiedono il senso di queste bici.. non capisco se non prendere al loro posto semplicemente una mtb è una questione di gusti o se c'è qualche altro motivo.

    In generale fatico un po' a trovare il collocamento delle gravel quindi forse è un problema mio... per andare su uno sterrato scassato mi sembra veramente scomoda, meglio una mtb, per stare su asfalto mi sembra meno comoda di una bici da corsa normale...
    Basta guardare il rovescio della medaglia: per andare su uno sterrato scassato è più comoda (e pratica) di una bici da strada, per stare su asfalto è più comoda (e veloce) di una mtb. Se poi nelle uscite ci sono entrambe le cose allora si capisce subito che una bici gravel ha molto senso.
  2. ci-clo:

    A me questo tipo di bici piace, ma sul top di gamma mi sembra pesantuccia.
    Anche se di roba in pù rispetto ad una bdc ce ne è eccome...
    La mia bdc in acciaio con freni normali pesa 8.6 kg (piccola di taglia)
    questa 10,7 taglia XL
    quindi 2 kg in più per dischi, ammortizzatori e ruote gravel

    dai ci sta questo peso, solo con tutto il carbonio che ha mi sarei aspettato un peso sub 10kg giusto per questa top di gamma
    Quella pesata è taglia L, e per essere la versione top di gamma è sicuramente pesante. 10kg senza pedali e portaborraccia. Significativo che pesi come la Slate (versione neanche top).
    La lefty è aumentata di peso rispetto alla vecchia e anche il telaio con quel carro imperniato probabilmente è tutt'altro che leggero.
  3. Mi aggancio a questa discussione in quanto sono uno dei "temerari" che ha comprato questa bici.. Ho preso una carbon 3 Grey, dal vivo rende molto di più di qualsiasi immagine, e pesata con pedali cb in taglia L si ferma a 10.8
    Vengo da anni di mtb da xc (sia front che full) e un paio di mesi fa ho preso anche una topstone sora, tanto per provare.. Alla fine ho usato solo quella, mi dava più soddisfazione, facevo giri più lunghi e con più dislivello;così, senza pensarci troppo, ho dato indietro sia la scalpel che la gravel e l'ho presa.. Purtroppo questa settimana sono fuori e non ancora avuto modo di provarla come si deve, solo un giro la scorsa settimana quando sono andato a ritirarla, ma un'idea me la sono fatta:su asfalto qualcosina si perde rispetto ad una gravel completamente rigida con ruote da 700,ma ti ripaga abbondantemente non appena si mettono le ruote su sterrato, il suo terreno ideale.. La lefty l ho avuta per anni, sia sulla flash che sulla scalpel, ma questa, da quel poco che ho potuto vedere, lavora in nodo totalmente diverso, ossia si sente solo quando serve davvero.. . Si può lasciare anche aperta su terreni compatti senza problemi di bobbing.. Mi sembra addirittura più sensibile il kingpin che la forcella.. Per quanto mi riguarda penso di aver fatto la scelta giusta, preferisco avere una bici sola che mi faccia fare un po' di tutto, e penso che con questa si possa fare.. Poi certo il discorso estetico è puramente soggettivo, ma essendo affezionato a cannondale non poteva non piacermi anche questa.. Saluti Emanuele