MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Qual è il miglior metodo per non bucare?

Qual è il miglior metodo per non bucare?

Qual è il miglior metodo per non bucare?

11/04/2017
Whatsapp
11/04/2017

[ad3]

Che si vada per i boschi solo per divertimento o che si sia degli agonisti sfegatati, che si sia dei discesisti o dei crosscountristi duri e puri, il problema delle è sempre in agguato. A chi non è capitato di rovinare una bella discesa, di compromettere una gara partita con la marcia giusta, per una stupida e banale gomma a terra?

Sin dagli albori della mtb si sono sempre cercati dei sistemi per evitare questi spiacevoli inconvenienti. La fantasia dei biker non ha limiti e nel corso degli anni si sono viste numerose soluzioni anti foratura, alcune finite nel dimenticatoio, altre ancora molto attuali. Tubeless, Procore, flap anti foratura: che cosa è meglio? Scopriamolo nel Tech Corner di oggi.

Fascia antiforatura

Le fasce antiforatura erano in grandissima voga nel primo decennio degli anni 2000 ed erano un vero e proprio must tra i biker di tutto il mondo. La soluzione è molto semplice: si inserisce una fascia (spesso in Kevlar, come quelle in foto, o in materiale plastico) tra il copertone  e la camera d’aria in modo da prevenire le forature di spine.

PRO

Il sistema è semplice da installare, non sporca e non richiede cerchi o copertoni specifici. Si può usare su qualsiasi bici e su qualsiasi copertone. La fascia può essere riciclata una volta consumato il copertone quante volte si vuole.

CONTRO

Sebbene non richieda particolari abilità, mettere la fascia è comunque macchinoso perchè non è facile da centrare e tenere in posizione. La fascia protegge solo il battistrada dalle forature di spine o chiodi, ma nulla può contro le pizzicature ed i tagli o i fori sulla spalla del copertone. Pesa qualcosina di più, ma non troppo.

Camere con liquido anti foratura

Le camere d’aria con liquido anti foratura contengono al loro interno uno speciale liquido che a contatto con l’aria esterna si solidifica, tappando eventuali piccoli fori. Il principio di questo sistema è lo stesso del liquido sigillante delle gomme tubeless. Possono essere autocostruite in casa iniettando del liquido antiforatura da tubeless dentro una camera d’aria con valvola smontabile.

PRO

Semplicissime da usare, si montano come una qualsiasi camera d’aria. Non richiedono cerchi e copertoni specifici, non sporcano a meno di non bucare.

CONTRO

Il liquido antiforatura ha una durata limitata, quindi dopo un po’ di mesi potrebbe non funzionare più. Queste camere proteggono solo dalle forature, rimane sempre il rischio di pizzicatura. In caso di pizzicatura imbrattano il copertone. Pesano di più delle camere tradizionali.

Camere autosigillanti

Le camere d’aria autosigillanti si distinguono da quelle con liquido anti-foratura proprio per l’assenza di liquido al loro interno. Sono costituite di particolari polimeri che si incollano al corpo estraneo impedendo all’aria di uscire. Prendiamo una spina e questa resta conficcata nel copertone? Il polimero della camera si “incolla” alla spina, prevenendo la fuoriuscita di aria.

PRO

Sono facili da usare come una qualsiasi camera d’aria. Pesano meno. Non sporcano. Si riparano facilmente.

CONTRO

Proteggono solo dalle forature, ma poco possono contro le pizzicature. Alcune vanno installate con un nastro biadesivo sul cerchio, altrimenti scivolano e si strappano sulla valvola.

Sistema tubeless con liquido

Si tratta del sistema più utilizzato ad oggi e sicuramente uno tra i più efficienti. Utilizzando cerchi e gomme compatibili (tubeless o tubeless ready), si monta il copertone senza camera d’aria. Il cerchio se non tubeless deve essere nastrato per renderlo ermetico (o in alternativa va applicato un flap apposito), va installata una valvola specifica e la gomma, dotata di particolari talloni che assicurano la tenuta dell’aria, si monta tenuta su solo dalla pressione dell’aria al suo interno.

All’interno del copertone si inietta, di solito attraverso la valvola, uno speciale liquido che ha una duplice funzione:

  • Sigillare il copertone, tappando eventuali micro perdite e chiudendo i pori della gomma.
  • Tappare eventuali buchi dovuti a spine, chiodi o piccoli tagli

Il liquido, con la rotazione del copertone, si diffonde all’interno di esso, pronto a tappare eventuali perdite.

PRO

Non essendoci la camera il rischio di pizzature non esiste. Il liquido antiforatura è in grado di riparare praticamente tutti i tipi di fori dovuti a spine, chiodi o piccoli taglietti. L’unico modo per rimanere a piedi è tagliare il copertone. Pesa meno di un sistema con camera d’aria.

CONTRO

Sono necessari copertoni e gomme specifici, spesso i cerchi vanno nastrati. In caso di tagli che il lattice non riesce a chiudere bisogna smontare la gomma ed il liquido tende ad imbrattare tutto. Spesso per far tallonare le gomme serve il compressore.

Sistema a doppia camera

Il sistema a doppia camera, di cui il più noto è lo Schwalbe Procore, prevedono una camera semi rigida all’interno di un copertone tubeless. In pratica dentro la gomma tubeless viene installata una camera d’aria all’interno di una specie di “corpertoncino” più piccolo. Questa camera viene gonfiata ad una pressione piuttosto elevata, ma occupa solo parte del volume della gomma. Il volume non occupato dalla camera interna viene gonfiato con aria ad una pressione piuttosto bassa e viene iniettato del liquido sigillante antiforatura.

Una speciale valvola permette gestire in maniera indipendente la pressione della camera interna o dell’aria tra core e copertoncino.

Oltre ai benefici antiforatura, questi sistemi permettono di usare una pressione esterna molto bassa e prevengono in maniera efficace lo stallonamento della gomma, impossibile grazie al core aderente al cerchio che forza i talloni nella loro sede. Il nostro test qui.

PRO

Virtualmente è eliminato ogni rischio di foratura: è pressochè impossibile pizzicare grazie al core, il liquido protegge da spine e chiodi. L’unico modo per rimanere appiedati è tagliare il copertone sulla spalla.

CONTRO

Molto macchinoso da montare, il cambio gomme è lungo ed impegnativo. Nel malaugurato caso si bucasse sul sentiero, smontare il tutto e mettere una camera d’aria richiede molto tempo. Pesa decisamente più della soluzione tubeless classica e della normale camera d’aria.

Cosa scegliere quindi? Premesso che ogni rider ha avuto le sue esperienze e può preferire un sistema o un altro, personalmente consiglio di orientarsi sulle ultime due soluzioni. Perchè? Perchè sono le uniche che proteggono veramente dal rischio di pizzicature. Gli altri sistemi sono solo una soluzione parziale al problema, poichè poco o nulla possono contro le pizzicature.

Il consiglio per non bucare poi è quello di scegliere bene le proprie gomme: gomme troppo leggere si tagliano anche con il sistema tubeless o la doppia camera. Non lesinate sul peso delle gomme, almeno al posteriore. Meglio qualche grammo in più ma la sicurezza di poter affrontare ogni tipo di percorso senza problemi e senza dover usare pressioni esageratamente alte che compromettono la guidabilità della bici.

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Uruk
Uruk

Tubeless con lattice. Forever.

Davidone
Davidone

Per escursionisti ma anche tutto sommato per agonisti, lattice e dynaplug o simili.

Davidone
Davidone

Per escursionisti ma anche tutto sommato per agonisti, lattice e dynaplug o simili.

dangerbiker1987
dangerbiker1987

Io sto aspettando il nuovo PTN, sembra un ottima soluzione, un mix tra Huck Norris e Procore. Leggero e molto protettivo!

crab
crab

Sempre esaustivo e chiarissimo !

menollix
menollix

Quoto in pieno il concetto “gomme pesanti”. Se poi si latticizzano è proprio difficile forare.
Aggiungo anche che a volte uno 0,2 bar di pressione in più o in meno fanno la differenza. Specie al posteriore.

jimmy27
jimmy27

Pienamente daccordo sull’importanza di scegliere le gomme adatte, non per forza piu pesanti ma adatte allo scopo e di qualità.

Mentre mi trovo in disaccordo sull’utilizzo del procore o simili perchè non ripara da bucature o tagli al copertone ma è solo peso in piu con una complicazione notevole ad un costo assurdo!

schiaccio84
schiaccio84

Sono d’accordo con te. Diciamo però che il procore non è pensato per non bucare ma principalmente per poter girare con pressioni molto basse senza disintegrare il cerchio.

vaff
vaff

Usate agli arbori le fasce Geax, non garantivano la tenuta nemmeno con le classiche spine, regalate dopo poco. Da quando sono passato al tubeless ho dimenticato le forature, in 3 anni non ne ricordo una

gargasecca

Secondo me gomme rinforzate tubless con lattice sono un vero "upgrade tecnologico" come è stato il telescopico…:prega:

Confr
Confr

Ancora un pò di pazienza e arriva il sistema Mr Wolf…….
Completamente diverso da tutti gli altri sistemi che sono venuti fuori in questi anni……
Si può girare a pressioni prossime a 1 bar senza nessun problema……non si fora e non si rischia di rovinare il cerchio……

giuanin89
giuanin89

Io ci metto tra camera e gomma le figurine di Papa Francesco, mai bucato.

vaff
vaff

@giunin89:
E’ normale, sono placcate d’oro quelle figurine

weering
weering

Sono ateo da 50 anni. Le figurine di Papa Francesco potrebbero funzionare anche per me o devo continuare nella gioia della fede nei tubeless?

vaff
vaff

@weering:
non ci sono differenze tra gli atei e quelli che credono a papa francesco

e-mikia
e-mikia

io invece, ma sul serio, metto una seconda camera intorno alla prima. Togli la valvola ad una vecchia e la taglia per il lungo dalla parte interna. Ti crei uno spessore di diversi decimi che non si assottiglia con la pressione ma soprattutto rinforza la la parte laterale del pneu, quella del pizzico. Meglio della Geax . Vabbè hai il peso di due camere e ma se hai l’elettrica come me non te ne accorgi e soprattutto, non ho + tagliato …

-filo-
-filo-

Gomme da DH (quelle vere maxxis da 1,3 kg) e passa la paura;)

crab
crab

Che cosa sono il” sistema ” PTN e il”sistema ” Mr Wolf ? Non li ho proprio mai sentiti.

8teo8
8teo8

Potevate citare anche il deaneasy visto che è italiano pesa la metà del procore e funziona anche diversamente non avendo ne camera d’aria interna e copertone procore

mascot
mascot

Tutto bello ma vi siete dimenticati di elencare la pressione di gonfiaggio, forse il parametro piu’ importante per non bucare!
Quando leggo di pressioni da 1.4 a 1.6 mi viene da piangere, nonostante abbia gomme larghe, cerchi larghi cede la spalla in curva. Sopratutto per me che peso 80 kg 🙂

scnia
scnia

Controllo pressione tutte le uscite, camera d’aria di scorta e via. Se il pneumatico è giusto i problemi che sorgono sono pochi. Personalmente non mi piacciono le menate del lattice vado da sempre in camera d’aria.

pk71
pk71

Aggiungerei anche una coppia di vecchi “toppini”, non caso la iella si accanisca per la seconda volta…

onosendai

[QUOTE="crab, post: 8114723, member: 98487"]Che cosa sono il" sistema " PTN e il"sistema " Mr Wolf ? Non li ho proprio mai sentiti.[/QUOTE]

"Sono Mr.Wolf, risolvo problemi" Pulp Fiction

andy_g
andy_g

Gomme e camere d’aria adeguate all’utilizzo, un minimo di attenzione alla pressione, che prediligo bassa, ma sempre nei limiti imposti e al terreno. E’ tutto quello di cui ho bisogno.

ymarti
ymarti

Ci fosse disponibile la “mousse”……userei quella sulla bici da dh.
Su quella da enduro la mousse sarebbe forse troppo pesante……però definitiva.

Che ne pensate?

falcetto
falcetto

Erano esposte all’ EICMA, e se non ricordo male non erano le sole, le proponeva anche un azienda orientale di quelle da noi sconosciute ma gigantesche, che potrebbe essere la stessa che produce fisicamente le Maxxis, ma li le portava col nome di origine

falcetto
falcetto

CST, ma non ne trovo traccia, forse ricordo male

cheyax
cheyax

ci sono, della TECHNOMOUSSE , solo che costano 130€ e pesano 640 grammi ed è da usare solo con pneumatici Wire, quindi ti ritroverai con gomme pesantissime

cerbonim
cerbonim

Spiegatelo anche Fontana che nonostante tutte le gare buttate al vento continua a montare gommine da 500 gr !!!(per il resto tanta stima)

Confr
Confr

Non dovrei fare nomi……
Ma uno di quelli che ha definito un’invenzione geniale il Mr Wolf, è proprio lui……

Zooropa
Zooropa

Tubless, lattice e assolutamente pneumatici rinforzati (Exo, Snakeskin ecc.)

Gunthor
Gunthor

Ma le soluzioni con mousse?
Ne ho viste in giro, e mi aspettavo di trovarle in questo confronto!

Come mai neanche un accenno?

fagottovolante
fagottovolante

Negli ultimi tre anni niente forature, nelle stesse gare e percorsi vedo gli altri avere forature a bizzeffe!! Perché? gomma più robusta e pressioni leggermente maggiori (ovviamente tubeless e lattice).

fran.parolin
fran.parolin

Mr Wolf per ora è solo una promessa nessuno sa cosa sia ma promette miracoli… non rimane che attendere… Rimane il fatto che essendo un forum italiano citare deaneasy invece di procore non sarebbe stato male… Però si sa nessuno è profeta in patria…. Sosteniamo sempre i nostri connazionali

tylerdurden71
tylerdurden71

Ho scelto il procore al posto del deaneasy perchè quest’ultimo richiede di allargare il foro del cerchio. Sicuramente non ci saranno problemi, ma ho preferito lasciar perdere solo per quel motivo.

Confr
Confr

Io Mr. Wolf lo sto testando da un pò………
Un’altra cosa rispetto a tutto il resto…..davvero……

Non ho nessun interesse a pubblicizzare questo prodotto……l’idea è di un ragazzo che conosco, non lo nascondo……ma non sono in società con lui, non cerco di vendere i suoi prodotti (io faccio il geometra…..non è proprio il mio campo professionale quello delle bici……)
Ancora un paio di settimane di pazienza e lo presentano…….

vitamin
vitamin

Maxxis Minion davanti e dietro e camere d’aria Maxxis Freeride, piango quando pedalo ma mai una foratura

FabioBt
FabioBt

Preferisco forare ma non mi capita mai anche con copertoni da 700 grammi e lattice che piangere in salita!😀

alberto g
alberto g

Uso i tubeless con liquido antiforatura.
Sono curioso di provare i sistemi a doppia camera per il vantaggio di poter usare pressioni molto basse. Attendo prezzi più bassi del sistema a doppia camera.

smaz

[QUOTE="scnia, post: 8114748, member: 207281"]Controllo pressione tutte le uscite, camera d'aria di scorta e via. Se il pneumatico è giusto i problemi che sorgono sono pochi.  Personalmente non mi piacciono le menate del lattice vado da sempre in camera d'aria.[/QUOTE]

Saranno contenti i tuoi compagni di uscite 🙂 Col lattice si buca infinitamente di meno, le uniche volte che ho bucato negli ultimi anni (da quando vado tubeless) è perché provvisoriamente avevo messo la camera…

cheyax
cheyax

io voglio provare a mettere una resina poliuretanica morbida nel pneumatico, poi magari creando una zona a densità maggiore ma ho paura verrebbe a pesare tonnellate

Confr
Confr

Mi piacerebbe molto sapere chi ha dato il voto negativo al mio ultimo commento, perchè l'ha dato…….

Non che mi offenda eh…..me ne frega meno di niente di un "pollice verso" su un forum onestamente……

Ma mi intriga capire i meandri oscuri (perchè uno che dà un pollice verso a un commento così, qualcosa di "oscuro" nel cervello ce l'ha…..) della psiche umana……

ZenMode
ZenMode

non sono uno di quelli dei quali vorresti capire la psiche ma perché 5 puntini ogni “frase”?

FabioBt
FabioBt

Sarebbe bella una comparativa tra tutti i liquidi sigillanti tanto il metodo più usato è quello!

schiaccio84
schiaccio84

Concordo. Quello che uso normalmente non mi soddisfa granchè.

SIMON73
SIMON73

Io proverò con gomme piene…
Dicono non si buchi più!!!
Scherzo ovviamente…Tubeless e giusta pressione in ogni occasione.

demach
demach

Andar piano!

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Non basta. Sentiero Andrea Bricchi a Tortona, praticamente un argine pianwggiante, lungo 5km. Andata e ritorno in un paio d’ore a passo di lumaca con bambino di 6 anni. 4 bici 6 forature. É bellissimo e perfetto per i bambini, ma non ci siamo mai più ritornati…

vecchiocatrame
vecchiocatrame

E la settimana successiva avevo latticizzato tutto, anche la 20 pollici del bimbo. Ora sono passati un po’ di anni e nessuno di noi ha mai più bucato.

e-mikia
e-mikia

succede anche a me in un argine di allenamento. E’ popolato di robinia, ma ci sono gli abitanti attorno, che non gradiscono, e ogni volta ci sono rami e rametti messi di traverso

raffganz
raffganz

Credo che molto dipenda dal copertone: un bel double ply e le forature diventano un ricordo.

e-mikia
e-mikia

bravo. se poi usi i wire, vai ancora meglio. Nel nostro gruppo c’è uno che gira con i tubeless senza camera e senza lattice (come le macchine) e se fora in un minuto -tolto lo spino- ci mette una camera senza insozzarsi

emiz
emiz

Lattice + cerchi tubeless for ever!

uomoscarpia
uomoscarpia

il miglior metodo è lasciare la bici in garage

teoDH

per me, la soluzione migliore fuori dai campi da gara, rimane la camera dietro e un multitool, ora come ora si gira sempre con lo zaino, anche fosse solo per l’acqua, e portarsi una camera di ricambio e i tool per cambiarla comporta non piú di 3 etti nello zaino, in 6 minuti cambi la camera, e ció che piú mi piace, ma é gusto personale, è che l’accoppiata copertone/camera da alla ruota un maggior sostegno, specie sui movimenti laterali.
Io non amo le pressioni troppo basse, le 2 atmosfere sono un buon compromesso tra deformabilità e precisione direzionale. certo il lattice e le sue derivazioni sono state una bella invenzione, sopratutto per usi race, ma la praticità di un cambio camera, sia per uso ricreativo all mountain che in bike park, é imbattibile, sopratutto per chi non ha grande praticità con stallonamenti e gestione del lattice.

roberto manenti

No uscire in bici

Sent from my GT-I9195I using MTB-Forum mobile app

ecanoca

Lattice e via! 4 anni senza un problema… al massimo qualche schizzo di lattice indelebile sulla maglia.. [emoji23]

Sent from my SM-G900F using MTB-MAG.com mobile app

dpanetta

Con il lattice schiumogeno non ho mai forato in due anni. Ho stallonato qualche volta e per questo ho ancora la pompetta con me.

Sent from my Nexus 5 using MTB-Forum mobile app

tarun

Io ho iniziato col lattice naturale x stampi tanti anni fa ed uso ancora quello, non so se i prodotti specifici sono migliori o puzzano meno ma io ormai ho preso la mano con quello è costa pure poco

Per intenderci il lattice che sa di preservativo !!

Ha il vantaggio che è  impossibile detallonare e mi permette pressioni molto basse 1,5bar su gomma da 2,4" ma si può scendere rischiando però il cerchio

L'efficacia alle forature è  assurda  ma non è adatta a chi cambia spesso pneumatici per ovvie ragioni

brenno53
brenno53

io ho installato dei copertoni Schwalbe antiforatura, livello 5, un po’ pesantini sì, fatto sta che sono due anni e mezzo che NON HO PIU’ forato!!!

61pisello

quando sostituisci la camera d'aria la ricopri con quella vecchia che va tagliata longitudinalmente(non so se mi sono espresso bene ma la cosa è intuitiva).Pesa un po' ma non è difficilissimo da fare e io non ho piu bucato.Dopo tanto tempo ho rotto la valvola.Costo zero

Fabio.sbx

Personalmente: il 90% delle volte che ho bucato è perché guidavo pesante e ho sempre fatto qualche bravata, con la camera pizzichi e con il lattice pure, con la differenza che se succede sei ai piedi. Sinceramente al di là delle piccole forature da spina trovo che faccia molto la differenza non fare gli "animali"

[maxx]
[maxx]

Non avendo cerchi adatti al tubeless ho provato prima le fasce della geax (non vedo tutta la tragedia del montaggio, ma con copertoni leggeri ho forato anche una volta ad uscita) e poi le camere d’aria col lattice.
Con questo metodo sono al riparo da problemi da almeno due anni, anche se ho forato più di una volta.

Preciso che uso camere d’aria normali nelle quali inietto io l’ottimo lattice stan’s notubes, e faccio piccoli rabbocchi ogni 4 mesi. Alla fine della stagione se si forma il pataccone all’interno della camera la cambio. Questo perchè, come precisato anche da altri, il lattice all’interno della camera prima o poi si secca, e ho l’impressione che il liquido delle camere “preconfezionate” sia decisamente diluito per aumentarne la durata, a scapito (enormemente) della qualità del prodotto.

lollo72

Non so quale sia il sistema antiforatura migliore , sicuramente non quello usato da M.A. Fontana ,-)
Dire che sia più importante scegliere un copertone più resistente specialmente al posteriore può starci se consideriamo le probabilità di foratura , ma se è l’anteriore ad andare a terra e non puoi riparare guidare la bici diventa molto più difficile confronto ad avere bucato il solo posteriore (specie in discesa ) .

seabass
seabass

parlando di enduro essendo stanco di tagliare e bucare ho sacrificato un po il peso mettendo delle maxxis dh casing davanti e dietro, certo sono piu pesanti ma latticizzate non si buca piu e in discesa è tutta un altra storia

smaz

Le fasce in kevlar sono il peggio, le avevo messe sull'elettrica da città ma dopo qualche migliaio di km (facevo tanti km) era la fascia stessa che mi andava a tagliare la camera d'aria. Bocciati in pieno. Per la città meglio le ruote super rinforzate tipo serie marathon della shwalbe. In MTB con il lattice nn si buca quasi mai, vermetti e attack gel sempre nello zaino però… Camera d'aria in caso di emergenza,  che in genere viene prestata ai compari che girano ancora con la camera 😀

fabio.silver

io vado di camera d'aria + fasce antiforatura e camera d'aria di scorta. avrò peso in più da portare dietro ma pesando 80 km non mi cambia la vita e non vado a cercare il peso al limite. poi ho tutto il tempo nei miei giri di cambiare camera d'aria e volendo di gonfiarla col CO2.

la mia scelta è data dal fatto che mi capita di tagliare con vetri e li non ci sono santi che tengono se non camera d'aria di scorta.

purtroppo nella mia zona a cavallo delle province di varese/milano/como i boschi sono infestati dagli spacciatori che gettano di tutto per scoraggiare chiunque a non disturbarli.

M3O

[QUOTE="cerbonim, post: 8114844, member: 12614"]Spiegatelo anche Fontana che nonostante tutte le gare buttate al vento continua a montare gommine da 500 gr !!!(per il resto tanta stima)[/QUOTE]

Utilizzo anche io le stesse Kenda da 2.05 a pressione 1.4 bar, mai forato, credo sia stata una casualità di gara come tanti che forano in gara anche con gomme più pesanti..

cessna
cessna

Secondo me fa molto anche la sfiga…smontato N.N. finito e mai forato a favore di Rock razor nuovo di pacca pace star da 29 …lattice 60 ml ieri al primo giro tagliato… Su ghiaiata e non in mezzo a rocce appuntite… I 60 ml di lattice sparati fuori e ho dovuto montare la camera… E ora mi toccherà mettere una pezza dentro la gomma nuova…

cessna
cessna

Il razor gonfiato a 2.3 ..non penso di aver sbagliato pressione…è al post per giro scorrevole

Dan75
Dan75

Per quanto mi riguarda gomme TR rigorosamente su cerchi tubeless. Forever.

Zarathus

Fasce in Kevlar e pressione a 3. Per me perfetto non ho più bucato. Meno manutenzione e ti dimentichi la foratura con performance della bici molto buone (faccio sempre e solo bosco in pratica)

amexroma
amexroma

volevo saperne di più sulle camere d’aria autosigillanti di qui all’articolo, di quali marche ne esistono? ho provato a vedere su alcuni siti ma quelle che spacciano per autosigillanti sono niente altro che le classiche riempite con liquido antiforatura.

fibrale

tubless, con liquido stans no tubes

pozzoligio
pozzoligio

Uso la camera d’aria e un sistema artigianale di fascia .
taglio all’interno per il lungo una camera d’aria vecchia e la avvolgo nella camera d’aria nuova e poi la monto .
Uso le scwalbe hans dampf e con questo semplice sistema non buco più

salukkio

[QUOTE="pozzoligio, post: 8129494, member: 82193"]Uso la camera d'aria e un sistema artigianale di fascia .

taglio all'interno per il lungo una camera d'aria vecchia e la avvolgo nella camera d'aria nuova  e poi la monto .

Uso le scwalbe hans dampf  e con questo semplice sistema non buco più[/QUOTE]

Geniale!!

nathan72_64

Non so quale sia il miglior lattice, io uso sia Stan's no Tubes che Mariposa su due set di ruote, ma da quando ho cambiato i copertoni non ho più problemi. Gli Schwalbe Racing Ralph attirano le spine secondo me; ora uso Maxxis Ikon o Specialized Fats Track e la situazione è nettamente migliorata

Ruga

Per prima cosa quando passi nei boschetti cerca di evitare quei rampicanti che attraversano il sentiero.

Poi se hai la possibilità di farlo latticizza mio caro…

Io, che sono sempre andato con varie camere (leggere, spessorate, antiforatura ecc),

Ho latticizzato e come per magia sei leggero, puoi viaggiare a basse pressioni e se buchi ti si ripara.

Provare per credere…ciao!

Keep Calm And Pedalare

gigi_65

Tubeless +un buon lattice!o tagli di brutto o zero problemi!

Sent from my SM-A300FU using MTB-Forum mobile app

frenco

cerchi tubeless con pneumatici tubeless e lattice, bucato una sola volta che il lattice era secco

frenco

cerchi tubeless con pneumatici tubeless e lattice, bucato una sola volta che il lattice era secco

Zucchi
Zucchi

Secondo le mie esperienze il Tubeless è poco affidabile in quanto troppo complesso. Tengo anche al mio ricordo che sono andato da Oberstdorf (Germania) a Riva del Garda attraverso le Alpi senza buccare nemmeno una volta. Avendo la banale camera d’aria e copertoni da 26 x 2.1. Senza forcella ammortizzata. Andavo liscio anche sulle discese molto impegnative.
Negli ultimi due anni mi sono dedicato al Tubeless e da quel momento ho pompato più volte delle gomme che in tutta la mia vita MTB precedente (che ormai dura dal 1991):
– I copertoni perdono sui fianchi, pur usando il liquido con massima reputazione (Schwalbe, identico a No Tubes).
– Se si sigilla dipende molto dal materiale del Copertone. Sono diventato matto per Continental X King 29 x 2.4 Protection che, ufficialmente, erano addatte a Tubeless. Dopo sentite 47 ripompate ed indagini ho colto l’occasione al Bike Festival di Riva del Garda per chiedere all’uomo dello stand della Continental se sa qualche trucco e mi ha detto di chiedere la sostituzione in garanzia perché c’erano problemi con la composizione del materiale…
Conclusione: Troppo complesso. Meglio mettere a volte una pezza sulla camera d’aria in mezzo alla campagni anziché ripompare ogni giorno i Tubeless…

Giufa81
Giufa81

Provato vari tipi di camere negli anni, ma una volta provato il lattice non torni più indietro.
Ho latticizzato di tutto, gomme tr su cerchi standard, gomme normali su cerchi tr e gomme standard su cerchi standard( qui ho usato il flap) e mai avuto problemi. Solo una volta( in 5 anni) ho tagliato la spalla (gomma standard leggera), e lì togli tutto monti la camera e riparti tranquillo.

Puoi mettere sù i cingoli invece delle gomme e di certo non buchi ma girare con le pressioni che ti consente il lattice e senza il peso di camere e controcamere è tutta un’altra storia.

EMD9
EMD9

Molto dipende anche dal numero di fori e dove sono , nella spalla meglio sostituirli i copertoni tubeless , per quanto riguarda le pizzicature forse non esiste un rimedio perfetto.