Quali pedali scegliere

Quali pedali scegliere

16/09/2019
Whatsapp
16/09/2019

 

Uno dei temi sempre caldi, soprattutto tra i biker neofiti, è quello dei pedali: meglio gli agganci oppure i flat? Sentendo persone diverse si sentono opinioni contrastanti, da chi non si sognerebbe mai di andare in bici con il piede vincolato a chi non potrebbe mai rinunciare al piede fermo per poter tirare in salita. E poi c’è anche chi usa l’uno o l’altro sistema a seconda della bici…

Insomma la confusione è tanta. Quest’oggi vorremmo fare un po’ di chiarezza sull’argomento, partendo da un pressupposto: nessuno dei due sistemi è meglio dell’altro, sono due soluzioni diverse entrambe valide.

Nel video non sono contemplati i pedali ibridi, cioé con sgancio rapido da una parte e con gabbia dall’altra, perché ci si può agganciare inavvertitamente e il grip dalla parte della gabbia è veramente scarso. Meglio orientarsi verso dei pedali flat o a sgancio rapido, imparando ad usarli.

Istruzioni scritte.
Pedali flat.
Scarpe per pedali flat
Pedali a sgancio rapido

In collaborazione con Bike Lab Torino.

Ricordatevi di sottoscrivervi al Tech Corner anche su Youtube!

 

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Hot
Hot

Pedali a sgancio rapido, ma SPD Shimano.
Passato ai flat un paio di volte, ma son sempre tornato indietro

Stefanone74
Stefanone74

Pedali time attack, flat belli x la comodità di calzare scarpe normali ma attaccato preferisco.

menollix
menollix

uso da anni solo SPD. In agosto ho fatto un giro al bike park in Paganella ed ho noleggiato una enduro con i pedali flat.
Che dire… mai più!! Ogni tanto sui salti perdere i pedali non è bello! oltre al fatto di faticare maggiormente nella pedalata… oltre al fatto che la scarpa non ha il minimo gioco laterale (che un pedale spd ti lascia) perchè i pin impediscono ogni movimento della suola.
Poi magari se uno è abituato ai flat e prova spd direbbe esattamente il contrario di quello che dico io 😉

crifla
crifla

Ho shimano spd sulla front e flat sulla full: entrambi hanno i loro pro e contro… Spd estremamente comodi in pedalata, per i flat il punto critico è sempre trovare una buona accoppiata scarpa-pedale e impegnarsi per ritrovare sensibilità piede-pedale… Che alla lunga con gli spd si tende a perdere

lumerennù
lumerennù

Io uso un ibrido, sgancio rapido da una parte e dall’altra, ma base larga con qualche pin. Il vantaggio è di poter avere lo sgancio rapido quasi sempre e, nelle rare volte che ho bisogno del piede libero (discese tecniche), posso sganciare, spostare il piede poco più avanti in modo da non riagganciare e avere una sufficiente stabilità data dai pin. Non è comodo come un flat vero, ma i compromessi impongono qualche rinuncia.

aleghe
aleghe

Scusa che marca è modello, Grazie!

Shadow.Rider
Shadow.Rider

Da “morto di fame” che non fa gare io ho seguito una strada tutta mia e mi trovo bene con pedali flat made in China e scarpe Nike da calcetto per sintetico.

kmontebu
kmontebu

Flat con scarpe da calcetto, accoppiata vincente, non posso farne a meno…

lollo72

Con i clip è più facile controllare il mezzo in quelle situazioni precarie di equilibrio dove ti ritrovi a dover utilizzare una pedivella piuttosto che l’altra e lo devi fare in trazione . A proposito poi di pericolosità bisogna anche ricordare che i pin in caso di impatto con parti del corpo non sono così innoqui !

fr@nky

[QUOTE=”lumerennù, post: 8730361, member: 5275″]
Io uso un ibrido, sgancio rapido da una parte e dall’altra, ma base larga con qualche pin. Il vantaggio è di poter avere lo sgancio rapido quasi sempre e, nelle rare volte che ho bisogno del piede libero (discese tecniche), posso sganciare, spostare il piede poco più avanti in modo da non riagganciare e avere una sufficiente stabilità data dai pin. Non è comodo come un flat vero, ma i compromessi impongono qualche rinuncia.
[/QUOTE]
Anche io adotto questa soluzione, uso i Mallet

luky971
luky971

Faccio prevalentemente enduro, se devo fare tanti km pedalati prima della discesa monto i pedali con attacco, se non devo pedalare tanto vado di flat che sono molto più sicuri e “giocosi” e mi stancano meno le gambe in discesa……

kmontebu
kmontebu

Flat con scarpe da calcetto, accoppiata vincente, non posso farne a meno…

Marklenders
Marklenders

Uso gli spd sulla front e la gravel mentre sulla full e la DH ho i flat,non ritengo meglio o peggio nessun dei due sistemi,dipende sempre da cosa si ha intenzione di fare con le diverse tipologie di bici e la proprie preferenze,in generale cmq per imparare a guidare meglio i flat per il “Gravity” ed è quello che ti insegnano a vari corsi a qui ho partecipato con quelli di ” Raida come mangi” e che condivido.

Tesc
Tesc

uso pedali ibridi ormai da 3 anni, non tornerei mai indietro….

ilnico90
ilnico90

io dipende dal momento e dalla bici..
se devo fare gare assolutamente sgancio.. se invece sono a “cazzeggio” tipo in estate nei park o tra amici, anche i flat vanno benissimo.
il mio consiglio è alternare l’uno e l’altro.
il pedale flat ci ricorda come usare correttamente la caviglia, mentre usare sempre lo sgancio alla lunga può rischiare di “impigrire” il movimento corretto di essa 😉

Haran Banjo
Haran Banjo

Mi piace saltare alto, con gli spd son sicuro che la bici salti assieme a me…
Ma se faccio un frontflip tsunami devo per forza mettere i flat ahahah 🙂 ai uos gioching

Haran Banjo
Haran Banjo

Mi piace saltare alto, con gli spd son sicuro che la bici salti assieme a me…
Ma se faccio un frontflip tsunami devo per forza mettere i flat ahahah 🙂 ai uos gioching

Skyman
Skyman

Il pedale spd e la front sono per me un binomio perfetto ed indissolubile.
mentre con la full uso i flat e non mi trovo affatto male..

nic.ge
nic.ge

Da ignorante di flat posso chiedere una cosa?
Su percorsi diciamo trail/AM dove serve anche spingere/camallare o scendere in alcuni tratti a piedi (molti dei quali sicuramente insidiosi anche a piedi, altrimenti si farebbero in sella), immagino che le Five Ten e similari non abbiano una suola adatta. Nemmeno le Impact Pro, descritte come scarpe “da enduro”, hanno la benché minima traccia di carrarmato.
Come si fa quindi con i pedali flat “aggressivi”, cioè quelli con pin molto pronunciati e numerosi? Si indossano scarpe da trekking? Ma in questo modo non si rovina la suola dopo poche uscite?

gancio
gancio

Io e mia figlia usiamo da anni scarpe basse da trekking,nel nostro caso La Sportiva,la suola soffre meno usura delle Five Ten.Oltre a fornire sui tratti a piedi ottimo grip .

gancio
gancio

Io e mia figlia usiamo da anni scarpe basse da trekking,nel nostro caso La Sportiva,la suola soffre meno usura delle Five Ten.Oltre a fornire sui tratti a piedi ottimo grip .

gancio
gancio

Nel video non sono contemplati i pedali ibridi, cioé con sgancio rapido da una parte e con gabbia dall’altra, perché ci si può agganciare inavvertitamente .Immagino nel caso che uno abbia indossato scarpe con le tacchette.

pk71
pk71

[QUOTE=”nic.ge, post: 8730627, member: 232828″]
Da ignorante di flat posso chiedere una cosa?
Su percorsi diciamo trail/AM dove serve anche spingere/camallare o scendere in alcuni tratti a piedi (molti dei quali sicuramente insidiosi anche a piedi, altrimenti si farebbero in sella), immagino che le Five Ten e similari non abbiano una suola adatta. Nemmeno le Impact Pro, descritte come scarpe “da enduro”, hanno la benché minima traccia di carrarmato.
Come si fa quindi con i pedali flat “aggressivi”, cioè quelli con pin molto pronunciati e numerosi? Si indossano scarpe da trekking? Ma in questo modo non si rovina la suola dopo poche uscite?
[/QUOTE]

Personalmente uso i flat con le fiveten, giro tranquillamente anche in inverno e quindi sul bagnato o viscido, ovviamente non come avere scarpe da trekking, ho provato anche con scarpe con suola più scolpita ma non riesco mai a trovare una posizione al piede, i pin vanno tra un rilievo e l’altro e la suola è molto più dura delle fiveten ne non ti garantisce quel grip in più. Poi qualche culata in terra è d’obbligo, altrimenti che gusto c’è.

gek9a
gek9a

Stessa configurazione anche io,flat e freerider…al momento della scelta della scarpa devo dire che ero dubbioso,ma dopo anni di scalata con le fiveten era ciecamente sicuro della qualità della suola,e infatti non han tradito,niente da invidiare a una scarpa da trekking…cammino benissimo ovunque con bici a spinta o a spalla,a essere pignoli unico momento critico quando spingo sul ripido con fondo un po’ ghiaioso…lì ogni tanto una sgommata può capitare,e più che culata rischio la nasata sul telaio,ma di solito quando capita son da solo in postacci quindi non rischio l’ilarità generale

mde4trail
mde4trail

ma è possibile che parlino ancora di sti pedali ?
è semplice, sei pro? SPD
amatore? flat o spd a tua scelta
in ogni caso pedali seri e non del decathlon

gek9a
gek9a

Stessa configurazione anche io,flat e freerider…al momento della scelta della scarpa devo dire che ero dubbioso,ma dopo anni di scalata con le fiveten era ciecamente sicuro della qualità della suola,e infatti non han tradito,niente da invidiare a una scarpa da trekking…cammino benissimo ovunque con bici a spinta o a spalla,a essere pignoli unico momento critico quando spingo sul ripido con fondo un po’ ghiaioso…lì ogni tanto una sgommata può capitare,e più che culata rischio la nasata sul telaio,ma di solito quando capita son da solo in postacci quindi non rischio l’ilarità generale

emml
emml

Se devi fare del portage o comunque spingere in qualche tratto di montagna la bicicletta, il pedale flat è un must….
E se poi lo accoppi con un paio di scarpe da escursionismo non ne puoi fare più a meno
Ovvio in salita perdi un po’ rispetto allo sgancio rapido ma per via dell’attacco sotto la suola, nei tratti in cui dovevo camminare, che per me sono frequenti, mi sono sempre trovato in difficoltà e ho rischiato anche di cadere….

lollo72

Come detto l’accoppiata pedale scarpa è molto importante , ma ci sono limiti sia per i flat che per i clip : se opto per i flat dovrei avere scarpe con suola come le ottime F 5 , sono scarpe molto comode anche per la camminata ma non così adatte per alta montagna dove occorre uno scarponcino robusto con suola pronunciata e preferibilmente impermeabile (membrana in Goretex) ed in commercio non conosco scarpe per pedali flat con tali caratteristiche ? Per i clip ci sono anche scarponcini robusti ed impermeabili ( ad esempio Shimano XM900) ma di contro la camminata risulta meno agevole rispetto ad uno scarponcino puro da treking in quanto la zona della suola dove è collocata la placchetta rimane per forza più rigida (anche volutamente per avere una più efficace trasmissione di potenza al pedale) ed in alcune circostanze la minore flessibilità affatica la camminata . Alla fine è tutta una questione di compromessi !

Alfio Possenti
Alfio Possenti

Io uso pedali Fun Mamba one side clip e scarpe Five 10 Elchat. Faccio di tutto, giri pedalata da 40/50 km e bike Park.
Per usare i flat ci vuole la “tecnica dedicata” Fondamentale avere scarpe dedicate e pin del pedale abbastanza lunghi.

giobiker
giobiker

Uso indifferentemente entrambi, ero da sempre patito dei clipless (provenendo dallo sci e bdc quando ancora c’erano le gabbiette…e sempre shimano per la qualità aggancio-sgancio), ma mi sono imposto di “imparare” soprattutto dopo una gara di dh sul fango dove li ho provati, e devo dire che per imparare veramente bene a stare sulla bike soprattutto nei percorsi di bike park, a mio avviso è essenziale saper andare con i flat e la maggior qualità poi si vede anche con i clipless. Se nei salti si “perde” il pedale flat c’è solo un motivo, non si sta usando la mtb correttamente (peso, posizione piede, movimento nello stacco…), e questo dovrebbe suonare come un “alert” per chi è abituato solo con gli attacchi…perché se il movimento è sbagliato, si può causare con molta facilità anche lo sgancio e poi si son dolori…

Lucky86
Lucky86

siamo troppo abituati bene… 20 min di video che non ci insegna nulla ma che parla di una cosa che anche il più principiante dei principianti può metterci un po’ di impegno e ragionare che con l’aggancio tiri in salita, con il flat puoi imparare meglio in discesa. fine della spiegazione.
tutto comodo e la pappa pronta, il cervello ci ricordiamo ancora di accenderlo in bici?

aleghe
aleghe

Scusa che marca è modello, Grazie!

fillipil
fillipil

Ho sempre usato gli psd shimano,dalla prima pedalata,sentirmi ancorato alla mtb mi ha sempre trasmesso sicurezza.anche in quei piccoli saltini dove ti senti tutt uno con la mtb.
Ma all ultima uscita,il piede non si è sganciato in seguito alla chiusura del manubrio.morale..frattura scomposta tibia,perone e frattura del piatto tibiale..non stavo usando l’xc,ma la sj..penso che per tale bici,per la paura che mi possa risuccedere di nuovo,proverò.

Una banale e stupida caduta mi fermerá per mesi..e spero di non trovarmi nella condizione d’aver paura di andare in mtb..