Riri Group sponsorizza Diego Caverzasi

Riri Group sponsorizza Diego Caverzasi

11/05/2018
Whatsapp
11/05/2018

[Comunicato stampa] Mentre lo si guarda volteggiare, saltare e fare acrobazie di ogni genere in sella
alla sua mountain bike, verrebbe quasi da pensare che per riuscire a prenderlo bisognerebbe imparare a
volare. Lui è Diego Caverzasi, il giovane dirt jumper classe 1994 che il Gruppo Riri ha scelto per
rappresentare anche nel mondo dello sport agonistico quei valori che da più di 80 anni lo rendono
un’eccellenza nel settore degli accessori (zip e bottoni) per l’alta moda.

Coraggio, determinazione, voglia di spingersi oltre i limiti e provare nuove soluzioni senza paura di
sbagliare: la sponsorizzazione al rider di Viggiù (VA) da quasi 15 mila follower su Instagram rientra in
un’ottica aziendale ben precisa che vede il Gruppo non solo aprirsi al settore più tecnico delle
performance e dell’’outdoor, ma anche e soprattutto supportare i talenti emergenti, siano essi
giovani designer o sportivi promettenti.

E Diego più che promettente è già un fuoriclasse: a soli 23 anni è stato infatti selezionato, insieme ad altri cinque colleghi da tutto il mondo, per partecipare di diritto alla prima edizione della Crankworx FMBA Slopestyle World Championship (SWC), la più grande competizione mondiale di slopestyle il 24 marzo a Rotorua, Nuova Zelanda.

Qui Diego ha portato per la prima volta il nome di Riri davanti a migliaia di tifosi appassionati che hanno visto piroettare in cielo l’iconico logo rosso cucito sulla divisa realizzata appositamente per le gare. Il logo
sarà anche sulle magliette casual create per il tempo libero.

“Diego e la sua disciplina esprimono in modo eccezionale il nostro nuovo payoff Excellence in details”
ha commentato Nantas Montonati, Group Sales & Marketing Director del Gruppo Riri. “Nella
precisione millimetrica con cui studia i movimenti e le traiettorie prima di ogni gara, nella passione con
cui affronta le nuove sfide e nell’abnegazione che dedica a migliorare le sue performance rivedo infatti i
motori del lavoro di tutte le donne e gli uomini che contribuiscono quotidianamente al successo del
Gruppo”.

“Questa collaborazione è per me motivo di grande orgoglio” gli ha fatto eco Diego a margine della
presentazione della sponsorship. “Rappresenta però anche una grande responsabilità, perché so bene
quanto valore tecnico ed estetico venga attribuito ai prodotti del Gruppo Riri in tutto il mondo. Spero che
il mio sia un ulteriore tassello da aggiungere al mosaico di una già consolidata affermazione
internazionale”.