santa cruz tallboy

Santa Cruz presenta la nuova Tallboy

64

Oggi, Santa Cruz Bicycles presenta la nuova Tallboy 5, la sua bici aggressiva da 29″ a breve escursione. Sebbene mantenga gran parte dell’originale e le geometrie rimangano relativamente invariate, ci sono alcune modifiche indicate di seguito.

Dettagli Santa Cruz Tallboy

  • Formato ruota 29″ anteriore e posteriore
  • XS-XXL
  • VPP Suspension
  • Escursione anteriore 130mm (compatibile con 140mm) / posteriore 120mm
  • Movimento centrale filettato
  • Mozzo Boost
  • Vano di stivaggio Glovebox
  • Lunghezza carro specifico per ogni taglia
  • Forcellino universale Santa Cruz
  • Garanzia a vita

Forse la storia più grande con la nuova bici, come tutte le nuove bici di SC ultimamente, è l’aggiunta del Glovebox, il loro scomparto interno al tubo obliquo.

Geometrie

Le geometrie non hanno subito molte modifiche, ma il Tallboy ha foderi orizzontali proporzionati su ciascuna taglia.

Sospensione

In breve, a causa di alcune lievi modifiche alla cinematica, la Tallboy diventa un po’ più lineare e un po’ più permissiva.

Allestimenti e prezzi

www.santacruzbicycles.com

Commenti

  1. Il problema del costo elevato rispetto al montaggio di serie, si risolve in parte prendendo solo il telaio e stando attenti a offerte online per il montaggio personalizzato.
  2. Luke_Brixia:

    - premesso che mi piace tantissimo, anche come colori
    - premesso che di Santa ne ho avute 3 (1 ce l'ho ancora)
    - premesso che potrei anche permettermela
    il problema vero è che, sia i modelli 2022 che i nuovi 2023 che stan presentando, sono introvabili!
    ieri ero dal mio sivende: ha scoperto l'uscita del nuovo modello dalle mail di Focus, come tutti noi (una volta gli arrivavano i cataloghi mesi prima e le bici fisicamente in negozio 3 gg prima della presentazione, da presentare esposte il giorno X), e sa già che, se va bene, gliene manderanno forse 2, montate come vogliono loro, per tutto l'anno. e sto parlando di un negozio importante, che ne ha vendute tante di Santa.
    lo stesso è successo per il 2022. ci son clienti che gli hanno prenotati bici in gennaio, non ancora arrivate, e che forse arriveranno quando hanno già presentato i colori 2023.
    questa cosa è abbastanza assurda. uno si innamora di una bici, ha i soldi, va in negozio, gli dicono che non sa quando/se arriverà, la ordina lo stesso, aspetta mesi, poi si scazza e addio marchio blasonato, mi prendo una Canyon montata da dio e che va super bene lo stesso (anche se non ha i colori fighi) e buonanotte. questa la mia esperienza.
    è un mercato malato ormai.
    Perfettamente d'accordo...
  3. lorenzom89:

    Cosa ne sarà delle bici "senza motore" non lo sa nessuno con certezza..
    Però se voi amministratori siete convinti che mtbmag debba abbracciare anche le ebike (visti i continui articoli e topic "elettrici") allora tanto vale unire i 2 forum e fare tutto un bel misto fritto no?
    Altrimenti non capisco la divisione.. magari io pinco pallino cerco info su una ebike e vado su emtbmag.. quando in realtà troverei più commenti e info utili su mtbmag..
    1. sembola è un moderatore, non decide da che parte debbano andare i siti
    2. per quanto ci si sforzi di immaginare un futuro tutto panze e pile, chi vuole fare sport continuerà a comprare una bici.
Storia precedente

Effetto Mariposa Flowerpower è il migliore lubrificante liquido per catena

Storia successiva

Casco aperto o integrale per i giri alpini?

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…