MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Shimano 2013, le prime novità

Shimano 2013, le prime novità

Shimano 2013, le prime novità

01/03/2012
Whatsapp
01/03/2012

In attesa delle notizie più eclatanti, ancora coperte da stretto riserbo, ecco qualche anticipazione relativa ai gruppi SLX, Deore XT e Deore LX. Nuovi deragliatori, mozzi, freni, guarniture e ruote, anche in versione 29er.
Gli aggiornamenti effettuati dalla Casa di Osaka riguardano tutti i dettagli dei tre gruppi. Non si tratta di stravolgimenti radicali, ma di affinamenti che secondo i progettisti giapponesi andrebbero a incrementare l’efficienza e le performance.

SLX
E’ il gruppo Shimano maggiormente rinnovato per il 2013, che beneficia di attenzioni rivolte alle bici 29er.

Nuovo cambio posteriore di tipo “Direct Mount”, adattabile sia all’asse passante che al classico quick-release, semplicemente scegliendo il punto di ancoraggio del cambio



I due cambi posteriori, entrambi in versione “shadow” con gabbia lunga, RD-M670-SGS e RD-M675-SGS, quest’ultimo con dispositivo di tensionamento del bilancere

Nuovo deragliatore anteriore, con aggancio del cavo situato più internamente, gabbietta ridisegnata per consentire un più ampio passaggio catena



FD-M670 e FD-M670-E, top swing, dual pull


FD-M671 e FD-M676, down swing, dual pull


FD-M671-D e FD-M676-D, down swing, top pull only


FD-M675-D e FD-M675-E2, top swing, dual pull

Nuove guarniture, ridisegnate e pensate anche per le esigenze delle mtb 29er.
Ora le rapportature disponibili sono 42-32-24 per la tripla FC-M670, 40-28, 38-26 e 38-24 per quelle a doppia corona siglate FC-M675


Le nuove doppie guarniture FC-M675 affiancheranno la classica tripla FC-M670

Ridisegnati i comandi trigger, le leve e le pinze freno


I comandi SL-M670-IR e SL-M670-IL


I comandi SL-M670-R e SL-M670-L


Le leve freno BL-M675-RH e BL-M675-LH


La pinza freno BR-M675

I mozzi hanno ora una diversa angolazione di coni e sfere, in modo da distribuire meglio i carichi, resistere maggiormente all’usura e alle infiltrazioni di sporco. Sono disponibili sia in versione quick-release sia con asse passante 12 mm (posteriore) e 15 mm (anteriore).

Il corpo ruota libera del mozzo posteriore riceve il trattamento chiamato “Quick Engagement”, con un maggior numero di cricchetti e di denti d’ingaggio, che passano a 16, favorendo un rilancio immediato della pedalata. Cambia anche l’angolo di lavoro interno, ora è di 11.25°


Il mozzo anteriore HB-M675 per quick-release e l’anteriore HB-M678 per perno passante 15 mm

Il mozzo posteriore FH-M678 per perno passante 12 mm, siglato SM-AX65

Deore XT
Nuovi rapporti per le guarniture doppie. Alla già esistente 40-28 si affiancano la 38-26 e 38-24, rapportature ideali per le 29er.


La guarnitura doppia FC-M785 può ora essere scelta in tre differenti rapportature

Rivisti i comandi trigger, anche con Optical Gear Display per un utilizzo orientato al trekking-bike.


La coppia di trigger SL-T780-R e SLT780-L, che Shimano dedica al trekking

Mozzo posteriore con trattamento “Quick Engagement”, qui con 18 denti d’ingaggio e angolo di lavoro di 10°.

Nuove ruote complete e nuovi cerchi, non UST tubeless nativi ma pur sempre trasformabili. Le WH-MT68, dedicate al Trail biking, saranno disponibili solamente nel diametro da 26”, canale da 21 mm, colore nero o bianco, fregi monocromatici oppure “lime green” per entrambi i colori, mozzi con asse passante posteriore da 12 mm, anteriore da 15 mm.
Le WH-MT66 sono invece dedicate al Cross country o ai frangenti più pedalati. Stesse caratteristiche delle WH-MT68, ma canale del cerchio largo 19 mm, tipico delle situazioni meno discesistiche. La ruota anteriore è disponibile anche con asse passante da 15 mm. Questo wheelset è proposto anche in versione 29er, con asse passante posteriore da 12 mm e anteriore da 15 mm.


Le ruote WH-MT68-F15 e WH-MT68-R12, per asse passante rispettivamente da 15 e 12 mm


I cerchi delle ruote WH-MT68, nella duplice colorazione nera o bianca


Le WH-MT66, disponibili come set completo oppure solo cerchio


Anche per le WH-MT66 i colori sono due, nero o bianco, con fregi monocromatici oppure “lime green”

Deore LX
Shimano sposta l’utilizzo di questo storico gruppo verso il trekking, dotandolo di tutti quei particolari che risultano molto utili nel turismo off-road. Due le colorazioni del gruppo, nero o argento.

Ecco allora un nuovo mozzo anteriore con dinamo incorporata da 3.0 oppure 2.4 watt, per alimentare la batteria.


I mozzi con dinamo DH-T670-S da 3.0 watt e il DH-T675-L da 2.4 watt

La guarnitura ha ora due rapportature, 48-36-26 oppure 44-32-24.


La guarnitura FC-T671-L con corone 44-32-24 oppure 48-36-26


La guarnitura FC-T671-S con corone 44-32-24 oppure 48-36-26

Mozzi con flangia disco “center lock” oppure per i classici v-brake. Finitura nera oppure argento.


I mozzi HB-T670-S e FH-T670-L


I mozzi HB-T675-S e FH-T675-L

Freni a disco
Accanto ai gruppi di serie, Shimano offre alcuni componenti svincolati dai medesimi.
E’ il caso delle nuove pinze freno idrauliche BR-M395, ridisegnate rispetto alle progenitrici BR-M446 e con una nuova vite di spurgo che ne facilita la manutenzione.


I sistemi frenanti BL-M395-L e BL-M395-W, con le nuove pinze BR-M395 e rotori SM-RT30

Nuovi anche i rotori, con i modelli SM-RT66 e SM-RT56 a sei fori che hanno nuove viti di fissaggio e nuova piastrina anti-svitamento. Ridisegnato l’adattatore disco.


I nuovi rotori SM-RT66 e SM-RT56, disponibili solo con fissaggio a sei fori

Il rotore SM-RT66, compatibile con pasticche metalliche, avrà diametri di 160, 180 e 203 mm.
Tutti gli altri dischi, cioè SM-RT56, SM-RT54 e SM-RT30, specifici per pasticche in resina, avranno diametri di 160 e 180 mm.


I rotori SM-RT54 e SM-RT30, solo con fissaggio “center lock”, e il nuovo adattatore disco SM-RTAD05

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami