MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Sondaggio] Come ti proteggi?

[Sondaggio] Come ti proteggi?

[Sondaggio] Come ti proteggi?

28/02/2016
Whatsapp
28/02/2016

[ad3]

Cadere fa parte dell’andare in mountain bike e dell’andare in bici in generale. Questo dipende anche dai rischi che uno si prende, ma non solo: l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, soprattutto quando si scende a tutta su un sentiero. Come vi ponete di fronte a questo aspetto, cioè quali protezioni usate di solito?

Potete spuntare più di una risposta nel sondaggio qui sotto.

Come ti proteggi?

Results

Loading ... Loading ...

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Rockyluca
Rockyluca

la miglior protezione è la prevenzione….
non esco più con la mi a Rossa…

Rockyluca
Rockyluca

@Marco
un messaggio mi dice che posso votare solo una scelta

p.s.
mancano i guanti che, a mio avviso, potrebbero essere benissimo considerati delle protezioni

spiri
spiri

dai che ti aspettiamo lo stesso … 😉

ymarti
ymarti

Si può fare solo una scelta….peccato, anche se credo che gestire tutte le combinazioni sia difficile.

Per fare dh uso il casco integrale (mio voto) e il neck brace con paraschiena e ginocchiere (più culotte paracoccige, cosce e gioielli di famiglia che però non uso più ?).
Quando pedalo il neck brace no e a volte, in dipendenza del giro che devo fare, uso casco aperto e non paraschiena e culotte.

Anssi
Anssi

Secondo me la domanda è sbagliata, io mi proteggo differentemente a seconda che vada a fare dh o enduro

Ellsthar
Ellsthar

Faccio enduro ed uso casco integrale, ginocchiere, gomitiere e zaino con paraschiena.

Per di più vedere gente sui certi single track con i caschetti aperti mi fa salire il nazismo.

Ellsthar
Ellsthar

*su certi

doppadu
doppadu

Uso regolarmente il casco bell super 2r.
Lo trovo molto utile in tutte le situazioni.

markxxx79
markxxx79

…sono convinto anche io dà quando lo uso , mentoniera nello zaino in salita , e in 20 secondi la monti per la discesa ! fantastico !!!

tmarco1
tmarco1

Ti senti depositario della sicurezza?

Ellsthar
Ellsthar

@giantone
Dato che sono un contribuente di uno stato in cui vige la sanità pubblica, mi fa un certo senso pensare che la gente rischi i denti (e non solo) ostinandosi a girare col casco aperto in situazioni rischiose.
Non dico che si dovrebbe girare sempre e solo con l’integrale, dico che se ti piace andar forte in discesa e/o se fai percorsi tecnici dovresti aver il buon senso di proteggerti adeguatamente.
Purtroppo, anche in rete, si vedono pro che girano a velocità folli con i caschetti da AM. Ci vorrebbe un po’ di sensibilizzazione!
Lavoro nel settore e posso garantirti che una mandibola fratturata è, come minimo, una bella rottura di scatole che ti porti dietro per tutta la vita. E non ci vuol molto a rompersi una mandibola.
Premesso questo ho solo detto che personalmente mi innervosisco vedendo la gente con il casco aperto in certe situazioni. Con questo non uccido né demonizzo nessuno.

l.j.silver
l.j.silver

dopo aver letto il tuo intervento cominicio per maggior sicurezza a toccarmi la’ dove non batte il sole…..

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@Ellsthar Allora non stupirti se a qualche sportivo da divano e TV sale il nazismo vedendoti andare in mtb, attività potenzialmente ben più “costosa” per il contribuente.

Ellsthar
Ellsthar

@Mauro Franzi
Ma che c’entra scusa?
Non sto dicendo di non andare in MTB, né di evitare attività potenzialmente pericolose (tra l’altro risulta molto più costoso in termini di salute generale una popolazione di divanisti ipercolesterolemici che di mountainbikers).
Sto dicendo che, quando possibile, è bene evitare rischi inutili.

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@C’entra eccome, perché ognuno ha una propria percezione di ciò che è ragionevole e cosa no. Con ragionamenti come il tuo sulla sanità pubblica ed il contribuente, chiunque abbia uno stile di vita meno “spericolato” potrebbe sentirsi autorizzato ad additarti semplicemente perché pratichi uno sport potenzialmente pericoloso…anche se indossi tutte le protezioni di questo mondo.

Ellsthar
Ellsthar

@Mauro Franzi
E’ proprio quello il punto. E’ mio sacrosanto diritto additare qualcuno che pratica uno sport potenzialmente pericoloso senza le adeguate protezioni.

Poi, ti ripeto, NON reputo obbligatorio SEMPRE l’utilizzo del casco integrale, ma in alcune situazioni è, secondo me, necessario. E vedere gente che non lo usa mi dà ai nervi.

Estremizzo la situazione: se tu incrociassi un tizio che scende con bici inadeguata, senza casco ed altre protezioni, su un sentiero alpino esposto, non ti farebbe nessunissimo effetto? Dubito.

MountainFaber
MountainFaber

Io faccio principalmente giri AM di ampia portata alla ricerca di sentieri tosti e se mi incontrassi nei sentieri che faccio sarei uno di quelli che ti “fa salire il nazismo…”
Negli anni sono giunto alla conclusione di privilegiare mobilità e leggerezza a scapito della protezione, anche dopo aver visto (e girato) con gente impacchettata di tutto punto e finita ugualmente in pronto soccorso.
Chiaro che bisogna sempre esser coscienti della soglia di rischio che si è disposti ad accettare ed aver ben chiaro quali sono i propri limiti.

Skatafossy
Skatafossy

Ma che ragionamenti sono…??? Non è che avere tutte le protezioni ti rende invulnerabile, ma magari se non era impacchettato a quest’ora stava su una handbike 🙂

MountainFaber
MountainFaber

Non intendevo dire quello. Soltanto che anche con le protezioni ci si puo fare male seriamente e secondo me, come qualcuno ha detto sotto, la miglior protezione è un fisico allenato e tecnica adeguata a ciò che si affronta. E dato che le protezioni non portano solo vantaggi ma anche limitazioni, vedi visibilità e udibilità ridotta, ingombri ecc… ho deciso che per quel che mi riguarda di limitare il tutto a guanti e casco aperto anche nel tecnico e scassato.
Mi barderei di più soltanto in gara.

Ellsthar
Ellsthar

@MountainFaber
Mai detto che con le protezioni non puoi farti male. Né che il buonsenso e l’allenamento non siano la più efficace delle protezioni.
Ma rinunciare all’integrale per le “limitazioni” di visibilità e udibilità IN ALCUNE CONDIZIONI (tratti tecnici, velocità elevate) è del tutto da irresponsabili.
Inoltre, a voler esser pignoli, non crederai davvero che tutti cadano (facendosi talora male) quando esagerano rispetto alle proprie possibilità! E un sasso che ti si conficca trai denti se ne sbatte del tuo buonsenso.

Mi spiace aver scatenato una polemica, non era davvero mia intenzione. Ad oggi non ci sono regolamenti sul quanto proteggersi in MTB (almeno fuori dalle gare) ed è diritto di ognuno bardarsi quanto e come preferisce. Però è anche mio diritto esprimere quello che penso al riguardo.

MountainFaber
MountainFaber

@Hellsthar
Ma la mia non era una polemica ne un attacco al tuo commento. Solo un punto di vista differente e forse un po controcorrente.
Per quello ho voluto scrivere.
La cosa che mi premeva sottolineare è che le attività in montagna per il momento sono ancora una delle poche situazioni in cui uno è pienamente e unicamente responsabile di se stesso. Ci sei tu, la montagna e l’attività che stai facendo. Se fai cazzate e ti fai male non puoi incolpare nessuno tranne te stesso. Quindi il bello sta proprio li. Fare tutta una serie di scelte, dall’indossare le protezioni o meno al prendere la scorciatoia che non si sa dove porti , ecc e pagarne oppure goderne le conseguenze. Chiaro che per molte cose la consapevolezza per prendere certe decisioni con vera cognizione di causa deriva da esperienza e dall’aver magari preso numerosi sassi tra i denti.
Cmq forse sono un po OT…;-)

P.S.1 Incredibile come scrivendo i toni tendano subito a salire, se fossimo seduti davanti a una birra (magari non dopo 10….) tante cose che qui sembrano polemiche non si noterebbero neanche.

P.S.2 Tutta sta manfrina cmq solo perchè fuori nevica e si scrive invece di allenarsi…
Ora torno a chiudere l’ordine su crc :-))))

Ellsthar
Ellsthar

@MountainFaber
Se passi per un giro sui monti pisani, una di quelle famose 10 birre ce l’hai pagata!

😉

Distinto
Distinto

Approvo.
Vige sempre la regola del buon senso: scendere dalla bici in un punto che lo giudichi critico vale molto più che essere imbottito di protezioni

DIAZEVR
DIAZEVR

Condivido in toto…sarà forse perché di lavoro poi vado a raccattarli gli sprovveduti sui sentieri di montagna?

TestamenT
TestamenT

Dì la verità e prenderai solo voti negativi. Sono perfettamente d’accordo con te.

nonno
nonno

C’è una cosa anche peggiore del casco aperto: casco aperto con mascherina monolente 🙂

tostarello
tostarello

aggiungerei al sondaggio gli occhiali…

sempre: casco aperto, guanti e occhiali; poi a seconda del tipo di giro porto ginocchiere e gomitiere, e se prevede solo discesa il casco integrale

francescoMTB1
francescoMTB1

Oltre a prevenire cercando di non strafare ,oltre ad utilizzare le protezioni dedicate per la mtb, io ho sempre una polizza infortuni …. 🙂

Luke Cage

In enduro uso sempre casco integrale, pettorina e paraschiena, ginocchiere e gomitiere. Reputo il casco integrale, paraschiena e ginocchiere oggettivamente indispensabili mentre da quando mi sono fatto male a costole e clavicola uso sempre anche la pettorina.

pacidavi
pacidavi

Non esiste miglior protezione di un fisico ben allenato, detto questo casco, guanti e occhiali sempre e comunque.
A seconda del percorso poi il casco può diventare quello integrale, si può aggiungere il paraschiena e le ginocchiere.
Per quanto riguarda le gomitiere non ne ho mai (o ancora…) sentito l’esigenza.

vito e alloggio
vito e alloggio

Io le uso, semplicemente perchè il gomito è un’articolazione molto complessa, che se subisce dei danni richiede parecchio tempo per recuperare. Ti invito a provarle: non danno per nulla fastidio. Fattele prestare da un amico e poi valuta se spendere o meno i soldi. Credimi: cone non averle! 🙂

markxxx79
markxxx79

…ho iniziato ad usarle quando dopo una caduta l’anno scorso , in cui avevo integrale , paraschiena , guanti e ginocchiere indovina un pò su cosa sono atterrato ? …sugli unici 20 cm di pelle libera dà maglia o protezioni , ovvero il gomito ! gran botta , ematoma di circa 10 cm e una scorticata di cui ho le cicatrici perenni !

ugougozzi
ugougozzi

Per dh casco integrale paraschiena e ginocchiere

demach
demach

Anche per me la domanda è sbagliata. Cmq in generale caschetto occhiali e guanti.
P.s. ci aggiungerei un minimo di dimestichezza con il mezzo, nessuno nasce imparato… e le protezioni non ti insegnano ad andare in bici.

Rothgar
Rothgar

Zainetto con paraschiena incorporato. Contenente ginocch.+gomitiere+mentoniera da indossare quando serve…Casco,guanti e occhiali sempre! La pettorina la uso solo col furgonato,che-altrimenti-mi ci vorrebbe lo zainetto di Mary Poppins.

ducams4r
ducams4r

Io mi abbiglio cosi:
casco
guanti a dita lunghe
ginocchiere
per rimanere nel sondaggio, ma aggiungo anche baggy shorts comodi e robusti, e scarpe specifiche da MTB, che dovrebbero essere ritenute il minimo indispensabile!
Per le uscite enduro e bike park, aggiungo, casco integrale e paraschiena.

Poi cerco di portare con me, sempre, un po’ di lucidità, concentrazione e buon senso…

ducams4r
ducams4r

Mi son dimenticato gli occhiali…

crab
crab

Dipende da cosa decido di fare: se faccio solo il giro dell’isolato uso solo i guanti e gli occhiali ( con critiche giuste dei miei compagni di pedalata). Se faccio enduro ginocchiere e casco aperto, nei bike park casco integrale e tutte le protezioni possibili.

animacquatica
animacquatica

Io pratico AM quindi ginocchiere morbide ma siccome a volte sono un pó “spericolato” e il terreno lo tasto spesso gomitiere rigide e paraschiena nello zaino. Il casco uso l’aperto, ho provato ad usare l’integrale ma sinceramente non mi sono proprio trovato; lasciamo stare il discorso che te lo devi portare fin su in cima attaccato allo zaino ed è una rottura ma il mio problema più grosso è che isola troppo e ovatta tutti i “suoni” della montagna che amo… Poi occhiali fotocromatici o maschera.

Buschi
Buschi

Xc/marathon: casco aperto,guanti, occhiali.
E una preghiera all’angelo custode

iarno
iarno

Anch’io vario a seconda del percorso, ma l’assetto top prevede:
casco con mentoniera rimovibile, ginocchiere, gomitiere, occhiali e guanti.
Sto guardando agli zaini con paraschiena, sarà il prossimo acquisto.
Mi sembra strano che dal sondaggio gli occhiali risultino così in basso, rarissimamente vedo biker senza occhiali (fosse anche solo per proteggersi dal sole e dal vento)

Marco8703
Marco8703

Partendo dal presupposto che anche in ambito AM più si è protetti e meglio è, per me la miglior protezione è saper riconoscere i propri limiti e non farsi tentare da amici biker che magari hanno piu manico, in imprese che poi si dimostrano superiori alle proprie capacità…per esperienza personalev(oramai decennale) ho visto che il 90% delle brutte cadute si verificano nei suddetti casi e purtroppo alle volte anche se bardati a dovere si va ugualmente in ospedale….percui riassumoil tutto con queste percentuali d importanza: 30% protezioni e 70% BUONSENSOOO!!!

EnzoLet
EnzoLet

casco bell super 2r con mentoniera nello zaino in salita e montata solo per discese tecniche, pettorina leggera, gomitiere, ginocchiere e paraschiena integrata nello zaino evoc, guanti. Sicuramente altri piu bravi di me farebbero le mie discese senza tutte queste protezioni, devo dire che io mi sento piu sicuro e scendo meglio, non dimenticando che se mi faccio male quando torno a casa mia moglie ed i miei figli mi sistemano per le feste togliendomi prima tutte le protezioni

Marco8703
Marco8703

Ed anche se forse non è questa la sezione giusta mi voglio sfogare qui!!!
Rivolto a tutti quei DEFICIENTI che pur vedendo pedoni sui sentieri non frenano e se ne fregano…se un giorno vi ritroverete sentieri chiusi per i suddetti motivi…vi sta bene!!!
E ricordatevi che per colpa della vostra presunzione e maleducazione poi ci smenano anche le brave persone.

vagabondo73
vagabondo73

Giri enduro vado piano ma uso solo caschetto da xc e guanti, mai fatto male solo qualche livido

scylla
scylla

io come prevenzione dagli infortuni non metto più gli AC DC in cuffia…..

markxxx79
markxxx79

…grande ! io però almeno in salita li metto ancora ! salire con thunderstruck , mi aiuta a spingere di più !

scylla
scylla

in salita ascolto romagna mia—–

Sim880
Sim880

in salita mi da più ritmo “don’t step on the grass Sam” ^_^ gli AC/DC li adoro in discesa con cambi di direzione rapidi 🙂 🙂

turkishweb
turkishweb

37 commenti in poche ore: come sapere che fuori piove senza aprire la finestra.

ledesma
ledesma

ste bici ti fanno andare troppo forte, mettici i video dei vari numeri da circo, sto sito è pieno, poi uno si mette a
imitare e si spacca.

valeduke
valeduke

Enduro : integrale,mascherina, ginocchiere, gomitiere, guanti e zaino evoc
Dh:
Integrale ,mascherina pettorina completa, ginocchiere, collare morbido, sotto pantaloni protettivi, guanti

Lorenzo Pagella
Lorenzo Pagella

Io mi sono da poco comprato un integrale, ginocchiere con parastinchi e gomitiere con protezione anche agli avambracci da mettere quando inizio la discesa. Probabilmente sembrero’ un pagliaccio, ma poco importa. Costano meno del dentista e dell’ortopedico!

DanieBa
DanieBa

Io, seppur sia più unico che raro, indosso anche le polsiere, in qualsiasi giro AM.
Le ritengo poco ingombranti e mai fastidiose, ma spero utili.

NiKo05
NiKo05

Da tempo ho un dubbio. Facendo AM e scendendo piano piano sul tecnico (Sentieri rocciosi del Garda…) ho sempre usato il caschetto aperto e quando cado con le protezioni agli avambracci e ginocchiere ho sempre ben parato le cadute. L’integrale lo vedo più per chi vuole lanciarsi a manetta. Ma non vorrei pentirmi… presso un pronto soccorso … che dite?!

Lorenzo Pagella
Lorenzo Pagella

@giobrik Nel caso i tuoi percorsi siano prima salita e poi discesa, compra un integrale da portarti dietro, attaccato allo zaino, da mettere quando scendi. Se invece non sono prima salita e poi discesa, ma un saliscendi continuo, un casco con mentoriera rimovibile anche è buono, perché più pedalabile ma meno sicuro di un integrale e costa molto di più. La sicurezza non è mai troppa 😉

cheyax
cheyax

Io ho preso un casco integrale per una bici da xc con cui faccio giri più am, non sono troppo penalizzato perché sono giri tecnici e lenti, e comunque appena posso mollo i freni. Il casco integrale mi ha salvato la faccia due volte e l’ho preso neanche un mese fa, da quando ho iniziato ad andare più forte in discesa. Non sarebbero state probabilmente cadute da ospedale se avessi avuto un casco normale, ma chi lo sa, oltre che è sempre meglio evitare di sbucciarsi sulla faccia, non è per niente piacevole (esperienza personale). Quindi io ti consigliere di prenderlo

colleenhamer
colleenhamer

Condom …… Sempre!

crab
crab

@BlacK2 Baron non mi è mai capitato di vedere delle polsiere, ma sono specifiche per mtb o sono quelle che si acquistano nei negozi di ortopedia ? Grazie

Lucianocapde
Lucianocapde

incuriosiscono anche a me le “polsiere” .. in effetti in questi ultimi anni, tra i miei amici che le protezioni le usano regolarmente, ho visto che sono capitate un paio di fratture ai polsi.

cheyax
cheyax

Io uso solo casco integrale per la discesa oltre a guanti e occhiali, però sto guardando per un paraschiena e delle ginocchiere. Il casco integrale però lo reputo fondamentale per le discese, a meno che non siano fatte alle velocità di 5kmh come fanno nell’xc.

Lizar
Lizar

Come è già stato detto ciò che conta di più, oltre alle protezioni adeguate e riconoscere le proprie capacità di guida, tra le migliori protezioni c’è il buon senso! Per chi parla di fisico allenato è vero un’ottima condizione fisica previene degli incidenti, ma per arrivare a livelli fisici ottimali è innegabile qualche volta si deve rischiare e faticare! Proprio questa mattina su un sentiero esposto ho deciso di scendere a piedi per passare su di una roccia in mezzo al sentiero invece di passarci su anche se le mie capacità tecniche mi permettono tranquillamente di sorpassarla il cervello mi si è acceso e mi ha consigliato di non rischiare dove non ne vale la pena, più avanti invece quando il sentiero era meno esposto mi sono divertito anche su passaggi tecnici molto più complicati di quella piccola roccetta. Ho anche notato che a volte mi sento bene e sono dell’umore giusto e in quelle giornate in discese tecniche azzardo di più, altre giornate in cui la voglia di uscire era poca mi sono divertito di meno e sentivo che il rischio cresceva anche se ce la potevo fare tranquillamente, sempre sulle stesse discese, ed è proprio in questi momenti che bisogna avere buon senso perchè un errore ci può costare caro.

Carlo il dentista
Carlo il dentista

vorrei spendere una parola in più a favore delle gomitiere: cerco sempre di cadere “stile Judo” rotolando invece che impattando; le gomitiere, sulle pietre ,te lo consentono evitando di mettere avanti le mani con pericolo per polso/gomito.

zerbo12
zerbo12

Io di solito sono pieno di plastica addosso e faccio “enduro”.
Mi sento sicuro….tutto qui. Poi d’ estate capita di girare solo con casco e guanti. Credo che ognuno di noi si vesta come meglio crede, tanto una regola non c’è…..la sfiga ci vede benissimo.
Comunque vorrei spezzare una lancia per l’ integrale, mi ha salvato la faccia e i denti più di una volta. Ecco questo lo reputo per i miei giri indispensabile anche con 50 gradi.

ferrilamiere
ferrilamiere

io uso tutto tranne il neck
naturalmente a livello crescente di dotazione a seconda dei sentieri
e dell’approccio all’uscita o alla giornata di riding

AdelasiaDreaming
AdelasiaDreaming

Credo che il tipo di protezione dipenda dal percorso che si va ad affrontare.
io normalmente per percorsi enduro uso ovviamente guanti ed occhiali. Poi casco aperto da enduro, ginocchiere leggere che mi consentano anche di pedalare e zaino con paraschiena integrato

a2000
a2000

Faccio solo dh e uso sempre casco integrale, guanti, mascherina, paraschiena e ginocchiere. Ultimamente sto usando meno le gomitiere perché ormai conosco a memoria tutte le radici Di quei 2/3 posti dove giro d’inverno… Altrimenti in bike park quasi sempre anche le gomitiere

Haran
Haran

Guanti, casco con mentoniera rimovibile, gomitiere, ginocchiere, intimo con paraschiena integrato.
Kit di primo soccorso sempre nello zainetto.
😉

sparta86
sparta86

Ma che razza di sondaggio… Insomma se l’obiettivo era smuovere un po’ un di commenti, perfetto colpito e affondato. Altrimenti utile come chiedere “Voi come vi vestite per proteggervi dalle condizioni meteo?” senza precisare in che situazione, caldo, freddo, se piove, se nevica….

teoDH

Bello vedere che i guanti hanno quasi tanti voti quanto i due tipi di casco messi insieme…
Comunque manca la più fondamentale delle protezioni, il cervello e la capacità di usarlo.

SCUBIKER
SCUBIKER

Pur facendo percorsi XC e trail, oltre al casco e ai guanti indosso sempre ginocchiere, gomitiere e maglia con protezioni. Tutte della G-form, quindi morbide e che non impacciano i movimenti. Nelle gare GF e marathon invece non indosso le ginocchiere e le gomitiere, ma solo per poter avere la massima leggerezza e libertà possibile nei movimenti.

pollonico
pollonico

io come protezione uso il buon senso
… però certe volte ammetto , lo dimentico a casa

andreasia610
andreasia610

ho votato guanti, integrale e ginocchiere dimenticandomi però che uso sempre lo zaino con il paraschiena…
comunque per uscite tranquille, uso anche il casco aperto.

MN_avatar
MN_avatar

solo casco aperto e occhiali a volte…
e i freni, che sono la cosa piu importante alla fine.

rimirkus1975
rimirkus1975

Ho quasi tutte le protezioni elencate (tranne il Neck brace , devo ancora trovarne uno accessibile) più altre non menzionate , tra cui polizza infortuni !, e come molti le uso a seconda delle varie circostanze che devo affrontare ; di quelle indicate a cui secondo me non bisognerebbe mai rinunciare è il casco (se con mentoniera meglio , trovo molto valido il Bell Super 2r con mentoniera amovibile ) , negli anni 90 l’unica volta che non l’avevo indossato perché non prevedevo un’uscita stile mtb , sono finito al pronto soccorso con commozione celebrale (nulla di grave)

SergioPani

far parte anche di una piccola asd che ha copertura assicurativa è un ottima cosa che consiglio sempre ad amici e biker che incontro sui sentieri

sunsetdream
sunsetdream

Uso solo il casco aperto e i guanti. Ma la mia prudenza in discesa rasenta “il scendere ed andare a piedi”. Preferisco i salitoni e le strade facili, lascio i sentieri ripidi e pietrosi a ciclisti protetti e capaci. Praticamente mi vesto come in bdc. Saluti in lycra.

icwbrandi2894956
icwbrandi2894956

sondaggio mal posto. le protezioni che indosso, e credo che siano in molti a comportarsi in maniera similare, variano a seconda che stia facendo un tranquillo giro pedalato stile allmountain oppure che stia girando in bike park downhill.

SergioPani

sono maggiormente stupito dal fatto che non ci sia il casco al primo posto, personalmente lo indosso sempre anche quando esco in città per comprare il pane e non sarebbe male se fosse oblligatorio quantomeno per i bambini come per gli sciatori fino ai 14 anni.
detto ciò ribadisco che mi pare sciocco coprirsi le mani prima della testa.

nonno
nonno

Ginocchiere: in inverno sempre, in estate solo per la discesa.
Casco: Bell Super 2R, porto la mentoniera solo quando so che le discese sono toste (o che quel giorno ne farò molte)
Guanti: come le ginocchiere
Occhiali: sempre

Se iniziassi a fare salite meccanizzate (quindi molte più discese per uscita) prenderei anche le gomitiere.

mountaindoctor
mountaindoctor

Sono 14 mesi che faccio solo uscite con la front da XC, quindi casco aperto e guanti sempre, occhiali sempre meno. Come con l’AM, evito “l’ultima discesa” quando sono sfatto.