[Spyshot] La nuova Norco Aurum di Lorenzo Suding

[Spyshot] La nuova Norco Aurum di Lorenzo Suding

Francesco Mazza, 15/04/2014
Whatsapp
Francesco Mazza, 15/04/2014

Durante l’evento di Pietermaritzburg di settimana scorsa, la curiosità del pubblico e di conseguenza dei media presenti alla gara era rivolta non solo ai risultati e alla competizione di per sé, ma anche ai nuovi mezzi da gara dei vari team, che come sempre vengono presentati ufficiosamente al grande pubblico durante la prima tappa del circuito di Coppa del Mondo. Tra questi c’era anche la nuova bici del team Norco International, nello specifico quella della new entry del team, il missile italiano Lorenzo Suding.

IMG_3213

Lo staff del team Norco International si è prodigato per tenere nascosta la bici da obiettivi indiscreti e giornalisti curiosi. Al nostro inviato Hoshi Yoshida non è stato concesso di fotografarla da vicino per un bike check, così come a tutti i fotografi e giornalisti presenti all’evento. Anche nelle foto classiche di presentazione, dove gli atleti sono ritratti insieme alle loro bici in bella mostra, i rider Norco hanno tenuto la bici frontale affinchè non si vedesse nulla del nuovo telaio. Hoshi è riuscito comunque a carpire qualche scatto durante le prove, in una breve pausa di Lorenzo sul percorso sudafricano.

A70W3130

Non sappiamo se si tratta del modello definitivo della nuova Norco Aurum. Sul telaio compare una decal che riporta la scritta Norco Race Development, cosa che fa intuire che questa versione sia ancora in fase prototipale. La principale novità, oltre al diametro 650b delle ruote che avremmo anche potuto dare per scontato, risiedere nell’utilizzo del carbonio per il triangolo anteriore, mentre il triangolo posteriore resta interamente in alluminio, come si evince dalle saldature.

A70W3131

Notiamo il paracolpi nella parte terminale del tubo obliquo verso la scatola del movimento centrale, così come un rinnovato paracolpi per le piastre della forcella, che serve anche ad assicurare al telaio il cavo del cambio e la tubazione del freno, che in questo nuovo modello scorrono sopra al tubo obliquo invece che sotto al top tube come nella Aurum attualmente in commercio.

Conseguentemente all’utilizzo del carbonio per il triangolo anteriore, la linea del telaio si è ammorbidita e ingentilita in modo evidente. Lo standover si è abbassato parecchio, a vantaggio presumibilmente anche di un baricentro più basso. Gli snodi e i link del sistema di sospensione hanno subìto delle modifiche a livello di dimensioni e posizionamento. Il link che funge da fodero basso è più corto e il giunto Horst è più distante dall’asse del mozzo. La biella che comprime l’ammortizzatore è posizionata più in basso e l’ammortizzatore è più inclinato rispetto al precedente modello. Sarebbe interessante sapere se queste modifiche al cinematismo sono state eseguite per un aumento di performance del sistema di sospensione stesso, o se sono frutto dell’adattamento del telaio allo standard di ruote da 27.5″.

A70W3134

Non ci è chiaro per quale motivo il team Norco International abbia celato questo nuovo telaio con tale segretezza, dato che non si notano dettagli che facciano intuire ecclatanti novità. Certamente con questa scelta hanno contribuito a creare un elevato interesse intorno a questo nuovo mezzo. La stagione è ormai iniziata quindi non tarderanno ad arrivare ulteriori informazioni. Vi terremo aggiornati!