[Spyshot] Rivoluzionario sistema di sospensione

[Spyshot] Rivoluzionario sistema di sospensione

22/01/2014
Whatsapp
22/01/2014

Ad una fiera d’oltreoceano  riservata ai produttori un nostro inviato speciale, di cui non possiamo rivelarvi il nome per motivi di sicurezza personale, è riuscito ad entrare in uno stand dove era richiesta una parola d’ordine per accedere. Non vi possiamo neanche dire come ha fatto ad avere la parola d’ordine, ma la storia assomiglia molto a quella di un film di James Bond.

Fattostà che si è fatto passare per un dipendente della Sbardel LTD, nota ditta di disegnatori grafici. Questo gli ha aperto le porte al progetto più futuristico che abbiamo mai visto, e probabilmente quello che rivoluzionerà il mercato già a partire dal tardo 2014.

Si tratta di un sistema di sospensione completamente nuovo, che permette al rider, in salita, di usare il bobbing della bici per spingersi verso l’alto, dimezzando così i watt necessari per arrivare in cima ad una salita. Praticamente ogni pedalata vale due, grazie alla forza cinetica che catapulta il rider qualche metro più avanti.

Il sistema di sospensione, che per ora porta il nome in codice KMA, è stato messo all’asta e si prevede che qualche colosso delle bici lo acquisti entro pochi giorni. Le offerte sono altissime proprio per la rivoluzione che scatenerà.

Qui trovate la foto esclusiva. Tutti i diritti riservati.