SRAM estende la propria presenza nel mercato italiano

SRAM, azienda leader mondiale nella produzione di componenti per bici, espande la propria presenza nel mercato italiano con l’apertura di un nuovo centro di assistenza tecnica e consolidando la struttura commerciale in Italia.

Il nuovo centro per l’assistenza tecnica (SRAM Technical Support – STS), sviluppato in collaborazione con il distributore italiano Beltrami TSA S.r.l., avrà sede a Reggio Emilia e sarà operativo a partire dal 1° gennaio 2023. L’ STS Center supporterà i rivenditori italiani per quanto riguarda riparazioni, richieste di garanzia e consulenza tecnica sui prodotti SRAM, RockShox, Zipp, TIME e Quarq.

“Siamo entusiasti di incrementare il nostro supporto ai rivenditori con una nuova apertura in Italia. Vogliamo migliorare l’esperienza di clienti finali e dealer e, allo stesso tempo, potenziare assistenza tecnica e disponibilità di ricambistica in uno dei mercati chiave in Europa” – spiega Mark Van Gemert, direttore degli SRAM Technical Services in Europa. “Quello di Reggio Emilia è il settimo centro per l’assistenza tecnica in Europa e va ad aggiungersi a quelli già operativi in Germania, Benelux, Francia, Spagna, Scandinavia e Regno Unito”.

“L’apertura del nuovo centro per l’assistenza tecnica, la riorganizzazione nella struttura commerciale e di distribuzione, assieme al lavoro dei team di field guide e partnership marketing già operativi in Italia sono azioni che SRAM porta avanti per fornire a clienti, negozianti e marchi di bici italiani il miglior supporto possibile” ha commentato Gaetan Vetois, European Retail Development Manager di SRAM.

SRAM annuncia anche che, a partire dal 1° gennaio 2023, Accell SEU Italia S.r.l. si affianca a Beltrami TSA S.r.l come partner nella distribuzione nel mercato italiano. Beltrami TSA S.r.l. continuerà a distribuire i marchi SRAM, RockShox, Truvativ, Zipp, Quarq e TIME ed Accell SEU Italia S.r.l. (con il supporto di E.Wiener Bike Parts) distribuirà prodotti SRAM, RockShox e Truvativ.

Grazie a questi investimenti, SRAM intende rispondere meglio alle esigenze dei clienti italiani migliorando il servizio su tutti i propri canali. I consumatori finali, inclusi coloro che possiedono prodotti RockShox, Zipp, Truvativ, TIME e Quarq, non subiranno nessuna conseguenza da questa transizione e continueranno ad essere serviti dai rispettivi rivenditori.

Dopo una decennale partnership, SRAM concluderà il rapporto di collaborazione con A.M.G S.p.A. il 31 dicembre 2022. SRAM desidera ringraziare A.M.G S.p.A. per il grande impegno e gli sforzi profusi in questi anni di reciproca collaborazione.

SRAM

Storia precedente

Nuova Transition TR11

Storia successiva

Ulteriori livelli di certificazione per i caschi MET

Gli ultimi articoli in News