Sulle tracce dell’Alta Via Stage Race

Sulle tracce dell’Alta Via Stage Race

Ale di Pezza, 12/06/2017
Whatsapp
Ale di Pezza, 12/06/2017

Ho sempre desiderato esplorare quel lato della Liguria più schivo, lontano dalle spiagge affollate e dal traffico, che si svela sasso dopo sasso, percorrendo l’Alta Via dei Monti Liguri. Quando ancora la mountain bike non aveva ingemmato i miei progetti, immaginavo il Cammino di Santiago dei miei sogni, congelandolo in un velleitario prima o poi.

Mi accontentavo di cogliere qualche pietra preziosa, a piedi prima, in bici dopo, di questa grande corona che la Liguria indossa orgogliosa per regnare sul suo mare.

Non ricordo quando la notizia bussò alle mie orecchie. Ricordo solo che accadde l’istante prima che decidessi di partecipare.

Convincere poi Roberta, che ha percorso nella vita più chilometri sulla sella che sul sedile di una macchina, fu facile come scendere per un singletrack dal fondo liscio e compatto.

Era la prima edizione dell’Alta Via Stage Race e per me, ciclista colma di passione, ma pur sempre della domenica, rappresentava in quel momento l’impresa, la sfida, l’evasione, la ricerca.

In questa gara ho scoperto la regione in cui sono nata e ho vissuto. Con Roberta abbiamo pedalato tra colori e profumi, tra pennellate e suoni…

…tra fatica (molta) e sollievi (pochi), tra ombra e luce, nel freddo e nel caldo, in spazi immensi esteriori ed interiori.

Essere immersi nella natura selvaggia per giorni ti restituisce la persona che sei, quella che a volte si frammenta in ruoli che la vita ti assegna, anche non per tua volontà, e che coincide con quella che hai bisogno di essere.

La bellezza della vita è indefinibile perché sono infinite le forme in cui si esprime. Coglierne tante facce in poco tempo è stato il dono più prezioso di questa esperienza che porterò per sempre con me.

La grande sorpresa di questa sesta edizione è la prima tappa, ideata da Andrea Segreti, atleta e guida di mountain bike della zona. I partecipanti correranno su uno dei palcoscenici più conosciuti al mondo: le Cinque Terre. Sfido anche i più competitivi, nei rilanci o nelle rampe ripide, a non indugiare con lo sguardo, almeno per un attimo, dove la mano di Dio è stata più generosa.

L’arrivo a Levanto mozzerà il fiato a chi non l’ha ancora lasciato su qualche roccia nei duemila metri di dislivello precedenti, e non solo per la bellezza.

Bisogna affrontare il popolare sentiero 28-19 con l’anima freeride di chi lo mantiene per divertirsi e far divertire su sponde, salti e rilanci, …

…per trasportarsi e non lasciarsi trasportare nelle sezioni più rocciose in una discesa che, come in un patchwork, colleziona tutti i terreni della Liguria.

Dal Monte delle Streghe scendiamo per un truciolo colorato di oro dal sole, che si avvita nella macchia mediterranea in multipli tornantini…

…con l’effetto di dilatare il tempo in questo angolo di paradiso e di rimandare l’arrivo al mare.

E’ solo la prima tappa, ma sono sicura che vi darà tutta l’energia necessaria per quelle successive. E io sarò con voi. Questa volta non gareggerò in sella ad una passione, ma ne terrò un’altra tra le mani per donare all’eternità qualche istante di una grande avventura.

A tra poco!

Alessandra

[ad45]

Informazioni e tracce GPS

“Only the brave!” recita il motto dell’Alta Via Stage Race.
Resistenza e tecnica sono le doti richieste ai partecipanti che devono affrontare salite e discese impegnative da La Spezia a Imperia per una settimana, per quasi 600 Km e per più di 19 mila metri di dislivello in un palcoscenico naturale spettacolare. E dietro tutto questo una fantastica squadra che orchestra da sei anni, con le difficoltà che si possono immaginare in un così grande territorio, il dietro le quinte dei saliscendi degli atleti.
La sesta edizione è alle porte, 17 Giugno, ma, grazie alla possibilità di partecipare anche solo nel weekend o solo un giorno, potreste aggiudicarvi un pezzo della corona e fare sì che questa non sia l’ultima edizione.

Non può e non deve scomparire questo meraviglioso viaggio. Così definirei l’alta via stage race: un viaggio!

Info più dettgliate su altaviastagerace.com e sulla pagina facebook

Le tappe

Stage 1:
55,49 km 2680 m D+ 2838 D-
traccia GPS

Stage 2:
81,18 km 2665 m D+ 2305 D-
traccia GPS

Stage 3:
69,16 km 3353 m D+ 3187 D-
traccia GPS

Stage 4:
67,84 km 2899 m D+ 2877 D-
traccia GPS

Stage 5:
66,81 km 2188 m D+ 2266 D-
traccia GPS

Stage 6:
72,86 km 3676 m D+ 2641 D-
traccia GPS

Stage 7:
79,33 km 3446 m D+ 4538 D-
traccia GPS

Stage 8:
22,91 km 1375 m D+ 1375 D-
traccia GPS