[Test] Manubrio Gemini Kästor

16

Ho provato per diversi mesi il manubrio Kästor della giovane azienda spagnola Gemini. In carbonio, fatto a Barcellona, dall’aspetto unico e dal prezzo esclusivo, ecco come si è comportato:

YouTube video

 


Le specifiche del manubrio in prova
Attacco manubrio integrato. In questo caso è lungo 40mm

.

Come detto nel video, mancano i distanziali della forma giusta
La fibra in carbonio è a vista, coperto da uno strato di vernice trasparente

Gemini

 

Commenti

  1. Certo che 81 cm è bello largo! E' indiscutibilmente bello , ma come altri manubri con attacco integrato è meno compatibile e personalizzabile . Nel mio caso riscontrerei due gravi problemi : 1 ho una forcella doppiapiastra con attacchi sulla piastra (a meno che ci sia una versione per DH ?)- 2 non posso attaccare tramite collarino la Lupine e la GoPro ?
  2. gipipa:

    bello, caro, inutile
    come quasi tutti gli oggetti di lusso estremo
    Io direi bello, caro e superfluo. Ma non inutile.
    Superfluo come tante cose che fanno parte del mondo del lusso. Se costasse 200€ lo troveremmo tutti belli e utilissimo
Storia precedente

L’estate in mountain-bike di Carosello 3000 a Livigno

Storia successiva

Scope MIPS: il casco da trail ultraleggero di TSG

Gli ultimi articoli in Test