[Test] Nuovo SRAM GX Eagle AXS

[Test] Nuovo SRAM GX Eagle AXS

Marco Toniolo, 25/03/2021

Se ne è parlato a lungo, ed ecco finalmente svelato il nuovo SRAM GX Eagle AXS, ovvero la versione economica, o meno costosa (dipende dai punti di vista) della tanto bramata trasmissione wireless del marchio americano. Si può acquistare come upgrade contenente cambio, batteria, manettino, caricabatteria e dima per la regolazione al prezzo di listino di 620€. Prima di precipitarvi a commentare, fate conto che il prezzo nei negozi scenderà man mano che passa il tempo.

L’ho montato il 13 febbraio e da allora l’ho provato assiduamente. Prendetevi 10 minuti per guardarvi questo video dove spiego per filo e per segno come funziona e come si è comportato, oltre che fare un paragone fra i pesi:

YouTube video

 

Prezzi

Acquista online su Alltricks.it

FAQ

Qui trovate una serie di domande a cui SRAM ha già risposto. Ad una rispondo io: funziona anche con cassette NX.

Dettagli

Il GX AXS montato sulla Pivot Switchblade che uso per i test (presentazione della bici seguirà).

Piccoli segni d’usura

Il deragliatore con la batteria coperta dalla nuova cover, acquistabile anche per l’X01 se uno ne sentisse il bisogno.

Il copribatteria

Cambio senza copribatteria.

Il manettino ha il “vecchio” pulsante. Si può fare tranquillamente l’upgrade con quello nuovo.

Rispetto all’X01, cambiano solo i materiali, ma non il funzionamento.

SRAM

 

Commenti

  1. Barons:

    Io parlo per me, per me non è difficile infilare un cavo e nemmeno mi frega avere due cavi sul manubrio, ma chi ha soldi da buttare per queste cose fa bene.
    Nessun diavolo in persona, il discorso è che non è una cosa essenziale ma futile e comunque figa
    Concordo ed aggiungo che meno cose ci sono che possono rompersi e più sto sereno, sopratutto se costano una fucilata.
  2. federic000:

    perché trattasi di beni voluttuari e dunque uno commenta, compra, vende, quello che gli pare. per l'aspetto tecnico, c'è il direttur che ce l'ha da due anni e dice che va bene, il nuovo l'ha provato per un mese, prodotto che va nei campi di gara da anni, per un profano come me ce n'è a sufficienza per fidarmi dell'aspetto tecnico. devo solo aspettare babbo natale accidenti...
    600 e rotti euro per un cambio ed un trigger (medio-gamma) e ci mancherebbe pure che vadano male certo che vanno bene, sono anche più veloci nella cambiata rispetto ad un cambio tradizionale ed è ovvio che lo usino nei campi di gara...
    noi facciamo gare? quanti secondi si risparmiano in una gara con un cambio elettronico ?
    nel nostro uso che vantaggi porta da giustificare 600 euro di spesa?
    Per me meglio investire su un paio di ruote leggere che su tutta questa fuffa del cambio elettronico...