[Test] Nuovo SRAM GX Eagle AXS

438

Se ne è parlato a lungo, ed ecco finalmente svelato il nuovo SRAM GX Eagle AXS, ovvero la versione economica, o meno costosa (dipende dai punti di vista) della tanto bramata trasmissione wireless del marchio americano. Si può acquistare come upgrade contenente cambio, batteria, manettino, caricabatteria e dima per la regolazione al prezzo di listino di 620€. Prima di precipitarvi a commentare, fate conto che il prezzo nei negozi scenderà man mano che passa il tempo.

L’ho montato il 13 febbraio e da allora l’ho provato assiduamente. Prendetevi 10 minuti per guardarvi questo video dove spiego per filo e per segno come funziona e come si è comportato, oltre che fare un paragone fra i pesi:

YouTube video

 

Prezzi

Acquista online su Alltricks.it

FAQ

Qui trovate una serie di domande a cui SRAM ha già risposto. Ad una rispondo io: funziona anche con cassette NX.

Dettagli

Il GX AXS montato sulla Pivot Switchblade che uso per i test (presentazione della bici seguirà).

Piccoli segni d’usura

Il deragliatore con la batteria coperta dalla nuova cover, acquistabile anche per l’X01 se uno ne sentisse il bisogno.

Il copribatteria

Cambio senza copribatteria.

Il manettino ha il “vecchio” pulsante. Si può fare tranquillamente l’upgrade con quello nuovo.

Rispetto all’X01, cambiano solo i materiali, ma non il funzionamento.

SRAM

 

Commenti

  1. Burnout111:

    grazie.
    non sarà un sommergibile ma qualche guado si fa e poi si lava (spesso), non stavo chiedendo come si comportava per fare snorkeling o per andare a fare le vongole.
    Un’altra cosa che volevo chiedere è come si comporta la casa in caso entri acqua, sostituiscono senza problemi?
    non è mai entrata acqua, quindi non saprei.
    Ma veramente pensavi che in due anni io avessi girato solo nelle dune del sahara? :loll:
  2. crashtor:

    Considera che 620 sono di listino, quindi scenderanno ancora. E comunque, personalissima opinione, è proprio un X01 che adesso trovo poco giustificabile, l'unica vera differenza tra i due sono quei 64 grammi di peso per (minimo) 170€ in più. Poi ovvio, ognuno è libero di spendere i propri soldi come meglio crede.
    Invece secondo me è proprio l'XO1 che è giustificabile.. dal vivo è un gran bel cambio sia esteticamente sia a livello di materiali.
    Mentre questo Gx axs mi sembra proprio un bel plasticone (dal video.. figurarsi dal vivo).
    Per questo per quel che vedo (poi magari mi sbaglio) mi sarei aspettato magari un 450/500 di listino.. che poi si tramutava in 350/400 street price.
    Comunque sram ad oggi ha il monopolio quindi fa quel che gli pare (e fa bene direi)
  3. crashtor:

    tutti più brutti di quelli più costosi, giusto per giustificarne un po' il prezzo.
    ma la gabbia si potrà cambiare con una garbaruk o altra in carbonio? Chiedo per un amico :prost:
Storia precedente

Nuovi paraschiena Seamless da Bluegrass

Storia successiva

Perché bisogna sgonfiare le sospensioni prima di metterci mano

Gli ultimi articoli in Test