Uci contro FMI riguardo alle ebike

Uci contro FMI riguardo alle ebike


Vi ricordate la notizia riguardante i campionati del mondo Ebike che si terranno già nel 2019? L’UCI aveva una gran fretta di salire sul carro delle bici elettriche, e a quanto pare non è l’unica, visto che anche la FMI (federazione internazionale moto) ha annunciato la propria serie di gare, con un calendario di coppa del mondo, fra cui Imola a metà agosto.

L’UCI ieri ha diramato un comunicato in cui, senza mezzi termini, impedirà la partecipazione (pena squalifica) ai propri eventi ebike a tutti gli ebiker che competono nelle gare FMI. Insomma, le ebike sono più bici o moto? Ne vedremo delle belle, intanto eccovi il testo ufficiale dell’UCI.

UCI Declaration concerning E-mountain bike
The Union Cycliste Internationale (UCI) wishes to make it clear that E-mountain bike (electrically-assisted mountain bike) is one of the disciplines under its auspices.

E-mountain bike is firmly entrenched in the cycling family: numerous well-known bicycle brands produce bikes used by enthusiasts of this speciality, and several National Federations affiliated to the UCI have already organised National Championships for the discipline, won by specialists of mountain bike cross-country Olympic (XCO), such as France’s double Olympic Champion and five-time UCI World Champion Julien Absalon.

To encourage the development of this popular activity among cyclists of all levels, the UCI integrated E-mountain bike into its Regulations (Part IV: Mountain bike events) on 1 January 2019 and awarded the 2019 edition of the UCI E-Mountain Bike World Championships to Mont Sainte-Anne (Canada) which will organise the first edition of this competition in August as part of the UCI Mountain Bike World Championships presented by Mercedes-Benz. Events, several of them grouped under the WES E-Bike Series, have been registered on the 2019 UCI Mountain Bike International Calendar, and a UCI World Cup and Continental Championships will be organised from 2020.

In the light of the strong development of the discipline, the UCI was very surprised and disappointed by the announcement made by the International Motorcycling Federation (Fédération Internationale de Motocyclisme – FIM) concerning the organisation of an FIM E-Bike Enduro World Cup in France on 1-2 June, with no regulatory basis.

The UCI had already notified the FIM in September 2017 that it considered E-mountain bike events to come exclusively under its jurisdiction and that the respective roles of the two International Federations (UCI and FIM) were clear and would not be called into question.

The UCI Regulation, approved by its Management Committee in September 2018, stipulates that an E-mountain bike’s electric motor must not exceed 250 watts and that pedalling assistance is permitted up to a maximum speed of 25km/h. This definition corresponds with the applicable European regulations (EN-15194), which gives an unequivocal definition of a “pedal cycle with pedal assistance” (cycle equipped with an auxiliary electric motor having a maximum continuous rated power of less than or equal to 250 W, where the output of the motor is cut off when the cyclist stops pedalling and is otherwise progressively reduced and finally cut off before the vehicle speed reaches 25 km/h).

The UCI wishes to announce that events in domains under its exclusive jurisdiction that are registered on the FIM calendar or those of its member Federations will be considered “banned events” in line with its Regulation. Consequently, any UCI-licensed rider participating in one of these events would risk disciplinary measures.

Commenting on this subject, the UCI President David Lappartient declared: “I am delighted by the boom currently enjoyed by E-mountain bike, a specialty that enables a new public to take up mountain biking – a demanding discipline – and which is also appreciated by high-level riders. The UCI means to develop this activity which, as with other forms of cycling, comes under its exclusive jurisdiction.”

Meanwhile, double Olympic Champion and five-time UCI World Champion Julien Absalon declared: “Electrically-assisted mountain bike is a new challenge for me. I won the first French Championships and I cannot wait for the UCI World Championships in Mont-Saint-Anne in September. In 10 years’ time I will be able to say, “I was there!” Electrically-assisted mountain bike is an extension of cross-country Olympic. It’s good that bodies such as the UCI take new practices seriously. The manufacturers, athletes, and public are there. The electric bike is a social phenomenon that contributes to the development of our sport. It is great that it is also recognised at the highest level.”

Francesco Di Biase, organiser of the WES E-Bike Series said: “We join the UCI Mountain Bike International Calendar for the first time this season with several rounds. We are expecting a very high-level field of international athletes. We are very proud of this recognition from international bodies and intend to continue working hand in hand with the UCI for the development of electrically-assisted mountain bike.”

  1. Secondo me ha molto piu’ senso che venga affilata sotto l’egidia della FMI ( od di una altra federazione di sport motoristici) , Tralasciando il non senso di inserire la e-bike in un contesto di sport solo fisici, il problema è che l’UCI è sì pratica di controlli anti doping, ma non ha nessuna esperienza di controlli tecnici sui motori. E’ infatti facilmete immaginabile che , presto o tardi, qualcuno si faccia ingolosire dalla possibilità di manipolare il mezzo meccanico per ottenere più prestazioni… Quindi ci vuole un controllo tecnico all’altezza. In F1 si è arrivati a fare centraline unguali per tutti in modo che la federazione possa controllare facilmente ( parola grossa) chi bara, Vorrei vedere chi è in grado nella e-bike di imporre mono centraline, e chi si accollerebbe il costo per svilupparle? Mah,

    7+
  2. bikerlento

    Imporle sarebbe facile, io organizzo il mondiale e faccio partecipare SOLO chi ha X centralina.

    Ok, su quello non c'è dubbio. Il problema è fare LA centralina, Chi se ne occupa? Deve funzionare per ogni produttore di motori che partecipano al mondiale, deve essere testata ed approvata dai vari fornitori di motor… Fattibile è fattibile ma quanto tempo ci vuole? E l'investimento necessario? Chi se lo accolla? Mi sembra ci sia ancore tanta strada da fare, e mi pare anche che ci sia tanta buona volontà di non lasciarsi scappare la vacca delle uova d'oro…ma mi sembra tutto buttato la un po’ prematuramente e non in modo professionale

    2+
    1. Se hanno i pedali sono biciclette, inoltre non hanno il comando del gas.
      Come già scritto in altro post:
      Un consiglio: rispettare sempre le decisioni che le persone prendono poichè sono come un boomerang, tornano indietro

      0
    1. Vergogna a chi? Mi ritrovo con le ginocchia triturate e l’unica possibilità di andare in mtb è l’E-bike ma cosa si vuole dimostrare sempre con queste affermazioni, io trovo ridicolo che uno di età molto giovane giri con un’ E-Bike, ma alla mia non più giovane età è l’unica soluzione.
      Io sono con un gruppo di biker non più giovani e praticamente siamo passati quasi tutti alla pedalata assistita, il nostro scopo è stare i compagnia e divertirsi senza farsi del male, poi anche attività fisica, lo so che il motore aiuta ma bisogna sempre pedalare e in più se si regola la potenza al minimo la fatica si fa sempre.
      Un consiglio: rispettare sempre le decisioni che le persone prendono poichè sono come un boomerang, tornano indietro

      0
    2. Evidentemente la Tua mente è aperta come una noce di cocco, e i tuoi occhi non vedono al di la de tuo naso ( sperando che sia come quello di Ciranò …. ) NON CONDIVIDO LE COMPETIZIONI CO LE E-bIKE , ma per puro divertimento non c’è niente di megglio.
      prima di sparare cazzz……e e sentenze da pollo prova.

      0
  3. Da utilizzatore di entrambe bici quindi mtb ed e-bike non vedo il problema che leggo nei commenti riguardo la centralina, le e-bike sono fuori regola quando viaggiano oltre i 25km/h basterebbe in alcuni punti del percorso una sorta di velox e capisci subito chi ha il vespone e chi sta in regola

    2+
    1. l’assistenza si stacca a 25km/h, ma nulla ti vieta di viaggiare di più con le tue gambe. Comunque la FMI ha previsto due categorie, una per quelle con l’assistenza sbloccata che possono raggiungere i 45km/h e una per quelle bloccate

      0
  4. Andrea#11

    Ma le e-mtb sono evoluzione? progresso? oppure….. probabilmente una c… ciofeca pazzesca!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    secondo me e sbagliato denigrare le e bike dicendo che non e progresso. perche per essere coerente con quello che hai scritto, allora non dovresti usare l'auto, il motorino, la lavatrice,il cellulare, il pc, ecc.
    secondo me invece sono una bella cosa per chi non c'e la fa piu a pedalare una bici classica.

    6+
    1. Non credo che ci sia nessuno che si permetta di criticare chi , dopo una certa età o per qualche problema fisico , decida di passare alle bici assistite. Qui il tema è un altro, vale a dire il posizionamento nel ambito racing in seno alla UCI, che oare un tantino fuori luogo

      1+
  5. Io utilizzo LA mtb quindi muscolare ma non ho problemi con chi usa un’ E-bike, sono problemi suoi…
    Quello che non capisco è il perché farci competizioni… se si vuole gareggiare si fa con la MTB classica, di gare ce ne sono tantissime, altrimenti si prende E-bike

    1+
    1. “Quello che non capisco è il perché farci competizioni… se si vuole gareggiare si fa con la MTB classica, di gare ce ne sono tantissime, altrimenti si prende E-bike”
      Questione di business come lo è stato per l’enduro : a tanti piacevano le mtb dalle lunghe escursioni e se la sono comprata però non potevi farci gare di xc o dh quindi per continuare a vendere si sono inventati l’enduro ; considerando ora il successo di vendita delle e-mtb è chiaro che cercheranno un modo per far gareggiare i loro possessori continuando a sfruttare il settore . Quando la mucca è “piena” va munta prima che non produca più !

      0
  6. Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    4+
  7. sembola

    Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    Per molti questa associazione è un pregio, e "la motoretta elettrica" tira e vende a pacchi, e più spinge meglio è. E un target di mercato sono i crossisti/enduristi a cui hanno vietato moltissimi sentieri , per loro abituati a non pedalare mai più nm gli dai e meglio è.

    Esempio pratico oggi al campo scuola MTB, genitori a parlare solo e soltanto di eBike, chiedono cosa ne penso e dico che mi piace molto la eZesty se proprio devo, e uno mi guarda inorridito " ma scherzi serve pedalare di brutto con quella non spinge niente"…

    Il mercato sta andando qui, più nm e più batteria, ovvio che il confine con le moto si assottiglia.

    0
  8. cheyax

    l'assistenza si stacca a 25km/h, ma nulla ti vieta di viaggiare di più con le tue gambe. Comunque la FMI ha previsto due categorie, una per quelle con l'assistenza sbloccata che possono raggiungere i 45km/h e una per quelle bloccate

    sembola

    Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    quello che non mi torna è che sia prevista una categoria di ebike sbloccate, ovvero illegali; una bici sbloccata non è un velocipede, ha senso parlare di "motoretta", spero bene che gare con queste caratteristiche si svolgano in circuito chiuso

    p.s. agli ebiker, statisticamente parlando, le gare non interessano

    2+
  9. endurik

    immagino si riferiscano alle S-pedelec, che sono ciclomotori a tutti gli effetti, targa e casco compresi 😉

    appunto, che le usassero in circuito chiuso, altrimenti che abbiano targa, casco omologato, bollo, assicurazione, luci, frecce etc. e circolassero ove consentito

    0
  10. Non che mi freghi molto di quanto fa l’UCI (peraltro imbarazzante) ma quello che succederà (e che sta già succedendo),è che per colpa delle e-bike che portano chiunque ovunque, parecchie zone, strade, boschi e sentieri verranno chiusi a tutti…

    3+
    1. che commento fuori luogo…. sarebbe come dire che i divieti per mtb sono colpa di chi pratica all-mountain invece che girare per strade di campagna….
      Il concetto che “la montagna è solo mia” è da integralisti

      1+
  11. sembola

    Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    Personalmente penso che sia un banco di prove per vedere come gestire/programmare un eventuale futuro campionato di e-moto..
    In fondo la formula-e sta facendo girare bene i soldi..

    0
  12. E’ sempre più una pagliacciata, prima UCI che organizza gare di e-bike ora la FMI che si occupa di moto che organizza le sue gare (quindi le considera usa sorta di moto e non bici) veramente fanno ridere, tra un po per puppare soldi organizzeranno le loro gare pure i circoli delle bocciofile

    0
  13. stefano86

    E' sempre più una pagliacciata, prima UCI che organizza gare di e-bike ora la FMI che si occupa di moto che organizza le sue gare (quindi le considera usa sorta di moto e non bici) veramente fanno ridere, tra un po per puppare soldi organizzeranno le loro gare pure i circoli delle bocciofile

    Si solo che le bocce avranno il telecomando,stile Wii…:mrgreen:

    1+
  14. Pedalo e corro su una bici convenzionale da quando sono ragazzino ma per lavoro e per passione pedalo e corro anche con le e-bike e mi domando davvero perchè chi non vuole usare le bici a pedalata assistita sia così incattivito contro chi le usa e chi magari voglia anche correrci! vi toglie forse qualcosa o pensate che c’è qualcuno che vuole correre con voi e sverniciarvi illegalmente o costringervi a passare alla bici col motore? il mondo è bello perchè è vario e soprattutto consiglio a molti di quelli che si accaniscono contro le e-bike di provarle e di usarle per bene e poi dirmi se sono una moto dove non si fa fatica sia in salita che in discesa. per di più è un male rendere la bici accessibile ad un pubblico più vasto? o permettere a comunità montane di aumentare il turismo sostenibile invece che vedere scorrazzare moto senza controllo?

    8+
    1. Io credo che tu abbia ragione. Gli E-Bikers non tolgono nulla a nessuno (finché qualche Autorità deciderà di impedire a tutte le e-bike e Mtb di praticare quel o quell’altro sentiero, anche se ciò è già successo prima dell’avvento delle e-bike e non certo per colpa di quest’ultime). A me personalmente non interessa che cosa fanno gli altri se si comportano bene. Ciò che da fastidio a molti bikers (a me molto), è forse il comportamento di alcuni, non sarà sicuramente il tuo caso o di molti che leggono, ma nella vita comune, soprattutto in Italia, purtroppo siamo campioni in atteggiamenti arroganti e cretini e nell’incrociare altri bikers sui sentieri non si fa eccezione. Già uno sguardo ammiccante e/o sorriso di sfida può essere molto fastidioso per chi sta faticando (molto più degli e-bikers, quest’affermazione me la concedi?). Ripeto, non sarà il tuo caso, ma ce ne sono. Personalmente non mi interessa che su un sentiero tecnico in salita al 10 % mi passino al doppio della velocità sverniciandomi, cosa che peraltro succede anche da parte di non e-bikers, anche se non al doppio della velocità; non sono un campione, ho un’età, mi difendo e se cerco di battere un “record”, è il mio sul giro, non quello di altri, infatti ricerco più il divertimento che la prestazione in sé. Quando però mi vedo passare al doppio della velocità da qualcuno che ha la metà dei miei anni ed incrocia il mio sguardo con espressione sorridente, arrogante e piena di sé, devo dire che un pochino da fastidio (non voglio essere scurrile). Certo, non sono tutti così. Voglio però raccontare un episodio; sono da solo su strada, con bici da strada. sento qualcuno dietro di me e non amando particolarmente chi “ciuccia la ruota” in scia, inizio a tirare. Arrivo si e no a 50 kmh, lingua fuori, roba da infarto, ma noto che il tipo non molla, è sempre attaccato alla mia ruota. Smetto di tirare. A quel punto si affianca un tipo su una E-bike Mtb Bmc full che dopo mi confessa avere ben 70 anni!! Rilassatissimo! roba che non svengo,,ma sorridendo e tanto per scherzarci su ma con tono pacato e tutt’altro che scortese, lo guardo e gli dico:”bene dai, facile così con il motorino elettrico” (ditemi in cosa ho sbagliato!, che motore è? perché non si tratta di locomozione spirituale), lui mi guarda offeso e con aria molto seccata mi risponde: “No prego, pedalata assistita”! Li mi sale la bestemmia, ma mi trattengo, per rispetto della età e della sua convinzione che la sua pedalata sia assistita da Contador!. Non so se vi siete accorti cosa ho scritto. ma eravamo a ben 50 kmh,,,infatti dopo mi confessa di aver fatto cambiare il sensore per superare i 25 kmh di legge. Conclusione, io posso anche fregarmene di ciò che fanno gli altri e di come usano la loro e-bike, per me uno può anche rischiare la vita,, è la sua, ma che venga a fare il Brillante con atteggiamenti discutibili, posso provare fastidio?
      P.P.S. io l’e-bike l’ho provata,, quella di mio cognato che è molto più vecchio di me, una scheggia. In 35 km e soli 1000 mt dsl+ mi ha fatto morire. Io sono contento per lui che l’ha presa per motivi di salute a causa di un’operazione al cuore, Bypass coronarico. Però con lui non esco più,, non voglio che il bypass debbano poi farlo a me.
      Ovvio che dipende da chi siede sulla sella,, ma purtroppo non è sempre così e soprattutto quando la “vita” è un po’ più facile, ci si dimentica troppo velocemente di quando lo era un pochino meno!

      1+
      1. nel mio gruppo c’è un e-biker che la tiene quasi sempre ad eco e nelle salite facili spegne il motore.
        Per contro, dei molti xc-isti che mi sorpassano a velocità curvatura, qualcuno si incazza pure se non mi scanso in fretta. Chi è il maleducato?

        2+
  15. L' Fim è normale che decida di fare gare con le e-bike visti i produttori di moto che hanno iniziato a produrre vedi Husqvarna,fantic e Ducati. Quello che non capisco e perché nella superenduro di pietra Ligure che fanno oggi Nicola Casadei corre con un e-bike assieme alle MTB normali…perché?

    Sent from my HUAWEI VNS-L31 using MTB-Forum mobile app

    0
  16. tostarello

    quello che non mi torna è che sia prevista una categoria di ebike sbloccate, ovvero illegali; una bici sbloccata non è un velocipede, in tal caso ha senso parlare di "motoretta", spero bene che gare con queste caratteristiche si svolgano in circuito chiuso

    p.s. agli ebiker, statisticamente parlando, le gare non interessano

    Curioso che non. Interessino è poi due diverse federazioni sportive si accapiglino per organizzarne.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    0
  17. AlenBorgua

    Pedalo e corro su una bici convenzionale da quando sono ragazzino ma per lavoro e per passione pedalo e corro anche con le e-bike e mi domando davvero perchè chi non vuole usare le bici a pedalata assistita sia così incattivito contro chi le usa e chi magari voglia anche correrci! vi toglie forse qualcosa o pensate che c'è qualcuno che vuole correre con voi e sverniciarvi illegalmente o costringervi a passare alla bici col motore? il mondo è bello perchè è vario e soprattutto consiglio a molti di quelli che si accaniscono contro le e-bike di provarle e di usarle per bene e poi dirmi se sono una moto dove non si fa fatica sia in salita che in discesa. per di più è un male rendere la bici accessibile ad un pubblico più vasto? o permettere a comunità montane di aumentare il turismo sostenibile invece che vedere scorrazzare moto senza controllo?

    Personalmente mi basterebbe semplicemente non leggere più di ebike su questo forum, sarebbe così semplice fare felici molti utenti.
    C'è il forum apposito, invece bisogna pompare le ebike sempre e comunque, in ogni angolo.
    È anche questo che genera parecchia antipatia.

    1+
  18. sembola

    Curioso che non interessino e poi due diverse federazioni sportive si accapiglino per organizzarne.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    Non confondere, caro sembola. Agli ebiker delle gare non frega una cippa, le aziende invece sono convinte che sia uno strumento per venderne di più. Dunque @tostarello ha pienamente ragione di dubitare del successo delle gare elettriche.

    2+
  19. Andrea#11

    Ma le e-mtb sono evoluzione? progresso? oppure….. probabilmente una c… ciofeca pazzesca!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    secondo me e sbagliato denigrare le e bike dicendo che non e progresso. perche per essere coerente con quello che hai scritto, allora non dovresti usare l'auto, il motorino, la lavatrice,il cellulare, il pc, ecc.
    secondo me invece sono una bella cosa per chi non c'e la fa piu a pedalare una bici classica.

    Certi commenti sono dello stesso livello di quando mi entrò in Officina, lo scorso anno, un giudice di gara della FCI relativamente giovane ed iniziò una discussione con un conoscente sostenendo che il ciclismo è solo strada e pista, la MTB non è ciclismo.
    Che aggiungere?

    1+
  20. Giocody

    Certi commenti sono dello stesso livello di quando mi entrò in Officina, lo scorso anno, un giudice di gara della FCI relativamente giovane ed iniziò una discussione con un conoscente sostenendo che il ciclismo è solo strada e pista, la MTB non è ciclismo.
    Che aggiungere?

    va be si sa che c'e gente che ragiona, e poi ci sono gli integralisti. quelli che: "e giusto solo quello che penso io"
    come si fa a dire che la MTB non sia sport c'e ne vuole! ed il bello e che era anche un giudice di gara ufficiale ! forse e meglio che cambi mestiere.

    2+
  21. Dandelion

    Succede, e sempre più frequentemente, anche a me. Solo che invece che fastidio mi fanno una grandissima pena.

    ma il tuo nome deriva dal famoso dandelion il donnaiolo di the witcher?
    anche io vengo sverniciato dagli e bikers abbastanza spesso. ma non provo fastidio. piuttosto un po di invidia, perche ora non me la posso permettere una e bike decente.

    1+
  22. Dandelion

    Succede, e sempre più frequentemente, anche a me. Solo che invece che fastidio mi fanno una grandissima pena.

    ma il tuo nome deriva dal famoso dandelion il donnaiolo di the witcher?
    anche io vengo sverniciato dagli e bikers abbastanza spesso. ma non provo fastidio. piuttosto un po di invidia, perche ora non me la posso permettere una e bike decente.

    0
  23. ma il tuo nome deriva dal famoso dandelion il donnaiolo di the witcher?
    anche io vengo sverniciato dagli e bikers abbastanza spesso. ma non provo fastidio. piuttosto un po di invidia, perche ora non me la posso permettere una e bike decente.

    Io provo invidia quando vengo sverniciato dai vecchietti con i ferri vecchi come MTB.
    Perché vorrei avere la loro forza alla mia età, figuriamoci arrivare come loro a 60 anni.

    0
  24. Giocody

    Certi commenti sono dello stesso livello di quando mi entrò in Officina, lo scorso anno, un giudice di gara della FCI relativamente giovane ed iniziò una discussione con un conoscente sostenendo che il ciclismo è solo strada e pista, la MTB non è ciclismo.
    Che aggiungere?

    Che io non faccio di mestiere il giudice di gara della FCI quindi posso pensarla come voglio.
    Per me il ciclismo su strada è una cagata come lo sono le e-mtb.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  25. va be si sa che c'e gente che ragiona, e poi ci sono gli integralisti. quelli che: "e giusto solo quello che penso io"
    come si fa a dire che la MTB non sia sport c'e ne vuole! ed il bello e che era anche un giudice di gara ufficiale ! forse e meglio che cambi mestiere.

    Infatti, lo stesso che ho pensato io…
    Ho riportato questa esperienza giusto per ricordare che non sempre l'uso dell'intelletto va di pari passo con le nostre passioni, scontato, ma ogni tanto ce lo dimentichiamo.

    0
  26. mariano54

    La mobilità alternativa intelligente passa per l'ebike, ma se l'integralismo cieco prende il sopravvento ci c'è poco da sperare, complimenti per la lungimiranza.;)

    La mobilità alternativa intelligente passa per le biciclette e i mezzi pubblici.

    0
    1. ma hai scritto di botto o ci hai riflettuto sopra qualche secondo? Non siamo in Olanda ed è ovvio che se si vuole portare più persone possibile ad usare la bicicletta per andare al lavoro o a far compere ecc. ecc. una e-bike è un mezzo ideale. Usare di più una bici per spostarsi vuol dire usare meno un mezzo a motore.
      Vorrei ricordarti anche che molti di coloro che non usano nessun tipo di bici sono infastiditi da chi la usa (motore o non motore) e vorrebbero che venissero chiusi i sentieri alle mtb o che fossero soggette ad assicurazione comunque….un po’ le stesse intelligenti proposte che sento dai talebani di questo forum.
      Io ho compiuto 65 anni qualche mese fa e ho sostituito la mia amata stereo hpc 160 con una Kenevo, pedalo però periodicamente una front 29″ con cui mi diverto ancora. Non me ne frega nulla di “sverniciare” biker più giovani in salita o in discesa e ritengo che la maleducazione non sia provocata dall’uso dell’ e-bike, ma faccia parte del “corredo personale” di chi non sa rispettare le scelte diverse dalla sua o non è in grado di capire tutti i risvolti di una questione.

      2+
  27. AlenBorgua

    Pedalo e corro su una bici convenzionale da quando sono ragazzino ma per lavoro e per passione pedalo e corro anche con le e-bike e mi domando davvero perchè chi non vuole usare le bici a pedalata assistita sia così incattivito contro chi le usa e chi magari voglia anche correrci! vi toglie forse qualcosa o pensate che c'è qualcuno che vuole correre con voi e sverniciarvi illegalmente o costringervi a passare alla bici col motore? il mondo è bello perchè è vario e soprattutto consiglio a molti di quelli che si accaniscono contro le e-bike di provarle e di usarle per bene e poi dirmi se sono una moto dove non si fa fatica sia in salita che in discesa. per di più è un male rendere la bici accessibile ad un pubblico più vasto? o permettere a comunità montane di aumentare il turismo sostenibile invece che vedere scorrazzare moto senza controllo?

    A me le e-bike tolgono tantissimo. Tolgono la mia prima motivazione per fare mtb. La mia motivazione é di potermi rifugiare in ambienti incontaminati dal turismo e dalla maleducazione di massa. Ambienti nei quali una volta arrivava solo chi aveva il rispetto della fatica. Con le ebike le montagne stanno diventando dei parchi tematici frequentati da torme di turisti chiassosi. Per me questo non é poco. Spero che come negli Stati Uniti si arrivi presto a vietare l'accesso ai sentieri anche alle e-bike.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    3+
  28. kavillo

    A me le e-bike tolgono tantissimo. Tolgono la mia prima motivazione per fare mtb. La mia motivazione é di potermi rifugiare in ambienti incontaminati dal turismo e dalla maleducazione di massa. Ambienti nei quali una volta arrivava solo chi aveva il rispetto della fatica. Con le ebike le montagne stanno diventando dei parchi tematici frequentati da torme di turisti chiassosi. Per me questo non é poco. Spero che come negli Stati Uniti si arrivi presto a vietare l'accesso ai sentieri anche alle e-bike.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    Di merenderos in tuta con ebike ne vedrai sempre di più, mettiti il cuore in pace [emoji1]

    0
  29. fafnir

    Io provo invidia quando vengo sverniciato dai vecchietti con i ferri vecchi come MTB.
    Perché vorrei avere la loro forza alla mia età, figuriamoci arrivare come loro a 60 anni.

    Due settimane fa, salita di Campo dei Fiori a Varese, tutto asfalto per 10km al 9% medio, noi la facciamo con calma per andare ai trail, gli stradisti se la sparano a tutta, e poi ti trovi un signore così che ti chiede strada.
    Ex maratoneta, 60 anni, scopriamo ha iniziato ad andare in bici alcuni mesi fa perché ha le caviglie un po' logorate per correre ancora.

    Dovevi vedere le facce degli stradisti, altro che Ultegra, carbonio o motorino. Bastano le gambe. Se poi sono come quelle di questo signore…View attachment 273372

    0
  30. D-Lock

    Due settimane fa, salita di Campo dei Fiori a Varese, tutto asfalto per 10km al 9% medio, noi la facciamo con calma per andare ai trail, gli stradisti se la sparano a tutta, e poi ti trovi un signore così che ti chiede strada.
    Ex maratoneta, 60 anni, scopriamo ha iniziato ad andare in bici alcuni mesi fa perché ha le caviglie un po' logorate per correre ancora.

    Dovevi vedere le facce degli stradisti, altro che Ultegra, carbonio o motorino. Bastano le gambe. Se poi sono come quelle di questo signore…Vedi l’allegato 273372

    Io ne vedo diversi e resto sempre ammirato. L'invidia è per loro non certo per una ebike che mi passa a tutta birra [emoji28]

    0
  31. AlenBorgua

    Pedalo e corro su una bici convenzionale da quando sono ragazzino ma per lavoro e per passione pedalo e corro anche con le e-bike e mi domando davvero perchè chi non vuole usare le bici a pedalata assistita sia così incattivito contro chi le usa e chi magari voglia anche correrci! vi toglie forse qualcosa o pensate che c'è qualcuno che vuole correre con voi e sverniciarvi illegalmente o costringervi a passare alla bici col motore? il mondo è bello perchè è vario e soprattutto consiglio a molti di quelli che si accaniscono contro le e-bike di provarle e di usarle per bene e poi dirmi se sono una moto dove non si fa fatica sia in salita che in discesa. per di più è un male rendere la bici accessibile ad un pubblico più vasto? o permettere a comunità montane di aumentare il turismo sostenibile invece che vedere scorrazzare moto senza controllo?

    Fidati che ci sono piccole realtà montane che di questo ''turismo'' ne farebbero volentieri a meno…già stanno nascendo come funghi cartelli di divieto in ogni dove,e ci van di mezzo tutte le categorie…il problema non è la e-bike, il problema è proprio il pubblico più vasto,nel 60% dei casi non sa nemmeno pedalare una bici con rotelle…e gli diamo in mano una superfull da 25kg? Anche no…

    0
  32. ma il tuo nome deriva dal famoso dandelion il donnaiolo di the witcher?
    anche io vengo sverniciato dagli e bikers abbastanza spesso. ma non provo fastidio. piuttosto un po di invidia, perche ora non me la posso permettere una e bike decente.

    No no, non sapevo nemmeno dell'esistenza del personaggio. Significa solo "dente di leone".

    0
  33. secondo me e sbagliato denigrare le e bike dicendo che non e progresso. perche per essere coerente con quello che hai scritto, allora non dovresti usare l'auto, il motorino, la lavatrice,il cellulare, il pc, ecc.
    secondo me invece sono una bella cosa per chi non c'e la fa piu a pedalare una bici classica.

    Sarò sintetico: la bici è la bici, il resto veicoli a motore! Punto!! Fine della discussione

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  34. fafnir

    Io provo invidia quando vengo sverniciato dai vecchietti con i ferri vecchi come MTB.
    Perché vorrei avere la loro forza alla mia età, figuriamoci arrivare come loro a 60 anni.

    come non darti ragione. ogni tanto li trovo anch'io questi "vecchietti terribili" :il-saggi:

    Andrea#11

    Che io non faccio di mestiere il giudice di gara della FCI quindi posso pensarla come voglio.
    Per me il ciclismo su strada è una cagata come lo sono le e-mtb.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    anche a me il ciclismo su strada fa schifo. ma piu che altro perche non mi piace la scomodita della bici da corsa. e soprattutto il pericolo di girare su certe strade.

    0
  35. bgcarlo

    Sarò sintetico: la bici è la bici, il resto veicoli a motore! Punto!! Fine della discussione

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    capisco cosa vuoi dire. pero sono sicuro che quando arrivera il giorno in cui non c'e la farai piu….allora cambierai idea ah ah.
    entrerai nel negozio di bici, acquisterai una e bike, e sarai tutto contento. perche grazie a lei potrai ancora pedalare.
    .

    1+
  36. mariano54

    ma hai scritto di botto o ci hai riflettuto sopra qualche secondo? Non siamo in Olanda ed è ovvio che se si vuole portare più persone possibile ad usare la bicicletta per andare al lavoro o a far compere ecc. ecc. una e-bike è un mezzo ideale. Usare di più una bici per spostarsi vuol dire usare meno un mezzo a motore.
    Vorrei ricordarti anche che molti di coloro che non usano nessun tipo di bici sono infastiditi da chi la usa (motore o non motore) e vorrebbero che venissero chiusi i sentieri alle mtb o che fossero soggette ad assicurazione comunque….un po' le stesse intelligenti proposte che sento dai talebani di questo forum.
    Io ho compiuto 65 anni qualche mese fa e ho sostituito la mia amata stereo hpc 160 con una Kenevo, pedalo però periodicamente una front 29" con cui mi diverto ancora. Non me ne frega nulla di "sverniciare" biker più giovani in salita o in discesa e ritengo che la maleducazione non sia provocata dall'uso dell' e-bike, ma faccia parte del "corredo personale" di chi non sa rispettare le scelte diverse dalla sua o non è in grado di capire tutti i risvolti di una questione.

    Confermo quello che ho già detto, mezzi pubblici e biciclette classiche.
    La ebike non è altro che una comodità per ogni singolo utente per sostituire eventualmente lo scooter.
    Ogni ebike ha una batteria e ogni batteria va ricaricata.

    Se a te sembra intelligente in senso assoluto ti manca del tutto la visione globale del prodotto, hai una visione miope.
    Certamente è più intelligente (o meno stupida, dipende dai punti di vista)di una utilitaria, la quale è più intelligente del SUV.
    Sono comunque discorsi privi di senso su MTB forum, le ebike per fare MTB sono utilizzate per diletto come hobby,non per spostamenti necessari.
    Quindi tutti questi discorsi sono superflui, riguardano altre ebike e altri utenti.

    0
    1. Visto che confermi non hai nessuna scusante, a mio parere ricadi sicuramente nell’ultima categoria indicata.
      Per ciò che riguarda la tua la tua idiosincrasia nei confroti dell’ ebike potresti cominciare a non leggere articoli che vengono comunque pubblicati su questo forum e che tu non ritieni dovrebbero esserlo.

      0
    2. “Ogni ebike ha una batteria e ogni batteria va ricaricata.”
      Scusa fafnir, mi era sfuggita questa tua frase che è indicativa di come tu affronti il problema con superficialità: è vero la batteria va ricaricata come tu ti devi nutrire e il cibo che consumi va comunque preparato (a meno che non ti cibi di bacche e radici) e ciò consuma ugualmente energia. Comunque tu la metta l’ibrido muscoli/elettrico è attualmente la migliore soluzione per il trasporto (con ovvi limiti) a corto raggio che la tecnologia ci fornisce.
      Se poi ne vogliamo fare una guerra di religione è un altro discorso.

      0
  37. mariano54

    ma hai scritto di botto o ci hai riflettuto sopra qualche secondo? Non siamo in Olanda ed è ovvio che se si vuole portare più persone possibile ad usare la bicicletta per andare al lavoro o a far compere ecc. ecc. una e-bike è un mezzo ideale. Usare di più una bici per spostarsi vuol dire usare meno un mezzo a motore.
    Vorrei ricordarti anche che molti di coloro che non usano nessun tipo di bici sono infastiditi da chi la usa (motore o non motore) e vorrebbero che venissero chiusi i sentieri alle mtb o che fossero soggette ad assicurazione comunque….un po' le stesse intelligenti proposte che sento dai talebani di questo forum.
    Io ho compiuto 65 anni qualche mese fa e ho sostituito la mia amata stereo hpc 160 con una Kenevo, pedalo però periodicamente una front 29" con cui mi diverto ancora. Non me ne frega nulla di "sverniciare" biker più giovani in salita o in discesa e ritengo che la maleducazione non sia provocata dall'uso dell' e-bike, ma faccia parte del "corredo personale" di chi non sa rispettare le scelte diverse dalla sua o non è in grado di capire tutti i risvolti di una questione.

    In Italia,si pensa prima a venderne il più possibile,poi creare infrastrutture per le biciclette…ora come ora se un azienda non ha parcheggio privato all'interno,dove la lasciamo una bici elettrica o meno di un certo valore? Fuori la fregano in un nano secondo,pure se si mette una catena in adamantio…In Italia fino a poco tempo fa, eventuali danni derivanti da sinistri verificatisi durante il tragitto per recarsi o rientrare dal lavoro in bicicletta non venivano considerati un vero e proprio infortunio ,ma soltanto in determinate situazioni,(auto propria o mezzi pubblici),ora pare che recentemente tramite una sentenza della cassazione le cose siano fortunatamente cambiate…ma dobbiamo arrivare sempre dopo,sempre dopo tutti gli altri…se si vuole incentivare l'uso di bici in tutti i campi,bisogna creare situazioni tali che ciclisti e altre categorie di trasporto,non vadano in conflitto tra di loro,cosa che purtroppo sta già succedendo e che non migliorerà…in Italia…

    0
  38. capisco cosa vuoi dire. pero sono sicuro che quando arrivera il giorno in cui non c'e la farai piu….allora cambierai idea ah ah.
    entrerai nel negozio di bici, acquisterai una e bike, e sarai tutto contento. perche grazie a lei potrai ancora pedalare.
    .

    …è quello che mi dicono quelli del mio gruppo che hanno una ebike. Sono in 4. Due li capisco, hanno problemi di salute ed allora ben venga,due invece secondo me non hanno più voglia di faticare è questo è un altro discorso. Oggi ho partecipato ad una manifestazione dove la metà erano ebike, moltissimi erano sui 30/35 anni… secondo me sono vagabondi. Su questo sono talebano.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    1+
  39. bgcarlo

    …è quello che mi dicono quelli del mio gruppo che hanno una ebike. Sono in 4. Due li capisco, hanno problemi di salute ed allora ben venga,due invece secondo me non hanno più voglia di faticare è questo è un altro discorso. Oggi ho partecipato ad una manifestazione dove la metà erano ebike, moltissimi erano sui 30/35 anni… secondo me sono vagabondi. Su questo sono talebano.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    su questo ti do ragione alla grande! anch'io credo che un ventenne, ovviamente in salute, sia ridicolo su una E-BIKE. ma ormai e la nostra societa che e cosi. piu andremo avanti con gli anni, e piu faremo meno fatica. i robot stanno gia sostituendo l'uomo in molte fabbriche. le nostre case sono piene di elettrodomestici che ci consentono di fare meno fatica. una volta per sbattere 2 uova si faceva una fatica! ora fa tutto lo sbattitore elettrico.
    purtroppo i giovani di oggi sono poco abituati alla fatica. come lo siamo noi se paragonati ai nostri genitori.

    1+
  40. kavillo

    A me le e-bike tolgono tantissimo. Tolgono la mia prima motivazione per fare mtb. La mia motivazione é di potermi rifugiare in ambienti incontaminati dal turismo e dalla maleducazione di massa. Ambienti nei quali una volta arrivava solo chi aveva il rispetto della fatica. Con le ebike le montagne stanno diventando dei parchi tematici frequentati da torme di turisti chiassosi. Per me questo non é poco. Spero che come negli Stati Uniti si arrivi presto a vietare l'accesso ai sentieri anche alle e-bike.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    la stessa cosa la dicono i trekkingari ai ciclisti muscolari
    e i climbers lo dicono ai trekkingari
    e gli alpinisti lo dicono ai climbers
    e gli alpinisti senza ossigeno lo dicono a quelli con l'ossigeno

    si chiama prima legge fondamentale di Carlo M. Cipolla.

    2+
  41. Antonio Piersanti

    la stessa cosa la dicono i trekkingari ai ciclisti muscolari
    e i climbers lo dicono ai trekkingari
    e gli alpinisti lo dicono ai climbers
    e gli alpinisti senza ossigeno lo dicono a quelli con l'ossigeno

    si chiama prima legge fondamentale di Carlo M. Cipolla.

    Asfaltiamo tutto allora.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    0
  42. Che tristezza vedere i talebani scatenati nella convinzione che nel mondo ci debbano essere loro e basta. Magari per distinguersi meglio, oltre al linguaggio arrogante, presuntuoso ed irritante, si faranno crescere la barba lunga.
    Io ancora sono (poco) muscolare ma tra i tanti amici elettrici, a parte qualche simpatico sfottò da una parte e dall’altra, non vedo maleducazione, che invece aleggia tra gli integralisti.
    Ma vi ricordate quanto davano fastidio le accuse rivolteci contro dai taleban-escursionisti, quante discussioni al vetriolo qui sul forum una decina di anni fa?
    E adesso facciamo lo stesso?
    Ma andate a pedalare sereni…..

    2+
  43. lumerennù

    nel mio gruppo c'è un e-biker che la tiene quasi sempre ad eco e nelle salite facili spegne il motore.
    Per contro, dei molti xc-isti che mi sorpassano a velocità curvatura, qualcuno si incazza pure se non mi scanso in fretta. Chi è il maleducato?

    I maleducati sono ovunque e fanno parte di qualsiasi categoria, nessuna esclusa. Poi ognuno ha avuto ed avrà sempre le sue esperienze personali che andranno a cozzare con quelle degli altri.
    Infatti io ho parlato della mia esperienza, ma sono stato altrettanto onesto nel cercare di esprimere che a me questo tipo di bici non mi interessano nello stesso modo in cui a qualcuno potrebbe non interessare e/o piacere la mia automobile.
    I comportamenti discutibili e da maleducati sono un’altra cosa, li trovi persino al supermercato!
    Evidentemente, la stupidità è talmente diffusa che io ne trovo diversi durante le mie uscite, sia in mtb che bici da strada.
    Un esempio dei più semplici su strada? Ci sono stradisti ma soprattutto bikers Che non hanno ancora capito che cosa sia quello strano oggetto a forma di palo e con tre luci colorate ubicato a quasi tutti gli incroci.
    Pur di eevitare il rosso, salgono sul marciapiedi, impennano, fanno i Fighi pur di mettersi in mostra e se è vero che tantissimi automobilisti hanno comportamenti diciamo discutibili oltreché sbagliati, sicuramente la nostra categoria non da un bell’esempio comportandosi in questo modo.
    Nella mia zona ci sono stradisti ma anche bikers che pensano di essere i padroni del mondo.
    Io credo che nessuno voglia fossi lizzarsi su comportamenti e caratteristiche delle e-bike. Come già ripetuto allo sfinimento, sono scelte personali.

    1+
  44. Antonio Piersanti

    la stessa cosa la dicono i trekkingari ai ciclisti muscolari
    e i climbers lo dicono ai trekkingari
    e gli alpinisti lo dicono ai climbers
    e gli alpinisti senza ossigeno lo dicono a quelli con l'ossigeno

    si chiama prima legge fondamentale di Carlo M. Cipolla.

    Invece quella che spiega il comportamento di chi fa qualcosa a suo vantaggio a danno di altri qual è ? :spetteguless:

    0
  45. marco

    Non confondere, caro sembola. Agli ebiker delle gare non frega una cippa, le aziende invece sono convinte che sia uno strumento per venderne di più.

    Ad occhio direi che le aziende hanno ottimi motivi per essere convite che le competizioni, di qualunque tipo e di qualunque livello, siano uno strumento per aumentare le vendite. E non da oggi, basti dire che la più grande rivalità sportiva, quella tra Coppi e Bartali, è nata proprio perchè la Bianchi voleva/doveva recuperare quote di mercato sull Legnano, e si parlava di bici per andare al lavoro, molto ma molto più lontane da quelle di Ginettaccio e dell'Airone di quanto siano quelle che compriamo noi da quelle di Nino Schurter o di Martin Maes.

    Se poi vogliamo tradurre "interessare" con "partecipare" posso essere d'accordo con te, del resto non è che abbiamo gare di enduro con migliaia di partecipanti. Ma che le gare "non interessino" proprio no.

    0
  46. mariano54

    Visto che confermi non hai nessuna scusante, a mio parere ricadi sicuramente nell'ultima categoria indicata.
    Per ciò che riguarda la tua la tua idiosincrasia nei confroti dell' ebike potresti cominciare a non leggere articoli che vengono comunque pubblicati su questo forum e che tu non ritieni dovrebbero esserlo.

    Scusante? Ma chi ti credi di essere? Ho capito che voi con l'ebike avete quasi tutti "una certa età" ma venire qui a decidere cosa è giusto o sbagliato è un errore che commettete troppo spesso.
    Se non riesco a catalogare fra "movimento intelligente" prendere la kenevo e andare su e giù per i monti saranno stracazzi miei no?
    Potrei eventualmente pensarci per le ebike utilizzate in città al posto dei mezzi a combustibile fossile, potrei, se me ne fregasse qualcosa e se centrasse con MTB forum.

    2+
    1. Chi ti credi di essere?? Calmati…è evidente che parlo dal mio punto di vista, ma è altrettanto evidente che fai una certa fatica a tollerare le scelte altrui. Quando parlavo di mobilità intelligente ho scritto a chi mi riferivo e non certo a me che giro su e giù per i monti
      ” Non siamo in Olanda ed è ovvio che se si vuole portare più persone possibile ad usare la bicicletta per andare al lavoro o a far compere ecc. ecc. una e-bike è un mezzo ideale. Usare di più una bici per spostarsi vuol dire usare meno un mezzo a motore.”
      Quindi come vedi scrivi a sproposito, sei arrogante e superficiale e piuttosto maleducato, mi piacerebbe sperare che migliorerai con il tempo, ma non credo.

      0
  47. su questo ti do ragione alla grande! anch'io credo che un ventenne, ovviamente in salute, sia ridicolo su una E-BIKE. ma ormai e la nostra societa che e cosi. piu andremo avanti con gli anni, e piu faremo meno fatica. i robot stanno gia sostituendo l'uomo in molte fabbriche. le nostre case sono piene di elettrodomestici che ci consentono di fare meno fatica. una volta per sbattere 2 uova si faceva una fatica! ora fa tutto lo sbattitore elettrico.
    purtroppo i giovani di oggi sono poco abituati alla fatica. come lo siamo noi se paragonati ai nostri genitori.

    Ma cosa c'entrano queste cose? Allora andiamo avanti a far lavorare le persone come schiavi a fare lavori usuranti??? Abbiamo un cervello per distinguerci dagli altri animali, non per essere al loro livello. Se poi preferici aprire i molluschi sbattendoli su una pietra appoggiata sulla pancia fai pure…

    Anche per la disciplina ricreativa della bici (che non c'entra nulla con la mobilità cittadina), a me non da assolutamente fastidio se uno usa una bici elettrica o meno, se va a piedi, se va nel bosco a prendere funghi o fare le foto ai fiori, la natura è di tutti. Altrimenti a furia di discriminare sempre gli altri, prima o poi noi saremo gli altri di qualcun'altro.

    1+
  48. D-Lock

    Ma cosa c'entrano queste cose? Allora andiamo avanti a far lavorare le persone come schiavi a fare lavori usuranti??? Abbiamo un cervello per distinguerci dagli altri animali, non per essere al loro livello. Se poi preferici aprire i molluschi sbattendoli su una pietra appoggiata sulla pancia fai pure…

    Anche per la disciplina ricreativa della bici (che non c'entra nulla con la mobilità cittadina), a me non da assolutamente fastidio se uno usa una bici elettrica o meno, se va a piedi, se va nel bosco a prendere funghi o fare le foto ai fiori, la natura è di tutti. Altrimenti a furia di discriminare sempre gli altri, prima o poi noi saremo gli altri di qualcun'altro.

    non riesco a capire la tua critica. non vedo il nesso con quello che ho scritto. ma magari sono io che sono un po tardo.
    comunque io la penso cosi. un ventenne sano su una e bike lo vedo fuori luogo.. tutto qui.
    a vent'anni si ha un energia incredibile! e se non si ha voglia di pedalare, allora forse si ha sbagliato sport. a questo punto meglio un motorino.
    sto parlando di un 20 enne sano, ci tengo a precisarlo.

    0
  49. non riesco a capire la tua critica. non vedo il nesso con quello che ho scritto. ma magari sono io che sono un po tardo.
    comunque io la penso cosi. un ventenne sano su una e bike lo vedo fuori luogo.. tutto qui.
    a vent'anni si ha un energia incredibile! e se non si ha voglia di pedalare, allora forse si ha sbagliato sport. a questo punto meglio un motorino.
    sto parlando di un 20 enne sano, ci tengo a precisarlo.

    Secondo me se un 20enne "non ha voglia di pedalare" come dici ma vuole comunque fare discese o girare le gambe può farlo e scegliere di fare un altro sport, cioè emtb.
    Dentro la mia testa continuerò a trovarlo ridicolo ma sono cavoli suoi in fin dei conti.

    Comunque attento a fare questi discorsi perché a breve potrebbero arrivare quelli del "con ebike fai più fatica" e "ti fai il culo" [emoji28]

    0
  50. Due settimane fa stavo sul trail e arriva un padre che ci dice che ora scenderà il figlio con la sua mtb veloce come un tuono e che è davvero forte. Noi tutti (eravamo in 3) lo aspettiamo. Arriva un ragazzino di forse 15 anni, scarso come ne ho visti raramente alla sua età, non sapeva saltare, non sapeva nemmeno curvare e pensavamo cadesse da un momento all'altro. Poi in salita ha seminato tutti per quanto era veloce. A circa 15 anni aveva una E-MTB :soffriba:

    0
  51. sembola

    Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    Non capisci cosa c'entra la FMI? Ti sei risposto da solo..ebike=motorino. Possiamo dire tutto quello che vogliamo ma una bici col motore era, e' e sara' sempre un motorino.

    0
  52. non riesco a capire la tua critica. non vedo il nesso con quello che ho scritto. ma magari sono io che sono un po tardo.
    comunque io la penso cosi. un ventenne sano su una e bike lo vedo fuori luogo.. tutto qui.
    a vent'anni si ha un energia incredibile! e se non si ha voglia di pedalare, allora forse si ha sbagliato sport. a questo punto meglio un motorino.
    sto parlando di un 20 enne sano, ci tengo a precisarlo.

    Mi ha fatto specie leggerti e trovare una velata affermazione che il progesso che abbiamo avuto sia una cosa negativa. Oppure cosa volevi dire paragonando una bici elettrica ai robot che tolgono lavori infami nelle fabbriche?

    E anche per la parte ludica, ma saranno fatti del 20enne sano di pedalare una bici e decidere che livello di fatica fare? La bici è prima di tutto divertimento.

    fafnir

    Secondo me se un 20enne "non ha voglia di pedalare" come dici ma vuole comunque fare discese o girare le gambe può farlo e scegliere di fare un altro sport, cioè emtb.
    Dentro la mia testa continuerò a trovarlo ridicolo ma sono cavoli suoi in fin dei conti.

    Comunque attento a fare questi discorsi perché a breve potrebbero arrivare quelli del "con ebike fai più fatica" e "ti fai il culo" [emoji28]

    Oppure può furgonare, o andare in park, ma magari la eBike è più accessibile delle altre due aternative. Solo che furgonare è accettato, risalire con la eBike no. Anche io preferisco pedalare, e se posso furgonare, perchè poi posso usare in discesa la mia bici, ma se uno vuol fare altro, finchè non viola regole o infastidisce gli altri utenti, non vedo il problema.

    Vedo però il problema in chi continua a essere talebano in uno dei due schieramenti. Come se la bici deve sempre e solo essere fatica immonda e se non ce la fai più stai a casa, oppure chi non è passato alla eBike è un neanderthal.

    1+
  53. D-Lock

    Mi ha fatto specie leggerti e trovare una velata affermazione che il progesso che abbiamo avuto sia una cosa negativa. Oppure cosa volevi dire paragonando una bici elettrica ai robot che tolgono lavori infami nelle fabbriche?

    E anche per la parte ludica, ma saranno fatti del 20enne sano di pedalare una bici e decidere che livello di fatica fare? La bici è prima di tutto divertimento.

    Oppure può furgonare, o andare in park, ma magari la eBike è più accessibile delle altre due aternative. Solo che furgonare è accettato, risalire con la eBike no. Anche io preferisco pedalare, e se posso furgonare, perchè poi posso usare in discesa la mia bici, ma se uno vuol fare altro, finchè non viola regole o infastidisce gli altri utenti, non vedo il problema.

    Vedo però il problema in chi continua a essere talebano in uno dei due schieramenti. Come se la bici deve sempre e solo essere fatica immonda e se non ce la fai più stai a casa, oppure chi non è passato alla eBike è un neanderthal.

    Ti sbagli, possono fare quello che vogliono e sinceramente fottesega. Mi girano le palle solo perché mettono ebike dappertutto anche dove non dovrebbero esserci e alcuni vogliono pure farle passare per miracolo ecologico (ma non si parla di gare? Di MTB a scopo ricreativo?).
    Sono peggio delle pubblicità della Vodafone, sono peggio di poltrone e sofà.
    Basta.

    0
  54. fafnir

    Ti sbagli, possono fare quello che vogliono e sinceramente fottesega. Mi girano le palle solo perché mettono ebike dappertutto anche dove non dovrebbero esserci e alcuni vogliono pure farle passare per miracolo ecologico (ma non si parla di gare? Di MTB a scopo ricreativo?).
    Sono peggio delle pubblicità della Vodafone, sono peggio di poltrone e sofà.
    Basta.

    Mi sbaglio in cosa quindi?
    Ovvio che aziende "a scopo di lucro" puntano a vendere quello che hanno da vendere, e il boom di adesso sono le eBike.
    Ma quindi il problema qual'è, se ognuno può fare come vuole? Hai comprato mille SIM Vodafone o trecento divani solo per la pubblicità?

    PS lo sai benissimo anche tu, "il miracolo ecologico" è quando in città rimpiazzi un'auto con una bici elettrica, ma non credo proprio con una Kenevo.

    0
    1. Visto che mi tiri indirettamente in ballo chiarisco un altra volta che ho scritto esplicitamente bici usate per andare al lavoro e a far compere e quindi proprio “il rimpiazzo” che dici tu. Io non voglio imporre la mia visione a nessuno, cerco solo di argomentare le mie opinioni, rispettando sempre le scelte altrui.
      Nessuna polemica (almeno) con te, solo una precisazione.

      0
  55. D-Lock

    Mi sbaglio in cosa quindi?
    Ovvio che aziende "a scopo di lucro" puntano a vendere quello che hanno da vendere, e il boom di adesso sono le eBike.
    Ma quindi il problema qual'è, se ognuno può fare come vuole? Hai comprato mille SIM Vodafone o trecento divani solo per la pubblicità?

    PS lo sai benissimo anche tu, "il miracolo ecologico" è quando in città rimpiazzi un'auto con una bici elettrica, ma non credo proprio con una Kenevo.

    Nessuno ha problemi con nessuno. Personalmente mi sono solo rotto le palle di leggere e sentire di ebike ovunque.
    Lo sai vero che questo articolo non è stato nemmeno postato su emtb Mag? Ti sembra una situazione normale?
    Non so cosa si spera di ottenere, un bombardamento atto a "convertire" i poveri dementi con la MTB, probabilmente.
    Scusami se non mi piace e se non la mando giù.
    Se devo essere contaminato anche su MTB forum chiudo tutto, già Facebook è diventato metà pubblicità, qui potevo tollerare gli spot delle milf vogliose che mi comparivano su tapatalk ma a tutto c'è un limite.

    2+
  56. kappe

    Non capisci cosa c'entra la FMI? Ti sei risposto da solo..ebike=motorino. Possiamo dire tutto quello che vogliamo ma una bici col motore era, e' e sara' sempre un motorino.

    Il codice della strada dice che un'ebike è una bici. Evidentemente anche i redattori di alcune riviste di motociclismo la pensano come te.

    0
  57. mariano54

    "Ogni ebike ha una batteria e ogni batteria va ricaricata."
    Scusa fafnir, mi era sfuggita questa tua frase che è indicativa di come tu affronti il problema con superficialità: è vero la batteria va ricaricata come tu ti devi nutrire e il cibo che consumi va comunque preparato (a meno che non ti cibi di bacche e radici) e ciò consuma ugualmente energia. Comunque tu la metta l'ibrido muscoli/elettrico è attualmente la migliore soluzione per il trasporto (con ovvi limiti) a corto raggio che la tecnologia ci fornisce.
    Se poi ne vogliamo fare una guerra di religione è un altro discorso.

    Terre rare, estrazione del litio, smaltimento rifiuti, mai sentiti?
    Credo che alimentare i miei muscoli o salire in 30 sullo stesso autobus sia un tantino meglio.

    Ma comunque non c'entra nulla con la tua kenevo, tu non hai sostituito nulla di inquinante con una ebike. Stai facendo una attività in più, superflua, non stai salvando il pianeta con la tua kenevo sei d'accordo?
    Non capisco perché tiri fuori mobilità intelligente ed ecologia che stiamo parlando di gare di ebike e utilizzo sportivo.

    Sei OT in un topic OT, quindi probabilmente ti senti in diritto di scrivere quello che vuoi e forse fai pure bene.

    1+
    1. Vedo che ti è difficile inquadrare la situazione, io al lavoro, quando è possibile, ci vado con la 29″ (una ventina di km tra andata e ritorno di cui la metà sterrata) che uso anche per cicloturismo. Ho già spiegato un paio di volte che non mi riferisco a me quando parlo di sostituire l’ebike a un mezzo a motore (infatti ti ripeto: io uso una bici normale! La kenevo mi serve per diletto).
      Se torni alla TUA prima risposta ad un MIO post capisci immediatamente come mai sono OT.
      Ho semplicemente ribattuto ad un commento che si auspicava il pagamento dell’assicurazione per le ebike ed è per questo che ho tirato fuori la mobilita “intelligente”. Mi pare che non ci voglia poi molto a capire che sia OT anche quell’augurio.

      “Credo che alimentare i miei muscoli o salire in 30 sullo stesso autobus sia un tantino meglio.”
      Ti pare coerente con gli argomenti che ho portato questa tua frase?
      Non rispondere, è una domanda retorica.
      Buone pedalate comunque.

      0
  58. Come ho già avuto modo di dire un’altra volta, da “muscolare”, apprezzo l’apertura mentale di parlare di e-bike per quello che è, una mountain bike che ha una sua peculiarità, ma pur sempre una mtb e non un motorino come dice qualcuno pieno di spocchia.
    Spero sia il primo passo per eliminare l’assurdità di avere due forum separati, visto che nella pratica di tutti i giorni i “muscolari” e gli “elettrici” SE SONO AMICI convivono beatamente.
    Di talebani, invece, non se ne sente il bisogno.

    1+
  59. lumerennù

    Come ho già avuto modo di dire un'altra volta, da "muscolare", apprezzo l'apertura mentale di parlare di e-bike per quello che è, una mountain bike che ha una sua peculiarità, ma pur sempre una mtb e non un motorino come dice qualcuno pieno di spocchia.
    Spero sia il primo passo per eliminare l'assurdità di avere due forum separati, visto che nella pratica di tutti i giorni i "muscolari" e gli "elettrici" SE SONO AMICI convivono beatamente.
    Di talebani, invece, non se ne sente il bisogno.

    Essendo pieno di spocchia, vorrei rincarare la dose.
    Ho 47 anni, vado in MTB da 25 anni. Nella mia vita ho avuto ed ho le seguenti malattie autoimmuni: Lupus, artrite reumatoide e broncopolmonite cronica ostruttiva. Non so chi ha presente di cosa sto parlando?
    Continuo ad uscire in MTB, ma ovviamente non mi posso piu' permettere certi girie certe prestazioni(cmq umane), ed ecco che, attentione attenzione, ho affiancato alla mia amata bike un motorino. E qui chiudo.

    Solo un post scriptum: la cosa che piu' "odio" e' sentire parlare di bici muscolari…da vomito!!!

    0
  60. fafnir

    Secondo me se un 20enne "non ha voglia di pedalare" come dici ma vuole comunque fare discese o girare le gambe può farlo e scegliere di fare un altro sport, cioè emtb.
    Dentro la mia testa continuerò a trovarlo ridicolo ma sono cavoli suoi in fin dei conti.

    Comunque attento a fare questi discorsi perché a breve potrebbero arrivare quelli del "con ebike fai più fatica" e "ti fai il culo" [emoji28]

    no non rischio niente tranquillo! visto che gli e bikers sono sull'altro sito 🙂 e poi lo devo ancora vedere un e-biker che fa fatica.
    per quanto riguarda l'altra tua domanda: intendevo dire che il progresso ci sta rendendo la vita sempre piu agevole,e le e mtb vanno anche loro in questa direzione.
    per quanto riguarda il 20 enne. certo che puo pedalare una e mtb. e ci mancherebbe! c'e chi per andare al lavoro ci va in auto, anche se deve fare solo 100 metri di strada. e chi ci va a piedi o in bici, dovendo fare diversi km.
    io ritengo che un ventenne a cui piace la bici, possa fare tranquillamente diversi km di salita, senza accusare troppo.
    se poi non ha voglia di faticare, forse ha sbagliato sport o hobby.
    ovviamente non mi riferisco al downhill. in quel caso il discorso e diverso.

    0
  61. io penso che le ebike siano un qualcosa di diverso da mtb e bdc, ma restino pur sempre degli ottimi mezzi per fare sport e passare il tempo libero.

    per certi versi potrebbero anche essere un'ottima soluzione per l'agonismo. nessuno ha mai pensato di usare i kartodromi con delle ebike?

    ovviamente ritengo che le attuali gare di xc (gf e marathon) non possano essere terreno di scontro tra le due tipologie…

    o meglio, è evidente che entrambi i mezzi (ed atleti) si intralcino a vicenda tra partenze ritardate e doppiaggi ecc…

    poi che le federazioni si litighino per questo settore in procinto di esplodere (non dimentichiamoci che tra poco l'elettrico sarà la normalità per auto e moto e le ebike sono solo l'antipasto) ci sta.

    meglio così del resto. tanti più utenti, maggiori eventi, nuove manifestazioni e soldi per interventi che faranno comodo a tutti, motorizzati e non.

    0
  62. OT.

    Perdonerete il mio OT,che vuol essere un attimo di riflessione,quando tutto,ma proprio tutto,sarà elettrico,che pare la direzione sia questa…il problema batterie,come lo risolveremo? Nel senso…quando saranno esauste,quelle che non potranno essere rigenerate,come le smaltiremo? In ogni batteria (oltre ad altre sostanze) c'è del mercurio,1 solo grammo di questa sostanza è sufficente ad inquinare circa 1000lt di acqua…ora si inquina con motori a scoppio,ma questa nuova energia,sarà cosi meno inquinante di questa vecchia che pian piano stiamo finendo di usare? E quando tutto sarà elettrico,come la produciamo l'energia necessaria per tutti,con le centrali elettriche,alimentate come? Con la forza dell'acqua che ogni anno è sempre meno? Con centrali a combustibili fossili o addirittura le nucleari?…Ben vengano le innovazioni,ma un pò di perplessità ,mi resta comunque…

    1+
  63. Tc70

    OT.

    Perdonerete il mio OT,che vuol essere un attimo di riflessione,quando tutto,ma proprio tutto,sarà elettrico,che pare la direzione sia questa…il problema batterie,come lo risolveremo? Nel senso…quando saranno esauste,quelle che non potranno essere rigenerate,come le smaltiremo? In ogni batteria (oltre ad altre sostanze) c'è del mercurio,1 solo grammo di questa sostanza è sufficente ad inquinare circa 1000lt di acqua…ora si inquina con motori a scoppio,ma questa nuova energia,sarà cosi meno inquinante di questa vecchia che pian piano stiamo finendo di usare? E quando tutto sarà elettrico,come la produciamo l'energia necessaria per tutti,con le centrali elettriche,alimentate come? Con la forza dell'acqua che ogni anno è sempre meno? Con centrali a combustibili fossili o addirittura le nucleari?…Ben vengano le innovazioni,ma un pò di perplessità ,mi resta comunque…

    Perchè porsi delle domande? saranno problemi dei vostri figli. E nemmeno saranno quelli più impellenti, temo.

    1+
  64. sembola

    Saranno problemi dei vostri figli.

    Eh si,vero anche questo,ma se i padri cominciassero a lasciargli qualcosa di meglio di quello che ci siam trovati noi…poi,fra 15/20 anni (se non si schiatta prima…tiè :mrgreen:) potrebbero essere anche problemi nostri,cristo mica son ''vecchio'' a quasi 70 anni…so che sono OT Semb…ma a queste domande, con l'avvento 'elettrico' bisogna pur cominciare a tentar di dar risposte,non da noi comuni mortali,ma da chi studia nel mondo…o no? :celopiùg:

    0
  65. sembola

    Saranno problemi dei vostri figli.

    Eh si,vero anche questo,ma se i padri cominciassero a lasciargli qualcosa di meglio di quello che ci siam trovati noi…poi,fra 15/20 anni (se non si schiatta prima…tiè :mrgreen:) potrebbero essere anche problemi nostri,cristo mica son ''vecchio'' a quasi 70 anni…so che sono OT Semb…ma a queste domande, con l'avvento 'elettrico' bisogna pur cominciare a tentar di dar risposte,non da noi comuni mortali,ma da chi studia nel mondo…o no? :celopiùg:

    0
  66. sembola

    Saranno problemi dei vostri figli.

    Eh si,vero anche questo,ma se i padri cominciassero a lasciargli qualcosa di meglio di quello che ci siam trovati noi…poi,fra 15/20 anni (se non si schiatta prima…tiè :mrgreen:) potrebbero essere anche problemi nostri,cristo mica son ''vecchio'' a quasi 70 anni…so che sono OT Semb…ma a queste domande, con l'avvento 'elettrico' bisogna pur cominciare a tentar di dar risposte,non da noi comuni mortali,ma da chi studia nel mondo…o no? :celopiùg:

    0
  67. sembola

    Le ebike di cui parliamo qua dentro sono dei giocattoli, tali e quali alle bdc e alle mtb: non hanno nulla a che fare con la mobilità.
    A meno che si voglia sostenere l'insostenibile.

    Appunto perchè son giocattoli potrebbero costar qualcosa meno…altrimenti babbo Natale,non passerà mai in quel di casa mia…:loll:

    0
  68. Tc70

    OT.

    Perdonerete il mio OT,che vuol essere un attimo di riflessione,quando tutto,ma proprio tutto,sarà elettrico,che pare la direzione sia questa…il problema batterie,come lo risolveremo? Nel senso…quando saranno esauste,quelle che non potranno essere rigenerate,come le smaltiremo? In ogni batteria (oltre ad altre sostanze) c'è del mercurio,1 solo grammo di questa sostanza è sufficente ad inquinare circa 1000lt di acqua…ora si inquina con motori a scoppio,ma questa nuova energia,sarà cosi meno inquinante di questa vecchia che pian piano stiamo finendo di usare? E quando tutto sarà elettrico,come la produciamo l'energia necessaria per tutti,con le centrali elettriche,alimentate come? Con la forza dell'acqua che ogni anno è sempre meno? Con centrali a combustibili fossili o addirittura le nucleari?…Ben vengano le innovazioni,ma un pò di perplessità ,mi resta comunque…

    quello delle batteria e' sicuramente un problema ma associarlo alle ebike per uso ricreativo e' come associare quello dei combustibili fossili agli accendini per sigaretta…
    in campo automotive e tlc la capacita complessiva coinvolta in termini di accumulatori e' svariati ordini di grandezza superiore….
    se parliamo di consumo elettrico complessivo ancora di piu' le ebike ricreative sono meno di una goccia nel mare…

    1+
  69. Antonio Piersanti

    quello delle batteria e' sicuramente un problema ma associarlo alle ebike per uso ricreativo e' come associare quello dei combustibili fossili agli accendini per sigaretta…
    in campo automotive e tlc la capacita complessiva coinvolta in termini di accumulatori e' svariati ordini di grandezza superiore….
    se parliamo di consumo elettrico complessivo ancora di piu' le ebike ricreative sono meno di una goccia nel mare…

    Si,infatti ho detto anche…''quando tutto sarà elettrico'' …;-)

    0
  70. Antonio Piersanti

    quello delle batteria e' sicuramente un problema ma associarlo alle ebike per uso ricreativo e' come associare quello dei combustibili fossili agli accendini per sigaretta…
    in campo automotive e tlc la capacita complessiva coinvolta in termini di accumulatori e' svariati ordini di grandezza superiore….
    se parliamo di consumo elettrico complessivo ancora di piu' le ebike ricreative sono meno di una goccia nel mare…

    Si,infatti ho detto anche…''quando tutto sarà elettrico'' …;-)

    0
  71. sembola

    Quello che invece non capisco io è che cosa c'entra la federazione motociclistica con quelle che sono legalmente biciclette. O le rubriche sulle ebike nelle riviste di moto.
    Dispiace doverlo dire, ma viene da pensare che l'equazione “ebike=motorino" non sia esclusiva di alcuni ultrà antiebike.

    Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

    Il legame è molto forte, ma non perchè lo siano i prodotti di per se stessi che sono completamente differenti, ma perchè lo sono le finalità
    Perchè Thok ha fatto una e.bike Ducati lo sappiamo tutti, ovvero per farsi pubblicità ed acquistare visibilità, ma Ducati??? Cosa viene a Ducati??? o a Kawasaki che ha appena presentato un prototipo?? Ad oggi i maggiori utilizzatori di e.bike e parlo di campo enduristico sono o biker muscolari che per le svariate ragioni sono passati all'e.bike (fatica, fare più discese, ecc..), o persone che mai si erano avvicinate a questo mondo, ma tra questi vi sono tanti ex motociclisti di specialità fuoristradistica, che per questioni ambientali si trovano limitati negli spazi e quindi passano all'e.bike.
    Quindi il legame mi pare abbastanza evidente soprattutto quando ci sono di mezzo vendite che equivalgono a denaro.

    Riguardo alle competizioni delle e.bike mi sembra abbastanza elementare la risposta: le competizioni vanno dove ci sono soldi…da sempre. Ad oggi il mercato e.bike ha crescite paurose, soprattutto in campo enduristico e gravity, mentre le vendite delle muscolari gravity si sono ridimensionate dopo gli exploit della moda Enduro (chiedere pure in giro ci sono dei concessionari che non ritirano più l'usato gravity muscolare). E' chiaro quindi che le case spingano per fare le gare, perchè portano visibilità e portano vendite….oltre che sponsor…

    sid

    0
  72. fafnir

    La mobilità alternativa intelligente passa per le biciclette e i mezzi pubblici.

    beh forse in Olanda dove è tutto piatto…non certo in Italia dove la bicicletta come mezzo di mobilità alternativa è utilizzabile solo in alcune città… prova ad andare al lavoro in bicicletta a Genova….
    Io invece (e non solo io) trovo la e.bike assolutamente un mezzo che potrebbe aiutare tantissimo la mobilità, non per niente in paesi molto più avanzati che hanno problemi incredibili di inquinamento che Shanghai esiste da un pezzo lo share e.bike
    Per conto mio l'attuale limite del grossissimo potenziale che avrebbero le e.bike per la mobilità urbana è legato alla sicurezza del mezzo, ovvero il furto essendo un mezzo appetibilissimo e non registrato.

    sid

    1+
  73. sideman

    …tra questi vi sono tanti ex motociclisti di specialità fuoristradistica, che per questioni ambientali si trovano limitati negli spazi e quindi passano all'e.bike…

    Qui da me certi ex enduristi,visto i divieti moto,si son presi l'e-bike…speriamo non alimentino i divieti alle bici…perchè se i divieti moto c'erano, un motivo ci sarà stato…

    0
  74. Tc70

    Qui da me certi ex enduristi,visto i divieti moto,si son presi l'e-bike…speriamo non alimentino i divieti alle bici…perchè se i divieti moto c'erano, un motivo ci sarà stato…

    appunto, come vedi confermi, da me ex trialisti…che poi sono tutti quelli che l'eco glielo potrebbero anche togliere cosi come la regolazione delle assistenze…tutto in turbo e via…
    riguardo ai divieti, sicuramente se non sapranno convivere con le regole e utilizzatori di sentieri (e parlo di tutti ) precedenti qualche cosa succederà ed è già successa da alcune parti…

    0
  75. fafnir

    Nessuno ha problemi con nessuno. Personalmente mi sono solo rotto le palle di leggere e sentire di ebike ovunque.
    Lo sai vero che questo articolo non è stato nemmeno postato su emtb Mag? Ti sembra una situazione normale?
    Non so cosa si spera di ottenere, un bombardamento atto a "convertire" i poveri dementi con la MTB, probabilmente.
    Scusami se non mi piace e se non la mando giù.
    Se devo essere contaminato anche su MTB forum chiudo tutto, già Facebook è diventato metà pubblicità, qui potevo tollerare gli spot delle milf vogliose che mi comparivano su tapatalk ma a tutto c'è un limite.

    Ah ok, adesso ho capito. In effetti essendoci il forum dedicato sarebbe opportuno postare di là anche secondo me. Pensavo ti riferissi al mondo MTB in generale, non qui specificatamente.

    0
  76. lumerennù

    Mi dispiace dei tuo problemi e ti auguro ogni bene.
    Bisogna rispondere con amore a chi "odia". Magari ti sentirai meglio,

    Premetto che pur “detestando” le ebike non odio nessuno. Nel mio gruppo ci sono 4 ebike e come già detto, due hanno problemi di salute e due no, si ride e si scherza sulla batteria e sul motore ma massimo rispetto. Ho messo “detestando” tra virgolette perché in realtà non ho nulla contro le ebike e chi le usa, quello che mi urta è che le ebike vengono accostate alle normali mtb (per carità, non chiamiamole muscolari che è bruttissimo) …e mtb non lo sono. Trovo che anche sul forum sia giusto avere discussioni separate perché stiamo parlando di due cose diverse con esigenze, problematiche e caratteristiche diverse… poi, naturalmente non mi piacciono quelli che arrivano e ti superano col ghigno tipo “io ce l’ho più grosso e duro”… mangia la mia polvere.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  77. Tc70

    Si,infatti ho detto anche…''quando tutto sarà elettrico'' …;-)

    OT anche per me: le auto elettriche sono la più grande presa per il c**o che potevano inventarsi. Si inquina per produrre energia elettrica, si inquina con le batterie esauste (ma quante? Quante? Una quantità assurda) le auto saranno delle ciofeche almeno per molti anni, aumenteranno i costi (le batterie te le noleggiano, le colonnine di ricarica avranno un abbonamento tipo telefono le auto avranno vita molto breve e costi altissimi). Basta. Sfogo e OT finito.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  78. bgcarlo

    OT anche per me: le auto elettriche sono la più grande presa per il c**o che potevano inventarsi. Si inquina per produrre energia elettrica, si inquina con le batterie esauste (ma quante? Quante? Una quantità assurda) le auto saranno delle ciofeche almeno per molti anni, aumenteranno i costi (le batterie te le noleggiano, le colonnine di ricarica avranno un abbonamento tipo telefono le auto avranno vita molto breve e costi altissimi). Basta. Sfogo e OT finito.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    ni… ora tu stai usando un mezzo a combustione che ha quanti anni di sviluppo sulle sue spalle? quanti investimenti sono stati fatti per far guadagnare 1km/lt di autonomia? e soprattutto quanto hanno inquinato prima di essere (meno inquinanti come ora)?
    le VERE auto elettriche sono in circolazione da poco e si stanno ancora sviluppando, come stanno ancora sviluppando batterie e nuove forme di batterie. (stessa cosa per le ebike)
    quanto inquinerà la sostituzione delle celle nelle vetture? bhe probabilmente molto meno di quanto stanno inquinando ora le batterie di avviamento delle autovetture dato che sono a noleggio sarai obbligato a restituirle e loro saranno obbligati a smaltirle nelle più idonee e si spera ecologiche maniere.. mentre mi dispiace dirlo fin troppo spesso vedi in giro batterie di avviamento lasciate a marcire in posti isolati.
    quanto inquina produrre energia elettrica? bhe dipende dalla capacità nazionale di produrre energia verde con centrali solari, eoliche ed anche nel privato di quanti hanno i pannelli sopra il proprio tetto…
    pensi che trivelle, pompe di estrazione e PETROLIERE inquinino meno?!
    elettrico è il futuro, si deve solo trovare la strada per mettere i tasselli nel giusto ordine.

    1+
  79. Essendo un forum di mtb, essendo l'mtb ormai un ventaglio di interpretazioni della bici in fuoristrada assai articolato (in DH si pedala assai meno che in ebike) continuo a non capire le ostilità radicali verso le ebike visto che geometrie, freni, sospensioni, ruote e ad eccezione del kit assistenza hanno problematiche comuni.

    1+
  80. Altro piccolo OT..
    Sbaglio, oppure in questi giorni sono aumentati i 3D di utenti che chiedono consigli su E-bike?
    Simo sicuri che alla redazione sia davvero producente parlare delle elettriche qui?
    Effettivamente se una persona vede articoli sulle elettriche qui è normale che dopo non si fa problemi a chiedere consigli qui, anche se esiste un forum apposta..

    0
  81. R I E L

    ni… ora tu stai usando un mezzo a combustione che ha quanti anni di sviluppo sulle sue spalle? quanti investimenti sono stati fatti per far guadagnare 1km/lt di autonomia? e soprattutto quanto hanno inquinato prima di essere (meno inquinanti come ora)?
    le VERE auto elettriche sono in circolazione da poco e si stanno ancora sviluppando, come stanno ancora sviluppando batterie e nuove forme di batterie. (stessa cosa per le ebike)
    quanto inquinerà la sostituzione delle celle nelle vetture? bhe probabilmente molto meno di quanto stanno inquinando ora le batterie di avviamento delle autovetture dato che sono a noleggio sarai obbligato a restituirle e loro saranno obbligati a smaltirle nelle più idonee e si spera ecologiche maniere.. mentre mi dispiace dirlo fin troppo spesso vedi in giro batterie di avviamento lasciate a marcire in posti isolati.
    quanto inquina produrre energia elettrica? bhe dipende dalla capacità nazionale di produrre energia verde con centrali solari, eoliche ed anche nel privato di quanti hanno i pannelli sopra il proprio tetto…
    pensi che trivelle, pompe di estrazione e PETROLIERE inquinino meno?!
    elettrico è il futuro, si deve solo trovare la strada per mettere i tasselli nel giusto ordine.

    …in tutta sincerità credo che il “sistema” di vita messo in piedi, nell’ultimo secolo non si regga ancora per molto, è destinato a collassare. La produzione, il consumismo, le cose che non si riparano ma si buttano è molto, molto altro ancora… non può durare. Mi dispiace per i nostri figli ma credo (e spero di sbagliare) che se l’uomo non torna con i piedi per terra, se non si rispetta la natura, se non si mette da una parte il consumismo ed il profitto a tutti i costi questo tipo di società imploderà…

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  82. Anarko

    No, scusate, ho letto l'articolo linkato nel primo post, la FMI ha inserito nel suo calendario anche il circuito di Imola per metà agosto, ma, Imola? Il circuito di F1? Ma che cazz boh

    Si, Imola circuito di F1, la gara di emtb è di contorno alle gare del campionato mondiale di motocross, che si corre su una pista artificiale costruita all'interno dell'autodromo.
    Visto che guardo sempre le gare di mx in diretta, e che anche le gare di emtb saranno trasmesse, sono proprio curioso di vedere che pagliacciata è.

    0
  83. Billo

    Metà agosto su un circuito in asfalto…ah, che sport la ebike!

    Sent from my SM-G950F using MTB-Forum mobile app

    Li mandano a gommare l'asfalto con le magic mary ultrasoft 2.8 prima delle gare.
    Una volta si facevano correre prima i ragazzini adesso avranno trovato manovalanza fresca [emoji16]
    Chissà se girano sotto 2.00….ore [emoji28]

    0
  84. seba92r

    Correranno sul circuito del mondiale MX, non nell'autodromo

    e dire che era scritto anche nel messaggio precedente

    McGrath

    Si, Imola circuito di F1, la gara di emtb è di contorno alle gare del campionato mondiale di motocross, che si corre su una pista artificiale costruita all'interno dell'autodromo.
    Visto che guardo sempre le gare di mx in diretta, e che anche le gare di emtb saranno trasmesse, sono proprio curioso di vedere che pagliacciata è.

    0
  85. McGrath

    Si, Imola circuito di F1, la gara di emtb è di contorno alle gare del campionato mondiale di motocross, che si corre su una pista artificiale costruita all'interno dell'autodromo.
    Visto che guardo sempre le gare di mx in diretta, e che anche le gare di emtb saranno trasmesse, sono proprio curioso di vedere che pagliacciata è.

    vedo che ti appresti a giudicare una cosa mai vista senza pregiudizi….(oltretutto mi pare che tu non abbia ben capito cosa faranno)
    :-|:-|:-|:-|:-|
    mi pare un ottimo modo per affrontare le cose:-x:

    IMHO

    1+
  86. bgcarlo

    …in tutta sincerità credo che il “sistema” di vita messo in piedi, nell’ultimo secolo non si regga ancora per molto, è destinato a collassare. La produzione, il consumismo, le cose che non si riparano ma si buttano è molto, molto altro ancora… non può durare. Mi dispiace per i nostri figli ma credo (e spero di sbagliare) che se l’uomo non torna con i piedi per terra, se non si rispetta la natura, se non si mette da una parte il consumismo ed il profitto a tutti i costi questo tipo di società imploderà…
    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    Purtroppo penso ci siamo già arrivati, solo che le conseguenze arriveranno a "piccole" dosi.

    0
  87. Etien

    Purtroppo penso ci siamo già arrivati, solo che le conseguenze arriveranno a "piccole" dosi.

    Diciamo che centinaia di mm di pioggia in poche decine di minuti si possono definire "piccole dosi" solo tra virgolette :spetteguless:

    0
  88. fafnir

    Nessuno ha problemi con nessuno. Personalmente mi sono solo rotto le palle di leggere e sentire di ebike ovunque.
    Lo sai vero che questo articolo non è stato nemmeno postato su emtb Mag? Ti sembra una situazione normale?
    Non so cosa si spera di ottenere, un bombardamento atto a "convertire" i poveri dementi con la MTB, probabilmente.
    Scusami se non mi piace e se non la mando giù.
    Se devo essere contaminato anche su MTB forum chiudo tutto, già Facebook è diventato metà pubblicità, qui potevo tollerare gli spot delle milf vogliose che mi comparivano su tapatalk ma a tutto c'è un limite.

    Questi thread vengono aperti dalla dirigenza e se non ti vanno bene le rimostranze al diretur sono l'unica strada … fino ad allora sei perennemente ot.
    Ti sei rotto i coglioni di leggere questi articoli e sottovaluti ogni volta la libertà che hai di evitarli (osti, te lo scrivono anche nel titolo che si parla di ebike) … sfruttala fin che l'hai.

    Che forse sia arrivato veramente il momento di chiudere tutto? E se l'iscrizione a Mtb forum o le polemiche sta a te decidere …

    0
  89. GigioPups

    Questi thread vengono aperti dalla dirigenza e se non ti vanno bene le rimostranze al diretur sono l'unica strada … fino ad allora sei perennemente ot.
    Ti sei rotto i coglioni di leggere questi articoli e sottovaluti ogni volta la libertà che hai di evitarli (osti, te lo scrivono anche nel titolo che si parla di ebike) … sfruttala fin che l'hai.

    Che forse sia arrivato veramente il momento di chiudere tutto? E se l'iscrizione a Mtb forum o le polemiche sta a te decidere …

    Buongiorno,

    La polemica era già finita da giorni ma l'occasione era troppo ghiotta per lasciar semplicemente correre e hai voluto provare a riaccendere la miccia.
    Quello che ho detto io lo hanno scritto anche in molti altri, ma tu ovviamente hai quotato solo me.

    Non ho voglia di fare alcuna polemica quello che dovevo dire l'ho detto.

    1+
  90. fafnir

    Buongiorno,

    La polemica era già finita da giorni ma l'occasione era troppo ghiotta per lasciar semplicemente correre e hai voluto provare a riaccendere la miccia.
    Quello che ho detto io lo hanno scritto anche in molti altri, ma tu ovviamente hai quotato solo me.

    Non ho voglia di fare alcuna polemica quello che dovevo dire l'ho detto.

    Quando riesco leggo… scusa per il ritardo. E non c'è voglia di riaccendere la miccia, c'è voglia di spegnerla una volta per tutte.
    Quindi per il tuo "quello che dovevo dire l'ho detto" vediamo di non fare i codardi e di fare rimostranze ufficiali al Diretur…. almeno la finiamo definitivamente con dubbi e domande sul perché vengono postati qui e non di là etc etc….

    0
  91. fafnir

    Buongiorno,

    La polemica era già finita da giorni ma l'occasione era troppo ghiotta per lasciar semplicemente correre e hai voluto provare a riaccendere la miccia.
    Quello che ho detto io lo hanno scritto anche in molti altri, ma tu ovviamente hai quotato solo me.

    Non ho voglia di fare alcuna polemica quello che dovevo dire l'ho detto.

    Quando riesco leggo… scusa per il ritardo. E non c'è voglia di riaccendere la miccia, c'è voglia di spegnerla una volta per tutte.
    Quindi per il tuo "quello che dovevo dire l'ho detto" vediamo di non fare i codardi e di fare rimostranze ufficiali al Diretur…. almeno la finiamo definitivamente con dubbi e domande sul perché vengono postati qui e non di là etc etc….

    0
  92. GigioPups

    Quando riesco leggo… scusa per il ritardo. E non c'è voglia di riaccendere la miccia, c'è voglia di spegnerla una volta per tutte.
    Quindi per il tuo "quello che dovevo dire l'ho detto" vediamo di non fare i codardi e di fare rimostranze ufficiali al Diretur…. almeno la finiamo definitivamente con dubbi e domande sul perché vengono postati qui e non di là etc etc….

    Non ho più intenzione di interferire, tra l'altro sono solo un utente.

    Rimango perplesso per il fatto che gli articoli che riguardano le ebike come questo non siano stati pubblicati di là, ma in fondo chissenefrega.

    0
  93. sembola

    Diciamo che centinaia di mm di pioggia in poche decine di minuti si possono definire "piccole dosi" solo tra virgolette :spetteguless:

    Già, solo tra virgolette perché penso che gli eventi ai quali stiamo assistendo siano soltanto un piccolo, piccolo antipasto di quanto ci aspetta. Intendiamoci… mai come ora sarei felice di sbagliare.

    0
  94. Bionico

    Vergogna a chi? Mi ritrovo con le ginocchia triturate e l'unica possibilità di andare in mtb è l'E-bike ma cosa si vuole dimostrare sempre con queste affermazioni, io trovo ridicolo che uno di età molto giovane giri con un' E-Bike, ma alla mia non più giovane età è l'unica soluzione.

    Per come la vedo io il punto è tutto qua.

    Se c'è la necessità nulla quaestio, fermo restando che bisogna rendersi conto ed accettare anche il limiti dell'età, e lo dico sulla mia pelle di biker non più giovane (il motore può aiutare i muscoli, ma per i riflessi e la reattività non può far nulla).

    1+
  95. GigioPups

    Questi thread vengono aperti dalla dirigenza e se non ti vanno bene le rimostranze al diretur sono l'unica strada … fino ad allora sei perennemente ot.
    Ti sei rotto i coglioni di leggere questi articoli e sottovaluti ogni volta la libertà che hai di evitarli (osti, te lo scrivono anche nel titolo che si parla di ebike) … sfruttala fin che l'hai.

    Che forse sia arrivato veramente il momento di chiudere tutto? E se l'iscrizione a Mtb forum o le polemiche sta a te decidere …

    Esiste anche la liberta' di tacere e farsi una bella manciata di …
    Probabilmente l'articolo e' stato postato qui per creare discussione e fermento in modo da ravvivare il forum siccome l'argomento scotta…ahhahha. Mentre quello di emtb probabilmente non ne ha "ancora" bisogno.

    0
  96. Bionico

    Se hanno i pedali sono biciclette, inoltre non hanno il comando del gas.
    Come già scritto in altro post:
    Un consiglio: rispettare sempre le decisioni che le persone prendono poichè sono come un boomerang, tornano indietro

    Anche il Ciao ed il garelli hanno i pedali ed anche l'e-bike ha il gas(eco, normal,turbo)

    1+
  97. Bionico

    Se hanno i pedali sono biciclette, inoltre non hanno il comando del gas.
    Come già scritto in altro post:
    Un consiglio: rispettare sempre le decisioni che le persone prendono poichè sono come un boomerang, tornano indietro

    Anche il Ciao ed il garelli hanno i pedali ed anche l'e-bike ha il gas(eco, normal,turbo)

    0
  98. kavillo

    A me le e-bike tolgono tantissimo. Tolgono la mia prima motivazione per fare mtb. La mia motivazione é di potermi rifugiare in ambienti incontaminati dal turismo e dalla maleducazione di massa. Ambienti nei quali una volta arrivava solo chi aveva il rispetto della fatica. Con le ebike le montagne stanno diventando dei parchi tematici frequentati da torme di turisti chiassosi. Per me questo non é poco. Spero che come negli Stati Uniti si arrivi presto a vietare l'accesso ai sentieri anche alle e-bike.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk[/QUOTE

    applicando lo stesso principio, quelli che vanno a piedi dovrebbero raccomandare di vietare l'accesso in montagna alle MBT muscolari…

    0
  99. kappe

    Esiste anche la liberta' di tacere e farsi una bella manciata di …
    Probabilmente l'articolo e' stato postato qui per creare discussione e fermento in modo da ravvivare il forum siccome l'argomento scotta…ahhahha. Mentre quello di emtb probabilmente non ne ha "ancora" bisogno.

    Non è l'argomento FIM vs UCI a scottare, ma in generale basta parlare di ebike e si ottiene l'effetto desiderato.
    Infatti l'argomento è stato discusso ben poco scadendo praticamente subito nella solita, pessima diatriba.

    Tutti i post aperti di recente da principianti in cerca di ebike potrebbero essere dei semplici troll oppure davvero la gente va in confusione.
    Se uno vede articoli su ebike messi regolarmente pensa che il forum sia questo.

    Ed invece visto il mortorio che ho trovato di là quando ho dato una letta settimana scorsa, di articoli o discussioni ne avrebbero bisogno come il pane.

    0
  100. kappe

    Anche il Ciao ed il garelli hanno i pedali ed anche l'e-bike ha il gas(eco, normal,turbo)

    a 14 anni avevo il Ciao, per di più senza variatore…. qualche salita ripida l'ho pedalata aiutanto i 50 cc A MOTORE….ma non penso di aver mai raggiunto questo…

    Se si vuole con le e.bike si fa fatica, una bella fatica, una fatica differente: 400 di ascesa spalata su 3,5 km…tutta in Eco abbassato…tranquilli che fate fatica…il cuore non mente

    [​IMG]

    0
  101. fafnir

    Non è l'argomento FIM vs UCI a scottare, ma in generale basta parlare di ebike e si ottiene l'effetto desiderato.
    Infatti l'argomento è stato discusso ben poco scadendo praticamente subito nella solita, pessima diatriba.

    Tutti i post aperti di recente da principianti in cerca di ebike potrebbero essere dei semplici troll oppure davvero la gente va in confusione.
    Se uno vede articoli su ebike messi regolarmente pensa che il forum sia questo.

    Ed invece visto il mortorio che ho trovato di là quando ho dato una letta settimana scorsa, di articoli o discussioni ne avrebbero bisogno come il pane.

    personalmente ho sempre risposto a tutti di andare di la, non vedo il problema…
    di là, ci sono tanti argomenti interessanti, bisogna sapersi muovere, i topic nella sezione bici sono tra i più interessanti, mortorio non mi sembra… c'è da dire che su alcuni argomenti tecnici, tipo le sospensioni che sono argomenti comuni, si preferisce chiedere di qua, essendoci più know how

    0
  102. sideman

    a 14 anni avevo il Ciao, per di più senza variatore…. qualche salita ripida l'ho pedalata aiutanto i 50 cc A MOTORE….ma non penso di aver mai raggiunto questo…

    Se si vuole con le e.bike si fa fatica, una bella fatica, una fatica differente: 400 di ascesa spalata su 3,5 km…tutta in Eco abbassato…tranquilli che fate fatica…il cuore non mente

    [​IMG]

    Non capisco perché prendere ebike per fare tutto in eco e poi guidare comunque 25 kg in discesa.
    Almeno per me non ha senso, non la stai sfruttando.

    0
  103. Le montagne sono gia' parchi tematici anche senza le e-bike. Le strade arrivano quasi ovunque e dove non arrivano è pieno di impianti di risalita che imbarcano comodamente gente in ogni dove in tutte le stagioni, basta pagare.
    Persino gli 8000 sono pieni di spazzatura come una discarica, c'e' la fila per salirci sopra con tanto di saluti ai vari cadaveri sparsi sulla via che vi resteranno per sempre, alla barriera di Milano c'e' meno fila che al campo base per salire sull'Everest.
    La gente va dappertutto con ogni mezzo e massivamente se e' messa in grado di farlo dalla tecnologia e dalla disponibilità economica. Non esistono piu' posti incontaminati per pochi nobili eletti, veri amanti della natura, depositari della giusta visione del mondo, ecc. ecc.
    Inutile farsi la guerra per categorie, ci sarà sempre qualcuno a cui sta sulle balle quello che fa qualcun'altro.
    Chi vieterebbe i cani, chi i bambini, chi le bici, chi le bici solo se elettriche, chi i suv, chi i merenderos, chi gli snowborders, chi, i runners, ecc, ecc.
    La solita infantile convinzione che la propria passione sia l'unica degna di essere vissuta e che il mondo sia il nostro orticello da difendere dall'invasore.
    L'unica direzione percorribile è la convivenza, ed essa richiede educazione e buone regole condivise.
    Ed è difficile….sempre più difficile, questo si.

    1+
  104. fafnir

    Non capisco perché prendere ebike per fare tutto in eco e poi guidare comunque 25 kg in discesa.
    Almeno per me non ha senso, non la stai sfruttando.

    ti assicuro che, se li provassi, i 25 kg in discesa ti sorprenderebbero.

    per quanto riguarda il tuo dubbio invece ovviamente ci sono tante motivi possibili che riguardano i gusti del
    biker ma anche alcune limiti oggettivi. Ad es se devi fare giri molto lunghi e/o con tanto dislivello per forza di cose devi consumare poco se non vuoi rimanere a secco…

    0
  105. fafnir

    Non capisco perché prendere ebike per fare tutto in eco e poi guidare comunque 25 kg in discesa.
    Almeno per me non ha senso, non la stai sfruttando.

    (Eco abbassato a 75)
    Non la sto sfruttando???

    Allora, innanzi tutto fare le discese con 24/25 kg è assolutamente divertente come farle con una bike da 14, se vuoi ti posto un video dove tre rider hanno fatto lo stesso single track con una Giant E+2 (nemmeno quella con la molla, ma quella con 150 davanti) ed una Giant Regin…i risultati sono sorprendenti a seconda del rider….(cmq il video si trova facilmente in rete ed è spagnolo)

    In secondo luogo, sono arrivato in cima al monte da cui partono i miei single track facendo una strada che normalmente faccio solo in discesa, in salita è veramente troppo dura…(ed in 2 piccoli tratti ho dovuto mettere il Basic (125) perchè in eco era troppo duro, quindi 2 delle 5 assistenze) risparmiando un sacco di strada ed un sacco di tempo: ero su in 25 minuti invece che in più di un'ora.

    Andando in Eco oltretutto riesci a fare girate molto lunghe dato che consumi poca batteria
    Ergo ti diverti perchè fai tante discese, arrivi alle discese meno impiccato, ti diverti comunque in salita soprattutto se tecnica, e fai cmunque fatica tenendo la gabba abbastanza allenata.

    Poi ti dico,
    sabato scorso sono uscito con 2 fanatici enduristi, loro addirittura sono arrivati col furgone…. (io mi sono fatto 10 km di strada) abbiamo fatto solo un single track (il Pistino) tipo quando vai a sciare… fatto tre volte e risalito sempre in turbo tipo motorino….
    Esperienza diversa, a me non piace tanto, ma diversa. Io la concepisco diversamente il piacere della e.bike
    Comq i 2 tipi erano dei manici paurosi, ed uno di loro super esperto di sospensioni, mi ha messo a posto la mia (avevi ragione la Factory cazzo se non la regoli perfetta è peggio che meglio) ed ora mi ci trovo molto molto meglio e riesco a apprezzare la Fact.

    sid

    0
  106. sideman

    (Eco abbassato a 75)
    Non la sto sfruttando???

    Allora, innanzi tutto fare le discese con 24/25 kg è assolutamente divertente come farle con una bike da 14, se vuoi ti posto un video dove tre rider hanno fatto lo stesso single track con una Giant E+2 (nemmeno quella con la molla, ma quella con 150 davanti) ed una Giant Regin…i risultati sono sorprendenti a seconda del rider….(cmq il video si trova facilmente in rete ed è spagnolo)

    In secondo luogo, sono arrivato in cima al monte da cui partono i miei single track facendo una strada che normalmente faccio solo in discesa, in salita è veramente troppo dura…(ed in 2 piccoli tratti ho dovuto mettere il Basic (125) perchè in eco era troppo duro, quindi 2 delle 5 assistenze) risparmiando un sacco di strada ed un sacco di tempo: ero su in 25 minuti invece che in più di un'ora.

    Andando in Eco oltretutto riesci a fare girate molto lunghe dato che consumi poca batteria
    Ergo ti diverti perchè fai tante discese, arrivi alle discese meno impiccato, ti diverti comunque in salita soprattutto se tecnica, e fai cmunque fatica tenendo la gabba abbastanza allenata.

    Poi ti dico,
    sabato scorso sono uscito con 2 fanatici enduristi, loro addirittura sono arrivati col furgone…. (io mi sono fatto 10 km di strada) abbiamo fatto solo un single track (il Pistino) tipo quando vai a sciare… fatto tre volte e risalito sempre in turbo tipo motorino….
    Esperienza diversa, a me non piace tanto, ma diversa. Io la concepisco diversamente il piacere della e.bike
    Comq i 2 tipi erano dei manici paurosi, ed uno di loro super esperto di sospensioni, mi ha messo a posto la mia (avevi ragione la Factory cazzo se non la regoli perfetta è peggio che meglio) ed ora mi ci trovo molto molto meglio e riesco a apprezzare la Fact.

    sid

    Sid, non sono nato ieri. Ho iniziato con due freeride la prima da 19 kg la seconda da 18 kg e me lo ricordo bene quanto schifo mi facevano rispetto a quelle che ho adesso.
    Poi ho fatto tutto anche con quelle, per fare si fa tutto con tutto.
    Ma non serve che mi fai da spacciatore, una bici pesante non è come una leggera.

    Fra prendere una ebike e fare tutto in eco con cuore a 183 e girare con due batterie immagino ci siano infinite possibilità nel mezzo.

    0
  107. sideman

    a 14 anni avevo il Ciao, per di più senza variatore…. qualche salita ripida l'ho pedalata aiutanto i 50 cc A MOTORE….ma non penso di aver mai raggiunto questo…

    Se si vuole con le e.bike si fa fatica, una bella fatica, una fatica differente: 400 di ascesa spalata su 3,5 km…tutta in Eco abbassato…tranquilli che fate fatica…il cuore non mente

    Bellissimo il Ciao, ci facevi di quelle penne 🙂
    Io sono d'accordo con te su tutto e non ho nulla contro le e-bike visto che ne possiedo anche una per motivi di salute.
    Quello che non mi va giu' da parte di alcuni utenti, ma non ne faccio un dramma, e' solo che in questi giorni ho tempo libero, e':

    1. e-bike e' la bike ed il resto e' niente
    2. e-bike e' a tutti gli effetti una bici(io la chiamo motorino)
    3. un sacco di "marmaglia" la usa come gioco (unico scopo buttarsi in discesa a palla con o senza tecnica fa niente)
    4. La media di eta' degli utilizzatori, mia esperienza personale, e' giovane e dubito abbiano tutti problemi di salute
    5. la bici ora e' la bici muscolare
    6. etc..

    Il ciclismo, tra cui la MTB, e' prima di tutto sacrificio e fatica. Altrimenti avrei avuto un'altra passione.
    Ma io, lo so, sono un talebano e giro il 99% delle volte da solo.
    Non ho la presunzione di dire che come la vedo io e' la legge, ma io la vedo cosi'. Poi ognuno faccia come vuole. Se vuole pedalare armadio a pedali a reazione faccia pure, basta che non sia rispettoso e prudente, sempre e con qualsiasi mezzo. 🙂

    0
  108. fafnir

    Non è l'argomento FIM vs UCI a scottare, ma in generale basta parlare di ebike e si ottiene l'effetto desiderato.
    Infatti l'argomento è stato discusso ben poco scadendo praticamente subito nella solita, pessima diatriba.

    Tutti i post aperti di recente da principianti in cerca di ebike potrebbero essere dei semplici troll oppure davvero la gente va in confusione.
    Se uno vede articoli su ebike messi regolarmente pensa che il forum sia questo.

    Ed invece visto il mortorio che ho trovato di là quando ho dato una letta settimana scorsa, di articoli o discussioni ne avrebbero bisogno come il pane.

    Allora era meglio una sezione dedicata qui su questo forum, se non esiste gia'.

    0
  109. kappe

    Bellissimo il Ciao, ci facevi di quelle penne 🙂
    Io sono d'accordo con te su tutto e non ho nulla contro le e-bike visto che ne possiedo anche una per motivi di salute.
    Quello che non mi va giu' da parte di alcuni utenti, ma non ne faccio un dramma, e' solo che in questi giorni ho tempo libero, e':

    1. e-bike e' la bike ed il resto e' niente
    2. e-bike e' a tutti gli effetti una bici(io la chiamo motorino)
    3. un sacco di "marmaglia" la usa come gioco (unico scopo buttarsi in discesa a palla con o senza tecnica fa niente)
    4. La media di eta' degli utilizzatori, mia esperienza personale, e' giovane e dubito abbiano tutti problemi di salute
    5. la bici ora e' la bici muscolare
    6. etc..

    Il ciclismo, tra cui la MTB, e' prima di tutto sacrificio e fatica. Altrimenti avrei avuto un'altra passione.
    Ma io, lo so, sono un talebano e giro il 99% delle volte da solo.
    Non ho la presunzione di dire che come la vedo io e' la legge, ma io la vedo cosi'. Poi ognuno faccia come vuole. Se vuole pedalare armadio a pedali a reazione faccia pure, basta che non sia rispettoso e prudente, sempre e con qualsiasi mezzo. 🙂

    guarda…io sinceramente me ne fotto delle etichette…
    uso sia la MTB che la e.MTB per divertirmi, il resto è pari a zero…
    se non faccio fatica, se faccio fatica, se non consumo più di tot calorie, se…. se… se… qualunque cosa io esco la mattina col mezzo che scelgo per divertirmi…
    Non devo dimostrare niente a nessuno, devo solo divertirmi e godere, la mTB è una passione, un hobby non un dovere, l'ho fatta per 15 anni quella muscolare per divertirmi, prendendola per quella che è, senza stress o patemi di arrivare prima o dopo e prendo cos' quella assistita….

    Parola d'ordine : divertimento massimo
    il resto per conto mio son pippe…

    PS. mi è appena arrivato un messaggio dei 2 enduristi che dicevo prima… mi offrono domani furgone e mitica Roveta a Firenza a 50 km da noi… e rientro…
    Ero indeciso, ci vado, faccio qualche cosa di diverso…pedalerò poco, ma poi pedalerò domenica mattina magari con la Trigger…
    divertirsi…

    PPS.
    conosco tante persone assolutamente focate della MTB o BDC…di quelle che seguono alimentazione, che se non escono una mattina stanno male, che se non fanno un certo dislivello non abbiamo fatto ninete, di quelli che saltano la birretta al rientro….
    LA metà di quelli….dall'oggi al domani ha smesso…di colpo… ora porta a spasso il cane… e ed io li saluto verso mezzogiorno mentre rientro dal giro anche in e.bike…
    gli faccio bye bye…loro mi urlano…se non ce la fai stai a casa… ed io….mi manca il cane…

    saluti
    sid

    0
  110. Lo fanno infatti, chi fa escursione si lamenta dei ciclisti. E non riesco a dargli torto, stanno camminando in pace e trovano il ciclista che li fa spostare dal sentiero, magari scendendo a rotta di collo.

    Ma perlomeno ciclista e escursionista sono entrambi amanti della fatica, non sono solo in cerca di un posto dove fare facilmente il loro pic nic insieme a 20 altri amici.

    0
  111. sideman

    (Eco abbassato a 75)
    Non la sto sfruttando???

    Allora, innanzi tutto fare le discese con 24/25 kg è assolutamente divertente come farle con una bike da 14, se vuoi ti posto un video dove tre rider hanno fatto lo stesso single track con una Giant E+2 (nemmeno quella con la molla, ma quella con 150 davanti) ed una Giant Regin…i risultati sono sorprendenti a seconda del rider….(cmq il video si trova facilmente in rete ed è spagnolo)

    In secondo luogo, sono arrivato in cima al monte da cui partono i miei single track facendo una strada che normalmente faccio solo in discesa, in salita è veramente troppo dura…(ed in 2 piccoli tratti ho dovuto mettere il Basic (125) perchè in eco era troppo duro, quindi 2 delle 5 assistenze) risparmiando un sacco di strada ed un sacco di tempo: ero su in 25 minuti invece che in più di un'ora.

    Andando in Eco oltretutto riesci a fare girate molto lunghe dato che consumi poca batteria
    Ergo ti diverti perchè fai tante discese, arrivi alle discese meno impiccato, ti diverti comunque in salita soprattutto se tecnica, e fai cmunque fatica tenendo la gabba abbastanza allenata.

    Poi ti dico,
    sabato scorso sono uscito con 2 fanatici enduristi, loro addirittura sono arrivati col furgone…. (io mi sono fatto 10 km di strada) abbiamo fatto solo un single track (il Pistino) tipo quando vai a sciare… fatto tre volte e risalito sempre in turbo tipo motorino….
    Esperienza diversa, a me non piace tanto, ma diversa. Io la concepisco diversamente il piacere della e.bike
    Comq i 2 tipi erano dei manici paurosi, ed uno di loro super esperto di sospensioni, mi ha messo a posto la mia (avevi ragione la Factory cazzo se non la regoli perfetta è peggio che meglio) ed ora mi ci trovo molto molto meglio e riesco a apprezzare la Fact.

    sid

    mi ripeto. per cortesia, posti il link al video?
    grazie

    0
  112. kavillo

    Lo fanno infatti, chi fa escursione si lamenta dei ciclisti. E non riesco a dargli torto, stanno camminando in pace e trovano il ciclista che li fa spostare dal sentiero, magari scendendo a rotta di collo.

    Ma perlomeno ciclista e escursionista sono entrambi amanti della fatica, non sono solo in cerca di un posto dove fare facilmente il loro pic nic insieme a 20 altri amici.

    Boh.. personalmente tutti gli escursionisti che ho trovato magari mi guardano un po' strano.. ma in senso buono..
    Di vede dalle loro espressioni che sono stupite di vedere una persona in bici li..
    A volte è capitato che mi chiedessero se era elettrica e poi si sono complimentati (pensando alla loro fatica e immaginando la mia)..
    C'è anche da dire che anch'io sono un talebano e giro spesso da solo, vado piano e se ne ho la possibilità di la precedenza a loro com'è giusto che sia.. se invece si mettono in disparte loro ringrazio sempre..

    0
  113. Avo.23

    Boh.. personalmente tutti gli escursionisti che ho trovato magari mi guardano un po' strano.. ma in senso buono..
    Di vede dalle loro espressioni che sono stupite di vedere una persona in bici li..
    A volte è capitato che mi chiedessero se era elettrica e poi si sono complimentati (pensando alla loro fatica e immaginando la mia)..
    C'è anche da dire che anch'io sono un talebano e giro spesso da solo, vado piano e se ne ho la possibilità di la precedenza a loro com'è giusto che sia.. se invece si mettono in disparte loro ringrazio sempre..

    Ma certo, capita lo stesso anche a me. Purtroppo stavo rispondendo ad un messaggio ma il quote é sparito.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    0
  114. Io questa stronzata cosmica che la bici è prima di tutto fatica non capisco proprio da dove arrivi. La bici è prima di tutto divertimento, e grazie @sideman per averlo ricordato. Poi uno si diverte a salire, oppure solo a scendere, a scendere a fuoco o fermarsi a fare mille foto, o ancora a fare le gare di impennate. Basta tornare a casa contenti.

    1+
  115. D-Lock

    Io questa stronzata cosmica che la bici è prima di tutto fatica non capisco proprio da dove arrivi. La bici è prima di tutto divertimento, e grazie @sideman per averlo ricordato. Poi uno si diverte a salire, oppure solo a scendere, a scendere a fuoco o fermarsi a fare mille foto, o ancora a fare le gare di impennate. Basta tornare a casa contenti.

    è un po come dire che un'automobile, o una abitazione, è prima di tutto un costo. daranno anche soddisfazioni ma le spese sostenute sono innegabili.
    allo stesso modo, pensare di praticare uno sport impegnativo come la mtb senza dare per scontata la fatica mi sembra irrealistico. il divertimento arriva dopo, quando la fatica non è più un problema.

    0
  116. lembokid

    è un po come dire che un'automobile, o una abitazione, è prima di tutto un costo. daranno anche soddisfazioni ma le spese sostenute sono innegabili.
    allo stesso modo, pensare di praticare uno sport impegnativo come la mtb senza dare per scontata la fatica mi sembra irrealistico. il divertimento arriva dopo, quando la fatica non è più un problema.

    Ma questo è ovvio, è un'attività sportiva!

    Quello che contesto io è il fatto che sia "prima di tutto" fatica, come leggo spessissimo, pare sia l'unica cosa che conta. E quindi se uno usa una eBike (o furgona o usa una risalita) sta "tradendo il nobile spirito dello sport".

    0
  117. D-Lock

    Ma questo è ovvio, è un'attività sportiva!

    Quello che contesto io è il fatto che sia "prima di tutto" fatica, come leggo spessissimo, pare sia l'unica cosa che conta. E quindi se uno usa una eBike (o furgona o usa una risalita) sta "tradendo il nobile spirito dello sport".

    "prima di tutto" non vuol dire "unicamente", e non c'è un nobile spirito da tradire. forse il tuo, ma dico tuo non per attaccarti personalmente, è solo un modo di pensare da millennilal, passami il luogo comune, il "tutto e subito" senza percorrere le varie fasi che costruiscono, psicologicamente, il mtbiker.
    la fatica, che sembra essere un grosso spauracchio, è solo il sottoprodotto della preparazione fisica e anche, o forse soprattutto, della conoscenza del territorio, del sentiero, della natura. a ogni pedalata uno sguardo, un dettaglio, una riflessione…ripensandoci, credo che certe uscite siano state formative per il mio rapporto con l'ambiente che frequentavo, l'arrivare in cima a volte esausto ha costruito dentro di me il rispetto, profondo, verso la montagna e la natura in generale.
    col tempo poi ho capito che più "fatica" faccio, più mi diverto sui sentieri. quindi corsa, nuoto, palestra, yoga…tutto quello che ho investito e speso in fatica mi ritorna con gli interessi non appena salgo in sella.
    se posso aggiungere ancora una cosa riguardo alla contrapposizione che tu fai tra ebike e "nobile spirito dello sport", ma forse anche sulla vita in generale, leggo sempre più spesso sui due forum di come gli obbiettivi di certi ciclisti si misurino in numeri: uscite con 2500 metri di dislivello, 80 km di percorrenza, tacche della batteria rimanenti… è un pò come se un amico mi dicesse "ieri sono andato a cena, ho mangiato per due ore, 12 kg di carne, un litro di vino e alla fine non ho nemmeno speso tutti i soldi che avevo con me"
    e quindi? dov'è il divertimento? più ore in sella, piu km, più salite e più discese vuol dire per forza divertirsi di più?

    0
  118. Ivo

    Siamo nati con il peccato originale e lo dobbiamo riscattare partorendo con dolore e lavorando con fatica.
    Ma chi non è credente…può pedalare con l'ebike senza sensi di colpa 😉

    La fatica a me piace e pure la soddisfazione che ho dopo a fine giro, non la trovo una penitenza o un male necessario, è parte del gioco. Se qualcuno non riesce a divertirsi a fare fatica è giusto che cambi sport e la ebike è la cosa più simile e meno faticosa, quindi l"alternativa ideale.

    0
  119. lembokid

    è un po come dire che un'automobile, o una abitazione, è prima di tutto un costo. daranno anche soddisfazioni ma le spese sostenute sono innegabili.
    allo stesso modo, pensare di praticare uno sport impegnativo come la mtb senza dare per scontata la fatica mi sembra irrealistico. il divertimento arriva dopo, quando la fatica non è più un problema.

    quindi se ti regalano la casa non l'accetti????
    ma che paragoni fai???

    pensare di praticare uno sport impegnativo come la mtb senza dare per scontata la fatica mi sembra irrealistic

    scusa ma che vuol dire?
    la MTB è la MTB a prescindere dalla fatica, se per questo fai fatica anche in discesa…ed anche tanta…
    io do per scontato il divertimento, il giorno che non mi diverto più resto a casa sul divano o cambio sport…
    se poi la mettiamo in ambito "sportivo", che cmq è una scelta, io faccio trail running, tutti i sabati mattina…mi piace ma molto lo faccio per restare in allenamento, è una scelta… al contrario il calcetto al martedi e la MTB la domenica le faccio per divertirmi…
    sono scelte…

    0
  120. fafnir

    La fatica a me piace e pure la soddisfazione che ho dopo a fine giro, non la trovo una penitenza o un male necessario, è parte del gioco. Se qualcuno non riesce a divertirsi a fare fatica è giusto che cambi sport e la ebike è la cosa più simile e meno faticosa, quindi l"alternativa ideale.

    La fatica c'è anche con l'ebike ma qui si può decidere, se ne può farne meno facendo quello che si faceva prima con la mtb o se ne può fare uguale facendo molto di più (km e dislivello) e si può decidere volta per volta, a seconda di come siamo messi. C'è chi la usa quasi come fosse una moto e chi invece come un'altra bici (@nonnocarb docet) e anche chi alterna.
    Più di tutte le altre bici, qui è proprio l'interpretazione che fa il mezzo.

    0
  121. Ivo

    La fatica c'è anche con l'ebike ma qui si può decidere, se ne può farne meno facendo quello che si faceva prima con la mtb o se ne può fare uguale facendo molto di più (km e dislivello) e si può decidere volta per volta, a seconda di come siamo messi. C'è chi la usa quasi come fosse una moto e chi invece come un'altra bici (nonnocarb docet) e anche chi alterna.
    Più di tutte le altre bici, qui è proprio l'interpretazione che fa il mezzo.

    Non sarà mai la stessa cosa, con una bici devi saperti regolare per poter tornare a casa, altrimenti non torni mica se usi male le energie.
    Fare fatica con ebike è possibile certamente, con la sicurezza di poter finire il giro senza problemi anche faticando senza usare il cervello.

    Secondo me sono due sport diversi che si svolgono nello stesso ambiente.

    0
  122. Un e-bike non da nessuna sicurezza di finire un giro, anzi e' il contrario, senza la batteria sei morto, per cui, a differenza della bici normale dove sei tu e lei e i conti sono piu' semplici, con l'e-bike se esageri e finisci i watt sei nei guai, ti trovi con un bisonte di oltre 20kg, che non scorre e che ha rapporti troppo duri da pedalare.
    Quindi bisogna sapersi gestire bene, a meno di non portarsi kg e kg di celle di riserva nello zaino che sono cmq una iattura indicibile.
    Ma la fatica e' cmq diversa, e' come cuocere alla griglia o brasato.
    La bici normale e' cottura alla griglia, violenta, l'ebike ti brasa, dolce e lenta alla fine della giornata sei frollato, anche se magari sei meno infiammato muscolarmente.

    1+
  123. Ivo

    La fatica c'è anche con l'ebike ma qui si può decidere, se ne può farne meno facendo quello che si faceva prima con la mtb o se ne può fare uguale facendo molto di più (km e dislivello) e si può decidere volta per volta, a seconda di come siamo messi. C'è chi la usa quasi come fosse una moto e chi invece come un'altra bici (@nonnocarb docet) e anche chi alterna.
    Più di tutte le altre bici, qui è proprio l'interpretazione che fa il mezzo.

    Infatti,
    hai centrato il punto, la e.bike ti permette più cose rispetto alla muscolare: vuoi andare a girare solo nei single track di discesa…vai e la usi tutta con assistenze alte, lo scopo è fare le discese fino ha che hai batteria per risalire.
    Vuoi fare un bel giro lungo faticando un bel pò…. fai tutto in eco e ti fai il tuo bel giro lungo, magari fatto anche di salite tecniche che sono le più divertenti con la e.bike, torni a casa distrutto.
    Sei fuori forma ma vuoi comunque girare…non ci sono problemi

    Insomma il range di utilizzo è sicuramente molto più ampio della muscolare, sei tu a scegliere (fatica compresa), quello che c'è da dire è che la fatica è una fatica differente, quella della muscolare è una fatica con picchi assolutamente tosti che se non sei allenato ti fanno piantare li…. su questo non c'è alcun dubbio, come non c'è alcun dubbio che quando raggiungi una vetta con la muscolare il compiacimento interno per averla raggiunta è alle stelle….

    0
  124. Ivo

    La fatica c'è anche con l'ebike ma qui si può decidere, se ne può farne meno facendo quello che si faceva prima con la mtb o se ne può fare uguale facendo molto di più (km e dislivello) e si può decidere volta per volta, a seconda di come siamo messi. C'è chi la usa quasi come fosse una moto e chi invece come un'altra bici (@nonnocarb docet) e anche chi alterna.
    Più di tutte le altre bici, qui è proprio l'interpretazione che fa il mezzo.

    Infatti,
    hai centrato il punto, la e.bike ti permette più cose rispetto alla muscolare: vuoi andare a girare solo nei single track di discesa…vai e la usi tutta con assistenze alte, lo scopo è fare le discese fino ha che hai batteria per risalire.
    Vuoi fare un bel giro lungo faticando un bel pò…. fai tutto in eco e ti fai il tuo bel giro lungo, magari fatto anche di salite tecniche che sono le più divertenti con la e.bike, torni a casa distrutto.
    Sei fuori forma ma vuoi comunque girare…non ci sono problemi

    Insomma il range di utilizzo è sicuramente molto più ampio della muscolare, sei tu a scegliere (fatica compresa), quello che c'è da dire è che la fatica è una fatica differente, quella della muscolare è una fatica con picchi assolutamente tosti che se non sei allenato ti fanno piantare li…. su questo non c'è alcun dubbio, come non c'è alcun dubbio che quando raggiungi una vetta con la muscolare il compiacimento interno per averla raggiunta è alle stelle….

    0
  125. Boro

    Un e-bike non da nessuna sicurezza di finire un giro, anzi e' il contrario, senza la batteria sei morto, per cui, a differenza della bici normale dove sei tu e lei e i conti sono piu' semplici, con l'e-bike se esageri e finisci i watt sei nei guai, ti trovi con un bisonte di oltre 20kg, che non scorre e che ha rapporti troppo duri da pedalare.
    Quindi bisogna sapersi gestire bene, a meno di non portarsi kg e kg di celle di riserva nello zaino che sono cmq una iattura indicibile.
    Ma la fatica e' cmq diversa, e' come cuocere alla griglia o brasato.
    La bici normale e' cottura alla griglia, violenta, l'ebike ti brasa, dolce e lenta alla fine della giornata sei frollato, anche se magari sei meno infiammato muscolarmente.

    Si ma il discorso vale anche con le muscolari…
    se non ti gestisci non torni manco a casa… devi conoscere bene il tuo fisico e sapere fino a quanto puoi sfruttarlo… perchè poi di più non vai e se sei lontano da casa o con una salita da 400 da risalire sei del gatto… anche con la MTB….

    0
  126. Per me la gestione con la bici non assistita, "muscolare" e' un termine che bannerei e che detesto, è piu' intuitiva e affidabile che quella di una bici dove, fra te e lei, c'e' una batteria e un motore i cui consumi non sempre sono facilmente prevedibili anche dopo molti utilizzi.

    0
  127. Boro

    Per me la gestione con la bici non assistita, "muscolare" e' un termine che bannerei e che detesto, è piu' intuitiva e affidabile che quella di una bici dove, fra te e lei, c'e' una batteria e un motore i cui consumi non sempre sono facilmente prevedibili anche dopo molti utilizzi.

    bah…
    non sono tanto d'accordo, a prescindere da eventuali guasti elettrici, con l'utilizzo si impara a sapere e conoscere perfettamente i consumi a seconda delle assistenze e del nostro modo di pedalare…e di conseguenza ti regoli…
    Se i livelli di batteria non sono equidistanti, lo impari a conoscere e ti regoli (alcune bike come la mia dalla app puoi sapere esattamente la carica residua, a prescindere dai 5 led che si spengono).
    Chiaramente bisogna conoscere la propria bike molto bene

    0
  128. Boro

    Un e-bike non da nessuna sicurezza di finire un giro, anzi e' il contrario, senza la batteria sei morto, per cui, a differenza della bici normale dove sei tu e lei e i conti sono piu' semplici, con l'e-bike se esageri e finisci i watt sei nei guai, ti trovi con un bisonte di oltre 20kg, che non scorre e che ha rapporti troppo duri da pedalare.
    Quindi bisogna sapersi gestire bene, a meno di non portarsi kg e kg di celle di riserva nello zaino che sono cmq una iattura indicibile.
    Ma la fatica e' cmq diversa, e' come cuocere alla griglia o brasato.
    La bici normale e' cottura alla griglia, violenta, l'ebike ti brasa, dolce e lenta alla fine della giornata sei frollato, anche se magari sei meno infiammato muscolarmente.

    Non è quello che ho detto.
    Lui ha detto che con ebike puoi fare fatica (quindi in eco), certo puoi, ma hai sempre la batteria pronta successivamente per quando sei finito.

    0
  129. Con un'ebike puoi fare fatica anche in turbo, altro che, se ti metti a fare rampe fra il 20 e il 30% lunghe parecchie centinaia di metri con fondo impegnativo, se il motore è legale, tra il peso e il resto ti assicuro che per salire ci devi dare tutto quello che hai…
    Dipende sempre da cosa si fa.
    La differenza semmai e' che magari, passato il tratto critico, se ti capita di salire al 10% o meno su fondo buono puoi anche tirare fiato mettendo un'assistenza minima medio alta e recuperare, se invece non hai l'aiuto devi darci sempre di gamba.
    Poi se uno e' "finito", ma sul serio, per andare deve avere l'acceleratore anche se ha 10 batterie, perchè le gambe non girano più ad un certo momento.

    0
  130. Boro

    Con un'ebike puoi fare fatica anche in turbo, altro che, se ti metti a fare rampe fra il 20 e il 30% lunghe parecchie centinaia di metri con fondo impegnativo, se il motore è legale, tra il peso e il resto ti assicuro che per salire ci devi dare tutto quello che hai…
    Dipende sempre da cosa si fa.
    La differenza semmai e' che magari, passato il tratto critico, se ti capita di salire al 10% o meno su fondo buono puoi anche tirare fiato mettendo un'assistenza minima medio alta e recuperare, se invece non hai l'aiuto devi darci sempre di gamba.
    Poi se uno e' "finito", ma sul serio, per andare deve avere l'acceleratore anche se ha 10 batterie, perchè le gambe non girano più ad un certo momento.

    Ok quindi, si chiama bici ASSISTITA ma in fin dei conti fai la stessa fatica e hai molti più rischi di non tornare a casa.

    O c'è qualcosa che non comprendo oppure tu dai per scontato un utilizzo scorretto del mezzo, sia come gestione della batteria o come gestione Delle energie.
    Io invece do per scontato un utilizzo intelligente del motore/batteria/energia.

    0
  131. abarbi

    Ieri mi sono stupito di vedere la prova di una e-bike nel programma "TG2 – motori" (una Olympia, assurdamente provata su una pista da motocross)

    http://www.tg2.rai.it/dl/tg2/rubriche/PublishingBlock-079a14cc-3cb7-43da-ab13-1b0357b88a32.html

    però a quanto pare non era neanche la prima volta che ne provavano una!

    Sulla prova della Giant ne era stato abbondantemente parlato, nonchè già rimarcate le notevoli minkiate dette durante il servizio, trattasi cmq di Giant e.Trance E+0 il modello TOP da AM/Enduro (il top da Enduro è la Sx0 …la mia…)

    La prova di ieri (premetto che sono al lavoro e non ho l'audio) mi pare della Olympia Hammer, una bestia da 180/180 telaio carbonio e motore shimano… per qualunque utilizzo, per conto mio meglio il modello AM….con sospensioni da 140…, per sfruttare una 180 ci vogliono manico eccellente e tragitti ad hoc…per il resto non capisco perchè provare una e.mtb su una pista da cross??? lo trovo demenziale..ma che divertimento ci sarà….? ripeto non ho l'audio…x cui non so cosa dicono

    0
  132. sideman

    muscolare

    sideman

    muscolare

    sideman

    muscolare

    sideman

    muscolare

    ma non fai prima a scrivere "mtb" ? si capirebbe ugualmente a che mezzo ti riferisci, sarebbe più corretto come terminologia e non solleveresti tanti pruriti ad alcuni biker, me compreso 😉

    0
  133. endurik

    ma non fai prima a scrivere "mtb" ? si capirebbe ugualmente a che mezzo ti riferisci, sarebbe più corretto come terminologia e non solleveresti tanti pruriti ad alcuni biker, me compreso 😉

    Infatti e poi ne abbiamo già parlato anche le ebike sono muscolari visto che ci tengono sempre a precisare che non hanno la manopola del gas ma fanno fatica.

    0
  134. fafnir

    Ok quindi, si chiama bici ASSISTITA ma in fin dei conti fai la stessa fatica e hai molti più rischi di non tornare a casa.

    O c'è qualcosa che non comprendo oppure tu dai per scontato un utilizzo scorretto del mezzo, sia come gestione della batteria o come gestione Delle energie.
    Io invece do per scontato un utilizzo intelligente del motore/batteria/energia.

    Io dico semplicemente, in base alla mia esperienza con motori a torsiometro legali con batterie di taglio medio (diciamo dai 500 ai 600W), che, per citare un tuo precedente intervento, il cervello lo devi usare ugualmente per dosare le tue e le "sue" energie e credo che, avendo a disposizione una batteria soltanto, anche buona, una e-bike per un biker molto allenato capace di giri lunghi e migliaia di metri di dislivello possa addirittura essere limitante, intendendo come autonomia, rispetto ad una buona bici non assistita, soprattutto se non intende fare salite con strappi fuori dal comune, dove l'ebike da ovviamente possibilità superiori laddove normalmente si sarebbe costretti a spingere, e non puo' ricaricare e deve stare molte ore in sella, idealmente tutto il giorno, magari con tratti dove occorre cmq spingere o peggio fare porting.
    Chiaro che se invece usi un motore con sensore angolare, che spinge solo in base al livello di assistenza impostata e non a quanto sei tu stesso ad imprimere, magari non legale ma da 500w e oltre e poi ti sei pure montato due batterie da 500w in parallelo e ne tieni altre due di scorta, ecc….ma quella non e' un e-bike. E' un ciclomotore.

    0
  135. fafnir

    Ok quindi, si chiama bici ASSISTITA ma in fin dei conti fai la stessa fatica e hai molti più rischi di non tornare a casa.

    O c'è qualcosa che non comprendo oppure tu dai per scontato un utilizzo scorretto del mezzo, sia come gestione della batteria o come gestione Delle energie.
    Io invece do per scontato un utilizzo intelligente del motore/batteria/energia.

    Sono oggetti che si prestano a infinite interpretazioni, ci vuole tempo per scoprirne i limiti perchè cambiano i riferimenti che avevamo prima.

    0
  136. fafnir

    Ok quindi, si chiama bici ASSISTITA ma in fin dei conti fai la stessa fatica e hai molti più rischi di non tornare a casa.

    O c'è qualcosa che non comprendo oppure tu dai per scontato un utilizzo scorretto del mezzo, sia come gestione della batteria o come gestione Delle energie.
    Io invece do per scontato un utilizzo intelligente del motore/batteria/energia.

    Sono oggetti che si prestano a infinite interpretazioni, ci vuole tempo per scoprirne i limiti perchè cambiano i riferimenti che avevamo prima.

    0
  137. fafnir

    Ok quindi, si chiama bici ASSISTITA ma in fin dei conti fai la stessa fatica e hai molti più rischi di non tornare a casa.

    O c'è qualcosa che non comprendo oppure tu dai per scontato un utilizzo scorretto del mezzo, sia come gestione della batteria o come gestione Delle energie.
    Io invece do per scontato un utilizzo intelligente del motore/batteria/energia.

    Sono oggetti che si prestano a infinite interpretazioni, ci vuole tempo per scoprirne i limiti perchè cambiano i riferimenti che avevamo prima.

    0
  138. lembokid

    questo era l'unico modo per essere sicuro di guardare esattamente il video di cui parli.
    grazie per il link, non riesco a immaginare quanto ti sia pesata questa cortesia..

    Comunque nel video vi è un errore di base… per conto mio…ovvero la scelta della e.bike
    ora loro hanno preso la Trance E+2 io penso xchè ne hanno un bel pò (hanno pure fatto una prova consumo con 3 di queste tutte uguali questi spagnoli), ma la bici adatta per il confronto era la SX0, ovvero il modello Enduro con una fox fact da 160 all'anteriore e molla dietro…bici che chiaramente in mano ad uno che la sa mandare scende meglio della E+2

    0
  139. Ivo

    Sono oggetti che si prestano a infinite interpretazioni, ci vuole tempo per scoprirne i limiti perchè cambiano i riferimenti che avevamo prima.

    bravo
    per dire sabato ho fatto un trail super tecnico in salita….sentiero strettissimo (quasi quanto il manubrio) molta pendenza, curva contro curva a serpentone, bel fondo con a volte sasso o rocce o ostacoli… da pedalare di coppia molto lento e giocare con l'equilibrio…. (il mio amico mi aveva detto che era un sentiero che tutti fanno in salita, io ero ospite in quel posto). Mi sono divertito quasi più che in discesa…veramente, una cosa nuova

    0
  140. Boro

    Io dico semplicemente, in base alla mia esperienza con motori a torsiometro legali con batterie di taglio medio (diciamo dai 500 ai 600W), che, per citare un tuo precedente intervento, il cervello lo devi usare ugualmente per dosare le tue e le "sue" energie e credo che, avendo a disposizione una batteria soltanto, anche buona, una e-bike per un biker molto allenato capace di giri lunghi e migliaia di metri di dislivello possa addirittura essere limitante, intendendo come autonomia, rispetto ad una buona bici non assistita, soprattutto se non intende fare salite con strappi fuori dal comune, dove l'ebike da ovviamente possibilità superiori laddove normalmente si sarebbe costretti a spingere, e non puo' ricaricare e deve stare molte ore in sella, idealmente tutto il giorno, magari con tratti dove occorre cmq spingere o peggio fare porting.
    Chiaro che se invece usi un motore con sensore angolare, che spinge solo in base al livello di assistenza impostata e non a quanto sei tu stesso ad imprimere, magari non legale ma da 500w e oltre e poi ti sei pure montato due batterie da 500w in parallelo e ne tieni altre due di scorta, ecc….ma quella non e' un e-bike. E' un ciclomotore.

    Io ho sempre sentito gli ebiker dire la famosa frase che con ebike fai il doppio dei km/discese a pari tempo e fatica oppure fai la stessa strada in metà tempo.
    Un mio giro buono, da mediamente allenato, è 1400-1600m per 50 km in circa 3 ore e mezza. Sinceramente giri di ebikers da 3000 m 100 km devo ancora vederne, su strava.
    Quindi mi confermi che è una cazzata.

    0
  141. sideman

    Comunque nel video vi è un errore di base… per conto mio…ovvero la scelta della e.bike
    ora loro hanno preso la Trance E+2 io penso xchè ne hanno un bel pò (hanno pure fatto una prova consumo con 3 di queste tutte uguali questi spagnoli), ma la bici adatta per il confronto era la SX0, ovvero il modello Enduro con una fox fact da 160 all'anteriore e molla dietro…bici che chiaramente in mano ad uno che la sa mandare scende meglio della E+2

    se posso dire, l'errore di base del video è che l'oste fa provare a due suoi amici il vino, quello bianco e quello rosso, e gli amici dicono che, in fondo, i vini si equivalgono

    0
  142. sideman

    bravo
    per dire sabato ho fatto un trail super tecnico in salita….sentiero strettissimo (quasi quanto il manubrio) molta pendenza, curva contro curva a serpentone, bel fondo con a volte sasso o rocce o ostacoli… da pedalare di coppia molto lento e giocare con l'equilibrio…. (il mio amico mi aveva detto che era un sentiero che tutti fanno in salita, io ero ospite in quel posto). Mi sono divertito quasi più che in discesa…veramente, una cosa nuova

    definisci "tutti"

    0
  143. fafnir

    Quindi mi confermi che è una cazzata

    Da biker e da ebiker confermo che è una cazzata, anche perchè una batteria in media dura 1500d+, invece è vero che si fanno gli stessi giri ma nella meta del tempo e con circa la metà della fatica.

    0
  144. albeoi

    Da biker e da ebiker confermo che è una cazzata, anche perchè una batteria in media dura 1500d+, invece è vero che si fanno gli stessi giri ma nella meta del tempo e con circa la metà della fatica.

    Non male per il dopo lavoro, per il weekend quindi rimane meglio la MTB

    0
  145. endurik

    ma non fai prima a scrivere "mtb" ? si capirebbe ugualmente a che mezzo ti riferisci, sarebbe più corretto come terminologia e non solleveresti tanti pruriti ad alcuni biker, me compreso 😉

    Quoto, termine orribile.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    0
  146. fafnir

    Io ho sempre sentito gli ebiker dire la famosa frase che con ebike fai il doppio dei km/discese a pari tempo e fatica oppure fai la stessa strada in metà tempo.
    Un mio giro buono, da mediamente allenato, è 1400-1600m per 50 km in circa 3 ore e mezza. Sinceramente giri di ebikers da 3000 m 100 km devo ancora vederne, su strava.
    Quindi mi confermi che è una cazzata.

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    0
  147. fafnir

    Io ho sempre sentito gli ebiker dire la famosa frase che con ebike fai il doppio dei km/discese a pari tempo e fatica oppure fai la stessa strada in metà tempo.
    Un mio giro buono, da mediamente allenato, è 1400-1600m per 50 km in circa 3 ore e mezza. Sinceramente giri di ebikers da 3000 m 100 km devo ancora vederne, su strava.
    Quindi mi confermi che è una cazzata.

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    0
  148. fafnir

    Io ho sempre sentito gli ebiker dire la famosa frase che con ebike fai il doppio dei km/discese a pari tempo e fatica oppure fai la stessa strada in metà tempo.
    Un mio giro buono, da mediamente allenato, è 1400-1600m per 50 km in circa 3 ore e mezza. Sinceramente giri di ebikers da 3000 m 100 km devo ancora vederne, su strava.
    Quindi mi confermi che è una cazzata.

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    0
  149. Boro

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    40 km x 1000 sono già ottimi, non vedo neanche tanti giri da 2000m x 80km, anzi non ne vedo.
    Secondo me quelli che affermano di fare il doppio Delle discese/dislivello sono quelli che a malapena arrivano a 600-700 m con la MTB.
    E con ebike riescono a fare i classici 1200-1400m che vedo sempre.

    0
  150. Boro

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    40 km x 1000 sono già ottimi, non vedo neanche tanti giri da 2000m x 80km, anzi non ne vedo.
    Secondo me quelli che affermano di fare il doppio Delle discese/dislivello sono quelli che a malapena arrivano a 600-700 m con la MTB.
    E con ebike riescono a fare i classici 1200-1400m che vedo sempre.

    0
  151. Boro

    Si e' mediamente una cagata.
    Io sono meno allenato, non riesco ad uscire piu' di 1/2 volte la settimana e ho un'autonomia di circa 40 km x 1000 m di dislivello con la bici normale.
    Se uso l'ebike faccio 50 km e 1600/1700m di dislivello, ad un ritmo un pò piu' sostenuto e soprattutto con tipologie di percorsi con salite che senza l'assistenza sarebbero non pedalabili.
    Alla fine il dislivello totale in se non e' del tutto rappresentativo, incide molto la pendenza media. Fare un 1km al 20% sulle gambe non e' come farne 2 al 10% ovviamente.
    Di fatto ci faccio cose diverse, ma anche se facessi le stesse cose non raddoppierei le performance, il peso e la minor efficienza del mezzo incidono molto.

    40 km x 1000 sono già ottimi, non vedo neanche tanti giri da 2000m x 80km, anzi non ne vedo.
    Secondo me quelli che affermano di fare il doppio Delle discese/dislivello sono quelli che a malapena arrivano a 600-700 m con la MTB.
    E con ebike riescono a fare i classici 1200-1400m che vedo sempre.

    0
  152. pirpa

    Se non si specifica che batteria si monta e quali assistenze si usano sparare cifre su km e dsl equivale a parlare del nulla…

    Anche a mio cuggino una volta è salito sull'everest con la su ebbaik…..

    Vabbè si parla in media, ho letto anche di gente che gira con la batteria di riserva nello zaino…il nostro discorso riguarda ancora chi prova a fare un po' di sport.
    Poi quelli che girano semplicemente le gambe nella stessa postura che ho io sul cesso fanno altro. Per quanto mi riguarda.

    0
  153. lembokid

    se posso dire, l'errore di base del video è che l'oste fa provare a due suoi amici il vino, quello bianco e quello rosso, e gli amici dicono che, in fondo, i vini si equivalgono

    in fondo al video ci sono i tempi, la cosa non viene fatta per fare pubblicità o definire chi è meglio, questa sta nelle menti malate, il test è fatto per vedere su un utente medio o sopra la media come potrebbe impattare l'elettrico in discesa ripetto al non elettrico (ovvero 14 kg vs 24)

    0
  154. sideman

    in fondo al video ci sono i tempi, la cosa non viene fatta per fare pubblicità o definire chi è meglio, questa sta nelle menti malate, il test è fatto per vedere su un utente medio o sopra la media come potrebbe impattare l'elettrico in discesa ripetto al non elettrico (ovvero 14 kg vs 24)

    il video è girato dal negoziante, i tempi li prende lui, vende sia elettriche che acustiche… quale fetta di mercato vuoi che si giochi?

    0
  155. sideman

    carenze di grammatica??
    terza persona singolare : egli….
    appena mi capita chi chiederò di definire "tutti", quasi quasi gli mando un wathapp…
    :-|:-|

    magari è uno che quando dice tutti sottintende gli ebikers, oppure i motorizzati, i frequentatori del sentiero, gli animali del bosco, "io"…
    chiedevo solo per capire bene, a volte sei vago.

    0
  156. lembokid

    "prima di tutto" non vuol dire "unicamente", e non c'è un nobile spirito da tradire. forse il tuo, ma dico tuo non per attaccarti personalmente, è solo un modo di pensare da millennilal, passami il luogo comune, il "tutto e subito" senza percorrere le varie fasi che costruiscono, psicologicamente, il mtbiker.
    la fatica, che sembra essere un grosso spauracchio, è solo il sottoprodotto della preparazione fisica e anche, o forse soprattutto, della conoscenza del territorio, del sentiero, della natura. a ogni pedalata uno sguardo, un dettaglio, una riflessione…ripensandoci, credo che certe uscite siano state formative per il mio rapporto con l'ambiente che frequentavo, l'arrivare in cima a volte esausto ha costruito dentro di me il rispetto, profondo, verso la montagna e la natura in generale.
    col tempo poi ho capito che più "fatica" faccio, più mi diverto sui sentieri. quindi corsa, nuoto, palestra, yoga…tutto quello che ho investito e speso in fatica mi ritorna con gli interessi non appena salgo in sella.
    se posso aggiungere ancora una cosa riguardo alla contrapposizione che tu fai tra ebike e "nobile spirito dello sport", ma forse anche sulla vita in generale, leggo sempre più spesso sui due forum di come gli obbiettivi di certi ciclisti si misurino in numeri: uscite con 2500 metri di dislivello, 80 km di percorrenza, tacche della batteria rimanenti… è un pò come se un amico mi dicesse "ieri sono andato a cena, ho mangiato per due ore, 12 kg di carne, un litro di vino e alla fine non ho nemmeno speso tutti i soldi che avevo con me"
    e quindi? dov'è il divertimento? più ore in sella, piu km, più salite e più discese vuol dire per forza divertirsi di più?

    Da manuale. Da riportare sui libri all'universita'!

    0
  157. fafnir

    Vabbè si parla in media, ho letto anche di gente che gira con la batteria di riserva nello zaino…il nostro discorso riguarda ancora chi prova a fare un po' di sport.
    Poi quelli che girano semplicemente le gambe nella stessa postura che ho io sul cesso fanno altro. Per quanto mi riguarda.

    dipende da troppe variabili
    assistenze usate in primis, livello settato alle rispettive assistenze, tipo di bici, tipo di motore e capacità batteria.
    Poi dipende dal modo di pedalare e dal tipo di pendenza
    Le differenze possono essere tantissime nella resa.
    Con la mia (motore yamaha e batteria da 500) i 2.000 di dislivello in eco si fanno tranquillamente con belle pendenze….con un motore shimano devi avere la batteria da 700

    Che poi siano in pochi quelli che fanno questi giri è vero…

    0
  158. lembokid

    magari è uno che quando dice tutti sottintende gli ebikers, oppure i motorizzati, i frequentatori del sentiero, gli animali del bosco, "io"…
    chiedevo solo per capire bene, a volte sei vago.

    non era il tema del mio discorso, sono preciso sul tema di quello che voglio dire…

    0
  159. fafnir

    40 km x 1000 sono già ottimi, non vedo neanche tanti giri da 2000m x 80km, anzi non ne vedo

    Il limite è la batteria, al momento la maggior parte sono da 500 e oltre i 1600/1700d+ sono difficilissimi da fare per un utente medio.
    Inoltre considera che su strava la maggior degli ebiker non ci va e infatti non si trovano nemmeno un decimo dei percorsi presenti per mtb.

    0
  160. sideman

    dipende da troppe variabili
    assistenze usate in primis, livello settato alle rispettive assistenze, tipo di bici, tipo di motore e capacità batteria.
    Poi dipende dal modo di pedalare e dal tipo di pendenza
    Le differenze possono essere tantissime nella resa.
    Con la mia (motore yamaha e batteria da 500) i 2.000 di dislivello in eco si fanno tranquillamente con belle pendenze….con un motore shimano devi avere la batteria da 700

    Che poi siano in pochi quelli che fanno questi giri è vero…

    Io leggo ovunque che la stessa persona fa il doppio Delle discese.
    Giri da 3000m x 100 km in 3/3.5 ore non ne ho visti.
    Quindi, come già immaginavo, è una regola valida per chi ha allenamento scarso/inesistente.

    Valida e interessante invece la possibilità di fare un classico giro da 1000-1500 in poco tempo dopo il lavoro.

    0
  161. endurik

    ma non fai prima a scrivere "mtb" ? si capirebbe ugualmente a che mezzo ti riferisci, sarebbe più corretto come terminologia e non solleveresti tanti pruriti ad alcuni biker, me compreso 😉

    a me da prurito scrivere MTB…che ti devo dire…

    ognuno ha i suoi pruriti…fino a che si resta nelle terminologie legali e di netiquette i pruriti ci si fanno passare con una grattatina

    1+
  162. albeoi

    Il limite è la batteria, al momento la maggior parte sono da 500 e oltre i 1600/1700d+ sono difficilissimi da fare per un utente medio.
    Inoltre considera che su strava la maggior degli ebiker non ci va e infatti non si trovano nemmeno un decimo dei percorsi presenti per mtb.

    Passati ad ebike ne conosco diversi, che continuano ad usare strava.
    I giri sono aumentati al livello da te indicato, il tempo di un giro è circa quello, forse poco meno.
    Giri epici non ne ho visti… magari fuori da quelli che conosco stanno tutti a fare giri sopra i 2500m ma ho diversi dubbi a riguardo

    0
  163. albeoi

    Il limite è la batteria, al momento la maggior parte sono da 500 e oltre i 1600/1700d+ sono difficilissimi da fare per un utente medio.
    Inoltre considera che su strava la maggior degli ebiker non ci va e infatti non si trovano nemmeno un decimo dei percorsi presenti per mtb.

    Molti altri poi registrano le attività come MTB, ovviamente falsando qualsiasi comparativa. La scusa ufficiale è che non hanno i segmenti che vorrebbero in versione eMTB (basta crearseli), la verità è che hanno problemi di compensazione del pene spesso…

    0
  164. albeoi

    Il limite è la batteria, al momento la maggior parte sono da 500 e oltre i 1600/1700d+ sono difficilissimi da fare per un utente medio.
    Inoltre considera che su strava la maggior degli ebiker non ci va e infatti non si trovano nemmeno un decimo dei percorsi presenti per mtb.

    Molti altri poi registrano le attività come MTB, ovviamente falsando qualsiasi comparativa. La scusa ufficiale è che non hanno i segmenti che vorrebbero in versione eMTB (basta crearseli), la verità è che hanno problemi di compensazione del pene spesso…

    0
  165. Minitrek

    Tutti ad abboccare, lanciano l'amo e abboccate:
    Sempre le solite discussioni pro e contro.
    Magari siete voi che date il la a queste news?
    E poi non vi lamentate perché se nessuno le caga, probabilmente non vengono inserite qui.
    E resta sempre un punto fermo:
    Ognuno pedala come e con cosa vuole

    È la prima volta che la discussione ha toni pacifici e ti lamenti? [emoji6]

    0
  166. Minitrek

    Tutti ad abboccare, lanciano l'amo e abboccate:
    Sempre le solite discussioni pro e contro.
    Magari siete voi che date il la a queste news?
    E poi non vi lamentate perché se nessuno le caga, probabilmente non vengono inserite qui.
    E resta sempre un punto fermo:
    Ognuno pedala come e con cosa vuole

    È la prima volta che la discussione ha toni pacifici e ti lamenti? [emoji6]

    0
  167. fafnir

    Io leggo ovunque che la stessa persona fa il doppio Delle discese.
    Giri da 3000m x 100 km in 3/3.5 ore non ne ho visti.
    Quindi, come già immaginavo, è una regola valida per chi ha allenamento scarso/inesistente.

    Valida e interessante invece la possibilità di fare un classico giro da 1000-1500 in poco tempo dopo il lavoro.

    il punto è un altro…
    non capisco dove tu voglia arrivare
    1) cosa fanno quelli con le e.bike (che vai a sbirciare su Strava…:mrgreen:)
    2) cosa si può fare con una e.bike?

    a me del punto uno non mi frega una ricca sega…e tanto meno me ne fregava prima di comprarla….mi è sempre e solo fregato del punto 2, di quello mi sono informato.
    Si ritorna sempre li…si esce in bicicletta per noi stessi ed il nostro piacere o per dimostrare qualche cosa agli altri? (ed ora con Strava poi…almeno prima ci si vantava solo al bar…)
    L'importante è quello che ci permette il mezzo, le opzioni…che poi la maggior parte lo facciano è un discorso che tange zero…scusami…ma quante persone hai conosciuto nella tua vita da motociclista con moto supersportive assettate, gomme da pista che non hanno mai visto la pista???
    Lo sai meglio di me di cosa parlo….

    sid

    0
  168. fafnir

    Io leggo ovunque che la stessa persona fa il doppio Delle discese.
    Giri da 3000m x 100 km in 3/3.5 ore non ne ho visti.
    Quindi, come già immaginavo, è una regola valida per chi ha allenamento scarso/inesistente.

    Valida e interessante invece la possibilità di fare un classico giro da 1000-1500 in poco tempo dopo il lavoro.

    il punto è un altro…
    non capisco dove tu voglia arrivare
    1) cosa fanno quelli con le e.bike (che vai a sbirciare su Strava…:mrgreen:)
    2) cosa si può fare con una e.bike?

    a me del punto uno non mi frega una ricca sega…e tanto meno me ne fregava prima di comprarla….mi è sempre e solo fregato del punto 2, di quello mi sono informato.
    Si ritorna sempre li…si esce in bicicletta per noi stessi ed il nostro piacere o per dimostrare qualche cosa agli altri? (ed ora con Strava poi…almeno prima ci si vantava solo al bar…)
    L'importante è quello che ci permette il mezzo, le opzioni…che poi la maggior parte lo facciano è un discorso che tange zero…scusami…ma quante persone hai conosciuto nella tua vita da motociclista con moto supersportive assettate, gomme da pista che non hanno mai visto la pista???
    Lo sai meglio di me di cosa parlo….

    sid

    0
  169. Minitrek

    Tutti ad abboccare, lanciano l'amo e abboccate:
    Sempre le solite discussioni pro e contro.
    Magari siete voi che date il la a queste news?
    E poi non vi lamentate perché se nessuno le caga, probabilmente non vengono inserite qui.
    E resta sempre un punto fermo:
    Ognuno pedala come e con cosa vuole

    C'è chi si diverte più a polemizzare qui che a uscire a pedalare.
    Indipendentemente dal mezzo…
    … altro che MTB o e-MTB. La tastiera è il mezzo preferito!!

    1+
  170. Minitrek

    Tutti ad abboccare, lanciano l'amo e abboccate:
    Sempre le solite discussioni pro e contro.
    Magari siete voi che date il la a queste news?
    E poi non vi lamentate perché se nessuno le caga, probabilmente non vengono inserite qui.
    E resta sempre un punto fermo:
    Ognuno pedala come e con cosa vuole

    C'è chi si diverte più a polemizzare qui che a uscire a pedalare.
    Indipendentemente dal mezzo…
    … altro che MTB o e-MTB. La tastiera è il mezzo preferito!!

    0
  171. sideman

    il punto è un altro…
    non capisco dove tu voglia arrivare
    1) cosa fanno quelli con le e.bike (che vai a sbirciare su Strava…:mrgreen:)
    2) cosa si può fare con una e.bike?

    a me del punto uno non mi frega una ricca sega…e tanto meno me ne fregava prima di comprarla….mi è sempre e solo fregato del punto 2, di quello mi sono informato.
    Si ritorna sempre li…si esce in bicicletta per noi stessi ed il nostro piacere o per dimostrare qualche cosa agli altri? (ed ora con Strava poi…almeno prima ci si vantava solo al bar…)
    L'importante è quello che ci permette il mezzo, le opzioni…che poi la maggior parte lo facciano è un discorso che tange zero…scusami…ma quante persone hai conosciuto nella tua vita da motociclista con moto supersportive assettate, gomme da pista che non hanno mai visto la pista???
    Lo sai meglio di me di cosa parlo….

    sid

    Non spio nessuno, li ho come amici e mi vengono fuori le attività!

    Voglio arrivare a discutere della magnificenza della ebike e dei tanto decantati nuovi orizzonti, che non riesco a vedere, se non per Persone con importanti carenze di allenamento.
    A questo ci abbino il dover guidare un mammuth in discesa e la potenzialità dei giri brevi da fare in poco tempo dando tutto.

    Insomma vantaggi ne ha, ma non è tutto rose e fiori.
    Certo chi non è allenato fa bene a considerarle un miracolo.

    0
  172. sideman

    il punto è un altro…
    non capisco dove tu voglia arrivare
    1) cosa fanno quelli con le e.bike (che vai a sbirciare su Strava…:mrgreen:)
    2) cosa si può fare con una e.bike?

    a me del punto uno non mi frega una ricca sega…e tanto meno me ne fregava prima di comprarla….mi è sempre e solo fregato del punto 2, di quello mi sono informato.
    Si ritorna sempre li…si esce in bicicletta per noi stessi ed il nostro piacere o per dimostrare qualche cosa agli altri? (ed ora con Strava poi…almeno prima ci si vantava solo al bar…)
    L'importante è quello che ci permette il mezzo, le opzioni…che poi la maggior parte lo facciano è un discorso che tange zero…scusami…ma quante persone hai conosciuto nella tua vita da motociclista con moto supersportive assettate, gomme da pista che non hanno mai visto la pista???
    Lo sai meglio di me di cosa parlo….

    sid

    Non spio nessuno, li ho come amici e mi vengono fuori le attività!

    Voglio arrivare a discutere della magnificenza della ebike e dei tanto decantati nuovi orizzonti, che non riesco a vedere, se non per Persone con importanti carenze di allenamento.
    A questo ci abbino il dover guidare un mammuth in discesa e la potenzialità dei giri brevi da fare in poco tempo dando tutto.

    Insomma vantaggi ne ha, ma non è tutto rose e fiori.
    Certo chi non è allenato fa bene a considerarle un miracolo.

    0
  173. fafnir

    Non spio nessuno, li ho come amici e mi vengono fuori le attività!

    Voglio arrivare a discutere della magnificenza della ebike e dei tanto decantati nuovi orizzonti, che non riesco a vedere, se non per Persone con importanti carenze di allenamento.
    A questo ci abbino il dover guidare un mammuth in discesa e la potenzialità dei giri brevi da fare in poco tempo dando tutto.

    Insomma vantaggi ne ha, ma non è tutto rose e fiori.
    Certo chi non è allenato fa bene a considerarle un miracolo.

    Si ma la discussione non serve certo per convincere qualcuno, è un pour parler…parlando delle cose magari si scoprono aspetti che prima non immaginavamo.
    Se tu sei comunque allenatissimo, in ogni caso se non erro ha sui 30 anni… e ti da noi il peso in discesa…
    chiaro che non ne vedi vantaggi….

    0
  174. sideman

    Si ma la discussione non serve certo per convincere qualcuno, è un pour parler…parlando delle cose magari si scoprono aspetti che prima non immaginavamo.
    Se tu sei comunque allenatissimo, in ogni caso se non erro ha sui 30 anni… e ti da noi il peso in discesa…
    chiaro che non ne vedi vantaggi….

    A me invece sembra un continuo spot, quindi ho fatto questa mia personale analisi.
    Se dovessi comprarla mi farebbe comodo nei giri dopo lavoro dove comunque più di 800m non riesco a fare per motivi di tempo.

    0
  175. Hot

    C'è chi si diverte più a polemizzare qui che a uscire a pedalare.
    Indipendentemente dal mezzo…
    … altro che MTB o e-MTB. La tastiera è il mezzo preferito!!

    Poi quando i toni si accenderanno, perché prima o poi succederà, la discussione verra' chiusa e fra 10 giorni ne arriverà una simile e di nuovo punto e a capo.
    Il cervello lo hanno dato a tutti, usiamolo e alleniamolo cosi' diventa piu' elastico

    0
  176. Minitrek

    Poi quando i toni si accenderanno, perché prima o poi succederà, la discussione verra' chiusa e fra 10 giorni ne arriverà una simile e di nuovo punto e a capo.
    Il cervello lo hanno dato a tutti, usiamolo e alleniamolo cosi' diventa piu' elastico

    Ma poi l'argomento del thread era l'agonismo, le corse, le competizioni. Ma che c'azzeccano le e-mtb?
    E' chiaro a chiunque che c'è dietro un complotto pluto-tecnologico-a-ioni-di-litio-e-cristalli-liquidi… ma che cce frega a noi, voi, essi… tutti?

    Le e-mtb sono per persone con carenza di allenamento? Benvengano!! Si vede che esiste una domanda se c'è un'offerta
    Mica tutti sono tutto il giorno a pedalare, o sono superman o robocop… ci sono anche le persone normali che durante la settimana lavorano (e duro) e nel weekend vogliono solo svagarsi e divertirsi.
    E chi può permettersi di venire a scassare la wollera con le sue menate da adoratore della fatica, del sudore e dell'afrore?
    Chi cazzo sareste? I detentori della verità?
    Fatevi gli stracazzi vostri… e lasciate in pace chi vuole soltanto divertirsi e rilassarsi per un paio di meritatissimi giorni di relax dopo una settimana di lavoro. Vi piace far fatica? … so' cazzi vostri… ma lasciate in pace il resto del mondo.

    1+
  177. Hot

    Ma poi l'argomento del thread era l'agonismo, le corse, le competizioni. Ma che c'azzeccano le e-mtb?
    E' chiaro a chiunque che c'è dietro un complotto pluto-tecnologico-a-ioni-di-litio-e-cristalli-liquidi… ma che cce frega a noi, voi, essi… tutti?

    Le e-mtb sono per persone con carenza di allenamento? Benvengano!! Si vede che esiste una domanda se c'è un'offerta
    Mica tutti sono tutto il giorno a pedalare, o sono superman o robocop… ci sono anche le persone normali che durante la settimana lavorano (e duro) e nel weekend vogliono solo svagarsi e divertirsi.
    E chi può permettersi di venire a scassare la wollera con le sue menate da adoratore della fatica, del sudore e dell'afrore?
    Chi cazzo sareste? I detentori della verità?
    Fatevi gli stracazzi vostri… e lasciate in pace chi vuole soltanto divertirsi e rilassarsi per un paio di meritatissimi giorni di relax dopo una settimana di lavoro. Vi piace far fatica? … so' cazzi vostri… ma lasciate in pace il resto del mondo.

    Tutto giusto, tranne il fatto che vengono loro qui a farsi scassare le palle.
    Non mi sembra che qualcuno sia andato sul forum ebike a prendere per il culo o a criticare!
    Basta non aprire topic di ebike su MTB forum e il problema sparisce.

    0
  178. fafnir

    A me invece sembra un continuo spot, quindi ho fatto questa mia personale analisi.
    Se dovessi comprarla mi farebbe comodo nei giri dopo lavoro dove comunque più di 800m non riesco a fare per motivi di tempo.

    parliamoci chiaro…
    come ci sono i talebani di qua ci sono anche di la…
    a me non interessa, se vedo lo spiraglio di una discussione con toni moderati, senza voler dimostrare cosa sia meglio ecc.. ecc.. partecipo volentieri, quando poi diventa discussione da fun boy… abbandono (o mi ci butto a flammare…:-| )dipende un pò dalla situazione.
    Io penso che la discussione, fino a che resta moderata, scambio di idee ed esperienze sia comq interessante, perchè credo che tutti si siano chiesti se ora o in un futuro potesse valer la pena di provare una assistita

    sid

    0
  179. A parte che sembra che i talebani che erano di là ora vengano appositamente di qua… visto che c'è chi li fa divertire!
    Per come la vedo io c'è posto per tutti. E per tutti i tipi di bici.
    Basta smetterla di pensare di essere nel giusto mentre tutti gli altri sbagliano…

    Basta un accenno alle e-bike, anche non pertinente, che c'è chi si scatena in polemiche infinite… ma che vi rode?
    C'è chi, e siamo in tanti, che di bici ne ha diverse. A volte ne usa una, a volte un'altra.
    Senza per questo doversi sentire in dovere di dovere spiegare agli altri perchè lo fa.

    E dovrebbe vergognarsi chi mi ha elargito un negativo soltanto per aver riportato il mio parere.
    Forse vorrebbe che tutti la pensassimo come lui?

    P.S. tutti sono tutti

    0
  180. Hot

    E dovrebbe vergognarsi chi mi ha elargito un negativo soltanto per aver riportato il mio parere.

    dovresti vergognarti tu, che li dai per ripicca.
    il voto negativo era per la terminologia che io ritengo offensiva, la parte del tuo messaggio che ho quotato.

    0
  181. Hot

    A parte che sembra che i talebani che erano di là ora vengano appositamente di qua… visto che c'è chi li fa divertire!
    Per come la vedo io c'è posto per tutti. E per tutti i tipi di bici.
    Basta smetterla di pensare di essere nel giusto mentre tutti gli altri sbagliano…

    Basta un accenno alle e-bike, anche non pertinente, che c'è chi si scatena in polemiche infinite… ma che vi rode?
    C'è chi e siamo in tanti che di bici ne ha diverse. A volte ne usa una, a volte un'altra.
    Senza per questo doversi sentire in dovere di dovere spiegare agli altri perchè lo fa.

    E dovrebbe vergognarsi chi mi ha elargito un negativo soltanto per aver riportato il mio parere.
    Forse vorrebbe che tutti la pensassimo come lui?

    P.S. tutti sono tutti

    La polemica e il parlare di ebike (bene o male importante è che se ne parli) sono lo scopo stesso di questo articolo pubblicato su questo forum, vedi altri motivi per i quali è stato aperto? Io no.

    0
  182. endurik

    dovresti vergognarti tu, che li dai per ripicca.
    il voto negativo era per il tono e la terminologia che io ritengo offensiva, la parte del tuo messaggio che ho quotato.

    Secondo me quello dato a te era meritato tanto quanto.
    E quella della terminologia è una misera scusa

    0
  183. fafnir

    La polemica e il parlare di ebike (bene o male importante è che se ne parli) sono lo scopo stesso di questo articolo pubblicato su questo forum, vedi altri motivi per i quali è stato aperto? Io no.
    A nessuno qui dentro importa nulla se sulle ebike ci mangiano fim o uci

    Mi sembrava di averlo detto chiaro…
    E sarebbe ora quindi che questa discussione venisse chiusa, tanto dell'argomento di apertura non se ne parla da pagine e pagine

    0
  184. Hot

    Mi sembrava di averlo detto chiaro…
    E sarebbe ora quindi che questa discussione venisse chiusa, tanto dell'argomento di apertura non se ne parla da pagine e pagine

    È dal primo post che lo dico, ma le polemiche fanno pubblico e click, stesso motivo per cui invitano ancora Sgarbi in televisione.

    0
  185. E la cosa più sgradevole e che attirano quelli che, come se fosse un atto masturbatorio, non vedono l'ora di usare termini denigratori… motorini, panzoni, anziani… e peggio.
    Se non è evidente che traspare un comportamento vagamente psicotico da questo atteggiamento…

    0
  186. Anche secondo me visto l'ampio off-topic la discussione doveva essere chiusa da un pezzo, oltretutto di cose interessanti che non fossero già state scritte nelle altre discussione deragliate contrapponendo mtb vs e-mtb, io non ne ho lette.

    0
  187. Anche secondo me visto l'ampio off-topic la discussione doveva essere chiusa da un pezzo, oltretutto di cose interessanti che non fossero già state scritte nelle altre discussione deragliate contrapponendo mtb vs e-mtb, io non ne ho lette.

    0
  188. Hot

    E la cosa più sgradevole e che attirano quelli che, come se fosse un atto masturbatorio, non vedono l'ora di usare termini denigratori… motorini, panzoni, anziani… e peggio.
    Se non è evidente che traspare un comportamento vagamente psicotico da questo atteggiamento…

    Beh mettere FIM vs UCI in questo forum è come chiedere, sono moto o bici?
    I commenti sulle motorette sono arrivati puntualissimi.
    Era fin da subito una provocazione per portare avanti la solita buffonata.

    Più si cercano click facili da un pubblico degno di Facebook più ci si allontana dal senso che dovrebbe avere un forum.
    Cioè un livello tecnico e un QI medio un pochino migliore…

    0
  189. Hot

    E la cosa più sgradevole e che attirano quelli che, come se fosse un atto masturbatorio, non vedono l'ora di usare termini denigratori… motorini, panzoni, anziani… e peggio.
    Se non è evidente che traspare un comportamento vagamente psicotico da questo atteggiamento…

    Beh mettere FIM vs UCI in questo forum è come chiedere, sono moto o bici?
    I commenti sulle motorette sono arrivati puntualissimi.
    Era fin da subito una provocazione per portare avanti la solita buffonata.

    Più si cercano click facili da un pubblico degno di Facebook più ci si allontana dal senso che dovrebbe avere un forum.
    Cioè un livello tecnico e un QI medio un pochino migliore…

    0
  190. fafnir

    Beh mettere FIM vs UCI in questo forum è come chiedere, sono moto o bici?
    I commenti sulle motorette sono arrivati puntualissimi.
    Era fin da subito una provocazione per portare avanti la solita buffonata.

    Più si cercano click facili da un pubblico degno di Facebook più ci si allontana dal senso che dovrebbe avere un forum.
    Cioè un livello tecnico e un QI medio un pochino migliore…

    Naaaaaaaaaa
    se il fine era la ricerca di clik bastava lasciare aperta la sezione e.bike anche qui….sarebbe stato un ring fertilissimo …
    Io penso che il Direttore abbia postato su "News" un articolo di news… che poi si riferisse alle e.bike che sempre biciclette sono sempre di informazione si tratta.
    La mia riflessione è un'altra…siamo sicuri che nessuno voglia sentir parlare di e.bike qui sul marrone??? perchè vedo che appena c'è un appiglio tutti ci vanno…
    Se a uno non frega assolutamente niente, non ci viene nemmeno, oppure se ci viene è perchè sicuramente vuole un pò polemizzare.
    Io qui vedo 13 pagine…ed oltre ad i soliti post dal valore zero, anche qualche domanda, rilflessione interessante…
    Inizio a credere poco alla novella del "non frega niente a nessuno" anche perchè quando si parla di e.MTB è chiaro che il primo paragone lo fai con la MTB, non puoi affrontarle separatamente in alcune discussioni…per cui o di qua o di la qualche cosa si scrive…

    0
  191. sideman

    Naaaaaaaaaa
    se il fine era la ricerca di clik bastava lasciare aperta la sezione e.bike anche qui….sarebbe stato un ring fertilissimo …
    Io penso che il Direttore abbia postato su "News" un articolo di news… che poi si riferisse alle e.bike che sempre biciclette sono sempre di informazione si tratta.
    La mia riflessione è un'altra…siamo sicuri che nessuno voglia sentir parlare di e.bike qui sul marrone??? perchè vedo che appena c'è un appiglio tutti ci vanno…
    Se a uno non frega assolutamente niente, non ci viene nemmeno, oppure se ci viene è perchè sicuramente vuole un pò polemizzare.
    Io qui vedo 13 pagine…ed oltre ad i soliti post dal valore zero, anche qualche domanda, rilflessione interessante…
    Inizio a credere poco alla novella del "non frega niente a nessuno" anche perchè quando si parla di e.MTB è chiaro che il primo paragone lo fai con la MTB, non puoi affrontarle separatamente in alcune discussioni…per cui o di qua o di la qualche cosa si scrive…

    Non frega niente a nessuno è inteso a livello tecnico, serio.
    Il forum ebike si trova in pochi secondi su Google, se uno vuole informazioni.
    Qui ci vengono tutti per il flame

    0
  192. fafnir

    Non frega niente a nessuno è inteso a livello tecnico, serio.
    Il forum ebike si trova in pochi secondi su Google, se uno vuole informazioni.
    Qui ci vengono tutti per il flame

    Secondo me molti, spesso alle prime armi col forum, vengono qui per il semplice motivo che non sanno e non potrebbero mai immaginarsi che le eMTB stanno in un forum separato. Leggono "mtb mag" e questo gli basta per pensare che qui si parli anche di eMTB. oltretutto trovano pure le sezioni su gravel, dirt e ciclocross; nessuna di queste è una mtb, però pare siano più mtb di una e.mtb.

    La cosa genera immagino un pò di stupore e stranezza.

    0
  193. D-Lock

    Secondo me molti, spesso alle prime armi col forum, vengono qui per il semplice motivo che non sanno e non potrebbero mai immaginarsi che le eMTB stanno in un forum separato. Leggono "mtb mag" e questo gli basta per pensare che qui si parli anche di eMTB. oltretutto trovano pure le sezioni su gravel, dirt e ciclocross; nessuna di queste è una mtb, però pare siano più mtb di una e.mtb.

    La cosa genera immagino un pò di stupore e stranezza.

    io ci sono passato da poco e posso sicuramente confermarlo.
    anzi le prime volte prima di iscrivermi, non avevo proprio capito che si trattava di due forum diversi
    ci arrivavo via google e i link mi sembravano uguali…mi sembravano sezioni diverse dello stesso forum.
    e continuo a pensare, come ho detto piu' volte, che dovrebbero esserlo.

    0
  194. D-Lock

    Secondo me molti, spesso alle prime armi col forum, vengono qui per il semplice motivo che non sanno e non potrebbero mai immaginarsi che le eMTB stanno in un forum separato. Leggono "mtb mag" e questo gli basta per pensare che qui si parli anche di eMTB. oltretutto trovano pure le sezioni su gravel, dirt e ciclocross; nessuna di queste è una mtb, però pare siano più mtb di una e.mtb.

    La cosa genera immagino un pò di stupore e stranezza.

    Con "qui" intendevo in topic come questo.
    Quelli che si sono "persi" nei meandri del web sono sempre stati puntualmente indirizzati correttamente dai moderatori.

    0
  195. Le e bike sono un fenomeno ormai inarrestabile, sono divertentissime e aprono le porte del "ciclismo" ad una platea enorme il che sarebbe solo un bene se non fosse che più la platea è ampia maggiori sono i rischi di andare in conflitto con tutte le altre categorie che legittimamente fruiscono di strade e sentieri. Peraltro una ulteriore aggravante risiede nel fatto che oltre all'utilizzo squisitamente turistico sono sempre di più coloro i quali ne fanno un utilizzo più orientato all' e-enduro e di fatto sono parecchi gli ex moto enduristi convertiti alla e-bike proprio perché mentre con le moto non possono andare da nessuna parte con le e-bike (per ora) vanno dove vogliono , ora io non ho niente contro la pratica di questa disciplina però è innegabile la differenza di impatto rispetto agli altri fruitori dei sentieri che ad esempio ho io che salgo a passo d'uomo e scendo a freni tirati rispetto a chi sale al doppio della mia velocità e scende praticamente alla velocità di una moto.
    Certo se si fosse fra gente educata e rispettosa il problema non sussisterebbe ma aimè cosi non è ne mai sarà.
    Perciò il fatto che FMI si voglia appropriare del mondo e bike potrebbe essere un bene, se le e bike venissero parificate alle moto e dunque fossero soggette alle stesse limitazioni ci sarebbe qualche speranza che resti la libera fruizione dei sentieri per le muscolari diversamente per come stanno andando le cose la vedo grigia………

    0
  196. kind of blue

    Perciò il fatto che FMI si voglia appropriare del mondo e bike potrebbe essere un bene, se le e bike venissero parificate alle moto e dunque fossero soggette alle stesse limitazioni ci sarebbe qualche speranza che resti la libera fruizione dei sentieri per le muscolari diversamente per come stanno andando le cose la vedo grigia………

    La FMI c'entra ben poco nella legislazione delle e.bike
    Non entro nell'argomento della eventuale parificazione alle moto, perchè ci sarebbe da parlare per ore e per come la vedo io è tutt'altro che un bene se non una marchetta allo stato ed alle agenzie di assicurazione.
    L'equilibrio si affronta con far rispettare le regole e con l'educazione, è chiaro che in ogni settore quando l'utenza si è allargata ha portato problemi e quelli che c'erano prima hanno visto non tanto bene i nuovi arrivati, pensiamo alla montagna con lo snowboard, al mare con la facilitazione anni ed anni fa a tutti di avere una barchetta a motore, ma potremmo dire la stessa cosa delle strade…è sempre stato così

    1+
  197. Secondo me la contesa tra FMI e UCI sulla natura delle E-Bike, dice chiaramente che non è per niente chiaro che le ebike siano delle biciclette e non delle motorette, con buona pace di tutti quelli che che la pensano così. Una qualche ragione a favore dell'argomento "motorette" è che le e- bike hanno un motore elettrico ( come molte macchine), il che è un fatto innegabile. E il fatto di avere un motore cambia tutto che lo vogliate o meno. Un motore può essere più o meno potente, può essere limitato o sbloccato e può essere truccato. Questo non basta a inserire le ebike tra i mezzi a motore (lo sono!)?
    Per quanto riguarda l'uso delle bici elettriche, sono stra-d'accordo in città per limitare la mobilità basata sui combustibili fossili, mentre in montagna no. Lo so anche io che è divertente andare in giro per i monti facendo molta poca fatica. Inoltre li ho visti solo io possessori di e-bike fare i sentieri al contrario perchè hanno un mezzo in grado di fare pendenze altrimenti impossibili o quasi con i soli muscoli delle gambe?
    Io non sono un sostenitore dell'iper fruizione della montagna. Inoltre se non riesco ad arrivare in un posto in bici magari ci vado a piedi.
    Il concetto di iperfruizione porta la gente a salire sulla cima dei monti con i SUV. Succede per esempio alla Croce Arcana in provincia di Pistoia dove visto che c'è la carrabile, molti evitano il bel sentiero in mezzo al bosco ( per altro difficoltà ), solo perchè il concetto è godersi il panorama facendo il picnic. E intanto porti i gas dei tubi di scarico anche a 1700m.So benissimo che non è il caso delle ebike, era solo per estremizzare il concetto di fruizione secondo me sbagliata della montagna. Insomma io non voglio avere la città in montagna. Per me montagna è anche fatica, un po' di scomodità, silenzio, luoghi isolati e tanto rispetto per l'ambiente

    0
  198. giorgiocat

    Secondo me la contesa tra FMI e UCI sulla natura delle E-Bike, dice chiaramente che non è per niente chiaro che le ebike siano delle biciclette e non delle motorette, con buona pace di tutti quelli che che la pensano così. Una qualche ragione a favore dell'argomento "motorette" è che le e- bike hanno un motore elettrico ( come molte macchine), il che è un fatto innegabile. E il fatto di avere un motore cambia tutto che lo vogliate o meno. Un motore può essere più o meno potente, può essere limitato o sbloccato e può essere truccato. Questo non basta a inserire le ebike tra i mezzi a motore (lo sono!)?
    Per quanto riguarda l'uso delle bici elettriche, sono stra-d'accordo in città per limitare la mobilità basata sui combustibili fossili, mentre in montagna no. Lo so anche io che è divertente andare in giro per i monti facendo molta poca fatica. Inoltre li ho visti solo io possessori di e-bike fare i sentieri al contrario perchè hanno un mezzo in grado di fare pendenze altrimenti impossibili o quasi con i soli muscoli delle gambe?
    Io non sono un sostenitore dell'iper fruizione della montagna. Inoltre se non riesco ad arrivare in un posto in bici magari ci vado a piedi.
    Il concetto di iperfruizione porta la gente a salire sulla cima dei monti con i SUV. Succede per esempio alla Croce Arcana in provincia di Pistoia dove visto che c'è la carrabile, molti evitano il bel sentiero in mezzo al bosco ( per altro difficoltà ), solo perchè il concetto è godersi il panorama facendo il picnic. E intanto porti i gas dei tubi di scarico anche a 1700m.So benissimo che non è il caso delle ebike, era solo per estremizzare il concetto di fruizione secondo me sbagliata della montagna. Insomma io non voglio avere la città in montagna. Per me montagna è anche fatica, un po' di scomodità, silenzio, luoghi isolati e tanto rispetto per l'ambiente

    Parole sante. Bravissimo.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    0
  199. Bionico

    Vergogna a chi? Mi ritrovo con le ginocchia triturate e l'unica possibilità di andare in mtb è l'E-bike ma cosa si vuole dimostrare sempre con queste affermazioni, io trovo ridicolo che uno di età molto giovane giri con un' E-Bike, ma alla mia non più giovane età è l'unica soluzione.
    Io sono con un gruppo di biker non più giovani e praticamente siamo passati quasi tutti alla pedalata assistita, il nostro scopo è stare i compagnia e divertirsi senza farsi del male, poi anche attività fisica, lo so che il motore aiuta ma bisogna sempre pedalare e in più se si regola la potenza al minimo la fatica si fa sempre.
    Un consiglio: rispettare sempre le decisioni che le persone prendono poichè sono come un boomerang, tornano indietro

    Premesso che sono il primo a sostenere che uno se rispetta le regole della civile convivenza e non infrange alcuna legge è liberissimo di scegliere un po' quello che crede o necessita, però permettimi il tuo dire di rispettare le decisioni altrui dopo aver detto una frase sopra che si trova ridicolo che un giovane decida di usare un e-bike sono un po' contrastanti, sarà libero chiunque di scegliere il mezzo che più lo aggrada?

    0
  200. fafnir

    Sid, non sono nato ieri. Ho iniziato con due freeride la prima da 19 kg la seconda da 18 kg e me lo ricordo bene quanto schifo mi facevano rispetto a quelle che ho adesso.
    Poi ho fatto tutto anche con quelle, per fare si fa tutto con tutto.
    Ma non serve che mi fai da spacciatore, una bici pesante non è come una leggera.

    fafnir

    E poi comunque l'ho usata la levo, come ti avevo già detto.

    Premesso che la Levo è una Trail per geometrie e escursioni e se già a paragone prendi la guida di una Enduro, una Freeride o una DH sicuramente le stesse sensazioni non ce le ritrovi, in più se a paragone di una AM o Enduro moderna prendi il peso di una Freeride passata forse forse direi che anche solo le geometrie e i montaggi sfalsano la comparazione.
    Prendi a confronto una e-Enduro, che ne so, la Trance E di Sid, la mia Sam² o una delle tante altre enduro non carrarmato che ci sono in vendita adesso e la differenza in discesa tolto l'air-time si azzerano o quasi, anzi, io ad esempio da quando ho la Focus ho migliorato la guida, abbassato e non di poco tutti i miei tempi in confronto a quelli che facevo con la Foxy-R e faccio con la Sight pimpata, ma soprattutto mi diverto il doppio che con la Sight e quanto mi divertivo con la Foxy proprio in discesa.
    Poi qualche settimana fa ho provato una Aurum per curiosità e ho iniziato dal primo trai a andare come con la Sam² nonostante non la avessi mai guidata prima nonché essendo in prestito e mi tenevo molto ma molto margine, tant'è che ho fatto un offerta al proprietario e dopo 2 settimane di trattative e me la sono portata a casa, quindi che la bici più leggera sia sempre e comunque migliore non è una regola che vale per tutti, perché anche altri che conosco dopo aver provato la mia Sam² son rimasti a bocca aperta da come si guida bene proprio in discesa, specialmente su fondo tecnico e scassato, e c'è chi l'ha già presa in sostituzione della sua enduro muscolare, gente per altro che a differenza mia fa MTB da parecchi anni e gira forte.

    0
  201. kind of blue

    e scende praticamente alla velocità di una moto

    Ma gli ebikers non sono tutti panzoni, lenti, che scendono a freni tirati da trail per loro tecnicamente impossibili? Certe cose non si possono sentire, entrambe le estremizzazioni e generalizzazioni non rappresentano il vero.

    0
  202. purtroppo vedo che anche questa discussione che tocca il tema emtb è degenerata rapidamente
    vedo un'ostilità estrema ed aprioristica ed una partigianeria assolutamente cieca ad ogni buon senso
    ciò detto, le ebike sono biciclette. e non moto.
    lo sono in quanto come tali le classifica la legge ed in quanto le loro caratteristiche sono molto più vicine alle bici che alle moto. evidentemente una volta tanto la legge va d'accordo col buon senso.
    ricordo che vanno avanti con assistenza del motore solo se anche il ciclista pedala, e che il livello di assitenza fornito, che comunque è variabile, non è minimamente paragonabile a quello dato dal motore termico di una moto.
    in una moto apri il gas e hai potenze dell'ordine di decine di kW (30-50 tipicamente nel fuori strada), una emtb ne ha per legge 0.25 kW. che di picco arrivano al massimo a 0.5 per periodi non troppo prolungati.
    telaio, sospensioni gomme e componentistica sono quelli di una normalissima mtb da enduro.
    il salto prestazionale lo percepiscono i ciclisti tradizionali solo perchè tra i watt muscolari e quelli muscolari+assistenza c'è un salto che va dal doppio a circa 2.5 volte. e quindi si vede un noetvole incremento delle prestazioni in salita. ma il salto che c'è tra una emtb ed una moto è enormemente più elevato.
    quanto allo scendere veloci e non a freni tirati, non dipende certo dal mezzo, o per lo meno in minima parte, ma dalle capacità di guida.

    1+
  203. sideman

    in fondo al video ci sono i tempi, la cosa non viene fatta per fare pubblicità o definire chi è meglio, questa sta nelle menti malate, il test è fatto per vedere su un utente medio o sopra la media come potrebbe impattare l'elettrico in discesa ripetto al non elettrico (ovvero 14 kg vs 24)

    non si fa per fare pubblicità.
    un po' ti invidio

    0
  204. valium64

    A parte che la Levo è una Trail per geometrie e escursioni e se già a paragone prendi la guida di una Enduro, una Freeride o una DH sicuramente le stesse sensazioni non ce le ritrovi, in più se a paragone di una AM o Enduro moderna prendi il peso di una Freeride passata forse forse direi che anche solo le geometrie e i montaggi sfalsano la comparazione.
    Prendi a confronto una e-Enduro, che ne so, la Trance E di Sid, la mia Sam² o una delle tante altre enduro non carrarmato che ci sono in vendita adesso e la differenza in discesa tolto l'air-time si azzerano o quasi, anzi, io ad esempio da quando ho la Focus ho migliorato la guida, abbassato e non di poco tutti i miei tempi in confronto a quelli che facevo con la Foxy-R e faccio con la Sight pimpata, ma soprattutto mi diverto il doppio che con la Sight e quanto mi divertivo con la Foxy proprio in discesa.
    Poi qualche settimana fa ho provato una Aurum per curiosità e ho iniziato dal primo trai a andare come con la Sam² nonostante non la avessi mai guidata prima nonché essendo in prestito e mi tenevo molto ma molto margine, tant'è che ho fatto un offerta al proprietario e dopo 2 settimane di trattative e me la sono portata a casa, quindi che la bici più leggera sia sempre e comunque migliore non è una regola che vale per tutti, perché anche altri che conosco dopo aver provato la mia Sam² son rimasti a bocca aperta da come si guida bene proprio in discesa, specialmente su fondo tecnico e scassato, e c'è chi l'ha già presa in sostituzione della sua enduro muscolare, gente per altro che a differenza mia fa MTB da parecchi anni e gira forte.

    Come fanno ad azzerarsi addirittura le differenze se già riesco ad apprezzare 1 kg in meno? Probabilmente sei talmente abituato che non ti rendi conto…
    Anche solo per una differenza di gommatura..
    Bah

    0
  205. sideman

    quindi se ti regalano la casa non l'accetti????
    ma che paragoni fai???

    pensare di praticare uno sport impegnativo come la mtb senza dare per scontata la fatica mi sembra irrealistic

    scusa ma che vuol dire?
    la MTB è la MTB a prescindere dalla fatica, se per questo fai fatica anche in discesa…ed anche tanta…
    io do per scontato il divertimento, il giorno che non mi diverto più resto a casa sul divano o cambio sport…
    se poi la mettiamo in ambito "sportivo", che cmq è una scelta, io faccio trail running, tutti i sabati mattina…mi piace ma molto lo faccio per restare in allenamento, è una scelta… al contrario il calcetto al martedi e la MTB la domenica le faccio per divertirmi…
    sono scelte…

    Se per te praticare uno sport una volta a settimana è fare attività sportiva è naturale che non ci si capisca

    0
  206. D-Lock

    Secondo me molti, spesso alle prime armi col forum, vengono qui per il semplice motivo che non sanno e non potrebbero mai immaginarsi che le eMTB stanno in un forum separato. Leggono "mtb mag" e questo gli basta per pensare che qui si parli anche di eMTB. oltretutto trovano pure le sezioni su gravel, dirt e ciclocross; nessuna di queste è una mtb, però pare siano più mtb di una e.mtb.

    La cosa genera immagino un pò di stupore e stranezza.

    è già sato spiegato. gravel, dirt & ciclocross vanno su terra e NON hanno un motore

    0
  207. Minitrek

    Tutti ad abboccare, lanciano l'amo e abboccate:
    Sempre le solite discussioni pro e contro.
    Magari siete voi che date il la a queste news?
    E poi non vi lamentate perché se nessuno le caga, probabilmente non vengono inserite qui.
    E resta sempre un punto fermo:
    Ognuno pedala come e con cosa vuole

    io invece penso che il tema sia interessante: due federazioni mondiali, una di ciclismo e l'altra motoristica, allungano le mani su un mezzo che è parte bicicletta e parte motore, una sorta di transgender che entrambe vorrebbero annettere.
    forse, dal risultato di questa disputa potremmo anche noi trarre delle conclusioni non sulla legittimità o meno della pratica in se, ma sulla bega identitaria che da mesi e mesi si trascina: da una parte i pedalatori che, con varie motivazioni, ripudiano il nuovo ibrido, e dall'altra gli elettrificati che, per motivi che molti qui non comprendono, si sentono dei paria che lottano per il riconoscimento del loro status di pedalatori.
    purtroppo questa tensione al momento irrisolvibile ha effettivamente portato ad una forte deriva della discussione.
    la situazione, lo vediamo, attualmente è cosi, poi le cose si sistemeranno

    0
  208. tostarello

    fatto è che coloro che più spesso parlano di ebike in questo forum sono proprio quelli che non vedono di buon occhio le ebike e che dicono che se ne dovrebbe parlare nel forum dedicato :medita:

    fatto è che questo non è un forum di ebike e se qualcuno sostiene che di ebike si dovrebbe parlare perlopiù nel forum apposito mi sembra che, a rigor di logica, proprio torto non abbia.
    poi, facendo i confronti tra i due forum, risulta evidente che per favorire il traffico sia meglio pubblicare di quà anzichè di la e il risultato, ovviamente, è che sorgano polemiche.
    credo che questo sia prevedibile, previsto e accettabile.

    0
  209. lembokid

    fatto è che questo non è un forum di ebike e se qualcuno sostiene che di ebike si dovrebbe parlare perlopiù nel forum apposito mi sembra che, a rigor di logica, proprio torto non abbia.
    poi, facendo i confronti tra i due forum, risulta evidente che per favorire il traffico sia meglio pubblicare di quà anzichè di la e il risultato, ovviamente, è che sorgano polemiche.
    credo che questo sia prevedibile, previsto e accettabile.

    Riguardo all'opportunità di aprire questo tipo di discussioni credo che più che ripeterlo decine di volte all'interno della discussione stessa sarebbe più opportuno aprirne una direttamente nella sezione "forum: problemi e proposte" per avere la certezza di attirare l'attenzione dello staff.
    Personalmente non ho preferenze in merito ("pilucco" di qua e di la in base alle necessità) tuttavia essendo questi thread pubblicati nella sezione news un'idea sulla linea di chi gestisce il forum me la sono fatta.
    Ma, come si dice, tentar non nuoce.

    Sent from my STF-L09 using MTB-Forum mobile app

    0
  210. lembokid

    fatto è che questo non è un forum di ebike e se qualcuno sostiene che di ebike si dovrebbe parlare perlopiù nel forum apposito mi sembra che, a rigor di logica, proprio torto non abbia.
    poi, facendo i confronti tra i due forum, risulta evidente che per favorire il traffico sia meglio pubblicare di quà anzichè di la e il risultato, ovviamente, è che sorgano polemiche.
    credo che questo sia prevedibile, previsto e accettabile.

    Riguardo all'opportunità di aprire questo tipo di discussioni credo che più che ripeterlo decine di volte all'interno della discussione stessa sarebbe più opportuno aprirne una direttamente nella sezione "forum: problemi e proposte" per avere la certezza di attirare l'attenzione dello staff.
    Personalmente non ho preferenze in merito ("pilucco" di qua e di la in base alle necessità) tuttavia essendo questi thread pubblicati nella sezione news un'idea sulla linea di chi gestisce il forum me la sono fatta.
    Ma, come si dice, tentar non nuoce.

    Sent from my STF-L09 using MTB-Forum mobile app

    0
  211. lembokid

    fatto è che questo non è un forum di ebike e se qualcuno sostiene che di ebike si dovrebbe parlare perlopiù nel forum apposito mi sembra che, a rigor di logica, proprio torto non abbia.
    poi, facendo i confronti tra i due forum, risulta evidente che per favorire il traffico sia meglio pubblicare di quà anzichè di la e il risultato, ovviamente, è che sorgano polemiche.
    credo che questo sia prevedibile, previsto e accettabile.

    Riguardo all'opportunità di aprire questo tipo di discussioni credo che più che ripeterlo decine di volte all'interno della discussione stessa sarebbe più opportuno aprirne una direttamente nella sezione "forum: problemi e proposte" per avere la certezza di attirare l'attenzione dello staff.
    Personalmente non ho preferenze in merito ("pilucco" di qua e di la in base alle necessità) tuttavia essendo questi thread pubblicati nella sezione news un'idea sulla linea di chi gestisce il forum me la sono fatta.
    Ma, come si dice, tentar non nuoce.

    Sent from my STF-L09 using MTB-Forum mobile app

    0
  212. fafnir

    Come fanno ad azzerarsi addirittura le differenze se già riesco ad apprezzare 1 kg in meno? Probabilmente sei talmente abituato che non ti rendi conto…
    Anche solo per una differenza di gommatura..
    Bah

    Sicuramente mi sono abituato, tant'è che quando riprendo la Sight Carbon che pesa quasi 10 kg meno della Sam anche nei trail dal fondo flow e meno veloci scendo comunque più lento che con la Sam2, e probabilmente sono anche molto meno bravo dei tanti che riescono a percepire tutti questi vantaggi da un chilo in meno, e no lo dico in tono ironico ma anzi con autocritica, però resta il fatto che col "cancello" vado decisamente più forte che con la agile Trail in ogni trail, idem con la DH, e come accade a me succede così anche per altri che conosco e a differenza mia sono anche parecchio bravi, quindi forse il fattore peso o leggerezza come pro o contro sono una cosa molto soggettiva.
    È un pò come per la molla o l'aria, c'è chi preferisce l'una e odia l'altra e viceversa.

    0
  213. Teo66

    Riguardo all'opportunità di aprire questo tipo di discussioni credo che più che ripeterlo decine di volte all'interno della discussione stessa sarebbe più opportuno aprirne una direttamente nella sezione "forum: problemi e proposte" per avere la certezza di attirare l'attenzione dello staff.
    Personalmente non ho preferenze in merito ("pilucco" di qua e di la in base alle necessità) tuttavia essendo questi thread pubblicati nella sezione news un'idea sulla linea di chi gestisce il forum me la sono fatta.
    Ma, come si dice, tentar non nuoce.

    Sent from my STF-L09 using MTB-Forum mobile app

    lo staff non ha bisogno di essere richiamato, chi inserisce le notizie sa benissimo quello che sta facendo e perchè. è il suo lavoro e lo sa fare.
    noi leggiamo e se lo riteniamo commentiamo, oppure ci asteniamo. ma non sempre lo sappiamo fare

    0
  214. valium64

    forse il fattore peso o leggerezza come pro o contro sono una cosa molto soggettiva.

    si, ma anche no. se vai a dare un'occhiata al peso delle mtb di quelli davvero bravi, sono praticamente tutti contenuti in una zona aurea, nel vero senso della parola, che gravita intorno ai 16 kg. difficilmente un pro chiederà di zavorrare la bicicletta perchè con 18 o 19 kg è più veloce.
    premettendo che morfologia del sentiero, condizioni del fondo e altre 20 o 30 variabili possono influire, forse, e dico forse, e non è un attacco ma solo una supposizione, se con la bicicletta più pesante scendi più forte potrebbe essere che effettivamente non sei così bravo a guidare

    0
  215. lembokid

    si, ma anche no. se vai a dare un'occhiata al peso delle mtb di quelli davvero bravi, sono praticamente tutti contenuti in una zona aurea, nel vero senso della parola, che gravita intorno ai 16 kg. difficilmente un pro chiederà di zavorrare la bicicletta perchè con 18 o 19 kg è più veloce.
    premettendo che morfologia del sentiero, condizioni del fondo e altre 20 o 30 variabili possono influire, forse, e dico forse, e non è un attacco ma solo una supposizione, se con la bicicletta più pesante scendi più forte potrebbe essere che effettivamente non sei così bravo a guidare

    Io non posso credere che una bici quasi il doppio più pesante dell'altra, con gomme e ruote quasi sempre più pesanti e larghe, magari pure coi salsicciotti, per lui non faccia alcuna differenza. Stiam parlando di gente che gira con magic mary dietro, anche 2.6-2.8.
    O ci sta prendendo per il culo o si è auto convinto.
    E non sto parlando di andare piano o forte, sto parlando di non sentire differenze come ha detto.

    Altrimenti possiamo stracciare tutto quello che conosciamo sull'alleggerimento, in XC possono tranquillamente correre con bici da 15 kg tanto non cambia nulla….

    0
  216. fafnir

    Io non posso credere che una bici quasi il doppio più pesante dell'altra, con gomme e ruote quasi sempre più pesanti e larghe, magari pure coi salsicciotti, per lui non faccia alcuna differenza.

    Quando passo dalla mtb alla emtb o viceversa noto una differenza abissale sotto qualsiasi aspetto, sono due bici da guidare molto diversamente e proprio a causa del peso e dell'inerzia bisogna anticipare di molto. Le prime volte ho tirato dritto più volte alle curve o in frenata per non parlare dei Bunny hop.

    0
  217. albeoi

    Quando passo dalla mtb alla emtb o viceversa noto una differenza abissale sotto qualsiasi aspetto, sono due bici da guidare molto diversamente e proprio a causa del peso e dell'inerzia bisogna anticipare di molto. Le prime volte ho tirato dritto più volte alle curve o in frenata per non parlare dei Bunny hop.

    Grazie!

    0
  218. Per me il problema di fondo è l'intolleranza e come sempre il considerare la propria "visione del mondo" come l'unica corretta a cui gli altri dovrebbero adeguarsi bollando altri approcci come blasfemia. Questo è il sottofondo "culturale" che si respira in molti interventi.
    L'e-bike è un pretesto come un altro, ma siccome è una grossa fonte di scontro, ha addirittura dato origine ad un forum a parte per evitare continuo flame come già osservato, ma non è che di là siano meno settari…anzi.
    Ma il motivo del contendere puo' essere ogni cosa, se usi il monocorona o no, se fai abbastanza km o dislivello, 26 vs 29, carbonio vs alluminio, ecc, possiamo riempiere pagine di pretesti vari possibili.
    Alla fine qui ci si dovrebbe confrontare serenamente, non fare a chi ce l'ha piu' lungo, ma capisco che non sarà mai così.

    0
  219. Boro

    Per me il problema di fondo è l'intolleranza e come sempre il considerare la propria "visione del mondo" come l'unica corretta a cui gli altri dovrebbero adeguarsi bollando altri approcci come blasfemia. Questo è il sottofondo "culturale" che si respira in molti interventi.
    L'e-bike è un pretesto come un altro, ma siccome è una grossa fonte di scontro, ha addirittura dato origine ad un forum a parte per evitare continuo flame come già osservato, ma non è che di là siano meno settari…anzi.
    Ma il motivo del contendere puo' essere ogni cosa, se usi il monocorona o no, se fai abbastanza km o dislivello, 26 vs 29, carbonio vs alluminio, ecc, possiamo riempiere pagine di pretesti vari possibili.
    Alla fine qui ci si dovrebbe confrontare serenamente, non fare a chi ce l'ha piu' lungo, ma capisco che non sarà mai così.

    Secondo me hanno un loro forum perché hanno il motore, questo le rende fondamentale diverse da qualunque altra bici.
    A questo ci aggiungo che sono in forte espansione e che fra qualche anno saranno in stragrande maggioranza, a quel punto il forum separato verrà benedetto e non più visto come un ghetto.

    0
  220. fafnir

    Io non posso credere che una bici quasi il doppio più pesante dell'altra, con gomme e ruote quasi sempre più pesanti e larghe, magari pure coi salsicciotti, per lui non faccia alcuna differenza. Stiam parlando di gente che gira con magic mary dietro, anche 2.6-2.8.
    O ci sta prendendo per il culo o si è auto convinto.
    E non sto parlando di andare piano o forte, sto parlando di non sentire differenze come ha detto.

    Altrimenti possiamo stracciare tutto quello che conosciamo sull'alleggerimento, in XC possono tranquillamente correre con bici da 15 kg tanto non cambia nulla….

    Te lo confermo, un'ebike da Am "tipo" con ruote da 27.5+ canale da 40, gomme 2.8 dhr o dhf, fox da 36, cazzi e mazzi e' un camion da guidare.
    La mia e-bike e' una vecchia Stinky da 26 convertita dal peso di circa 20kg e gomme normali da 2.3.
    Il mio compare ha una Merida e900 top di gamma plus, peso sui 22. Beh ci siamo scambiati la bici, fatto prove, ma, la mia gira in un fazzoletto, la sua devi manovrare un'autogru.
    Risultato, nei percorsi guidati non troppo scassati non mi vede neanche, nello scassato veloce invece mi va via. Cmq come guida a mio parere fa abbastanza cagare (se sei uno di quelli a cui piace la bici reattiva), ma la colpa, piu' che del peso, e' delle ruote salsiccia e forse anche un po' di angoli e quote ciclistiche troppo votate alla stabilità.

    0
  221. Boro

    Te lo confermo, un'ebike da Am "tipo" con ruote da 27.5+ canale da 40, gomme 2.8 dhr o dhf, fox da 36, cazzi e mazzi e' un camion da guidare.
    La mia e-bike e' una vecchia Stinky da 26 convertita dal peso di circa 20kg e gomme normali da 2.3.
    Il mio compare ha una Merida e900 top di gamma plus, peso sui 22. Beh ci siamo scambiati la bici, fatto prove, ma, la mia gira in un fazzoletto, la sua devi manovrare un'autogru.
    Risultato, nei percorsi guidati non troppo scassati non mi vede neanche, nello scassato veloce invece mi va via. Cmq come guida a mio parere fa abbastanza cagare (se sei uno di quelli a cui piace la bici reattiva), ma la colpa, piu' che del peso, e' delle ruote salsiccia e forse anche un po' di angoli e quote ciclistiche troppo votate alla stabilità.

    Io ho usato per poco una levo di un amico, con delle butcher grid 2.8 ed ero rimasto spiazzato dal peso, e dalla mole in generale. Certamente io non sono un tipo muscoloso quindi il peso lo soffro particolarmente, ma non credo sia possibile per nessuno affermare realmente quanto sopra, cioè differenze azzerate…
    Sicuramente sul veloce la situazione migliora, un po'.

    0
  222. Sono bici che asfaltano tutto, la linea diventa molto meno importante. Anche solo da sopra, genericamente, sono molto arretrate come peso, senti subito che farle girare sarà un problema anche solo manovrando da fermo. Poi ci si abitua, ma è indubbio che è un altro tipo di guida, sicuramente più rassicurante.

    0
  223. sideman

    La FMI c'entra ben poco nella legislazione delle e.bike
    Non entro nell'argomento della eventuale parificazione alle moto, perchè ci sarebbe da parlare per ore e per come la vedo io è tutt'altro che un bene se non una marchetta allo stato ed alle agenzie di assicurazione.
    L'equilibrio si affronta con far rispettare le regole e con l'educazione, è chiaro che in ogni settore quando l'utenza si è allargata ha portato problemi e quelli che c'erano prima hanno visto non tanto bene i nuovi arrivati, pensiamo alla montagna con lo snowboard, al mare con la facilitazione anni ed anni fa a tutti di avere una barchetta a motore, ma potremmo dire la stessa cosa delle strade…è sempre stato così

    non è solo una questione di educazione (comunque sempre complicata da ottenere) io ritengo che ci siano discipline per loro natura poco compatibili con la libera fruizione pubblica dei sentieri in particolare downhill e enduro ma anche l'xc agonistico , perciò maggiore è la platea delle persone che le praticano (indiscriminatamente dal fatto che siano muscolari o elettrici) maggiore è il rischio che chiudano i sentieri a tutti i mezzi su ruote, bisogna solo sperare che non capitino troppi incidenti ……….

    0
  224. fafnir

    Altrimenti possiamo stracciare tutto quello che conosciamo sull'alleggerimento, in XC possono tranquillamente correre con bici da 15 kg tanto non cambia nulla….

    valium parla chiaramente di discesa, immagino in ambito gravity viste le biciclette che paragona

    0
  225. albeoi

    Ma gli ebikers non sono tutti panzoni, lenti, che scendono a freni tirati da trail per loro tecnicamente impossibili? Certe cose non si possono sentire, entrambe le estremizzazioni e generalizzazioni non rappresentano il vero.

    No, io ho appunto voluto far notare che esiste una fetta affatto rilevante di e- bikers composta enduristidownhillers e in parte anche ex motociclisti che hanno trovato il mezzo ideale per poter praticare queste discipline abbondantemente e ovunque.

    0
  226. fafnir

    Io ho usato per poco una levo di un amico, con delle butcher grid 2.8 ed ero rimasto spiazzato dal peso, e dalla mole in generale. Certamente io non sono un tipo muscoloso quindi il peso lo soffro particolarmente, ma non credo sia possibile per nessuno affermare realmente quanto sopra, cioè differenze azzerate…
    Sicuramente sul veloce la situazione migliora, un po'.

    guarda, non voglio convincerti di niente, ma mi piacerebbe farti provare la mia SX0, ruote da 27,5 e 2,6 con impostazione più enduristica delle Levo (che ha altre qualità) oppure come ti hanno detto una Sam… forse potresti cambiare idea… il forse è sempre d'obbligo…

    0
  227. fafnir

    Io non posso credere che una bici quasi il doppio più pesante dell'altra, con gomme e ruote quasi sempre più pesanti e larghe, magari pure coi salsicciotti, per lui non faccia alcuna differenza. Stiam parlando di gente che gira con magic mary dietro, anche 2.6-2.8.
    O ci sta prendendo per il culo o si è auto convinto.
    E non sto parlando di andare piano o forte, sto parlando di non sentire differenze come ha detto.

    Altrimenti possiamo stracciare tutto quello che conosciamo sull'alleggerimento, in XC possono tranquillamente correre con bici da 15 kg tanto non cambia nulla….

    Puoi non crederci, ma così è, mia scarsità o meno ma con la Sam2 fin da dopo le prime 2 o 3 uscite giro più forte di quanto non facessi prima, e parlo di trail fattibilissimi da bici da AM, come faccio a dirlo che son sempre più veloce? Strava docet! Se esco con la Sam2 a fine giro appena viene caricato da Garmin a strava in discesa fioccano PR a gogo, non appena passo il giro a ebike molti PR spariscono, mentre quando esco con la Sight di PR ne vedo uno ogni tanto appena carico il giro.
    Anzi, ti dirò di più, la Focus ha una batteria fissa integrata sotto dimensionata con possibilità di aggiungerne una esterna, 2 kg, ebbene prima l'esterno la mettevo e toglievo a seconda del giro, ora anche se non mi serve la tengo su fissa perché mi cambia veramente di poco, tra l'altro esco spesso anche con ragazzi che corrono con muscolari e lo fanno discretamente, e si van più forti, ma alla fine su percorsi da 2 o 3 minuti arrivo giù che si sono appena fernati o al massino sono arrivati da pochi secondi, e mentre scendo noto con regolarità che nei tratti più lenti fatti da curve strette in sequenza perdo, mentre nei tratti più flow, in quelli più veloci e quelli col fondo scassato o tecnico recupero, per di più per assurdo con la ebike sentendola più stabile riesco a guidare comunque più morbido di fisico e mi stanco meno le braccia nonostante il telaio e manubrio Carbon della muscolare che dovrebbe assieme al minor peso trasmettere meno vibrazioni e essere meno stancante.
    Gomme, su tutte le bici ho DHF davanti e DHR II dietro con Anaconda su entrambe le ruote, l'unica differenza è che sulla ebike monto 2.6 davanti e dietro, sulla normale 2.5 davanti e 2.3 dietro.

    0
  228. giorgiocat

    Secondo me la contesa tra FMI e UCI sulla natura delle E-Bike, dice chiaramente che non è per niente chiaro che le ebike siano delle biciclette e non delle motorette, con buona pace di tutti quelli che che la pensano così. Una qualche ragione a favore dell'argomento "motorette" è che le e- bike hanno un motore elettrico ( come molte macchine), il che è un fatto innegabile. E il fatto di avere un motore cambia tutto che lo vogliate o meno. Un motore può essere più o meno potente, può essere limitato o sbloccato e può essere truccato. Questo non basta a inserire le ebike tra i mezzi a motore (lo sono!)?

    mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo, non menzioni una differenza fondamentale, le e.bike se non pedali stanno ferme, il motore è solo un'assistenza alla pedalata, quindi sono molto più simili a una bicicletta che a un motorino, e non di poco.

    0
  229. sideman

    guarda, non voglio convincerti di niente, ma mi piacerebbe farti provare la mia SX0, ruote da 27,5 e 2,6 con impostazione più enduristica delle Levo (che ha altre qualità) oppure come ti hanno detto una Sam… forse potresti cambiare idea… il forse è sempre d'obbligo…

    Ma idea su cosa? Che va bene in discesa o che si guida uguale ad una bici che pesa la metà?
    Perché voi state cercando di affermare questo, da quel che ho capito.
    E posso capire la faziosita' ma a tutto c'è un limite

    0
  230. Boro

    Sono bici che asfaltano tutto, la linea diventa molto meno importante. Anche solo da sopra, genericamente, sono molto arretrate come peso, senti subito che farle girare sarà un problema anche solo manovrando da fermo. Poi ci si abitua, ma è indubbio che è un altro tipo di guida, sicuramente più rassicurante.

    per la mia esperienza, è tutto sconcertante.
    l'erogazione del motore è sempre troppo energica, il motore prende il sopravvento in tutte le manovre di fino, anche semplici, e rovina tutto.
    due esempi
    inversione a U su sentiero: quando il sensore legge la pedalata e il motore eroga, anche in eco, è sempre troppo brusco e mi trovo con l'anteriore nel fosso.
    salita in contropendenza su terreno viscidosmosso: il posteriore, benchè gommato con le orribili plus, derapa per l'eccesso di coppia.

    0
  231. fafnir

    Ma idea su cosa? Che va bene in discesa o che si guida uguale ad una bici che pesa la metà?
    Perché voi state cercando di affermare questo, da quel che ho capito.
    E posso capire la faziosita' ma a tutto c'è un limite

    faziosità?
    intendevo che va bene in discesa e che alla fine tutto quel peso non lo senti, oppure se preferisci che è divertente in discesa tanto quanto una bici da 10 kg meno…

    0
  232. lembokid

    per la mia esperienza, è tutto sconcertante.
    l'erogazione del motore è sempre troppo energica, il motore prende il sopravvento in tutte le manovre di fino, anche semplici, e rovina tutto.
    due esempi
    inversione a U su sentiero: quando il sensore legge la pedalata e il motore eroga, anche in eco, è sempre troppo brusco e mi trovo con l'anteriore nel fosso.
    salita in contropendenza su terreno viscidosmosso: il posteriore, benchè gommato con le orribili plus, derapa per l'eccesso di coppia.

    che e.bike hai provato e che motore aveva…(io penso di saperlo)

    0
  233. sideman

    faziosità?
    intendevo che va bene in discesa e che alla fine tutto quel peso non lo senti, oppure se preferisci che è divertente in discesa tanto quanto una bici da 10 kg meno…

    Ho seri dubbi a riguardo, tra l'altro quello che dici è stato smentito da altri che alternano MTB ad ebike.

    0
  234. sideman

    mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo, non menzioni una differenza fondamentale, le e.bike se non pedali stanno ferme, il motore è solo un'assistenza alla pedalata, quindi sono molto più simili a una bicicletta che a un motorino, e non di poco.

    prendiamo una lamborghini e mettiamoci i pedali. in eco eroga 200 kW, in sport 350 e in turbo 500. ma se non pedali non si muove
    quindi è una bicicletta

    0
  235. sideman

    mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo, non menzioni una differenza fondamentale, le e.bike se non pedali stanno ferme, il motore è solo un'assistenza alla pedalata, quindi sono molto più simili a una bicicletta che a un motorino, e non di poco.

    prendiamo una lamborghini e mettiamoci i pedali. in eco eroga 200 kW, in sport 350 e in turbo 500. ma se non pedali non si muove
    quindi è una bicicletta

    0
  236. sideman

    mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo, non menzioni una differenza fondamentale, le e.bike se non pedali stanno ferme, il motore è solo un'assistenza alla pedalata, quindi sono molto più simili a una bicicletta che a un motorino, e non di poco.

    prendiamo una lamborghini e mettiamoci i pedali. in eco eroga 200 kW, in sport 350 e in turbo 500. ma se non pedali non si muove
    quindi è una bicicletta

    0
  237. fafnir

    Ho seri dubbi a riguardo, tra l'altro quello che dici è stato smentito da altri che alternano MTB ad ebike.

    altri…???
    altri chi?

    ti potrei portare 30 persone che hanno avuto le mie stesse sensazioni…oppure ti do il link e fai la domanda…se la mettiamo su questo pieno, il discorso è che sinceramente me ne frega il giusto, io ti dico le mie sensazioni, se ti interessano bene, se ci credi bene, se pensi che parli per partito preso ti sbagli di grosso e me ne farò una ragione, a me cambia poco…anche perchè mi sembra di aver sempre dimostrato un certo equilibrio nei miei discorsi

    0
  238. fafnir

    Ho seri dubbi a riguardo, tra l'altro quello che dici è stato smentito da altri che alternano MTB ad ebike.

    altri…???
    altri chi?

    ti potrei portare 30 persone che hanno avuto le mie stesse sensazioni…oppure ti do il link e fai la domanda…se la mettiamo su questo pieno, il discorso è che sinceramente me ne frega il giusto, io ti dico le mie sensazioni, se ti interessano bene, se ci credi bene, se pensi che parli per partito preso ti sbagli di grosso e me ne farò una ragione, a me cambia poco…anche perchè mi sembra di aver sempre dimostrato un certo equilibrio nei miei discorsi

    0
  239. fafnir

    Ho seri dubbi a riguardo, tra l'altro quello che dici è stato smentito da altri che alternano MTB ad ebike.

    altri…???
    altri chi?

    ti potrei portare 30 persone che hanno avuto le mie stesse sensazioni…oppure ti do il link e fai la domanda…se la mettiamo su questo pieno, il discorso è che sinceramente me ne frega il giusto, io ti dico le mie sensazioni, se ti interessano bene, se ci credi bene, se pensi che parli per partito preso ti sbagli di grosso e me ne farò una ragione, a me cambia poco…anche perchè mi sembra di aver sempre dimostrato un certo equilibrio nei miei discorsi

    0
  240. lembokid

    forse non ci hai fatto caso, ma in questo forum quì c'è ancora gente che pedala per davvero

    oltre a ripetere mantra obsoleti, sai rispondere alla domanda che ti ho fatto sulla e.bike che hai provato, oppure sei qui non per discutere ma solo per spot e flame?

    0
  241. lembokid

    forse non ci hai fatto caso, ma in questo forum quì c'è ancora gente che pedala per davvero

    oltre a ripetere mantra obsoleti, sai rispondere alla domanda che ti ho fatto sulla e.bike che hai provato, oppure sei qui non per discutere ma solo per spot e flame?

    0
  242. lembokid

    forse non ci hai fatto caso, ma in questo forum quì c'è ancora gente che pedala per davvero

    oltre a ripetere mantra obsoleti, sai rispondere alla domanda che ti ho fatto sulla e.bike che hai provato, oppure sei qui non per discutere ma solo per spot e flame?

    0
  243. valium64

    quindi forse il fattore peso o leggerezza come pro o contro sono una cosa molto soggettiva.
    È un pò come per la molla o l'aria, c'è chi preferisce l'una e odia l'altra e viceversa.

    Si infatti in DH alcuni corrono coi telai in carbonio, altri si fanno piombare quelli in alluminio.

    0
  244. valium64

    Puoi non crederci, ma così è, mia scarsità o meno ma con la Sam2 fin da dopo le prime 2 o 3 uscite giro più forte di quanto non facessi prima, e parlo di trail fattibilissimi da bici da AM, come faccio a dirlo che son sempre più veloce? Strava docet! Se esco con la Sam2 a fine giro appena viene caricato da Garmin a strava in discesa fioccano PR a gogo, non appena passo il giro a ebike molti PR spariscono, mentre quando esco con la Sight di PR ne vedo uno ogni tanto appena carico il giro.
    Anzi, ti dirò di più, la Focus ha una batteria fissa integrata sotto dimensionata con possibilità di aggiungerne una esterna, 2 kg, ebbene prima l'esterno la mettevo e toglievo a seconda del giro, ora anche se non mi serve la tengo su fissa perché mi cambia veramente di poco, tra l'altro esco spesso anche con ragazzi che corrono con muscolari e lo fanno discretamente, e si van più forti, ma alla fine su percorsi da 2 o 3 minuti arrivo giù che si sono appena fernati o al massino sono arrivati da pochi secondi, e mentre scendo noto con regolarità che nei tratti più lenti fatti da curve strette in sequenza perdo, mentre nei tratti più flow, in quelli più veloci e quelli col fondo scassato o tecnico recupero, per di più per assurdo con la ebike sentendola più stabile riesco a guidare comunque più morbido di fisico e mi stanco meno le braccia nonostante il telaio e manubrio Carbon della muscolare che dovrebbe assieme al minor peso trasmettere meno vibrazioni e essere meno stancante.
    Gomme, su tutte le bici ho DHF davanti e DHR II dietro con Anaconda su entrambe le ruote, l'unica differenza è che sulla ebike monto 2.6 davanti e dietro, sulla normale 2.5 davanti e 2.3 dietro.

    Allora ricapitolando. Noi su MTB forum in genere stiamo attenti anche al kg che, credeteci o meno, si sente eccome soprattutto se concentrato in certi componenti.
    Stiamo attenti anche a differenze di un cm, reach, altezza movimento centrale, lunghezza carro.
    Ti posso assicurare che fra un carro old style a 450 mm ed uno a 430 la differenza si sente, anche solo per come si inclina la bici o per i pesi in salita. Le ebike vanno dai 450 mm in su, anche 470-480 mm.
    Montare un 2.3 al posteriore ha un effetto completamente diverso in curva da avere un 2.6-2.8.

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Sinceramente non so se ridere o incazzarmi, ma credo che non risponderò più perché non vedo via d'uscita, mancano proprio le basi tecniche per un confronto.
    E di sicuro non mi faccio prendere per il culo su un forum.

    0
  245. lembokid

    una turbo levo, quindi motore brose

    non ho mai provato un Brose, so che quello che dici tu è tipico del Bosch, in ogni caso ti posso assicurare che sia Shimano che Yamaha per fare tratti in equilibrismo difficili quasi da fermi sono eccellenti, ho provato proprio sabato scorso una cosa del genere e ne sono uscito assolutamente soddisfatto.

    0
  246. sideman

    altri…???
    altri chi?

    ti potrei portare 30 persone che hanno avuto le mie stesse sensazioni…oppure ti do il link e fai la domanda…se la mettiamo su questo pieno, il discorso è che sinceramente me ne frega il giusto, io ti dico le mie sensazioni, se ti interessano bene, se ci credi bene, se pensi che parli per partito preso ti sbagli di grosso e me ne farò una ragione, a me cambia poco…anche perchè mi sembra di aver sempre dimostrato un certo equilibrio nei miei discorsi

    Due che hanno scritto poco fa.
    Comunque no, non vi credo.
    A questo punto credo che il motivo sia il livello di guida su due piani completamente diversi, idem per i percorsi.
    Non so darmi altra spiegazione

    0
  247. fafnir

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Sinceramente non so se ridere o incazzarmi, ma credo che non risponderò più perché non vedo via d'uscita, mancano proprio le basi tecniche per un confronto.
    E di sicuro non mi faccio prendere per il culo su un forum.

    Voi…??? come se fosse una setta….

    Guarda per me stai perdendo la trevisonda, penso di conoscerti e per conto mio stamani ti sei svegliato male…qui nessuno vuole predere per il culo nessuno, di discute e si scrivono le esperienze, se proprio dobbiamo dircela tutta tu che hai proivato una sola e.bike basi le tue teorie (che io non contesto) su dati alla carta e non su esperienze… per cui puoi essere o meno d0'accordo con chi ti posta le proprie, ma permettimi dire che ti prendiamo per il culo sinceramente non lo accetto…

    sid

    0
  248. fafnir

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Guarda che è naturale. Se stai tra persone appassionate di vini (tanto per fare un esempio a caso) vedrai che magari ti sanno distinguere anche tra annate dello stesso vino. Se stai tra persone che bevono robaccia una volta ogni tanto, forse nemmeno si accorgono delle differenza tra uno champagne e un prosecco.

    0
  249. fafnir

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Guarda che è naturale. Se stai tra persone appassionate di vini (tanto per fare un esempio a caso) vedrai che magari ti sanno distinguere anche tra annate dello stesso vino. Se stai tra persone che bevono robaccia una volta ogni tanto, forse nemmeno si accorgono delle differenza tra uno champagne e un prosecco.

    0
  250. sideman

    Voi…??? come se fosse una setta….

    Guarda per me stai perdendo la trevisonda, penso di conoscerti e per conto mio stamani ti sei svegliato male…qui nessuno vuole predere per il culo nessuno, di discute e si scrivono le esperienze, se proprio dobbiamo dircela tutta tu che hai proivato una sola e.bike basi le tue teorie (che io non contesto) su dati alla carta e non su esperienze… per cui puoi essere o meno d0'accordo con chi ti posta le proprie, ma permettimi dire che ti prendiamo per il culo sinceramente non lo accetto…

    sid

    Veramente non si tratta di me, se quello che dite è vero non ha senso nessuna recensione, nessuna rivoluzione geometrica, nessun alleggerimento. Tanto cambia poco o niente.
    Già cambia poco o niente con 10-12 kg in più, gomme da big foot e carri da 470 mm, figurati quante seghe mentali ci siamo fatti in tutti questi anni per pochi mm e pochi etti [emoji28]

    0
  251. sideman

    Voi…??? come se fosse una setta….

    Guarda per me stai perdendo la trevisonda, penso di conoscerti e per conto mio stamani ti sei svegliato male…qui nessuno vuole predere per il culo nessuno, di discute e si scrivono le esperienze, se proprio dobbiamo dircela tutta tu che hai proivato una sola e.bike basi le tue teorie (che io non contesto) su dati alla carta e non su esperienze… per cui puoi essere o meno d0'accordo con chi ti posta le proprie, ma permettimi dire che ti prendiamo per il culo sinceramente non lo accetto…

    sid

    Veramente non si tratta di me, se quello che dite è vero non ha senso nessuna recensione, nessuna rivoluzione geometrica, nessun alleggerimento. Tanto cambia poco o niente.
    Già cambia poco o niente con 10-12 kg in più, gomme da big foot e carri da 470 mm, figurati quante seghe mentali ci siamo fatti in tutti questi anni per pochi mm e pochi etti [emoji28]

    0
  252. Dandelion

    Guarda che è naturale. Se stai tra persone appassionate di vini (tanto per fare un esempio a caso) vedrai che magari ti sanno distinguere anche tra annate dello stesso vino. Se stai tra persone che bevono robaccia una volta ogni tanto, forse nemmeno si accorgono delle differenza tra uno champagne e un prosecco.

    il classico grandissimo contributo alla discussione, soprattutto intelligente….
    @fafnir non dicevi che i talebani che volevano portare la discussione sulla rissa e flame erano solo di la??? eccoti servito….come si diceva i fenomeni ci sono da entrambe le parti, è sempre cosi ovunque…basta aspettare o saper cercare, discussioni del genere per loro sono come il miele…

    sid

    0
  253. Dandelion

    Guarda che è naturale. Se stai tra persone appassionate di vini (tanto per fare un esempio a caso) vedrai che magari ti sanno distinguere anche tra annate dello stesso vino. Se stai tra persone che bevono robaccia una volta ogni tanto, forse nemmeno si accorgono delle differenza tra uno champagne e un prosecco.

    il classico grandissimo contributo alla discussione, soprattutto intelligente….
    @fafnir non dicevi che i talebani che volevano portare la discussione sulla rissa e flame erano solo di la??? eccoti servito….come si diceva i fenomeni ci sono da entrambe le parti, è sempre cosi ovunque…basta aspettare o saper cercare, discussioni del genere per loro sono come il miele…

    sid

    0
  254. sideman

    il classico grandissimo contributo alla discussione, soprattutto intelligente….
    @fafnir non dicevi che i talebani che volevano portare la discussione sulla rissa e flame erano solo di la??? eccoti servito….come si diceva i fenomeni ci sono da entrambe le parti, è sempre cosi ovunque…basta aspettare o saper cercare, discussioni del genere per loro sono come il miele…

    sid

    Ho capito ma quello che state dicendo è paragonabile a dire che la terra è piatta, la discussione ha preso una piega inaspettata.

    0
  255. sideman

    il classico grandissimo contributo alla discussione, soprattutto intelligente….
    @fafnir non dicevi che i talebani che volevano portare la discussione sulla rissa e flame erano solo di la??? eccoti servito….come si diceva i fenomeni ci sono da entrambe le parti, è sempre cosi ovunque…basta aspettare o saper cercare, discussioni del genere per loro sono come il miele…

    sid

    Ho capito ma quello che state dicendo è paragonabile a dire che la terra è piatta, la discussione ha preso una piega inaspettata.

    0
  256. fafnir

    Veramente non si tratta di me, se quello che dite è vero non ha senso nessuna recensione, nessuna rivoluzione geometrica, nessun alleggerimento. Tanto cambia poco o niente.
    Già cambia poco o niente con 10-12 kg in più, gomme da big foot e carri da 470 mm, figurati quante seghe mentali ci siamo fatti in tutti questi anni per pochi mm e pochi etti [emoji28]

    aspetta…
    di vero non c'è niente a questo modo in assoluto, ci sono i pareri e le sensazioni personali, che poi possono essere influenzate dalla guida e dalla capacità.

    Io tempo fa scrissi le differenze che trovavo in discesa con la Trigger, ma lo sai non sono mai andato su strava a vedere se ero più veloce sugli stessi segmenti (ora però quasi quasi mi hai messo la pulce) xchè sinceramente non mi fregava niente, a me frega solo se nella discesa mi diverto… e m i diverto.
    Poi le differenze possono venire influenzate dall'abilità del biker, in positivo e onegativo non lo so, quel filamato che ho postato un pò aiuta … è chiaro che il linea di massima si dovrebbe scendere meglio con una bike 10 kg più leggera, ma non in assoluto, ci sono sempre le eccezioni e quel video lo dimostra.
    Se poi mi dici se un pilota enduro scende meglio con una o l'altra… cosi ti direi con una muscolare…ma ripeto è un argomento che mi interessa poco, a me interessava solo divertirmi in discesa quando ho provato per la prima volta una e.bike e per le mie capacità io mi diverto

    0
  257. sideman

    sarebbe???

    😐

    Vedi Sideman, l'argomento del thread è che due federazioni SPORTIVE si contendono un campionato di un qualcosa che di sportivo non ha nulla. E' questo che fa ridere, non tanto le assurde prese di posizione di chi dice mtb=emtb.
    A scopo ludico-giocoso puoi anche aver ragione sull'equazione, non lo so e nemmeno mi interessa esplorare la questione.
    Per chi pedala è OVVIO che la fatica faccia parte del divertimento, per chi compete (e ti ricordo ancora che si era iniziato parlando di sport) ancora di più.
    Non vedo quindi lo scopo dei tuoi interventi (se li ho capiti bene, altrimenti ti chiedo scusa) e di quelli di altri che continuano col mantra "importante è divertirsi, faticare è da sfigati". come se le due cose debbano essere necessariamente in contraddizione.

    Inoltre , (e continuo a ricordati che si sta parlando di sport) citavo il tuo intervento perché emblematico:

    "se poi la mettiamo in ambito "sportivo", che cmq è una scelta, io faccio trail running, tutti i sabati mattina…mi piace ma molto lo faccio per restare in allenamento"

    Una attività sportiva svolta una volta a settimana non è "fare sport" ne tantomeno allenarsi. Se non si ha chiaro questo non vedo la necessità di intervenire in un thread che invece parla di sport. Mi sembrava evidente ma te lo rispiego volentieri.

    Per finire, cito di nuovo le tue parole:

    "Parola d'ordine : divertimento massimo
    il resto per conto mio son pippe…"

    Ecco bravo, le pippe vai a fartele sul forum apposito.
    Un saluto

    1+
  258. Dandelion

    Vedi Sideman, l'argomento del thread è che due federazioni SPORTIVE si contendono un campionato di un qualcosa che di sportivo non ha nulla. E' questo che fa ridere, non tanto le assurde prese di posizione di chi dice mtb=emtb.
    A scopo ludico-giocoso puoi anche aver ragione sull'equazione, non lo so e nemmeno mi interessa esplorare la questione.
    Per chi pedala è OVVIO che la fatica faccia parte del divertimento, per chi compete (e ti ricordo ancora che si era iniziato parlando di sport) ancora di più.
    Non vedo quindi lo scopo dei tuoi interventi (se li ho capiti bene, altrimenti ti chiedo scusa) e di quelli di altri che continuano col mantra "importante è divertirsi, faticare è da sfigati". come se le due cose debbano essere necessariamente in contraddizione.

    Inoltre , (e continuo a ricordati che si sta parlando di sport) citavo il tuo intervento perché emblematico:

    "se poi la mettiamo in ambito "sportivo", che cmq è una scelta, io faccio trail running, tutti i sabati mattina…mi piace ma molto lo faccio per restare in allenamento"

    Una attività sportiva svolta una volta a settimana non è "fare sport" ne tantomeno allenarsi. Se non si ha chiaro questo non vedo la necessità di intervenire in un thread che invece parla di sport. Mi sembrava evidente ma te lo rispiego volentieri.

    Per finire, cito di nuovo le tue parole:

    "Parola d'ordine : divertimento massimo
    il resto per conto mio son pippe…"

    Ecco bravo, le pippe vai a fartele sul forum apposito.
    Un saluto

    da quello che scrivi e da come scrivi si capisce il personaggio….

    già la definizione di fare sport di cui ti arroghi il diritto la dice tutta… e sinceramente mi viene da ridere…a leggere quello che hai scritto…
    riguardo alle pippe, per ora preferisco farmele qui…con personaggi come te riescono benissimo…
    un saluto CAMPIONE….

    0
  259. Io vorrei vedere cosa farebbero, nel malaugurato caso di problemi fisici non superabili, tutti quelli che oggi odiano le ebike.
    Se si è drogati di montagna, nelle sue più svariate forme, è un tormento starsene a casa sul divano e parlo per esperienza personale che non auguro a nessuno.
    Che poi l'ebike sia o non sia uno sport cambia poco, è un modo diverso ma rispettoso di vivere la montagna che non toglie nulla a nessuno, anzi che avvicina nuove persone ad una attività fisica che altrimenti non farebbero. Preferisco gente "educata" in montagna che rinc*******ita al centro commerciale.
    Ed è sicuramente meno impattante di furgonate e cabinovie per cui però nessuno si scandalizza.

    1+
  260. mi sembra che nelle ultime due pagine si sia scatenato un putiferio dovuto al 70% (il restante 30% e' oggettivo) ad una confusione linguistica sull'interpretazione del termine "uguale".
    Poiche' i potenziali motivi reali di attrito esistono gia' cerchiamo di sgomberare il campo da quelli frutto solo di un malinteso vi va?

    @fafnir tu hai interpretato il termine "uguale" col suo significato proprio…matematico si potrebbe dire…in questo senso ovviamente hai ragione tu: una bici che pesa di piu', ha gomme piu' grandi, etc etc non si guida "uguale" e non da sensazioni "uguali".
    @sideman e altri col termine "uguale" intendono che alla fine, fatte salve tutte le differenze di sensazioni e di guida che ci sono, alla fine hai un livello complessivo di divertimento cumulativo e anche di prestazione globale "uguale" o cmq molto simile.

    cio' detto vorrei aggiungere una cosa: io ho poca esperienza di bici ma di sicuro molta di moto e, in tutta la mia carriera motociclistica, non ho mai capito chi per decidere un acquisto etc "provava" una moto per qualche minuto o qualche ora…come va veramente un mezzo lo capisci solo se ci tieni il culo sopra per settimane e mesi continuamente…
    credo anche che a chi possiede e usa entrambi i mezzi, muscolare ed elettrico vada riconosciuta, fino a prova contraria, buona fede e quindi aspettare un attimo prima di saltargli al collo.
    io, se dovessi dire, sono piu' affezionato alla mia dh muscolare che a quella elettrica e vi posso assicurare che non ho proprio nessun motivo di propagandare qualita' elettriche non corrispondenti al vero. e tanti altri che hanno (anche) un'ebike sono nella mia stessa situazione. quindi, quando scriviamo qualcosa, forse dovreste darci un po' piu' credito…

    0
  261. mi sembra che nelle ultime due pagine si sia scatenato un putiferio dovuto al 70% (il restante 30% e' oggettivo) ad una confusione linguistica sull'interpretazione del termine "uguale".
    Poiche' i potenziali motivi reali di attrito esistono gia' cerchiamo di sgomberare il campo da quelli frutto solo di un malinteso vi va?

    @fafnir tu hai interpretato il termine "uguale" col suo significato proprio…matematico si potrebbe dire…in questo senso ovviamente hai ragione tu: una bici che pesa di piu', ha gomme piu' grandi, etc etc non si guida "uguale" e non da sensazioni "uguali".
    @sideman e altri col termine "uguale" intendono che alla fine, fatte salve tutte le differenze di sensazioni e di guida che ci sono, alla fine hai un livello complessivo di divertimento cumulativo e anche di prestazione globale "uguale" o cmq molto simile.

    cio' detto vorrei aggiungere una cosa: io ho poca esperienza di bici ma di sicuro molta di moto e, in tutta la mia carriera motociclistica, non ho mai capito chi per decidere un acquisto etc "provava" una moto per qualche minuto o qualche ora…come va veramente un mezzo lo capisci solo se ci tieni il culo sopra per settimane e mesi continuamente…
    credo anche che a chi possiede e usa entrambi i mezzi, muscolare ed elettrico vada riconosciuta, fino a prova contraria, buona fede e quindi aspettare un attimo prima di saltargli al collo.
    io, se dovessi dire, sono piu' affezionato alla mia dh muscolare che a quella elettrica e vi posso assicurare che non ho proprio nessun motivo di propagandare qualita' elettriche non corrispondenti al vero. e tanti altri che hanno (anche) un'ebike sono nella mia stessa situazione. quindi, quando scriviamo qualcosa, forse dovreste darci un po' piu' credito…

    0
  262. mi sembra che nelle ultime due pagine si sia scatenato un putiferio dovuto al 70% (il restante 30% e' oggettivo) ad una confusione linguistica sull'interpretazione del termine "uguale".
    Poiche' i potenziali motivi reali di attrito esistono gia' cerchiamo di sgomberare il campo da quelli frutto solo di un malinteso vi va?

    @fafnir tu hai interpretato il termine "uguale" col suo significato proprio…matematico si potrebbe dire…in questo senso ovviamente hai ragione tu: una bici che pesa di piu', ha gomme piu' grandi, etc etc non si guida "uguale" e non da sensazioni "uguali".
    @sideman e altri col termine "uguale" intendono che alla fine, fatte salve tutte le differenze di sensazioni e di guida che ci sono, alla fine hai un livello complessivo di divertimento cumulativo e anche di prestazione globale "uguale" o cmq molto simile.

    cio' detto vorrei aggiungere una cosa: io ho poca esperienza di bici ma di sicuro molta di moto e, in tutta la mia carriera motociclistica, non ho mai capito chi per decidere un acquisto etc "provava" una moto per qualche minuto o qualche ora…come va veramente un mezzo lo capisci solo se ci tieni il culo sopra per settimane e mesi continuamente…
    credo anche che a chi possiede e usa entrambi i mezzi, muscolare ed elettrico vada riconosciuta, fino a prova contraria, buona fede e quindi aspettare un attimo prima di saltargli al collo.
    io, se dovessi dire, sono piu' affezionato alla mia dh muscolare che a quella elettrica e vi posso assicurare che non ho proprio nessun motivo di propagandare qualita' elettriche non corrispondenti al vero. e tanti altri che hanno (anche) un'ebike sono nella mia stessa situazione. quindi, quando scriviamo qualcosa, forse dovreste darci un po' piu' credito…

    0
  263. Koroviev

    Manca un elettricista 🙂
    Comunque a me vanno bene tutte le bici come già sapete 😉

    Ah quello sicuro, perculi le ebike solo perché non te ne puoi permettere una, appena avrai un sufficiente malloppo da parte :loll:

    0
  264. Koroviev

    Manca un elettricista 🙂
    Comunque a me vanno bene tutte le bici come già sapete 😉

    Ah quello sicuro, perculi le ebike solo perché non te ne puoi permettere una, appena avrai un sufficiente malloppo da parte :loll:

    0
  265. Teo66

    Ah quello sicuro, perculi le ebike solo perché non te ne puoi permettere una, appena avrai un sufficiente malloppo da parte :loll:

    Se avessi un malloppo da parte ne avrei già preso una, l'ho già detto tantissime volte. Ma solo per le giornate in cui il tempo è tiranno. Tanto io pedalo poco comunque :yeah!::-?:

    0
  266. Teo66

    Ah quello sicuro, perculi le ebike solo perché non te ne puoi permettere una, appena avrai un sufficiente malloppo da parte :loll:

    Be il top resta quello che se ti fai tre pippe la settimana stai facendo uno sport, ma soprattutto ti stai allenando…

    0
  267. sideman

    Be il top resta quello che se ti fai tre pippe la settimana stai facendo uno sport, ma soprattutto ti stai allenando…

    Bisogna riconoscere che ad una certa età anche le pippe sono faticose, quindi direi si, è sport.
    Il farlo 3 volte a settimana presuppone costanza, quindi ti stai allenando.

    0
  268. A cio' che hai scritto sopra vorrei aggiungere questo:
    in ambito gravity io sono fra quelli che pensano che il livello assoluto di prestazione fra una muscolare e una ebike non sia uguale e neanche molto simile. penso che le muscolari vanno piu' forte ovviamente (per me) e ho anche avuto polemiche su questo nell'altro forum. pero' devo ammettere che non ho riscontri oggettivi su questo (che ripeto, per me e' un ovvieta' clamorosa) perche' non faccio gli stessi trail con la mia muscolare e con la ebike e perche' anche se li facessi andrei a sensazione perche' di cronometrarmi in bici non mi passa manco per l'anticamera del cervello. quando scendo io voglio solo divertirmi "esteticamente" non faccio rilanci e dove e' facile e dritto vado piano perche' non e' divertente cmq correre…

    devo pero' ammettere che questa ovvieta' (che rimane tale nella mia testa) in passato a noi motociclisti ci ha scornato non poco…mi riferisco a quando si diffusero i 4t nel cross…
    anche nel cross vi assicuro che un kg lo sentiamo benissimo…i primi 4t pesavano dai 15 ai 30 kg in piu' rispetto ai 2t…e quasi tutti noi pensavamo che era inevitabile che sarebbero andato piu' piano e pure a sensazione guidandoli ci sembrava cosi'…pero' andavano piu' forte invece e non di poco…

    quanto scritto sopra non mi fa cambiare idea sulle muscolari e-bike cia chiaro! penso ancora che tutti gli elementi logici (che sono ben diversi dal caso 2t 4t) convergono nelle muscolari piu' veloci…ma di sicuro avere chiaro le esperienze passate serve ad avere una mente piu' aperta e soprattutto a essere sempre pronti ad essere smentiti dai fatti

    0
  269. A cio' che hai scritto sopra vorrei aggiungere questo:
    in ambito gravity io sono fra quelli che pensano che il livello assoluto di prestazione fra una muscolare e una ebike non sia uguale e neanche molto simile. penso che le muscolari vanno piu' forte ovviamente (per me) e ho anche avuto polemiche su questo nell'altro forum. pero' devo ammettere che non ho riscontri oggettivi su questo (che ripeto, per me e' un ovvieta' clamorosa) perche' non faccio gli stessi trail con la mia muscolare e con la ebike e perche' anche se li facessi andrei a sensazione perche' di cronometrarmi in bici non mi passa manco per l'anticamera del cervello. quando scendo io voglio solo divertirmi "esteticamente" non faccio rilanci e dove e' facile e dritto vado piano perche' non e' divertente cmq correre…

    devo pero' ammettere che questa ovvieta' (che rimane tale nella mia testa) in passato a noi motociclisti ci ha scornato non poco…mi riferisco a quando si diffusero i 4t nel cross…
    anche nel cross vi assicuro che un kg lo sentiamo benissimo…i primi 4t pesavano dai 15 ai 30 kg in piu' rispetto ai 2t…e quasi tutti noi pensavamo che era inevitabile che sarebbero andato piu' piano e pure a sensazione guidandoli ci sembrava cosi'…pero' andavano piu' forte invece e non di poco…

    quanto scritto sopra non mi fa cambiare idea sulle muscolari e-bike cia chiaro! penso ancora che tutti gli elementi logici (che sono ben diversi dal caso 2t 4t) convergono nelle muscolari piu' veloci…ma di sicuro avere chiaro le esperienze passate serve ad avere una mente piu' aperta e soprattutto a essere sempre pronti ad essere smentiti dai fatti

    0
  270. Antonio Piersanti

    mi sembra che nelle ultime due pagine si sia scatenato un putiferio dovuto al 70% (il restante 30% e' oggettivo) ad una confusione linguistica sull'interpretazione del termine "uguale".
    Poiche' i potenziali motivi reali di attrito esistono gia' cerchiamo di sgomberare il campo da quelli frutto solo di un malinteso vi va?

    @fafnir tu hai interpretato il termine "uguale" col suo significato proprio…matematico si potrebbe dire…in questo senso ovviamente hai ragione tu: una bici che pesa di piu', ha gomme piu' grandi, etc etc non si guida "uguale" e non da sensazioni "uguali".
    @sideman e altri col termine "uguale" intendono che alla fine, fatte salve tutte le differenze di sensazioni e di guida che ci sono, alla fine hai un livello complessivo di divertimento cumulativo e anche di prestazione globale "uguale" o cmq molto simile.

    cio' detto vorrei aggiungere una cosa: io ho poca esperienza di bici ma di sicuro molta di moto e, in tutta la mia carriera motociclistica, non ho mai capito chi per decidere un acquisto etc "provava" una moto per qualche minuto o qualche ora…come va veramente un mezzo lo capisci solo se ci tieni il culo sopra per settimane e mesi continuamente…
    credo anche che a chi possiede e usa entrambi i mezzi, muscolare ed elettrico vada riconosciuta, fino a prova contraria, buona fede e quindi aspettare un attimo prima di saltargli al collo.
    io, se dovessi dire, sono piu' affezionato alla mia dh muscolare che a quella elettrica e vi posso assicurare che non ho proprio nessun motivo di propagandare qualita' elettriche non corrispondenti al vero. e tanti altri che hanno (anche) un'ebike sono nella mia stessa situazione. quindi, quando scriviamo qualcosa, forse dovreste darci un po' piu' credito…

    Uguale vuol dire una cosa sola: uguale!
    Non ho parlato di quale mezzo è più performante, o divertente o faticoso.
    Il punto è che sono due mezzi profondamente diversi perché è tutto profondamente diverso, peso, gomme, geometrie.
    Quindi che ci facciano le stesse cose mi sta benissimo e pure che vadano più forte, ma chiunque abbia un po' di dimestichezza con la MTB non può venire qui e dire che sono uguali, differenze azzerate, etc e sperare di non essere attaccato.

    Perché altrimenti dobbiamo cancellare tutto quello che conosciamo, tutte le geometrie, i pesi, rigidità, non conta più nulla.
    E questa è ovviamente una cagata.

    0
  271. Antonio Piersanti

    mi sembra che nelle ultime due pagine si sia scatenato un putiferio dovuto al 70% (il restante 30% e' oggettivo) ad una confusione linguistica sull'interpretazione del termine "uguale".
    Poiche' i potenziali motivi reali di attrito esistono gia' cerchiamo di sgomberare il campo da quelli frutto solo di un malinteso vi va?

    @fafnir tu hai interpretato il termine "uguale" col suo significato proprio…matematico si potrebbe dire…in questo senso ovviamente hai ragione tu: una bici che pesa di piu', ha gomme piu' grandi, etc etc non si guida "uguale" e non da sensazioni "uguali".
    @sideman e altri col termine "uguale" intendono che alla fine, fatte salve tutte le differenze di sensazioni e di guida che ci sono, alla fine hai un livello complessivo di divertimento cumulativo e anche di prestazione globale "uguale" o cmq molto simile.

    cio' detto vorrei aggiungere una cosa: io ho poca esperienza di bici ma di sicuro molta di moto e, in tutta la mia carriera motociclistica, non ho mai capito chi per decidere un acquisto etc "provava" una moto per qualche minuto o qualche ora…come va veramente un mezzo lo capisci solo se ci tieni il culo sopra per settimane e mesi continuamente…
    credo anche che a chi possiede e usa entrambi i mezzi, muscolare ed elettrico vada riconosciuta, fino a prova contraria, buona fede e quindi aspettare un attimo prima di saltargli al collo.
    io, se dovessi dire, sono piu' affezionato alla mia dh muscolare che a quella elettrica e vi posso assicurare che non ho proprio nessun motivo di propagandare qualita' elettriche non corrispondenti al vero. e tanti altri che hanno (anche) un'ebike sono nella mia stessa situazione. quindi, quando scriviamo qualcosa, forse dovreste darci un po' piu' credito…

    Uguale vuol dire una cosa sola: uguale!
    Non ho parlato di quale mezzo è più performante, o divertente o faticoso.
    Il punto è che sono due mezzi profondamente diversi perché è tutto profondamente diverso, peso, gomme, geometrie.
    Quindi che ci facciano le stesse cose mi sta benissimo e pure che vadano più forte, ma chiunque abbia un po' di dimestichezza con la MTB non può venire qui e dire che sono uguali, differenze azzerate, etc e sperare di non essere attaccato.

    Perché altrimenti dobbiamo cancellare tutto quello che conosciamo, tutte le geometrie, i pesi, rigidità, non conta più nulla.
    E questa è ovviamente una cagata.

    0
  272. In ogni modo, per come la vedo io, per chi viene dalla bici e della bici è appassionato da tempo, passatemi il temine, l'elettrica sarà sempre un pò come una "[email protected]@@na", un divertimento, una cosa nuova, un'alternativa valida per fare cosa diverse, o tristemente l'unica possibilità di andare in bici (perchè purtroppo per tutti, anche quelli che pedalano veramente e sono degli ironman, arriva il momento di ridimensionarsi) ma fare mtb rimane altro.

    0
  273. Boro

    Che e' completamente personalizzabile nei livelli di assitenza via smartphone.

    Guarda qui si entra in ambito puramente e.bike,
    però penso che mister sportivo 3 volte alla settimana intendesse un fattore che dipende proprio dal comportamento del motore, e non dalla percentuale di assistenza.
    Sul quasi fermo, quando accenni la pedalata anche solo per restare in equilibrio alcuni motori si comportano in maniere differente, so per certo (me lo hanno detto più di un possessore a cui questa cosa non piaceva) che Bosch da uno strappo tipo motorino, mentre so per certo che Yamaha e Shimano (avendoli provati entrambi) non danno questo strappo ma si adattano a quello che spinge la gamba in quel momento.
    Ripeto su Brose non mi pronuncio, non conosco nessuno che lo abbia e non lo ho mai provato

    0
  274. Boro

    In ogni modo, per come la vedo io, per chi viene dalla bici e della bici è appassionato da tempo, passatemi il temine, l'elettrica sarà sempre un pò come una "[email protected]@@na", un divertimento, una cosa nuova, un'alternativa valida per fare cosa diverse, o tristemente l'unica possibilità di andare in bici (perchè purtroppo per tutti, anche quelli che pedalano veramente e sono degli ironman, arriva il momento di ridimensionarsi) ma fare mtb rimane altro.

    i motivi per passare alla e.bike (o per affiancarla) sono tanti, si va dal professionista endurista che vuole provare nuove sensazioni ra raggiungere nuovi limiti, da chi si deve allenare in discesa e con la e si allena di più, da chi viene dal campo moto, da chi non ce la fa più, eccc… eccc….
    tutto chiaro, come è palese che alla fine la fatica è comq o spartiacque, comunque la si voglia intendere…
    Io a 30 anni non andavo in bicicletta (andavo in moto) ma ricordo che a 35 con un medio allenamento facevo quello che volevo. Decidevo di fare un giro top di 50 km e 1.7 di dislivello prendevo e lo facevo….nonostante andassi in MTB solo la domenica.
    A quasi 51 anni, posso constatare che l'allenamento conta tantissimo, cosi come la forma fisica….al tempo potevo tornare a casa da una cena avendo bevuto un fiasco di vino, oggi se lo faccio la mattina la MTB la vedo in cantina, lo noto anche nei giri con la muscolare…si sono ristretti, quando abbiamo fatto i nostri 25 km con 700 di dislivello abbiamo fatto il nostro…le girate che facevo anni fa…ad oggi non le posso più fare… aggiungendo famiglia e figlioli il cerchio si chiude.
    Ecco che arrivano le e.bike…. nessuno nega che è un aiuto, per magari fare quello che si faceva una volta…
    Avessi ancora 25/30 anni probabilmente investirei quei soldi in maniera differente, ma alla fine è il destino di tutti, il fisico si logora…e se non hai il tempo per tenere un allenamento perfetto…i cali sono mostruosi e soprattutto passi da periodi di forma a periodi di non forma, basta un raffreddore per farti perdere tutto. E sarà sempre peggio

    A questo punto le strade sono 3:
    – resti con la MTB e fai quello che riesci a fare fino a che non ce la farai più
    – smetti (come tanti che conosco) e ti afflosci la domenica in casa o vai al spasso col cane
    – accetti gli aiuti e continui a fare MTB, a fare movimento (più sano per l'età), a stare in mezzo alla natura, a stare con gli amici, a fare giri lunghi, ecc…ecc…ecc…

    Queste bene o male con più o meno sfumature sono le casistiche….il che se ne voglia dire…e ne ho visti tanti ma tanti…che dicevano ..mai… e poi si sono convertiti…o comunque le usano entrambe

    sid

    1+
  275. fafnir

    Solitamente l'amante si cerca più bella e magra della moglie, però…
    Ma capisco che ognuno abbia le sue trasgressioni

    sideman

    veramente di solito l'amante si cerca che non rompa i coglioni…

    Secondo me deve scopare di più e meglio della moglie, il resto non conta :-|:smile:

    0
  276. fafnir

    Solitamente l'amante si cerca più bella e magra della moglie, però…
    Ma capisco che ognuno abbia le sue trasgressioni

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    0
  277. sideman

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    Con l'età le cose cambiano [emoji16]

    0
  278. sideman

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    Con l'età le cose cambiano [emoji16]

    0
  279. sideman

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    Con l'età le cose cambiano [emoji16]

    0
  280. sideman

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    Con l'età le cose cambiano [emoji16]

    0
  281. sideman

    aggiungo…
    se ti sei scelto una moglie brutta e grassa tanto da desiderare un'amante bella e magra…. forse la trasgressione di cui parli è molto più importante in questo caso….

    Con l'età le cose cambiano [emoji16]

    0
  282. sideman

    i motivi per passare alla e.bike (o per affiancarla) sono tanti….tutto chiaro, come è palese che alla fine la fatica è cmq lo spartiacque, comunque la si voglia intendere…

    Concordo e premetto che NON sono contrario alla e-mtb visti i vantaggi da te elencati che condivido.

    Purtroppo si presentano due rischi:
    – impigrimento e diminuzione delle capacità pedalatorie
    – rischio di portare in vetta persone poco toniche/non preparate fisicamente alla successiva discesa

    0
  283. Jolly Roger

    impigrimento e diminuzione delle capacità pedalatorie

    Meglio che niente

    Jolly Roger

    – rischio di portare in vetta persone poco toniche/non preparate fisicamente alla successiva discesa

    Selezione naturale, non è colpa del mezzo ma dell'utente

    0
  284. fafnir

    Allora ricapitolando. Noi su MTB forum in genere stiamo attenti anche al kg che, credeteci o meno, si sente eccome soprattutto se concentrato in certi componenti.
    Stiamo attenti anche a differenze di un cm, reach, altezza movimento centrale, lunghezza carro.
    Ti posso assicurare che fra un carro old style a 450 mm ed uno a 430 la differenza si sente, anche solo per come si inclina la bici o per i pesi in salita. Le ebike vanno dai 450 mm in su, anche 470-480 mm.
    Montare un 2.3 al posteriore ha un effetto completamente diverso in curva da avere un 2.6-2.8.

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Sinceramente non so se ridere o incazzarmi, ma credo che non risponderò più perché non vedo via d'uscita, mancano proprio le basi tecniche per un confronto.
    E di sicuro non mi faccio prendere per il culo su un forum.

    A parte che come ribadito più e più volte io ho iniziato con la MTB seppur da pochi anni e tuttora ho due MTB (Norco Sight C7.1 e Norco Aurum A7.1 entrambe del 2016) oltre alla eMTB (Focus Sam²), frrequento prima questo forum e da qualche mese l'altro, quindi non ho alcun interesse a dire il falso o supportare una tipologia a favore dell'altra, semplicemente come di là sostengo che nella scelta di un assistita partire dal motore anzi che da tipologia e ciclistica sia una cavolata di qua sostengo che etichettare tutte le eMTB come dei cancelli inguidabili è ugualmente sbagliato, ogni mezzo e tipologia ha i suoi pregi e difetti, e tali pregi e difetti che piaccia o no sono soggettivi.

    Quello che cambia è che guidare una Enduro assistita (almeno ciò accade con la mia e lo abbiamo riscontrato in tanti) è molto più simile a guidare una DH che non una AM o Enduro muscolare, un po i pesi maggiori, un po le geometrie, un po le ruote di dimensioni simili se non uguali, la guidi più buttandola lì in modo meno elegante senza star troppo a pettinare le linee e lei lì ci sta, o almeno io e quelli che escono con me e hanno la stessa bici la guidiamo così, paga molto meno le sconnessioni che ci passano sotto le ruote tendendo a spianare maggiormente le asperità e in più rilancia tanto, e alla fine senza far a gara con gli altri ma guardando i propri tempi a confronto tra le varie bici si va forti uguali se non addirittura come nel mio caso di più, per altro se parlo della mia Focus ha un carro da 455, un passo di 1217 e angolo forca di 65, quindi sì, è leggermente più lunga, ma non così tanto come in molti credete pensando ad altre ebike.
    Poi ripeto, di certo chi è manico riesce ad apprezzare meglio le differenze di uno come me che è semplicemente nella pura media, chi ha una guida tecnica e super attiva idem, ma nulla toglie che di manici veri a parole se ne vedono tanti e a fatti un po' meno, e una eMTB giusta può farti divertire e in molti casi anche andar forte tanto quanto una MTB, fosse solo per il fatto che puoi permetterti di guidare il doppio o triplo per non dire il quadruplo, o fare le stesse discese ma più fresco, il tutto a vantaggio dell'allenamento e della confidenza nel mezzo.

    0
  285. Jolly Roger

    Concordo e premetto che NON sono contrario alla e-mtb visti i vantaggi da te elencati che condivido.

    Purtroppo si presentano due rischi:
    – impigrimento e diminuzione delle capacità pedalatorie
    – rischio di portare in vetta persone poco toniche/non preparate fisicamente alla successiva discesa

    Ti rispondo sul primo, se sei uno che ha sempre pedalato impigrimento non c'è, anzi forse stai in bicicletta di più, il fatto di non avere picchi ti fa pedalare di più, chiaramente diversamente da come pedalavi prima, ma sicuramente fai, anzi per una certa età è sicuramente una pedalata meno pericolosa di quella della MTB. Chi non ha mai pedalato, non inizierà certo coin la e.bike…

    sul secondo…è il rischio di qualunque cosa…anche delle seggiovie…

    1+
  286. Jolly Roger

    Concordo e premetto che NON sono contrario alla e-mtb visti i vantaggi da te elencati che condivido.

    Purtroppo si presentano due rischi:
    – impigrimento e diminuzione delle capacità pedalatorie
    – rischio di portare in vetta persone poco toniche/non preparate fisicamente alla successiva discesa

    Ti rispondo sul primo, se sei uno che ha sempre pedalato impigrimento non c'è, anzi forse stai in bicicletta di più, il fatto di non avere picchi ti fa pedalare di più, chiaramente diversamente da come pedalavi prima, ma sicuramente fai, anzi per una certa età è sicuramente una pedalata meno pericolosa di quella della MTB. Chi non ha mai pedalato, non inizierà certo coin la e.bike…

    sul secondo…è il rischio di qualunque cosa…anche delle seggiovie…

    0
  287. valium64

    semplicemente come di là sostengo che nella scelta di un assistita partire dal motore anzi che da tipologia e ciclistica sia una cavolata .

    ah ah ah
    di la lo sostengo pure io e continuo a sostenerlo…manca poco mi linciano…mentalità completamente differenti….

    0
  288. Andrea#11

    Ma le e-mtb sono evoluzione? progresso? oppure….. probabilmente una c… ciofeca pazzesca!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    Salve…le E-Bike sono uno strano ibrido imposto dall'alto. Prima se ricordate fatte entrare nell'immaginario collettivo attraverso il vettore costituito dalle biciclette grigie usate nella vita di ogni giorno con pesantissime batterie al piombo a bordo. Chi le ha imposte oggi anche su mountain bike di varia foggia, natura e costo (anche elevato ovviamente) ha completamente snaturato cosa sia una bicicletta. Io sono del parere che se non hai la possibilità fisica per affrontare certi percorsi ne fai altri…e non ricorri ai Watt elettrici del motore. Siamo al quasi ridicolo…tempo fa ho visto un ragazzo sui trent'anni in "sella" ad uno di questi ibridi costosissimo oltre 5000 Euro mi disse nell'occasione…andava in piano su una pista ciclabile.

    0
  289. valium64

    A parte che come ribadito più e più volte io ho iniziato con la MTB seppur da pochi anni e tuttora ho due MTB (Norco Sight C7.1 e Norco Aurum A7.1 entrambe del 2016) oltre alla eMTB (Focus Sam²), frrequento prima questo forum e da qualche mese l'altro, quindi non ho alcun interesse a dire il falso o supportare una tipologia a favore dell'altra, semplicemente come di là sostengo che nella scelta di un assistita partire dal motore anzi che da tipologia e ciclistica sia una cavolata di qua sostengo che etichettare tutte le eMTB come dei cancelli inguidabili è ugualmente sbagliato, ogni mezzo e tipologia ha i suoi pregi e difetti, e tali pregi e difetti che piaccia o no sono soggettivi.

    Quello che cambia è che guidare una Enduro assistita (almeno ciò accade con la mia e lo abbiamo riscontrato in tanti) è molto più simile a guidare una DH che non una AM o Enduro muscolare, un po i pesi maggiori, un po le geometrie, un po le ruote di dimensioni simili se non uguali, la guidi più buttandola lì in modo meno elegante senza star troppo a pettinare le linee e lei lì ci sta, o almeno io e quelli che escono con me e hanno la stessa bici la guidiamo così, paga molto meno le sconnessioni che ci passano sotto le ruote tendendo a spianare maggiormente le asperità e in più rilancia tanto, e alla fine senza far a gara con gli altri ma guardando i propri tempi a confronto tra le varie bici si va forti uguali se non addirittura come nel mio caso di più, per altro se parlo della mia Focus ha un carro da 455, un passo di 1217 e angolo forca di 65, quindi sì, è leggermente più lunga, ma non così tanto come in molti credete pensando ad altre ebike.
    Poi ripeto, di certo chi è manico riesce ad apprezzare meglio le differenze di uno come me che è semplicemente nella pura media, chi ha una guida tecnica e super attiva idem, ma nulla toglie che di manici veri a parole se ne vedono tanti e a fatti un po' meno, e una eMTB giusta può farti divertire e in molti casi anche andar forte tanto quanto una MTB, fosse solo per il fatto che puoi permetterti di guidare il doppio o triplo per non dire il quadruplo, o fare le stesse discese ma più fresco, il tutto a vantaggio dell'allenamento e della confidenza nel mezzo.

    Il doppio, il triplo o il quadruplo? Stai dando i numeri?
    Questo discorso lo abbiamo affrontato ieri, e come ho già detto giri da 3000m x 100 km da parte di ebikers devo ancora vederne, di sicuro non vedrò mai giri da 6000m x 200 km.

    0
  290. valium64

    A parte che come ribadito più e più volte io ho iniziato con la MTB seppur da pochi anni e tuttora ho due MTB (Norco Sight C7.1 e Norco Aurum A7.1 entrambe del 2016) oltre alla eMTB (Focus Sam²), frrequento prima questo forum e da qualche mese l'altro, quindi non ho alcun interesse a dire il falso o supportare una tipologia a favore dell'altra, semplicemente come di là sostengo che nella scelta di un assistita partire dal motore anzi che da tipologia e ciclistica sia una cavolata di qua sostengo che etichettare tutte le eMTB come dei cancelli inguidabili è ugualmente sbagliato, ogni mezzo e tipologia ha i suoi pregi e difetti, e tali pregi e difetti che piaccia o no sono soggettivi.

    Quello che cambia è che guidare una Enduro assistita (almeno ciò accade con la mia e lo abbiamo riscontrato in tanti) è molto più simile a guidare una DH che non una AM o Enduro muscolare, un po i pesi maggiori, un po le geometrie, un po le ruote di dimensioni simili se non uguali, la guidi più buttandola lì in modo meno elegante senza star troppo a pettinare le linee e lei lì ci sta, o almeno io e quelli che escono con me e hanno la stessa bici la guidiamo così, paga molto meno le sconnessioni che ci passano sotto le ruote tendendo a spianare maggiormente le asperità e in più rilancia tanto, e alla fine senza far a gara con gli altri ma guardando i propri tempi a confronto tra le varie bici si va forti uguali se non addirittura come nel mio caso di più, per altro se parlo della mia Focus ha un carro da 455, un passo di 1217 e angolo forca di 65, quindi sì, è leggermente più lunga, ma non così tanto come in molti credete pensando ad altre ebike.
    Poi ripeto, di certo chi è manico riesce ad apprezzare meglio le differenze di uno come me che è semplicemente nella pura media, chi ha una guida tecnica e super attiva idem, ma nulla toglie che di manici veri a parole se ne vedono tanti e a fatti un po' meno, e una eMTB giusta può farti divertire e in molti casi anche andar forte tanto quanto una MTB, fosse solo per il fatto che puoi permetterti di guidare il doppio o triplo per non dire il quadruplo, o fare le stesse discese ma più fresco, il tutto a vantaggio dell'allenamento e della confidenza nel mezzo.

    Il doppio, il triplo o il quadruplo? Stai dando i numeri?
    Questo discorso lo abbiamo affrontato ieri, e come ho già detto giri da 3000m x 100 km da parte di ebikers devo ancora vederne, di sicuro non vedrò mai giri da 6000m x 200 km.

    0
  291. fafnir

    Il doppio, il triplo o il quadruplo? Stai dando i numeri?
    Questo discorso lo abbiamo affrontato ieri, e come ho già detto giri da 3000m x 100 km da parte di ebikers devo ancora vederne, di sicuro non vedrò mai giri da 6000m x 200 km.

    Guarda che non tutti hanno condizioni familiari, lavorative e taluni anche fisiche per fare anche "solo" i 3000 su 100 km, però in tanti tra tutto si dovrebbero accontentare di una o due uscite settimanali da 25/30 km e 700/800 mt di dislivello, prendi una assistita e la usi quanto più in eco e per magia 60/70 km su un 2000 a giro li fai pur continuando a fare la fatica che il tuo allenamento ti permette.

    0
  292. fafnir

    Il doppio, il triplo o il quadruplo? Stai dando i numeri?
    Questo discorso lo abbiamo affrontato ieri, e come ho già detto giri da 3000m x 100 km da parte di ebikers devo ancora vederne, di sicuro non vedrò mai giri da 6000m x 200 km.

    Guarda che non tutti hanno condizioni familiari, lavorative e taluni anche fisiche per fare anche "solo" i 3000 su 100 km, però in tanti tra tutto si dovrebbero accontentare di una o due uscite settimanali da 25/30 km e 700/800 mt di dislivello, prendi una assistita e la usi quanto più in eco e per magia 60/70 km su un 2000 a giro li fai pur continuando a fare la fatica che il tuo allenamento ti permette.

    0
  293. valium64

    Guarda che non tutti hanno condizioni familiari, lavorative e taluni anche fisiche per fare anche "solo" i 3000 su 100 km, però in tanti tra tutto si dovrebbero accontentare di una o due uscite settimanali da 25/30 km e 700/800 mt di dislivello, prendi una assistita e la usi quanto più in eco e per magia 60/70 km su un 2000 a giro li fai pur continuando a fare la fatica che il tuo allenamento ti permette.

    Allora non dici doppio, triplo o quadruplo, a meno che con la MTB il tuo fisico non ti permetta di superare i 200m di dislivello…..
    800m li faccio dopo il lavoro in 2 orette, il weekend se non ho rotture di maroni 1400-1600 li faccio e io sono una schiappa, un asmatico.
    Quindi se con ebike fai il doppio, triplo quadruplo di quello che fa una schiappa come me con la MTB capisci che vengono fuori numeri imbarazzanti. E la realtà è ben diversa.

    0
  294. valium64

    Guarda che non tutti hanno condizioni familiari, lavorative e taluni anche fisiche per fare anche "solo" i 3000 su 100 km, però in tanti tra tutto si dovrebbero accontentare di una o due uscite settimanali da 25/30 km e 700/800 mt di dislivello, prendi una assistita e la usi quanto più in eco e per magia 60/70 km su un 2000 a giro li fai pur continuando a fare la fatica che il tuo allenamento ti permette.

    Allora non dici doppio, triplo o quadruplo, a meno che con la MTB il tuo fisico non ti permetta di superare i 200m di dislivello…..
    800m li faccio dopo il lavoro in 2 orette, il weekend se non ho rotture di maroni 1400-1600 li faccio e io sono una schiappa, un asmatico.
    Quindi se con ebike fai il doppio, triplo quadruplo di quello che fa una schiappa come me con la MTB capisci che vengono fuori numeri imbarazzanti. E la realtà è ben diversa.

    0
  295. Marco1971

    Salve…le E-Bike sono uno strano ibrido imposto dall'alto. Prima se ricordate fatte entrare nell'immaginario collettivo attraverso il vettore costituito dalle biciclette grigie usate nella vita di ogni giorno con pesantissime batterie al piombo a bordo. Chi le ha imposte oggi anche su mountain bike di varia foggia, natura e costo (anche elevato ovviamente) ha completamente snaturato cosa sia una bicicletta. Io sono del parere che se non hai la possibilità fisica per affrontare certi percorsi ne fai altri…e non ricorri ai Watt elettrici del motore. Siamo al quasi ridicolo…tempo fa ho visto un ragazzo sui trent'anni in "sella" ad uno di questi ibridi costosissimo oltre 5000 Euro mi disse nell'occasione…andava in piano su una pista ciclabile.
    Ah dimenticavo che questo ragazzo casualmente, incidentalmente è proprio un "endurista/crossista"…come origine.

    Quanto hai ragione.
    Quando sono andato per sostituire la mia "fullina" da 120 e finalmente prendermi una enduro da 160 dall'alto mi hanno obbligato a prendere una ebike.
    Ma io sono furbo, la fullina me la sono tenuta e uso solo quella, glielo messo in quel posto a quelli lassù in alto 😐

    0
  296. Marco1971

    Salve…le E-Bike sono uno strano ibrido imposto dall'alto. Prima se ricordate fatte entrare nell'immaginario collettivo attraverso il vettore costituito dalle biciclette grigie usate nella vita di ogni giorno con pesantissime batterie al piombo a bordo. Chi le ha imposte oggi anche su mountain bike di varia foggia, natura e costo (anche elevato ovviamente) ha completamente snaturato cosa sia una bicicletta. Io sono del parere che se non hai la possibilità fisica per affrontare certi percorsi ne fai altri…e non ricorri ai Watt elettrici del motore. Siamo al quasi ridicolo…tempo fa ho visto un ragazzo sui trent'anni in "sella" ad uno di questi ibridi costosissimo oltre 5000 Euro mi disse nell'occasione…andava in piano su una pista ciclabile.
    Ah dimenticavo che questo ragazzo casualmente, incidentalmente è proprio un "endurista/crossista"…come origine.

    Quanto hai ragione.
    Quando sono andato per sostituire la mia "fullina" da 120 e finalmente prendermi una enduro da 160 dall'alto mi hanno obbligato a prendere una ebike.
    Ma io sono furbo, la fullina me la sono tenuta e uso solo quella, glielo messo in quel posto a quelli lassù in alto 😐

    0
  297. Marco1971

    Salve…le E-Bike sono uno strano ibrido imposto dall'alto. Prima se ricordate fatte entrare nell'immaginario collettivo attraverso il vettore costituito dalle biciclette grigie usate nella vita di ogni giorno con pesantissime batterie al piombo a bordo. Chi le ha imposte oggi anche su mountain bike di varia foggia, natura e costo (anche elevato ovviamente) ha completamente snaturato cosa sia una bicicletta. Io sono del parere che se non hai la possibilità fisica per affrontare certi percorsi ne fai altri…e non ricorri ai Watt elettrici del motore. Siamo al quasi ridicolo…tempo fa ho visto un ragazzo sui trent'anni in "sella" ad uno di questi ibridi costosissimo oltre 5000 Euro mi disse nell'occasione…andava in piano su una pista ciclabile.
    Ah dimenticavo che questo ragazzo casualmente, incidentalmente è proprio un "endurista/crossista"…come origine.

    Quanto hai ragione.
    Quando sono andato per sostituire la mia "fullina" da 120 e finalmente prendermi una enduro da 160 dall'alto mi hanno obbligato a prendere una ebike.
    Ma io sono furbo, la fullina me la sono tenuta e uso solo quella, glielo messo in quel posto a quelli lassù in alto 😐

    0
  298. Con la muscolare come scritto i 7/800 me li faccio in 2 orette, con l'assurdità in 3 ne faccio 2000, oltre non riesco a andare perché famiglia e lavoro anche nel weekend al massimo arrivo a potermi prendere 5 ore, quindi più di 1500/1700 mai fatti senza motore, con l'assistita se non vado su a cannone comunque in quel tempo 2500 li tiro fuori, quindi per me come per molti altri siamo in un Range che va tra il doppio e il triplo, per di più le discese così me le godo mille volte di più.

    P.S.
    Non sono mai stato un ciclista ne un amante del ciclismo, per me salire significava solo passare l'ostacolo che poi mi portava ai trail, invece ora se voglio mi diverto anche.

    0
  299. Con la muscolare come scritto i 7/800 me li faccio in 2 orette, con l'assurdità in 3 ne faccio 2000, oltre non riesco a andare perché famiglia e lavoro anche nel weekend al massimo arrivo a potermi prendere 5 ore, quindi più di 1500/1700 mai fatti senza motore, con l'assistita se non vado su a cannone comunque in quel tempo 2500 li tiro fuori, quindi per me come per molti altri siamo in un Range che va tra il doppio e il triplo, per di più le discese così me le godo mille volte di più.

    P.S.
    Non sono mai stato un ciclista ne un amante del ciclismo, per me salire significava solo passare l'ostacolo che poi mi portava ai trail, invece ora se voglio mi diverto anche.

    0
  300. valium64

    Con la muscolare come scritto i 7/800 me li faccio in 2 orette, con l'assurdità in 3 ne faccio 2000, oltre non riesco a andare perché famiglia e lavoro anche nel weekend al massimo arrivo a potermi prendere 5 ore, quindi più di 1500/1700 mai fatti senza motore, con l'assistita se non vado su a cannone comunque in quel tempo 2500 li tiro fuori, quindi per me come per molti altri siamo in un Range che va tra il doppio e il triplo, per di più le discese così me le godo mille volte di più.

    P.S.
    Non sono mai stato un ciclista ne un amante del ciclismo, per me salire significava solo passare l'ostacolo che poi mi portava ai trail, invece ora se voglio mi diverto anche.

    A casa mia il doppio di 1500/1700 m è 3000/3400m, in 5 ore.
    Il triplo non lo commento neanche.

    Siamo adulti, le esagerazioni lasciamole ai bambini.
    Avete cagato fuori dal vaso con ebike che si guida uguale a MTB, stai continuando sulla cattiva strada.
    La verità è che un ciclista amatore decente fa una % in più di strada con ebike, probabilmente intorno al 50%.
    Il doppio è nei tuoi sogni, il triplo e quadruplo forse per chi ha un allenamento pari di una amoeba (si scrive così?)
    Non capisco cosa vuoi dimostrare, perché non puoi essere equilibrato in quello che scrivi.

    0
  301. valium64

    Nei giri brevi faccio il triplo, quando ho piu tempo il doppio, e questo senza batterie aggiuntive o ricariche.
    Se prendi i numeri prendili tra i corrispettivi, non tra gli estremi opposti.

    Il triplo perché ti fai tutto in turbo, forse. Qui stiamo parlando ancora di andare in bicicletta, credo.

    0
  302. valium64

    Nei giri brevi faccio il triplo, quando ho piu tempo il doppio, e questo senza batterie aggiuntive o ricariche.
    Se prendi i numeri prendili tra i corrispettivi, non tra gli estremi opposti.

    Il triplo perché ti fai tutto in turbo, forse. Qui stiamo parlando ancora di andare in bicicletta, credo.

    0
  303. gipipa

    purtroppo vedo che anche questa discussione che tocca il tema emtb è degenerata rapidamente
    vedo un'ostilità estrema ed aprioristica ed una partigianeria assolutamente cieca ad ogni buon senso
    ciò detto, le ebike sono biciclette. e non moto.
    lo sono in quanto come tali le classifica la legge ed in quanto le loro caratteristiche sono molto più vicine alle bici che alle moto. evidentemente una volta tanto la legge va d'accordo col buon senso.
    ricordo che vanno avanti con assistenza del motore solo se anche il ciclista pedala, e che il livello di assitenza fornito, che comunque è variabile, non è minimamente paragonabile a quello dato dal motore termico di una moto.
    in una moto apri il gas e hai potenze dell'ordine di decine di kW (30-50 tipicamente nel fuori strada), una emtb ne ha per legge 0.25 kW. che di picco arrivano al massimo a 0.5 per periodi non troppo prolungati.
    telaio, sospensioni gomme e componentistica sono quelli di una normalissima mtb da enduro.
    il salto prestazionale lo percepiscono i ciclisti tradizionali solo perchè tra i watt muscolari e quelli muscolari+assistenza c'è un salto che va dal doppio a circa 2.5 volte. e quindi si vede un noetvole incremento delle prestazioni in salita. ma il salto che c'è tra una emtb ed una moto è enormemente più elevato.
    quanto allo scendere veloci e non a freni tirati, non dipende certo dal mezzo, o per lo meno in minima parte, ma dalle capacità di guida.

    Sono contento che ti piacciano le ebike e che sei esperto in kW etc. A dimostrazione che si tratta di una motoretta.
    E' ora di smetterla di pensare e credere di avercelo piu' duro, piu' lungo, piu' grosso. Di solito accade quando si hanno sensi di inferiorita'.
    Che male c'e' a pedalare una motoretta. Io no ci vedo niente di male. Puoi anche pensare che una ebike sia una bicicletta, o un asino, che male c'e'? Nessuno. Pero' non ci si puo' imbruttire quando si fa notare che si sta pedalando una motoretta.

    0
  304. Ma poi non tornano i conti lo stesso.
    Se hai 2000 in tre ore, in un ora (giro breve) ne fai 650-700.
    Quindi se ne fai il triplo con la ebike vuol dire che con la MTB faresti poco più di 200m, li faccio io con la bambina a piedi.
    Tra l'altro tu stesso dici che in 2 ore ne fai 800 con la MTB.

    Quindi, basta così, grazie. Non stai vendendo niente a nessuno.

    0
  305. fafnir

    Il triplo perché ti fai tutto in turbo, forse. Qui stiamo parlando ancora di andare in bicicletta, credo.

    Nessuno ti impedisce di pedalare in turbo a 170 di frequenza cardiaca, non ti limitare a quello che fanno gli altri, con l'ebike tu magari faresti altro.
    Largo alla fantasia

    0
  306. kappe

    Sono contento che ti piacciano le ebike e che sei esperto in kW etc. A dimostrazione che si tratta di una motoretta.
    E' ora di smetterla di pensare e credere di avercelo piu' duro, piu' lungo, piu' grosso. Di solito accade quando si hanno sensi di inferiorita'.
    Che male c'e' a pedalare una motoretta. Io no ci vedo niente di male. Puoi anche pensare che una ebike sia una bicicletta, o un asino, che male c'e'? Nessuno. Pero' non ci si puo' imbruttire quando si fa notare che si sta pedalando una motoretta.

    Penso sia la tua opinione, lascia che ognuno abbia la sua

    1+
  307. Ivo

    Nessuno ti impedisce di pedalare in turbo a 170 di frequenza cardiaca, non ti limitare a quello che fanno gli altri, con l'ebike tu magari faresti altro.
    Largo alla fantasia

    In turbo a 170 bpm probabilmente il limitatore c'è eccome, quello dei 25 kmh, se non è stato tolto

    0
  308. Teo66

    Quanto hai ragione.
    Quando sono andato per sostituire la mia "fullina" da 120 e finalmente prendermi una enduro da 160 dall'alto mi hanno obbligato a prendere una ebike.
    Ma io sono furbo, la fullina me la sono tenuta e uso solo quella, glielo messo in quel posto a quelli lassù in alto 😐

    beato te…
    a me è andata peggio…. ad un certo punto duranet un temporale ho sentito una voce profonda che mi diceva…
    "ricordati che quando il gallo canterà 3 volte ti comprerai un'ebike"

    0
  309. sideman

    i motivi per passare alla e.bike (o per affiancarla) sono tanti, si va dal professionista endurista che vuole provare nuove sensazioni ra raggiungere nuovi limiti, da chi si deve allenare in discesa e con la e si allena di più, da chi viene dal campo moto, da chi non ce la fa più, eccc… eccc….
    tutto chiaro, come è palese che alla fine la fatica è comq o spartiacque, comunque la si voglia intendere…
    Io a 30 anni non andavo in bicicletta (andavo in moto) ma ricordo che a 35 con un medio allenamento facevo quello che volevo. Decidevo di fare un giro top di 50 km e 1.7 di dislivello prendevo e lo facevo….nonostante andassi in MTB solo la domenica.
    A quasi 51 anni, posso constatare che l'allenamento conta tantissimo, cosi come la forma fisica….al tempo potevo tornare a casa da una cena avendo bevuto un fiasco di vino, oggi se lo faccio la mattina la MTB la vedo in cantina, lo noto anche nei giri con la muscolare…si sono ristretti, quando abbiamo fatto i nostri 25 km con 700 di dislivello abbiamo fatto il nostro…le girate che facevo anni fa…ad oggi non le posso più fare… aggiungendo famiglia e figlioli il cerchio si chiude.
    Ecco che arrivano le e.bike…. nessuno nega che è un aiuto, per magari fare quello che si faceva una volta…
    Avessi ancora 25/30 anni probabilmente investirei quei soldi in maniera differente, ma alla fine è il destino di tutti, il fisico si logora…e se non hai il tempo per tenere un allenamento perfetto…i cali sono mostruosi e soprattutto passi da periodi di forma a periodi di non forma, basta un raffreddore per farti perdere tutto. E sarà sempre peggio

    A questo punto le strade sono 3:
    – resti con la MTB e fai quello che riesci a fare fino a che non ce la farai più
    – smetti (come tanti che conosco) e ti afflosci la domenica in casa o vai al spasso col cane
    – accetti gli aiuti e continui a fare MTB, a fare movimento (più sano per l'età), a stare in mezzo alla natura, a stare con gli amici, a fare giri lunghi, ecc…ecc…ecc…

    Queste bene o male con più o meno sfumature sono le casistiche….il che se ne voglia dire…e ne ho visti tanti ma tanti…che dicevano ..mai… e poi si sono convertiti…o comunque le usano entrambe

    sid

    A parte il fatto che hai usato il termine "muscolare" :mrgreen:, sono daccordo su tutta la linea. Quel che volevo intendere, e' che quando uso l'ebike, mi diverto, passo delle belle ore in compagnia, faccio anche abbastanza fatica perche' volutamente azzardo cose che non farei normalmente, ma non ottengo la stessa soddisfazione finale, non so come spiegare. Lo stesso mezzo in se, lo percepisco in modo piu' impersonale, la vedo solo come una bici meccanica utile allo scopo, non la sento come oggetto del desiderio feticistico come quando vedo certe belle bici che mi piacciono, non solo da usare ma anche da vedere, manutenzionare, smontare, personalizzare.

    0
  310. albeoi

    Quindi possiamo equiparare l'mtb all moglie e l'emtb all'amante. Una ti rompe le [email protected]@@e, l'altra ti fa divertire. Prevedo molto divorzi dalla mtb.

    No No, ho detto [email protected]@na, l'amante e' un'altra cosa, non cambiamo le carte in tavola:mrgreen:.
    Se la mtb fosse una moglie staremmo tutti sul divano, in verità e' grazie anche alle mogli che tanti cercano di uscire in mtb, perche' l'amante non tutti se la possono permettere, altrimenti altro che MTB.

    0
  311. Boro

    Se la mtb fosse una moglie staremmo tutti sul divano, in verità e' grazie anche alle mogli che tanti cercano di uscire in mtb, perche' l'amante non tutti se la possono permettere, altrimenti altro che MTB.

    Questa è saggezza :hail:

    0
  312. Boro

    Se la mtb fosse una moglie staremmo tutti sul divano, in verità e' grazie anche alle mogli che tanti cercano di uscire in mtb, perche' l'amante non tutti se la possono permettere, altrimenti altro che MTB.

    Questa è saggezza :hail:

    0
  313. sideman

    i motivi per passare alla e.bike (o per affiancarla) sono tanti, si va dal professionista endurista che vuole provare nuove sensazioni ra raggiungere nuovi limiti, da chi si deve allenare in discesa e con la e si allena di più, da chi viene dal campo moto, da chi non ce la fa più, eccc… eccc….
    tutto chiaro, come è palese che alla fine la fatica è comq o spartiacque, comunque la si voglia intendere…
    Io a 30 anni non andavo in bicicletta (andavo in moto) ma ricordo che a 35 con un medio allenamento facevo quello che volevo. Decidevo di fare un giro top di 50 km e 1.7 di dislivello prendevo e lo facevo….nonostante andassi in MTB solo la domenica.
    A quasi 51 anni, posso constatare che l'allenamento conta tantissimo, cosi come la forma fisica….al tempo potevo tornare a casa da una cena avendo bevuto un fiasco di vino, oggi se lo faccio la mattina la MTB la vedo in cantina, lo noto anche nei giri con la muscolare…si sono ristretti, quando abbiamo fatto i nostri 25 km con 700 di dislivello abbiamo fatto il nostro…le girate che facevo anni fa…ad oggi non le posso più fare… aggiungendo famiglia e figlioli il cerchio si chiude.
    Ecco che arrivano le e.bike…. nessuno nega che è un aiuto, per magari fare quello che si faceva una volta…
    Avessi ancora 25/30 anni probabilmente investirei quei soldi in maniera differente, ma alla fine è il destino di tutti, il fisico si logora…e se non hai il tempo per tenere un allenamento perfetto…i cali sono mostruosi e soprattutto passi da periodi di forma a periodi di non forma, basta un raffreddore per farti perdere tutto. E sarà sempre peggio

    A questo punto le strade sono 3:
    – resti con la MTB e fai quello che riesci a fare fino a che non ce la farai più
    – smetti (come tanti che conosco) e ti afflosci la domenica in casa o vai al spasso col cane
    – accetti gli aiuti e continui a fare MTB, a fare movimento (più sano per l'età), a stare in mezzo alla natura, a stare con gli amici, a fare giri lunghi, ecc…ecc…ecc…

    Queste bene o male con più o meno sfumature sono le casistiche….il che se ne voglia dire…e ne ho visti tanti ma tanti…che dicevano ..mai… e poi si sono convertiti…o comunque le usano entrambe

    sid

    Il genio del marketing è proprio qui…ossia il relegare il divertimento della bici da montagna alla sola discesa. Sono diversi anni che non vedo una pubblicità che evidenzia la pedalabilità di una bici in salita, ma solo caratteristiche discesistiche… ed ecco che l'ebike diventa il mezzo ideale per riempire i boschi di persone la cui maggior parte la acquista esclusivamente per fare due discese in più in una mattina, piuttosto che arrivarci con le proprie forze dopo una o al massimo due.
    Ovviamente, questa deriva porta soldi a tanti, ai produttori, ai noleggiatori in zone turistiche, ai rifugi alpini che incrementano i propri introiti con una nuova fetta di fruitori, ai bike park (se mai ne avessero bisogno di bici a pedalata assistita).
    Per come la vedo io è proprio l'approccio sbagliato, ossia il non vedere la bici da montagna come un insieme di salita e discesa ma solo come il massimizzare la discesa come divertimento unico e totale.
    Capisco che volerla mettere da Libro Cuore possa intenerire i più, ma la realtà è che i boschi si stanno riempiendo di ben altri tipi di fruitori…

    0
  314. Billo

    Il genio del marketing è proprio qui…ossia il relegare il divertimento della bici da montagna alla sola discesa. Sono diversi anni che non vedo una pubblicità che evidenzia la pedalabilità di una bici in salita, ma solo caratteristiche discesistiche… ed ecco che l'ebike diventa il mezzo ideale per riempire i boschi di persone la cui maggior parte la acquista esclusivamente per fare due discese in più in una mattina, piuttosto che arrivarci con le proprie forze dopo una o al massimo due.
    Ovviamente, questa deriva porta soldi a tanti, ai produttori, ai noleggiatori in zone turistiche, ai rifugi alpini che incrementano i propri introiti con una nuova fetta di fruitori, ai bike park (se mai ne avessero bisogno di bici a pedalata assistita).
    Per come la vedo io è proprio l'approccio sbagliato, ossia il non vedere la bici da montagna come un insieme di salita e discesa ma solo come il massimizzare la discesa come divertimento unico e totale.
    Capisco che volerla mettere da Libro Cuore possa intenerire i più, ma la realtà è che i boschi si stanno riempiendo di ben altri tipi di fruitori…

    da questa tua frase si vede che conosci molto poco il mondo e.bike, una e.bike è divertentissima anche in salita, anzi a livello di divertimento non c'è paragone con una muscolare, con una muscolare fai lo sforzo e l'impresa, ma a livello di divertimento puro in salita una e.bike ti permette di affrontare dei percorsi che non avresti mai fatto mettendo alla frusta la tua tecnica, provare per credere….
    sid

    1+
  315. Il mondo e.bike non lo conosco per niente, infatti parlo da osservatore "esterno", ossia da pedalatore in salita senza ausili a batteria. Che sia divertente lo posso anche immaginare, visto che spesso vedo e.biker fare a ritroso sentieri "nati per la discesa", di solito impossibili da pedalare normalmente, o perlomeno, senza alcun senso logico. Per riprendere quanto ho già detto, sempre per esperienza personale "da esterno", quelli che vedo io di solito sono tutti ben bardati "da discesa", casco integrale, protezioni, maschera da motocross. Un abbigliamento prudenziale che andrebbe sempre indossato ma che vedo prettamente in discipline orientate alla discesa, piuttosto che al mero "trail"…
    Ovviamente, parlo del mio piccolo orticello, che non può essere equiparato almondo intero. Però guardando la maggior parte dei vs avatar, con caschi integrali, maschere da motocross e assetti alla Cairoli, non credo di aver pisciato troppo fuori dal vaso…

    0
  316. sideman

    i motivi per passare alla e.bike (o per affiancarla) sono tanti, si va dal professionista endurista che vuole provare nuove sensazioni ra raggiungere nuovi limiti, da chi si deve allenare in discesa e con la e si allena di più, da chi viene dal campo moto, da chi non ce la fa più, eccc… eccc….
    tutto chiaro, come è palese che alla fine la fatica è comq o spartiacque, comunque la si voglia intendere…
    Io a 30 anni non andavo in bicicletta (andavo in moto) ma ricordo che a 35 con un medio allenamento facevo quello che volevo. Decidevo di fare un giro top di 50 km e 1.7 di dislivello prendevo e lo facevo….nonostante andassi in MTB solo la domenica.
    A quasi 51 anni, posso constatare che l'allenamento conta tantissimo, cosi come la forma fisica….al tempo potevo tornare a casa da una cena avendo bevuto un fiasco di vino, oggi se lo faccio la mattina la MTB la vedo in cantina, lo noto anche nei giri con la muscolare…si sono ristretti, quando abbiamo fatto i nostri 25 km con 700 di dislivello abbiamo fatto il nostro…le girate che facevo anni fa…ad oggi non le posso più fare… aggiungendo famiglia e figlioli il cerchio si chiude.
    Ecco che arrivano le e.bike…. nessuno nega che è un aiuto, per magari fare quello che si faceva una volta…
    Avessi ancora 25/30 anni probabilmente investirei quei soldi in maniera differente, ma alla fine è il destino di tutti, il fisico si logora…e se non hai il tempo per tenere un allenamento perfetto…i cali sono mostruosi e soprattutto passi da periodi di forma a periodi di non forma, basta un raffreddore per farti perdere tutto. E sarà sempre peggio

    A questo punto le strade sono 3:
    – resti con la MTB e fai quello che riesci a fare fino a che non ce la farai più
    – smetti (come tanti che conosco) e ti afflosci la domenica in casa o vai al spasso col cane
    – accetti gli aiuti e continui a fare MTB, a fare movimento (più sano per l'età), a stare in mezzo alla natura, a stare con gli amici, a fare giri lunghi, ecc…ecc…ecc…

    Queste bene o male con più o meno sfumature sono le casistiche….il che se ne voglia dire…e ne ho visti tanti ma tanti…che dicevano ..mai… e poi si sono convertiti…o comunque le usano entrambe

    sid

    Condivido tutto ciò che hai scritto in questo post, perché ritengo che sia finalmente la prima risposta sensata come contenuto, rispetto a tutte le cose che ho letto sin dall'inizio.
    Te lo dice uno che ha solo la bici normale, perché mi piace così. Uno che però non si arrende.
    E riferito ad una delle tue ultime affermazioni, ovvero al terzo canto del gallo ti prenderai una e-bike, io, il gallo l'ho mandato a "Fun Cool". 😉
    Allo stesso tempo, io guardo la cosa nel globale,, nel senso che a me la bici deve anche piacere esteticamente e deve essere fatta in un certo modo. Venendo da anni in cui l'alleggerimento della componentistica (sicuramente mai estrema) e la sua estetica affiancando i vari componenti tra loro, ha avuto ed ha un'importanza per me, ma anche per molti altri.
    Premettendo che per ogni cosa, anche la più banale, ognuno ha i suoi gusti personali in fatto di estetica, pur non avendo intenzione di acquistare una e-bike, al momento non ne ho vista una che mi piacesse dal punto di vista estetico. Spendere tanti soldi per una cosa che non mi aggrada esteticamente, mi farebbe veramente girare le [email protected] in modo indescrivibile.
    Attenzione, come ho già detto ognuno ha i suoi gusti, io rispetto quelli degli altri, ma credo che anche a voi non piaccia quella o quell'altra bici-automobile-moto-caffettiera-lampadario piuttosto che un altro/a da voi preferito/a.
    E' una questione di gusti ed opinioni. Poi, un giorno chissà cosa succederà, il futuro si può prevedere (all'incirca), ma nessuno può dire con assoluta certezza come sarà.
    Come hai giustamente detto, ci sono biker (ormai ex) che si sono arresi e fanno altro, e biker che non volendo rinunciare alla bellezza dei paesaggi, dello raidare immersi nella natura, sono passati all'e-bike.
    Ci sono 1000 modi di fare fatica, pedalare, divertirsi, ognuno fa come meglio crede,, nel massimo rispetto per gli altri e per la natura.
    Salute,,,quella ci vuole sempre 😉

    1+
  317. Billo

    Il mondo e.bike non lo conosco per niente, infatti parlo da osservatore "esterno", ossia da pedalatore in salita senza ausili a batteria. Che sia divertente lo posso anche immaginare, visto che spesso vedo e.biker fare a ritroso sentieri "nati per la discesa", di solito impossibili da pedalare normalmente, o perlomeno, senza alcun senso logico. Per riprendere quanto ho già detto, sempre per esperienza personale "da esterno", quelli che vedo io di solito sono tutti ben bardati "da discesa", casco integrale, protezioni, maschera da motocross. Un abbigliamento prudenziale che andrebbe sempre indossato ma che vedo prettamente in discipline orientate alla discesa, piuttosto che al mero "trail"…
    Ovviamente, parlo del mio piccolo orticello, che non può essere equiparato almondo intero. Però guardando la maggior parte dei vs avatar, con caschi integrali, maschere da motocross e assetti alla Cairoli, non credo di aver pisciato troppo fuori dal vaso…

    io ti parlo da biker di MTB dal 2004 (XC, Trail, AM) ed da 2 mesi anche possessore di e.bike enduro, l'abbigliamento che vedi è il medesimo che si usa con una bici da enduro, dato che di solito il 90% delle e.bike che vedi sono AM/Enduro è chiaro che l'abbigliamento sia quello, anche perchè dopo la salita viene la discesa. Io che sia su una MTB o e.bike a seconda del tipo di uscita che faccio ad esempio decido che casco prendere se integrale o aperto…
    Sui sentieri "nati per la discesa" mi piacerebbe sapere se è una tua interpretazione oppure una definizione legislativa comunale dei sentieri che hai visto, perchè la prima è una tua invenzione
    Le maschere da motocross, sono da MTB…giusto per essere precisi.
    Chiaramente paragonare una mtb XC e una e.mtb da enduro ha poco senso, ma ha poco senso anche per le muscolari..

    1+
  318. sideman

    da questa tua frase si vede che conosci molto poco il mondo e.bike, una e.bike è divertentissima anche in salita, anzi a livello di divertimento non c'è paragone con una muscolare, con una muscolare fai lo sforzo e l'impresa, ma a livello di divertimento puro in salita una e.bike ti permette di affrontare dei percorsi che non avresti mai fatto mettendo alla frusta la tua tecnica, provare per credere….
    sid

    E sei di nuovo qui a dirci cosa è veramente divertente e cosa non lo è.
    Nemmeno i testimoni di Geova sono così accaniti.
    Il fatto che con la emtb vai più forte in discesa che con la mtb, ed il fatto che la tecnica in salita la metti più alla prova con un motore che senza cominciano a farmi pensare che forse tu in bici (quella vera) non è che sappia andarci più di tanto.
    Ti do un idea, visto che cerchi il "divertimento", una bella moto da trial " ti permette di affrontare dei percorsi che non avresti mai fatto mettendo alla frusta la tua tecnica, provare per credere…."

    1+
  319. sideman

    io ti parlo da biker di MTB dal 2004 (XC, Trail, AM) ed da 2 mesi anche possessore di e.bike enduro, l'abbigliamento che vedi è il medesimo che si usa con una bici da enduro, dato che di solito il 90% delle e.bike che vedi sono AM/Enduro è chiaro che l'abbigliamento sia quello, anche perchè dopo la salita viene la discesa. Io che sia su una MTB o e.bike a seconda del tipo di uscita che faccio ad esempio decido che casco prendere se integrale o aperto…
    Sui sentieri "nati per la discesa" mi piacerebbe sapere se è una tua interpretazione oppure una definizione legislativa comunale dei sentieri che hai visto, perchè la prima è una tua invenzione
    Le maschere da motocross, sono da MTB…giusto per essere precisi.
    Chiaramente paragonare una mtb XC e una e.mtb da enduro ha poco senso, ma ha poco senso anche per le muscolari..

    Dove giro io, che poi è dove sono nato, Monte Morello in provincia di Firenze, sono stati realizzati sentieri ex-novo per la discesa, con pendenze troppo elevate per essere percorsi in salita (da chi pedala senza ausilii a batteria).
    Ecco perchè "sentieri nati per la discesa…". Mi pare che sia una definizione piuttosto chiara…se vai nei bike park sono sentieri fatti per la salita o per essere percorsi in entrambi i sensi? Fammi capire…

    0
  320. Dandelion

    E sei di nuovo qui a dirci cosa è veramente divertente e cosa non lo è.
    Nemmeno i testimoni di Geova sono così accaniti.
    Il fatto che con la emtb vai più forte in discesa che con la mtb, ed il fatto che la tecnica in salita la metti più alla prova con un motore che senza cominciano a farmi pensare che forse tu in bici (quella vera) non è che sappia andarci più di tanto.
    Ti do un idea, visto che cerchi il "divertimento", una bella moto da trial " ti permette di affrontare dei percorsi che non avresti mai fatto mettendo alla frusta la tua tecnica, provare per credere…."

    tralascio tutto il delirio che hai scritto, volevo solo farti notare che sei talmente confuso che sbagli gli utenti, non sono io che ho detto che con le e.bike si scende più forte…
    😐

    1+
  321. Boro

    No No, ho detto [email protected]@na, l'amante e' un'altra cosa, non cambiamo le carte in tavola:mrgreen:.
    Se la mtb fosse una moglie staremmo tutti sul divano, in verità e' grazie anche alle mogli che tanti cercano di uscire in mtb, perche' l'amante non tutti se la possono permettere, altrimenti altro che MTB.

    Io ho cominciato a ad averle l'amante perché non potevo più permettermi la MTB.

    0
  322. Billo

    Dove giro io, che poi è dove sono nato, Monte Morello in provincia di Firenze, sono stati realizzati sentieri ex-novo per la discesa, con pendenze troppo elevate per essere percorsi in salita (da chi pedala senza ausilii a batteria).
    Ecco perchè "sentieri nati per la discesa…". Mi pare che sia una definizione piuttosto chiara…se vai nei bike park sono sentieri fatti per la salita o per essere percorsi in entrambi i sensi? Fammi capire…

    Ammesso che non vi siano indicazioni o regolamentazioni specifiche no esistono sentieri per la discesa…il tutto è regolato dal buon senso perchè sul sentiero potresti trovare anche un passeggiatore con cane e bambini….oppure un biker venuto da lontano che non conosce usi e costumi locali….
    Quindi quello che conta è solo il buonsenso e la prudenza

    0
  323. sideman

    da questa tua frase si vede che conosci molto poco il mondo e.bike, una e.bike è divertentissima anche in salita, anzi a livello di divertimento non c'è paragone con una muscolare, con una muscolare fai lo sforzo e l'impresa, ma a livello di divertimento puro in salita una e.bike ti permette di affrontare dei percorsi che non avresti mai fatto mettendo alla frusta la tua tecnica, provare per credere….
    sid

    Alcuni marchi propongono la linea enduro esclusivamente a pedalata assistita, quindi lasciano poco spazio all'immaginazione su come intendano l'enduro oggi. O perlomeno, su come intendono farlo diventare domani.

    0
  324. fafnir

    Allora ricapitolando. Noi su MTB forum in genere stiamo attenti anche al kg che, credeteci o meno, si sente eccome soprattutto se concentrato in certi componenti.
    Stiamo attenti anche a differenze di un cm, reach, altezza movimento centrale, lunghezza carro.
    Ti posso assicurare che fra un carro old style a 450 mm ed uno a 430 la differenza si sente, anche solo per come si inclina la bici o per i pesi in salita. Le ebike vanno dai 450 mm in su, anche 470-480 mm.
    Montare un 2.3 al posteriore ha un effetto completamente diverso in curva da avere un 2.6-2.8.

    Adesso arrivate voi e tutto questo è carta straccia, non conta nulla. Cambia poco o niente o addirittura le differenze si azzerano e addirittura fai Meno fatica.

    Sinceramente non so se ridere o incazzarmi, ma credo che non risponderò più perché non vedo via d'uscita, mancano proprio le basi tecniche per un confronto.
    E di sicuro non mi faccio prendere per il culo su un forum.

    Merida eone sixty 439.5, Pivot Shuttle 436.9, Cannondale Moterra 443 e Rocky Mountain PowerPlay 426 …così, tanto per portarne qualcuna.
    Sarai ferrato sulle mtb ma in quello che non conosci forse è meglio che eviti per non disinformare e far figure di merda.

    0
  325. GigioPups

    Merida eone sixty 439.5, Pivot Shuttle 436.9, Cannondale Moterra 443 e Rocky Mountain PowerPlay 426 …così, tanto per portarne qualcuna.
    Sarai ferrato sulle mtb ma in quello che non conosci forse è meglio che eviti per non disinformare e far figure di merda.

    Eh sono queste le figure di merda, vado a nascondermi dalla vergogna.
    Anzi vado a fare un giro in bici, un quarto del vostro, purtroppo per me

    0
  326. fafnir

    Eh sono queste le figure di merda, vado a nascondermi dalla vergogna.
    Anzi vado a fare un giro in bici, un quarto del vostro, purtroppo per me

    La figura di merda non è sbagliare qualche dato ma insistere con atteggiamenti da saputello su ciò che non si conosce.
    Buon giro

    0
  327. sideman

    oltre a ripetere mantra obsoleti, sai rispondere alla domanda che ti ho fatto sulla e.bike che hai provato, oppure sei qui non per discutere ma solo per spot e flame?

    PS.
    forse non ci hai fatto caso ma io ho una triigger che continuo a pedalare …come dici tu

    sideman

    non ho mai provato un Brose, so che quello che dici tu è tipico del Bosch, in ogni caso ti posso assicurare che sia Shimano che Yamaha per fare tratti in equilibrismo difficili quasi da fermi sono eccellenti, ho provato proprio sabato scorso una cosa del genere e ne sono uscito assolutamente soddisfatto.

    magari poi non è quella gran cosa, di s

    sideman

    Guarda qui si entra in ambito puramente e.bike,
    però penso che mister sportivo 3 volte alla settimana intendesse un fattore che dipende proprio dal comportamento del motore, e non dalla percentuale di assistenza.
    Sul quasi fermo, quando accenni la pedalata anche solo per restare in equilibrio alcuni motori si comportano in maniere differente, so per certo (me lo hanno detto più di un possessore a cui questa cosa non piaceva) che Bosch da uno strappo tipo motorino, mentre so per certo che Yamaha e Shimano (avendoli provati entrambi) non danno questo strappo ma si adattano a quello che spinge la gamba in quel momento.
    Ripeto su Brose non mi pronuncio, non conosco nessuno che lo abbia e non lo ho mai provato

    se per "mister sportivo 3 volte alla settimana" ti riferisci a me, ti sbagli. sono 5 volte a settimana, tra bicicletta, corsa, yoga e palestra.
    e se non ho letto male, ho 6 anni piu di te.
    lentamente, il tuo vero io sta venendo nuovamente a galla

    0
  328. Billo

    Dove giro io, che poi è dove sono nato, Monte Morello in provincia di Firenze, sono stati realizzati sentieri ex-novo per la discesa, con pendenze troppo elevate per essere percorsi in salita (da chi pedala senza ausilii a batteria).
    Ecco perchè "sentieri nati per la discesa…". Mi pare che sia una definizione piuttosto chiara…se vai nei bike park sono sentieri fatti per la salita o per essere percorsi in entrambi i sensi? Fammi capire…

    lascialo perdere, lo fa apposta per provocare.
    se fosse un ladro ti direbbe che fuori dalle case non c'è il cartello "vietato l'ingresso ai ladri" e quindi…

    0