25/10/2015
Whatsapp
25/10/2015

[ad3]

Se c’è una foto che per me simboleggia la Rampage 2015 è questa che immortala James Doerfling durante la sua run di qualificazione, che terminerà con un nulla di fatto. Che ci crediate o meno, non riuscirà ad entrare in finale. Certo, l’angolo in cui Ian lo immortala è ben studiato, ma ciò non toglie che la sua linea fosse una delle più fuori di testa dell’intero evento.

KVV_2651-2

Gira voce che dopo l’incidente a Paul Basagoitia e agli altri sei infortunati, nonchè alcuni editoriali piuttosto diretti di due riviste online (VitalMTB e NSMB), Red Bull stia per rispondere, prendendo posizione sull’accaduto e su come proseguirà il discorso Rampage in futuro. Vi terremo aggiornati.

Di una cosa si può stare certi: se nel 2016 si dovesse andare avanti di questo passo, al posto delle bici servirebbero i paracadute. Massimo rispetto per tutti i rider!

[ad45]