MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Amir Kabbani a Madeira

[Video] Amir Kabbani a Madeira

[Video] Amir Kabbani a Madeira

17/12/2016
Whatsapp
17/12/2016

[ad3]

Video spettacolare da Madeira, con Amir Kabbani. Da vedere!

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Giovanni Brichetti

Fantasticooooooooooooooooooo!
Tra la natura il biker, le riprese e il regista è un bel mach decidere cosa sia meglio!

pittbull75
pittbull75

veramente un bel video,e che posti stupendi

tostarello
tostarello

gagliardo!

e che musica quel mozzo

piepoli68
piepoli68

Veramente bello e ben fatto: senza manico il biker eh!

BlackSlash
BlackSlash

Bellissimo il Parapetto ondulato in stile pump track….lo voglio obbligatorio da regolamento edilizio in tutti i paesi!

Andreapompiglio
Andreapompiglio

Bello, ma ormai questi video sono tutti uguali: biker che non fanno un metro in salita e scendono a bomba con il solito repertorio di derapate, salti, salatini, penne ecc… Si guardano solo per le ambientazioni.

Menghy
Menghy

… e sempre accellerati alla “Ridolini”

Ivan7
Ivan7

Accelerati o no……che siano pure tutti uguali…..sarà, ma a me vedere tirare un “manual” in atterraggio dietro ad un salto mi fa salire un brivido fino al cervello…..e subito dopo mi chiedo…..ma quando mai riuscitò a fare una cosa così……ma la risposta arriva immediata come la realtà……MAI……..
Video bello e gran manicoooooo…….

Freeskier76
Freeskier76

tra l’altro posso assicurarvi che quei doppi sulla black line di Madeira sono molto più grossi di quanto non sembri nel video….

Menghy
Menghy

Guarda il secondo 27 del filmato, vedi schizzare i sassi come sparati da un M16, e le parti in cui pedala sono al limite del ridicolo… oramai il 90% dei filmati dei “pro” sono accellerati o rallentati a secondo dell’effetto che vogliono rendere.
Spessissimo nei vari filmati si vedono scendere ( o addirittura salire ) le MTB a fuoco e quando sparano sassi polvere o muovono le foglie le vedi ad occhio che che hanno una reazione innaturale.
Se qualcuno ha modo di verificare la reale frequenza del frame penso che si possa stabilire anche “scientificamente”.

tagnin
tagnin

prenoto per l’estate prossima

 

POTRESTI ESSERTI PERSO