55.000 metri di dislivello in un mese, lavorando a tempo pieno

55.000 metri di dislivello in un mese, lavorando a tempo pieno

Francesco Mazza, 12/05/2020
Whatsapp
Francesco Mazza, 12/05/2020

Secondo episodio della serie True Story realizzata da SRAM. Dopo la storia di Joey Schusler, il protagonista del video di oggi è Ben Hildred. Scopriamo di più nel video, nelle foto e nelle parole comunicato stampa.

[Comunicato stampa]  Ben Hildred ha passato anni e anni alla ricerca dell՚estate perpetua. Nato a Lincoln, in Inghilterra, ha sfruttato al massimo i mesi caldi dell՚emisfero settentrionale in posti come Whistler, nella British Columbia, prima di fuggire a Queenstown, in Nuova Zelanda, per godersi al meglio l՚estate dell՚emisfero meridionale.

La ricerca dell՚estate senza fine ha permesso a Ben di esplorare le più importanti comunità internazionali di rider attraverso l՚utilizzo del suo mezzo di trasporto, la mountain bike.

Ben non ha mai avuto un՚auto, ha sempre preferito la libertà su due ruote, per il tragitto casa-lavoro come anche per divertirsi sui suoi sentieri preferiti.

Il tempo passato ogni giorno in sella per Ben è intoccabile, gli serve per rilassarsi e per pensare, oltre a fornirgli lo spunto per una serie infinita di sfide che si inventa da solo.

Queste sfide non hanno nulla di ordinario. Nel 2018 ha conquistato il suo personale Everest sulla ripida salita che porta al bike park di Queensland, la Skyline, percorrendola senza sosta per 19 ore fino a totalizzare un dislivello uguale agli 8.848 metri del Monte Everest.

Avendo conquistato l՚Everest, l՚anno scorso Ben si è lanciato in una sfida ancora più grande: sommare un dislivello di 55.000 metri in 30 giorni, sempre sulla sua strada preferita, la Skyline, pur lavorando a tempo pieno come meccanico presso Vertigo Bikes, a Queenstown.

La cosa ha significato dedicare all՚impresa l՚intero mese di dicembre 2019, alzandosi ogni giorno alle 5 del mattino per macinare una media di almeno 1.834 metri di dislivello prima di alzare la serranda del negozio – alle 7.45 – e poi lavorare per tutto il giorno.

Nel corso del mese ha scalato la Skyline 111 volte, impresa che è stata però premiata da 111 fantastiche discese sui ripidi e impegnativi tracciati del bike park. La sfida, per Ben, era il suo premio. Ma l՚aver percorso a tutta quelle magnifiche discese è stata la ciliegina sulla torta.

Commenti

  1. Una storia molta bella e diversa dal solito.
    Quanta passione e dedizione, queste sono il tipo di persone che ammiro.
    Lavoro duro e impegno nelle piccole o grandi sfide quotidiane.
    Alla faccia di chi dice che con le enduro non si sale!
 

POTRESTI ESSERTI PERSO