MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Discesa da 3.374 metri in MTB

[Video] Discesa da 3.374 metri in MTB

[Video] Discesa da 3.374 metri in MTB

21/09/2018
Whatsapp
21/09/2018

Quando vidi per la prima volta la descrizione dell’itinerario che porta al Blinnenhorn, in fondo alla Val Formazza, me lo segnai per farlo. Ora che ho visto il video, so che non può attendere! Anche perché è molto vicino al Bettelmatthorn, in una regione spettacolare, al confine con la Svizzera, poco frequentata e con una conformazione del terreno piuttosto particolare, con pochi sassi. Nel video Lerio16 sale e scende in compagnia di un amico trail runner.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
tostarello

bello! bello il luogo e video notevole

Don Juan
Don Juan

Gran bel video..
Ma che paura!
Vabbè, io non faccio testo: non ho le minime capacità per fare cose del genere.
La paura nasce dalle cose che non conosci (o, come in questo caso, che non sai fare…).

DON

Fabriziotor
Fabriziotor

Buon giorno a tutti,
concordo con Don, aggiungo soltanto i miei complimenti per il video realizzato veramente molto bene!

StefPD
StefPD

Complimenti anche al corridore!

mikiko
mikiko

complimenti per l’impresa e per il video!!

Gavia275
Gavia275

Bel video! E bellissimi posti!
Un gran coraggio ( o incoscienza) nell’affrontarlo senza ginocchiere .

Lerio16
Lerio16

Grazie! Riguardo alle ginocchiere è una cosa che mi dicono spesso, la risposta è che in 6 anni di cadute (tante) ho picchiato ogni parte del corpo ad esclusione delle ginocchia. So che è una risposta stupida e che basta una volta sola per farsi male ma di contro ci sono parti del corpo molto più delicate e vitali che nessuno protegge.

cheyax
cheyax

Fortunato tu, io picchio il ginocchio quasi ogni caduta

Alexrcl
Alexrcl

Tipo i testicoli?

hahahah era una battuta naturalmente

tylerdurden71
tylerdurden71

Bella merda, una derapata in ogni curva… tanto per non lasciare il segno.

Lerio16
Lerio16

Il terreno è composto sostanzialmente da rocce sgretolate e ciottoli, non derapare su pendenze vicine ai 40° è sostanzialmente impossibile se non scendendo a 2 km/h. Un temporale, la neve che smuove e cancella il sentiero completamente ogni anno rendono il mio passaggio abbastanza ininfluente.

tylerdurden71
tylerdurden71

Della serie c’è sempre una scusa per fare quello che si vuole, fregandosene altamente di quello che pensano gli altri.

Alexrcl
Alexrcl

Il tuo commento potrebbe avere senso se ci fosse un divieto alle MTB , visto che non è menzionato, indicato, visibile, lascia perdere…
Ha sgretolato muretti a secco, consumato gradini di tronco e pietra, o corrimano in corda? Non mi sembra.
Per tua informazione le intemperie, i temporali, la neve ecc invece lo fanno…

85549
85549

certo, in assensa di divieti abbiamo il diritto di sfondare i sentieri…

giulio85vr
giulio85vr

SI e’ appena fatto notare che nessun sentiero è stato sfondato. Il suo passaggio è del tutto ininfluente sulle condizioni del sentiero, il prossimo temporale compirà una azione erosiva decisamente maggiore.

giulio85vr
giulio85vr

Oltretutto non è mai uscito dalla traccia (nel video, e immagino durante tutto il resto dell’itinerario), peraltro non molto marcata come spesso accade in quel tipo di ambiente, che frequento spesso anche da escursionista.

trimbax
trimbax

Gran bel video e gran manico. Bravi.
X le pendenze, veramente parliamo di 40°? Sono inclinazioni toste con gli sci, con la bici….

Lerio16
Lerio16

In alcuni punti si, in questo caso non c’è esposizione quindi se si sbaglia al massimo si finisce sedere a terra. Sul Bettelmatthorn li vicino la storia cambia…

Don Juan
Don Juan
tylerdurden71

Bella merda, una derapata in ogni curva… tanto per non lasciare il segno.

..perdonami… giuro che NON è una domanda polemica.. ma non ho capito cosa vuoi dire con quella frase…

DON

wild

Belle immagini e posti stupendi!
Bravi, bel video…

Che drone avete usato?

Lerio16
Lerio16

Grazie! Ho usato un DJI Mavic Pro , le parti col runner pilotavo io mentre per le mie parti ho ho usato l’inseguimento automatico.

Maurizio Lazzarini

Complimenti per il video il Dji mavic pro è il top!! Ke spettakolo!!! Da fare il prima possibile con una leggera variante in discesa dopo la diga come da consiglio di Paiogs che ha inserito l’itinerario. Voi dopo la diga cosa avete fatto? grazie mille complimenti per tutto

Lerio16
Lerio16

Dalla diga si torna al rifugio di Busto e poi al Bettelmatt, il vallone centrale a troppi tratti impraticabili in bici, non vale la pena neanche provare.

paiogs
paiogs

Dal Busto c’è anche un sentiero chiamato G39 che passa sopra la gola (non quello che ho fatto in salita). Se non sbaglio ha qualche pezzo attrezzato ma è una possibile discesa oppure sempre meglio tornare su quello autostradale ?

Lerio16
Lerio16

A memoria ricordo diversi tratti non praticabili in sella però non ricordo quanto fossero lunghi.

ruotino
ruotino

che figata …super e super invidia

gargasecca
Lerio16

Grazie! Riguardo alle ginocchiere è una cosa che mi dicono spesso, la risposta è che in 6 anni di cadute (tante) ho picchiato ogni parte del corpo ad esclusione delle ginocchia. So che è una risposta stupida e che basta una volta sola per farsi male ma di contro ci sono parti del corpo molto più delicate e vitali che nessuno protegge.

e allora visto che uno è caduto per 10 anni e non ha mai battuto la testa…può fare a meno del casco…che dici?

:balla-co:

Lerio16
Lerio16

Non hai afferrato il punto mi sa. Mi è capitato di picchiare secco su una roccia il fianco destro, ma non vedo molta gente fare AM col busto, lo stesso vale per il collo o le spalle, i polsi, le caviglie, le anche…. Io personalmente mi sento sicuro con un buon casco e il paraschiena integrato dello zaino. Se tu preferisci usare le ginocchiere no sarò certo io a criticarti.

Claudiop77
Claudiop77

Bellissimo dal video non sembra nemmeno troppo esposto e nemmeno tecnicamente impossibile comunque Spettacolare

paiogs
paiogs

Oramai l’asticella si è alzata. Il primo che fa doppietta Bettelmatthorn + Blinnenhorn in giornata vince un premio offerto dalla redazione di mtb-mag. Vero @marco ? 🙂 NB ovviamente facendo anche il classico giro s.giacomo-gries come riscaldamento

Lerio16
Lerio16

Facciamo l’anno prossimo, adesso ci sono altri progetti autolesionisti che aspettano!

torakiki.gt
torakiki.gt

Bello!
E come mai la scelta di una fat per una discesa del genere?
Non sarebbe stato meglio una piu leggera e agile am o al max enduro?
P.s ma parlo da ignorante perche non ho mai usato una fat 😉

Lerio16
Lerio16

Le apparenze ingannano, la mia Dude pesa 12 kg e ha geometrie da trail bike, su certi terreni magari una forcella farebbe comodo ma non è questo il caso, le velocità sono relativamente basse. Poi in salita su questi terreni è imbattibile per scorrevolezza e grip.

Easy Biker
Easy Biker

Il tratto a 2:50 è terrificante

freeride_lover
freeride_lover

posti e uscite che per me sono fonte di vita.
bravi, tanta invidia..

pulga
pulga
tylerdurden71
tylerdurden71
Don Juan

..perdonami… giuro che NON è una domanda polemica.. ma non ho capito cosa vuoi dire con quella frase…

DON

Guardando il video si vede che a ogni curva lascia un segno, derapata o frenata… si può fare una discesa senza questi "virtuosismi". Il motivo per evitare queste cose è di non dar modo ai pedoni e a quelli che odiano i biker di avere argomenti per dire che le bici rovinano i sentieri. Un comportamento simile a quello dei ciclisti su strada che viaggiano in gruppo: poi gli automobilisti fanno di tutta l'erba un fascio e insultano tutta la categoria, compresi quelli che si comportano in modo civile.

Lerio16
Lerio16

Ok, la prossima volta vieni con me e se lasci anche solo un segnetto ti buco le gomme :p

tylerdurden71
tylerdurden71

Si certo, sono convinto 🙂

Don Juan
Don Juan
tylerdurden71

Guardando il video si vede che a ogni curva lascia un segno, derapata o frenata… si può fare una discesa senza questi "virtuosismi". Il motivo per evitare queste cose è di non dar modo ai pedoni e a quelli che odiano i biker di avere argomenti per dire che le bici rovinano i sentieri. Un comportamento simile a quello dei ciclisti su strada che viaggiano in gruppo: poi gli automobilisti fanno di tutta l'erba un fascio e insultano tutta la categoria, compresi quelli che si comportano in modo civile.

Ok.
Ti ringrazio per la risposta.

DON

ChristianR
ChristianR

@Lerio16 ci sei andato in questi giorni o quest’estate?
Volevo capire se era così pulito anche adesso o se aveva già nevicato. Grazie.

Lerio16
Lerio16

Sono andato il 10 settembre e credo che non abbia ancora nevicato però da settimana prossima le temperature dovrebbero abbassarsi molto.

ChristianR
ChristianR
Lerio16

Sono andato il 10 settembre e credo che non abbia ancora nevicato però da settimana prossima le temperature dovrebbero abbassarsi molto.

Eh lo so, lo metterò in agenda per l'anno prossimo. Rinnovo i complimenti per il giro e per il video!

ciccioo

Tanta roba. Video stupendo, posti meravigliosi…… Che dire. Complimenti!
P. S. La prossima volta metti il costume di iron man, cosi son tutti contenti:freeride:
Complimentoni anche al runner, roba non da tutti.

mascio
mascio

Bel video e bel giro,complimenti!

caoos
caoos

molto bello, ben fatto, complimenti ai protagonisti!..
Una nota sulle sgommate e derapata senza polemica. Trovo difficile scendere da quel trail senza lasciare il segno, forse a piedi e camminando, ma per le caratteristiche del terreno in quella zona non vedo la deturpazione rispetto ad uno scolo di acqua naturale.. anche se l’inverno non contribuirebbe a pulire , c’e terra e non vedo una flora particolarmente cagionevole.
Mai avuto problemi con i trekker se li si rispetta.
Tuttavia due anni fa sono stato in Islanda dove è severamente vietato uscire dai sentieri per evitare deturpazioni del suolo e distruzione della flora locale. In alcuni tratti hanno messo dei cartelli dove hanno rovinato la montagna con evidenti tracce dei trak risalenti oltre 10anni fa, ma sono mezzi pesanti è impressionante i danni che hanno fatto. Ma appunto li le colline sono tappezzate da muschi e licheni ed è talmente immacolato che non ci pensi minimamente ad uscire dal sentiero.

BlackBug

Libertà, serenità, natura, montagne, acqua, roccia, terra, ghiaccio, neve, drone, camera, MTB, sorrisi, salite, discese, sudore, fango, fiato, divertimento, c'è tutto….. Questo per me è vivere !

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app

trimbax
trimbax

Davvero bello questo video, posti meravigliosi, gran manico, mix di soggettive e drone, mtb vs trail ma con grande rispetto e amicizia… E quel pizzico di ironia/umiltà finale… Bravi!
Mi è piaciuto di più di tante robe da PRO su trail fènti e patinati

torakiki.gt
torakiki.gt

Ok a rispettare i sentieri, la montagna ecc. , ma vorrei vedere chi in discese ripide o scivolose non ha mai fatto una derapata o lasciato qualche segno… 😉

BAROLO71
BAROLO71

che figata…anche io me lo son messo in cantiere…come un bel po di giri di @paiogs !

Sailman

Si ok, tutti a dire che figata di discesa, che pelo, che belle curve ecc ecc… ma di quanti polmoni e gambe servano per salire fin lassù bici in spalla ne vogliamo parlare??

Respect!
:hail:

Sailman
marco

Pensa te, io conosco uno che da una vetta lì vicino è sceso con su un cappellino perché si era dimenticato il casco

Anche Edmond Joyeusaz: discesa con gli sci dalla vetta del cervino, senza casco in quanto gli cadde durante la preparazione in vetta…

Alessio_Esposito

Posto fantastico…bel video

Ami
Ami

Bella gita e bel video!
Complimenti anche per averlo condiviso.
(e anche per la pacatezza delle risposte che dai a commenti “acidi” ) 😉

lecs
lecs

Lerio, sbaglio o avevi un piccolo pannello solare attaccato alla parte alta dello zaino? 🙂

Lerio16
Lerio16

No, è il telecomando del drone 😀 Cosa che non raccomando di fare, ma è l’unico modo…

SilviBike
SilviBike

che figata