[Video] Fatti un giro con Edgar Carballo

9

YouTube video

[Comunicato stampa]  Ti offriamo l’opportunità di scoprire che cosa c’è dietro alla discesa più veloce delle EWS, come si prepara e si vince una Megavalanche, qual è l’impegno richiesto dalla competizione. Ti invitiamo a Take a lap with… i rider dell’Orbea Enduro Team.

Essere parte di Orbea significa essere più di una squadra. È condividere uno stile di vita, essere fedele a una filosofia e sentirsi coinvolti in un progetto comune. Allo stesso modo, essere rider dell’Orbea FOX Enduro Team va oltre. È più di una squadra, è una passione, un modo di vivere e una motivazione.

Dietro a una squadra carismatica come la nostra, ci sono persone che lo sono ancora di più. Sappiamo che i nostri rider, in sella alla loro Rallon, costituiscono una squadra anticonformista, agile e aggressiva ad ogni curva. Quando però Laura, Evan, Damien, Vid, Gabriel o Edgar scendono dalla bici e tornano a casa, lasciano da parte quell’adrenalina?

Con questa serie di video conosceremo l’aspetto più personale dell’Orbea FOX Enduro Team e dei suoi componenti. Comprenderemo di che è fatta la squadra e cosa la rende così speciale. Conosceremo aspetti dell’enduro mai trattati prima, come la quotidianità e il lavoro duro.

Andiamo a Tenerife (Spagna), una terra di contrasti e casa di Edgar. Di umili origini, ha raggiunto le Enduro World Series, passando per i sentieri più selvaggi della zona.

 

Commenti

  1. Al di la‘ del video che e‘ bellissimo mi è piaciuto vedere le persone che invece di attaccarsi agli smartphone si siedono attorno al tavolo per fare due chiacchiere e si bevono un buon bicchiere di vino ..... non ha prezzo:up:
  2. Video molto bello...Non solo bici, ma anche vita quotidiana... Molto vero, ecco. Dopo tutto penso che per un atleta enduro, che comunque vive di sport ( anche a livello economico) rimangano sempre i piedi per terra, insomma non come in altri sport( il calcio é l'esempio estremo), dove a certi livelli si perde il contatto con la realtà ...
  3. Cavolo, c'è davvero quasi tutta la Tenerife alternativa alle spiagge, hanno girato tutta l'isola in tutti i maggiori microclimi.
    Quest'anno è arrivata anche tantissima neve, anche a relativa bassa quota.
    Sono stato praticamente in tutti i posti ripresi nel video (non in bici) ma non ho mai trovato trail per bici, anzi la bici fuoristrada è praticamente vietata dappertutto tranne che su alcune carraie. Un vero peccato perchè come dice lui, con un'ora di macchina sembra di cambiare continente.
    Chi pratica in questo modo mtb lo fa al limite, se non al di fuori della legge (a La Palma è diverso).
    Mi resta da capire i sentieri preparati dove sono, se gli hanno dato permessi particolari per poter fare il video o se nell'ultimo anno e mezzo hanno finalmente stravolto le regole per la mtb.
Storia precedente

Prende il via la Coppa Italia Downhill 2021

Storia successiva

[Test] Scarpe Specialized RIME Flat

Gli ultimi articoli in News