[Video] Non guardare giù!

[Video] Non guardare giù!

23/09/2014
Whatsapp
23/09/2014

E adesso via con i commenti sulla pericolosità, la pazzia, l’esempio per i giovani e chi più ne ha più ne metta!

Johannes Pistrol in azione sul Wilder Kaiser, Austria.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
MASTERDH
MASTERDH

Beh… QUESTO E’ PERICOLOSO; PAZZO; E NON E’ UN BUON ESEMPIO PER I GIOVANI… scherzo naturalmente…

Alessio-7791
Alessio-7791

O_O
Sintetico no?

Alessio-7791
Alessio-7791

Belin certi passaggi sono allucinanti. A parte che pensavo a cosa potevano pensare gli escursionisti a piedi ma…perchè spesso in questi video di vert riding il telaio più quotato è un liteville? Coincidenze? Non credo.

milas27
milas27

Provalo e capirai 🙂

Alessio-7791
Alessio-7791

Ne avevo letto un po’, credo sia uno dei migliori in circolazione. Sul prova vedremo 😉

MarcoM85BG
MarcoM85BG

E non solo, anche la forcella è ricorrente in questi video di vertriding: la Suntour Durolux da 180! Ci avete mai fatto caso?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

si vedono tante Liteville e Suntour perché il giro dei Vertrider ha ottimi contatti con queste due aziende, che conoscono bene il livello di visibilità di questi video.

MarcoM85BG
MarcoM85BG

E ci han visto bene! Per caso sai se negli ultimi anni la Suntour oltre alle Auron per 27,5″ ha per caso aggiornato qualche cosa nella meccanica dei modelli per 26″ come la Durolux? Sarebbe interessante leggere un test di questa forcella aggiornato all’ultimo modello… O se l’acquisto di una Durolux anche modello “vecchio” di qualche anno ha senso…

Marco Toniolo
Marco Toniolo

La Durolux è rimasta identica, ho parlato con Suntour ad Eurobike.
Quello che è stato aggiornato è la Auron

MarcoM85BG
MarcoM85BG

Ma le due forcelle si possono paragonare come meccanica o hanno qualcosa di profodnamente diverso oltre al formato 26 e 27,5? Entrambe hanno parecchie regolazioni come per tutte le altre forcelle di alta gamma, ma non capisco cosa cambia di essenziale…

Marco Toniolo
Marco Toniolo

non lo so, ma ci dovrebbe arrivare a breve una Auron

Alessio-7791
Alessio-7791

Ah ecco…ma oggettivamente questi prodotti sono ottimi o un’altro prodotto funzionerebbe bene uguale nelle mani di un fuoriclasse come quello del video? Quello intendo. Possibile che tu non possa darmi una risposta ma chiedo comunque. Curiosità.

Marco Sperandio

mi sono rifiutato di continuare a guardarlo, certe cose non riesco a capirle. bye.

dott_djalemario
dott_djalemario

Ma la forcella è una Marzocchi?

dott_djalemario
dott_djalemario

No dorolux

milas27
milas27

Però, bella anche la sella 🙂 🙂 🙂

fiore
fiore

qualcuno disposto a riprendermi mentre lo faccio anch’io ?

maxmio
maxmio

oltre!

FOF
FOF

Contento lui…

GLPerris
GLPerris

Chapot!!! Penso che ci siano persone fuori dal comune capaci di imprese difficilmente capibili e misurabili con il metro comune.

nesemaurizio
nesemaurizio

Che figata…

dulciethv132805
dulciethv132805

Qualcuno saprebbe individuare che copertoni ha su?
Grazie 🙂

clax81
clax81

Mi sembrano dei continental trail king.

clax81
clax81

Direi tanta stima per come scende e per il pelo sullo stomaco!!!

dulciethv132805
dulciethv132805

Clax81 Grazie, super veloce.. Cercando le immagini in internet sembrano le muddy mary.
Semplice curiosità.
Se affidi la tua vita al grip della gomma e sei a quel livello (ne avrà private parecchie)..
Bel video

clax81
clax81

Figurati, comunque confermo trail king anteriore e rubber quen posteriore:-)

demach
demach

Figo e bravo lui! P.s. la prossima volta che vado sul castore o al margherita oppure proviamo il lyskamm mi porto dietro la bici anche io… ah ah

Limonta Ivano
Limonta Ivano

solo un pazzo fa delle cose cosi

Simbart83
Simbart83

una cosa in comune con lui ce l’ho…..

l’orologio…..

iaio
iaio

Grande.

heribertokavanau
heribertokavanau

Inutile argomentare e cavillare: ogni disciplina ha i suoi estremi. Chi porta una disciplina ai limiti va comunque rispettato. Io guardo con invidia la padronanza trialistica del mezzo ed il suo sangue freddo. Sono doti queste e non difetti o esempi negativi. L’esempio negativo è chi critica perchè può fare solo quello…
Se il 95% dei bikers sta a guardare a bocca aperta (come ho fatto io)…che male c’é? Allora son pazzi anche i base jumpers, i piloti di F1, o gli stessi rider di DH che arrivano a 30 anni con in corpo più viti e tiranti di un traliccio dell’Enel.
Ne abbiam bisogno invece di persone come queste. Con i loro passi da gigante fanno avanzare anche noi di qualche centimetro.
Have fun!

Sdrumo
Sdrumo

Applausi!

GIUIO10
GIUIO10

“Con i loro passi da gigante fanno avanzare anche noi di qualche centimetro.”
E certo, l’umanità è grata per l’apporto che dà un uomo che percorre ferrate (in discesa) su di una bicicletta, tanto quanto di quello che percorre una fune tesa dal campanile alla chiesa.
Solo che io (da buon cieco) non vedo che cosa mi possa portare una discesa sconsiderata, dal punto di vista della sicurezza, come quella in questione.

Paoloderapage
Paoloderapage

dicevanolo lo stesso dei primi ”matti” che con delle rigide con freni e gomme anni 80 si buttavamo giù per discese ai tempi impossibili e pericolosissime e che adesso con le bici attuali nate per accontentare gli ”sconsiderati” sono alla portata di un qualsiasi appassionato…

dubito, ovviamente, che le ferrate diventeranno mai terreno da MTB ma lo sviluppo teconologico e l’innovazione hanno bisogno di persone così che spostino i limiti sempre un pò più in lontano!

Mario.lop
Mario.lop

…metti che qualcuno inventi un sistema per assicurarsi anche in bici! 🙂 magari attaccati a d un drone 😀 poi potremo scendere tutti quanti dalle ferrate in bici 😀

heribertokavanau
heribertokavanau

L’umanità deve essere grata a tutti quelli che rischiano del loro per dimostrare che si può fare di più. In ogni campo ed in ogni situazione. Perchè noi abbiam bisogno di esempi positivi, di supereroi per poter sopportare e dare un pò di sale anche alle grigie giornate di scuola o di lavoro.
Se non riesci a portare nel quotidiano, nei tuoi gesti di tutti i giorni ciò che loro estremizzano…vabbè fa niente. Si può vivere lo stesso.

GIUIO10
GIUIO10

Cerchiamo di essere realisti.
Il video, oltre al divertimento personale per il quale non serve farsi filmare e apparire, è stato fatto in modo professionale per poter essere commercializzato. Lo stesso incipit del directeor richiama tanti clic…, altro che gratitudine dell’umanità!
I supereroi (per chi ci crede…) rappresentano la canonica speranza di prevalenza del bene sul male, ma, in questa performance, continuo a non vedere nulla di positivo, anzi.
È un bel esercizio di abilità e sangue freddo, lusingante tecnologica di materiali (com’è che Suntour ce la caghiamo solo in questo caso?…), non c’è dubbio. Che male c’è?, ognuno può farsi un’idea. 🙂

daniele0511

Quando useranno _anche_ questi video per giustificare il divieto assoluto alla mtb in montagna “cosa c’è di male” lo capiremo. Ma sarà tardi.

jomark
jomark

Straquoto brotherjake !!!!
Personalmente questi percorsi li faccio…A PIEDI!!E mai penserei di farli in mtb, ma la mia è solo una scelta personale.E ammiro questi atleti estremi capaci di fare queste cose, che sono già mentalmente prima che fisicamente fuori dalla mia portata.Poi l’incidente può capitare,in questo caso probabilmente più che in una ciclabile…Ma sempre c’e’ stato, e sempre ci sara’ ( per fortuna ) chi prova a superare il limite e io sarò sempre uno di quelli che tifa perché ce la faccia!!

Pitaro
Pitaro

Dipende dalla ciclabile… 🙂

AleRho
AleRho

Secondo me nello zaino ha il paracadute……..

Norbi
Norbi

ahahhahahah
almeno il set da ferrata poteva metterlo però…ehehhehe
visto ieri sera su extremeTv, pazzesco!

marco bot 00
marco bot 00

Ottima idea per fare un video, pessima idea per un biker qualsiasi 😀 Ti diverti di più ad andare a piedi 🙂

FabioTS
FabioTS

qua si rischia davvero la vita !
per me inutile e incomprensibile la finalità

toni.bacan
toni.bacan

Premesso che nemmeno io riesco a vederci dentro una motivazione che li spinga a fare ciò che fanno…
Per fare un esempio, anche i freeclimber che arrampicano senza attrezzatura rischiano la vita, eppure lo fanno. Semplicemente non c’è un fine, ma solo un diletto che li spinge ad appagare le proprie voglie. Sono persone che sentono la necessità di sfidare se stessi per giungere all’estremo delle loro potenzialità per potersi sentire vivi.
Inoltre qualunque non appassionato di trekking potrebbe dire altrettanto di tutti coloro che si “inventano” di scalare la montagna per poi ridiscenderla, senza alcun sostanziale scopo superiore.

@ tutti coloro che dicono sia diseducativo:
Che siano dei pazzi scatenati non c’è dubbio, che sia un cattivo esempio per i ragazzi, è difficile esprimersi. Ce ne sono moltissimi altri che sono decisamente più diseducativi.
In questo ambito si tratta di riuscire a trasmettere un concetto basilare fondamentale, ovvero che in ballo c’è la propria pelle e che per poter arrivare a fare determinate cose serve coscienza, conoscenza, ed esperienza, dopodiché sta alla persona valutare se è nelle proprie facoltà riuscire a fare determinate cose.

Di certo il messaggio che NON deve passare è quello che “lui è un figo, anch’io voglio essere figo, quindi lo faccio anch’io”. Questo si che sarebbe altamente diseducativo.

lecs
lecs

Nello zaino aveva un paracadute?
Comunque ci vuole un cambio pasticche ad ogni uscita e delle cosce d acciaio!

Alessio-7791
Alessio-7791

Anche le braccia e i diti eheheh

Paulento
Paulento

di tutti i video dei vertriders, questo è quello che più mi è sembrato “pericoloso”. forse sarà qualche inquadratura diversa rispetto agli altri visti, ma in alcuni punti non c’era veramente margine di errore. posto che non mi dispiace il lento tecnico, tanto di cappello per tecnica e sangue freddo. io non oserei mai un percorso del genere in bici.

ismael9178
ismael9178

Bello ma non attinente alla mtb

newtonheron97
newtonheron97

Stikatz… fosse nato stambecco cosa faceva? provava ad attraversare l’oceano a nuoto?

Pitaro
Pitaro

Davvero un pessimo esempio… non si fanno passaggi così stretti con un manubrio così largo!

SuperDuilio
SuperDuilio

Ahahahah!! I due che hanno messo – non hanno notato la battuta ironica 😀

gotto
gotto

Oh io che mi sono messo in testa che certi passaggi si fanno meglio in bici che a piedi ???… :))) !!!

Boss Equipment
Boss Equipment

Pericoloso lo è, ma questo ha manico, capacità, esperienza non è un video di bravate, per lui nessuna critica.
Nessuno mi pare dica ad Alonso ‘vai piano che ti fai male…..’

filbike
filbike

Complimenti per manico e coraggio, ma in qualche passaggio molto difficile il video è stato tagliato, mi sa che qualche volta la zampetta a terra ce l’ha messa.
…..comunque complimenti ancora, vorrei saper fare un decimo di quello che sa fare lui.

Mario.lop
Mario.lop

…ma su un “percorso” così non sono d’impaccio 180mm di escursione? Non è meglio una bella FAT rigida!?

Geep
Geep

Spero sia ironico..

Vettore2480
Vettore2480

Ma perché tutti discutono sul mezzo e le sue caratteristiche? Io non credo che questo trail (o meglio via ferrata) sia stato sceso esclusivamente grazie alle caratteristiche tecnico-costruttive del mezzo. Penso che il pilota ci abbia messo del suo…
Nel leggere alcuni commenti sembra che se ci danno quella bici la scendiamo immediatamente senza esitare…

gabrireghe
gabrireghe

niente di speciale, fino al minuto 00:55 ce la faccio anche io..

dulciethv132805
dulciethv132805

Già salire per per quel EE attrezzato o Ferrata (anche se non credo sopra il secondo grado) con la bici in spalla fa senso 😀

Balzy
Balzy

E’ quello che ho pensato anche io! 😀

MN_avatar
MN_avatar

bellissimo il video e il posto, e bravissimo il tipo..

andreabene20
andreabene20

Sarei curiosissimo di vedere i commenti di tutti se non ci fosse stato scritto quello che ha detto Marco Toniolo.
Detto questo io sono mezzo zoppo dopo aver fatto un quarto d’ora di corda (alla faccia degli sport estremi)

kika
kika

“p….tana la reggggina elisabbbbetta!!!” come direbbe un mio vecchio prof di impianti…
whitout word…

Genierdoc
Genierdoc

A me pare che tenga l’ammo bloccato, o sbaglio?

Bloodaxe
Bloodaxe

grande.. le scarpe sono delle vaude?

robtorrevillamtb
robtorrevillamtb

Gran manico e grande sicurezza nella guida estrema……..mi piace….bravissimo!!!
per quel che riguarda la bike, su questi percorsi non conta l’escursione o il tipo di telaio ma bensi’ la capacita’ del biker!
COMPLIMENTI!

concettareynolds
concettareynolds

Marco Toniolo può dire quello che vuole…ha già risposto nel commento sotto il filmato!!!!!
Se dovete fare quelle cazzate al limite dell’assurdo fatele quando siete soli e non quando sotto di voi a poche decine di metri ci sono escursionisti!!!! Pazzi !!!!!

sambofoto
sambofoto

Il lento tecnico mi piace. La roccia mi piace.
@marco Sono pazzi e non sono d’esempio?: NO.
Però con la gente sotto sinceramente proprio NON CONDIVIDO!
Un base jumper?: si schianta lui!
Il DHiller con tante viti e titanio in corpo?: le hanno messe a lui e si schianta lui!
…per tutto il resto c’è la nota carta di credito 🙁

locolcia
locolcia

Boh tanta fatica, tanta tecnica, tanto equilibrio, tanto di cappello!….ma il divertimento?
Ecco secondo me è questo che manca….
Forse lui si è divertito non so, ma io quando vado in mtb voglio anche divertirmi e in tutta quella discesa tratti in cui divertirsi non ne ho visto….è anche vero che io associo la velocità di discesa al divertimento e nel video di velocità ce n’era zero….

gabrireghe
gabrireghe

secondo me questa roba è molto divertente. io lo farei, perlomeno ci proverei…

Oniriko77
Oniriko77

Complimenti per il pelo sullo stomaco e la grande capacità di guida trialistica.
però molti non li capisco, son i primi a puntare il dito se vedono uno senza casco o che fa il saltino senza protezioni e poi osannano certi gesti come questo nel video, o andando a scomodare l’alpinismo creano eroi che conquistano le mete e maledicono chi si fa male e deve richiedere l’aiuto dei soccorritori che rischiano a loro volta.