[Video] Rising: Kate Courtney ep.4

[Video] Rising: Kate Courtney ep.4

28/08/2019
Whatsapp
28/08/2019

 

 

“Quando arriva il giorno della gara, so che abbiamo esaminato ogni cosa e per questo mi fido delle scelte che faccio. Penso che una guida tecnica, fiducia, forza e potenza possano fare la differenza.” ‐ Kate Courtney

Full Send
A volte per andare avanti devi tornare indietro. Che cosa ha significato per Kate Courtney questa stagione? Padroneggiare gli elementi più semplici ed essenziali, come le curve e la tecnica in modo che, indipendentemente da ciò che le capita in pista, lei sia in grado di rispondere con sicurezza e forza. Full Send ha guidato Kate verso un progresso tecnico obiettivo di questa stagione nel team SCOTT‐SRAM, tutto sotto la guida di Thomas Frischkneckt.

Technical Skills
Venire dagli Stati Uniti e passare alla Mountain Bike a livello Elite ha significato misurarsi con gli europei tecnicamente esperti e abituati ad affrontare percorsi impegnativi in varie condizioni. Per Kate lavorare con Thomas Frischknecht è stata un’opportunità per concentrarsi sul padroneggiare le features tecniche e abilità, come il curvare, per risparmiare ogni minima frazione di secondo in gara.

Line Choice
Sia sulla pista della Coppa del mondo che sul trail locale, la scelta della linea è tutto. Questo è il motivo per cui una delle parti più importanti del lavoro di Kate e Thomas è la ricognizione in pista per discutere delle varie opzioni. Insieme possono vagliare le migliori opzioni in modo che Kate il giorno della gara conosca esattamente ogni singola curva.

No Room for Error
Al top, non c’è spazio per l’errore, indipendentemente dalle condizioni. Ecco perché durante la stagione, l’allenamento di Kate si basa sul testarsi in molteplici situazioni differenti. Questo significa passare del tempo in palestra a lavorare su esercizi convenzionali, come la forza delle gambe e la potenza esplosiva, ma anche attraverso esercizi “divertenti” come la tavola di equilibrio che aiutano a rinforzare in modi in cui, andando in bicicletta, non sarebbero possibili. Tutto questo lavoro si traduce in sicurezza, potenza e forza per dare sempre il massimo, qualunque siano le condizioni in pista giro dopo giro.

“Si distingue per essere un’alteta che impara velocemente, vuole sempre fare le cose meglio.” ‐ Thomas Frischknecht

Push and Pull
Il giovane talento incontra la saggezza dell’esperienza. Questa collaborazione tra allenatore e ciclista nel fare la ricognizione della pista, per capire quali linee prendere, permette a Kate di avere maggior consapevolezza il giorno della gara. L’andare avanti e indietro, il guardare in modo creativo la pista per conoscerne ogni dettaglio è uno delle cose che Kate apprezza di più del metodo di Frischi.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
DrPeperino
DrPeperino
Credo che ci sia un errore in questa frase:
"[..] ma anche attraverso esercizi “divertenti” come la tavola di equilibrio che aiutano a rinforzare in modi in cui, andando in bicicletta, non sarebbero possibili."