Voglia di cime

Voglia di cime


Voglia di cime… Raggiungere una cima e partire in sella dalla stessa mi dà una doppia soddisfazione. E Michele Ferro (Spa) questa volta me ne propone ben 3, tutte a me sconosciute e una sembra inedita in bike. Come dire di no, il programma è di quelli che non vedi l’ora sia venerdì sera per inforcare il furgone e dirigersi verso le tanto amate dolomiti. Abbiamo nuovi aggeggini da provare: in preparazione al viaggio che faremo a Settembre in Nepal, Push Components ci ha fornito un paio di Hook a Bike, supporto per portare la bici a spalla: si, sono sicuro che stavolta ci tornerà davvero utile!

La prima cima è il Piz Lavarela. Dalla stupenda e bucolica piana di Lavarella ci aspetta una lunga traversata sull’altopiano, con bei tratti saliscendi in sella alternati a pezzi a spalla. Siamo rimasti solo noi e non c’è anima viva. La neve quest’anno è ancora ben presente a fine giugno e ci preoccupa un po’, ma partiamo da Forcella Medesc per questi 500metri secchi a spalla, cosa vuoi che sia. La salita è dura, spettacolare e con passaggini su roccia dove è necessario usare le mani.

Hook a Bike ci aiuta, niente da dire, anche se ogni tanto la bici picchia inaspettatamente contro la parete e bisogna stare sempre concentrati. La neve c’è ma i passaggi pericolosi sono soltanto un paio, ci è andata bene e faticosamente raggiungiamo la cima a quasi 3100m. Che posto magnifico! Una parete di roccia enorme sovrasta il Pralongià.

La discesa è una gran bella sorpresa. A tratti veloce, a tratti insidiosa, con quella sensazione di assoluta mancanza di grip che adoriamo. Ogni curva, ogni passaggio tecnico col brivido della bici che scappa. Superiamo ghiaioni, saltini di roccia, un bel laghetto. Stiamo volando verso la piana di Fanes, altro posto da sogno.

La salita ci ha rubato molto tempo e sono le 7: ci fermiamo a malga Fanes per una rapida cena. Digerendo ripartiamo, dobbiamo salire ancora un paio di ore verso il bivacco della pace dove si sfiorano ancora i 3000 metri, e dove passeremo la notte.

Accendiamo un piccolo fuoco: è bella questa sensazione di fresco in faccia in questo torrido fine settimana: accantoniamo le pochissime provviste per la colazione e guardiamo le stelle. Dietro di noi le tofane, siamo nel nostro angolo di paradiso!

La mattina arriva presto, alle 5 già c’è luce e ci alziamo quasi subito. Fa fresco e la vicina cima del monte Cavallo è li che ci aspetta. La seconda cima in programma è lei e si raggiunge abbastanza facilmente! Grazie per questa alba dalla vetta! Il sentiero è espostissimo e si procede a velocità ridotta, il fondo senza alcun grip non aiuta.

Restiamo sempre nella zona di sicurezza anche dove il sentiero inviterebbe a correre. Qualche tornante strettissimo ci avvicina all’inizio dell’enorme ghiaione che ci butta in Val Travenanzes.

Qui il sentiero si disperde, saranno più di 40 gradi di pendenza e ridiamo sotto i baffi: siamo qui proprio per questo! Dopo un inizio ripidissimo e estremamente sdrucciolevole, la via è dritta per dritta, cercando i filoni di ghiaia più morbida in cui la ruota affonda. Pura poesia, una sensazione di liberta unica. Scendiamo così per 700m dislivello surfando nella ghiaia.

A fine ghiaione mi ritrovo il cambio rotto. Siamo in Val Travenanzes, la più famosa valle delle dolomiti. Riusciamo a sistemare in qualche modo il cambio e procedo, purtroppo non posso più rilanciare fuori dalle curve per stare dietro a Michele.

Il giro prosegue verso Cortina, fa caldissimo e ci aspetta la dura salita verso Sennes. Siamo belli provati dalla giornata precedente e in modalità silenziosa affrontiamo le dure rampe che ci aspettano. Dalla Forcella di Sennes ci aspetta un altro bellissimo ghiaione, da dove parte una delle discese più belle delle dolomiti, ma non stavolta. Una deviazione bici a spalla ci porta verso l’ultima cima. Il Piz da Peres. Si spalla ancora e si avvicina la sera. Sono ormai le 7 e ci aspetta una discesa nuova per noi, molto tecnica e sdrucciolevole. Onestamente non proprio quello che vorremmo a questo punto del giro, ma l’ambiente è spettacolare, con guglie rocciose e ghiaia talmente fine che sembra sabbia.

Ogni svolta il paesaggio cambia, severo e molto esposto. Pian piano però la discesa, entrando nel bosco, diventa una bava di terra strettissima e super-flow: la velocità aumenta sempre più in un vortice di curve strette e alberi da schivare all’ultimo secondo. Siamo in fondo e si, gli alberi stavolta li abbiamo schivati tutti. Stremati ma soddisfatti da questo week end, torniamo a San Vigilio di Marebbe ricaricati di libertà e adrenalina!

Michele Ferro (FB/Instagram) e Dario Gnali (FB/Instagram)

106
Leave a Reply

  Subscribe  
più recente più vecchio più votato
Notificami di
MTBikerMAU
MTBikerMAU

… :O

lecs
lecs

Mi avete fatto sognare. Mi chiedo quando avrò le stesse opportunità che avete voi. Provo della sana invidia 😀

tommyjif
tommyjif

Solo zone super proibite, e accendete anche fuochi.
Bravi geni, l’hook che pubblicizzate tenetevelo per fare le scale che è meglio

bepo7310
bepo7310

È per colpa di teste ci cazzo come queste che poi vietano tutti i sentieri alle mtb, tra cui strade larghe dove escursionisti e ciclisti potrebbero convivere

yura

Ti hanno già risposto ma, letto il tuo commento, non posso che farti i complimenti per la diplomazia ! È di toni garbati e concilianti come i tuoi che abbiamo bisogno…bravo !
P.s. visto che probabilmente non ci arrivi da solo voglio precisare di leggere il commento in modalità IRONICO, sempre che tu conosca il significato del termine.
😉

tm56
tm56

Ho in programma questo giro con i miei amici con l’e-bike, ho chiesto a Push quanto tenevano gli spallacci, ma mi hanno detto che 25 kg sono troppi, ho optato per un passaggio delle sole bici in elicottero, poi giacche’ i miei amici, uno è di 130 kg e l’altro e tutto rotto a forza di cadere in bici carico anche loro sull’elicottero, se sopravvivo posterò le foto, ma senza sorrisi probabilmente. Per fare un pò di scena la sera brucerò l’elicottero, così le foto saranno spettaccolari.

Geep
Geep

Grande 👍😂 😂 😂

trimbax
trimbax

No dai l’elicottero già lo si sopporta poco in inverno per i freerider della domenica, ci manca solo x le MTB (anzi e-mtb).
Se non hai la forza di salire e la tecnica per scendere stai a casa… Certe cose vanno guadagnate.

tm56
tm56

Vedi Geep l’ha capita e tu non l’hai capita, magari ti sei appena svegliato ora e non hai letto bene, ho 62 anni non ho problemi a fare i 2000 d+ con una bibi da 13 kg, sto bene fiisicamente, forza quanta ne vuoi, tecnica discreta, 15 a anni di gare xc uno scatolone di coppe del nonno, non mi posso proprio lamentare per quel che mi sono allenato. Se non guido io non salgo, quindi l’elicottero non l’ho mai preso. Se poi provi soddisfazione a portati su una bici su una parete di 1° o 2° grado o farti una ferrata o pedalare su una cengia sono contento per te, ma credo tu sia in una piccola minoranza sul popolo dei mtbikers. Tu non hai mai provato a fare solo 50 mt di dislivello a portarti su una bici su per un ghiaione o fare una cengia di 10 cm con una mano sul cavo e una mano a tener la bici e quando arrivi all’ancoraggio…….

giorgiocat
tm56

Ho in programma questo giro con i miei amici con l'e-bike, ho chiesto a Push quanto tenevano gli spallacci, ma mi hanno detto che 25 kg sono troppi, ho optato per un passaggio delle sole bici in elicottero, poi giacche' i miei amici, uno è di 130 kg e l'altro e tutto rotto a forza di cadere in bici carico anche loro sull'elicottero, se sopravvivo posterò le foto, ma senza sorrisi probabilmente. Per fare un pò di scena la sera brucerò l'elicottero, così le foto saranno spettaccolari.

Scusa ma quindi usi l'elicottero per salire? E' una curiosità…

tm56
tm56

Se vado in bici io pedalo, i giri che organizzo sono tutti pedalabili, magari nelle salite con qualche sosta ma pedalabili, se vado a piedi o vado a funghi o mi faccio un’escursione in alta montagna, l’elicottero è per i miei amici, un pò di comprensione per favore.

yura

Dubito che questo giro sia definibile come pedalabile, e non intendo solo la salita ma sopratutto la discesa !
Tu sei sicuro di quel che fate si ? Così a naso direi che rischiate di farvi venire a riprendere dall’elicottero anche per scendere, tanto vale quindi farsi direttamente un bel giro a piedi ! Lasci a casa e-bike e elicottero, pensa che bello !

sembola

Anche l'elicottero. Manca la lucertola schiacciata * e siamo al completo…

* chi ha una certa anzianità sul Forum si ricorda senz'altro

Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

BAROLO71
BAROLO71

fantastico, complimenti…anche per foto bellissime !

Marco Toniolo
tommyjif

Solo zone super proibite, e accendete anche fuochi.

Sia mai che mandino a fuoco qualche parete di roccia.

bepo7310

È per colpa di teste ci cazzo come queste che poi vietano tutti i sentieri alle mtb, tra cui strade larghe dove escursionisti e ciclisti potrebbero convivere

Tanta aggressività te la puoi tenere a casa tua. I sentieri vengono vietati per bigottismo o per sovraffollamento. Qui l'unico bigottismo lo vedo in certi commenti, non certo nei due in bici che non hanno dato fastidio a nessuno.

tm56
tm56

non danno fastidio a nessuno, questa voglia di cime, qui in questo forum, a chi si rivolge, ai sognatori o al 0.01% dei forumendoli, qualcosa più terra a terra è preferibile, poi quasi tutti noi abbiamo fatto delle cazzate, sentieri con strapiombi, cenge attrezzate con la bici a spalla, ma sono cazzate, non giri in bici, bravi i ragazzi comunque.

yura

Come dire che tutti i video dei vari Danny Macaskill & Co. non sarebbero da pubblicare ? Con il tuo metro in tv al posto dell’NBA dovrebbero passare solo le partite di basket del oratorio…

jimmy27
jimmy27

ma se c’é solo roccia, con cosa hanno fatto il fuoco? Forse con i banger di mr wolf? 😂

tommyjif
tommyjif

Cosa ne sai tu dei divieti del Parco Naturale delle Dolomiti Bellunesi mi piacerebbe capirlo. Capisco anche abbiate bisogno di materiali da pubblicare ma potreste stare più attenti, per esempio non fornendo gli “itinerari”.

StefPD
StefPD

Veramente il Parco delle Dolomiti bellunesi è un altro.
http://www.dolomitipark.it/index.php

temeka47x825

Oggi sono andato sulla Cima Dura , ci si arriva solo con la bici in spalla

DiaQ
DiaQ

Buon giorno a tutti, seguo il forum, leggo e scrivo quasi mai, ma questa volta mi sento di spendere due parole. Io vivo in Alto Adige dove si litiga da prima che nascessi per decidere a chi appartiene la terra e in che lingua vanno scritti i cartelli, dove ci si sente autonomi e speciali, dove sembra tutto funzioni bene, ma le uniche cose che funzionano bene e contano son quelle che portan soldi. Qua esiste una regola per tutto. Qua ho visto gente raccogliere col sacchettino la merda del cane anche nel bosco. Io credo che le uniche regole che contano sono il buon senso e il rispetto per la nostra terra e tutti quelli che ci vivono, uomini NON per primi. A chi crede che questi due ragazzi abbiano ferito la montagna dico che le montagne sono già ricoperte di ferite che si chiamano sentieri e gli stessi animali selvatici ne scavano sempre nuovi. Per non parlare delle strade e dei passi sui quali rombano motociclette e scalano le marce i pullman. A chi si scandalizza per un fuoco dico di pensare a quanti generatori a gasolio accesi in quota alimentano i rifugi dove chiedete una birra in più dopo una bella scorpacciata, ci ho lavorato e so cosa dico. A chi pensa che i divieti nascano per proteggere i poveri escursionisti dico che gli escursionisti sono semplici salvadanai per il turismo e che se i biker portassero più soldi dei montanari della domenica i sentieri verrebbero vietati… Continua a leggere »

yura

Uno dei commenti più intelligenti, sensati e pertinenti che abbia mai letto qui sul forum.
Grazie DiaQ !!!

Marco Toniolo

A parte quando dice che gli danno fastidio i proprietari di cani che raccolgono la merda nel bosco. Io lo chiamo senso di civiltà, soprattutto se poi il piede o la ruota ce la metto dentro io

Arma
Arma

Già vedo l’allevatore che con spirito di civiltà raccoglie le deiezioni dei bovini. Con un sacchettino grande, ma bello grande davvero

temeka47x825

DiaQ Buon giorno a tutti, seguo il forum, leggo e scrivo quasi mai, ma questa volta mi sento di spendere due parole. Io vivo in Alto Adige dove si litiga da prima che nascessi per decidere a chi appartiene la terra e in che lingua vanno scritti i cartelli, dove ci si sente autonomi e speciali, dove sembra tutto funzioni bene, ma le uniche cose che funzionano bene e contano son quelle che portan soldi. Qua esiste una regola per tutto. Qua ho visto gente raccogliere col sacchettino la merda del cane anche nel bosco. Io credo che le uniche regole che contano sono il buon senso e il rispetto per la nostra terra e tutti quelli che ci vivono, uomini NON per primi. A chi crede che questi due ragazzi abbiano ferito la montagna dico che le montagne sono già ricoperte di ferite che si chiamano sentieri e gli stessi animali selvatici ne scavano sempre nuovi. Per non parlare delle strade e dei passi sui quali rombano motociclette e scalano le marce i pullman. A chi si scandalizza per un fuoco dico di pensare a quanti generatori a gasolio accesi in quota alimentano i rifugi dove chiedete una birra in più dopo una bella scorpacciata, ci ho lavorato e so cosa dico. A chi pensa che i divieti nascano per proteggere i poveri escursionisti dico che gli escursionisti sono semplici salvadanai per il turismo e che se i biker portassero più soldi dei montanari della domenica i sentieri verrebbero… Continua a leggere »

tm56
tm56

Il mio era un commento scherzoso, fino ad un certo punto, i ragazzi sono stati bravi e questo l’ho scritto, per il fuoco, per la mia età non posso che disapprovare, trent’anni in meno e carne fresca probabilmente avrei acceso un falò anch’io ma con gli anni che passano vedi le cose diversamente. Pensa se tutti i trentatre Trentini invece di entrare trottellerando a Trento andassero ad accendere il fuoco nel bivacco, a forza di buttar su legna il bivacco non ci sarebbe più. Poi chi passa cosa può dire secondo te? non del bivacco ma del cesso che hanno lasciato. Altro disappunto è la tipologia di gita in se stessa, se uno vuol scendere da Monte Bianco non c’e’ problema, ma questa è una gita per pochi, in quanti hanno voglia di fare questa cima? So che in Trentino l’elisoccorso è molto valido, ecco lasciamo stare l’elicottero. Posso sbagliarmi, ma non sono questi i sentieri che la gente normale cerca, ho visto quest’articolo non da forum, non ho gps non uso Strava e sono 31 anni che vado per sentieri cercando di non lasciar traccia

lonebiker
lonebiker

“Poi chi passa cosa può dire secondo te? non del bivacco ma del cesso che hanno lasciato. ” Mi sembra di capire che tu ci sia passato dopo per verificare 😉

lazzadielle
lazzadielle

KE SPETTAKOLOOO !!! l’avevo già scritto sulla loro pagina facebook…. e lo riscrivo qui!!!
Invidio solo la loro bravura…grandi

riomaratido
riomaratido

wow…quando ho visto il fuocherello anche io ho pensato che potevano evitarselo ma alla fine mi son trovato a percorrere con l’immaginazione tutto il giro che conosco bene e il risultato e’ che ci sta tutto alla grande…e dai tanto poi arriva il temporalone e fa piu’ danni delle gomme di questi due in discesa…in piu’ farla in barba ai divieti da ancora piu’ gusto…pedaliamole ste dolomiti prima che si sgretolino…😊

giorgiocat

Comunque io la loro tecnica la invidio. Per me quello è sapere andare in bici. Certo in certi punti ho pensato anche io, "ma quanto arano?" Ma non mi sembra abbiano causato chissà quale devastazione. Beh si potrebbe dire se lo facessero in tanti , i danni sarebbero ben peggiori…Il punto credo che sia che in pochi appunto possono farla, una cosa del genere

tostarello
yura

Dubito che questo giro sia definibile come pedalabile, e non intendo solo la salita ma sopratutto la discesa !
Tu sei sicuro di quel che fate si ? Così a naso direi che rischiate di farvi venire a riprendere dall’elicottero anche per scendere, tanto vale quindi farsi direttamente un bel giro a piedi ! Lasci a casa e-bike e elicottero, pensa che bello !

Io dubito che non fosse ironico 😉

yura

Eh me sa che cchai raggione Tostarè !
Ahahahah

tm56
tm56

Sei un’alpinista, ne avrai viste e sentite parecchie di storie andate a buon fine, fate anche voi la messa fine anno per esserci ancora? Non riesco a capire come una persona che ha provato e vede la pericolosità della montagna ad approvare certe gite.

tm56
tm56

Hai dubitato male, anche a te manca fantasia

yura

Che dire: GRANDISSIMI ragazzacci !
Un’ avventura con la A maiuscola, tanta ma tanta invidia per la vostra caparbietà e per le vostre capacità.
Anche se sono itinerari per pochi è bello poter anche solo immaginare di essere li anche quando scendo dalla Martica. Bellissime anche le foto !
Ciao cari, chissà che ci si possa rivedere prima o poi !!
Y

temeka47x825

De gustibus. Io per esigenze di tasca preferisco muovermi tout al court in mtb. Se riesco ad arrivare sulla cima a piedi poi me la faccio tutta a piedi fino che non si riesce a pedalare senza rischiare troppo. Ognuno si diverte come puo’. P.S. Ieri sulla Cima Dura non ho avvistato nessuno , qualcuno a piedi. Quando sono tornato a valle eccoli gli ebiker !

tm56
tm56

Spero che tu non gli abbia sputato addosso, sono gli stessi che hanno fatto il tuo stesso percorso vent’anni prima di te e quando sono scesi incontrando dei mtbiker, magari alle prime armi e magari c’eri anche tu, li hanno salutati cordialmente. Poi qualcuno non legge bene i miei post, non mi sono mai sognato di andare con l’e-bike in un posto simile, ne tanto meno che con l’elicottero, troppi filmati di funamboli che il 99,9% non riuscirà mai ad imitare, siete giovani con una visione del vostro futuro molto ottimista sono contento per voi.

jake blues
jake blues

Fantastico!Bravissimi ragazzi, complimenti (..e invidia..) per il giro e il manico!
e bellissime anche foto e video!

temeka47x825
trimbax

No dai l'elicottero già lo si sopporta poco in inverno per i freerider della domenica, ci manca solo x le MTB (anzi e-mtb).
Se non hai la forza di salire e la tecnica per scendere stai a casa… Certe cose vanno guadagnate.

Concordo in pieno( ti darei dieci like )

temeka47x825
tm56

Spero che tu non gli abbia sputato addosso, sono gli stessi che hanno fatto il tuo stesso percorso vent'anni prima di te e quando sono scesi incontrando dei mtbiker, magari alle prime armi e magari c'eri anche tu, li hanno salutati cordialmente. Poi qualcuno non legge bene i miei post, non mi sono mai sognato di andare con l'e-bike in un posto simile, ne tanto meno che con l'elicottero, troppi filmati di funamboli che il 99,9% non riuscirà mai ad imitare, siete giovani con una visione del vostro futuro molto ottimista sono contento per voi.

Io guardo adesso e opero . La retorica la lascio ai forum

Tc70

Sarebbe utile che Spa">Spa ci potesse dire qualcosa in più…una bella impresa,un notevole gesto tecnico e atletico,ma se uno 'qualunque' se pur ben preparato,volesse fare un impresa del genere in questi posti…come può farlo? Servono permessi? La zona è vietata? Se la si fa comunque,cosa si potrebbe rischiare? Son tante le cose in ballo oltre il gesto atletico…

.

tostarello
tm56

Hai dubitato male, anche a te manca fantasia

Mi sa tanto che sei tu ad aver letto con poca attenzione 😉

tm56
tm56

Non sono laureato e non ho fatto corsi di lettura veloce, generalmente metto attenzione a tutto quel che leggo e che faccio, cosa mi è sfuggito?

temeka47x825

Perche’ sui forum la gente la spara grossa ? Tanto non ci sono prove a confutare certe teorie , anche dal vivo ci sono quelli che parlano e si vantano di imprese fantastiche pero’ li conosci e ti fai una risata alle sue spalle e finisce li’. Dietro una tastiera con un nome di fantasia invece il giochino viene meglio.

tm56
tm56

sei troppo lontano per venire a trovarti, fare un bel giro con te e conoscere le vostre specialità culinarie, ma se hai amici in Veneto o Friuli quest’agosto mi piacerebbe conoscere i loro percorsi, così ti sapranno dire se devi ridere, anche se redire fa bene. Qui in Friuli abbiamo un certo Ste, molto attivo sul forum, ragazzo da 2000/3000 metri di dislivello a domenica, ha un certo astio nei miei confronti, ma una domenica in sua compagnia la posso anche fare, non serbo rancore, oggi ci siamo domani chissà, se ti va bene e se va bene a lui un pò di compagnia ti saprà dire a che kilometraggio schiatto.

Tc70
Little wing

Perche’ sui forum la gente la spara grossa ? Tanto non ci sono prove a confutare certe teorie , anche dal vivo ci sono quelli che parlano e si vantano di imprese fantastiche pero’ li conosci e ti fai una risata alle sue spalle e finisce li’. Dietro una tastiera con un nome di fantasia invece il giochino viene meglio.

Specifica meglio,con esempi concreti,altrimenti è come tirare un sasso e ritrarre la mano…;-)

temeka47x825
Tc70

Specifica meglio,con esempi concreti,altrimenti è come tirare un sasso e ritrarre la mano…;-)

Mi pare ovvio : faccio gare vedo gente ho un armadio pieno di coppe ho un battito basso sono potente. Si fa presto a digitare la bici invece e’ uno sport che non regala niente.

Tc70
Little wing

Mi pare ovvio : faccio gare vedo gente ho un armadio pieno di coppe ho un battito basso sono potente. Si fa presto a digitare la bici invece e’ uno sport che non regala niente.

E' vero che la bici non regala niente,ma è anche vero che la natura fornisce a qualcuno di noi un motore diverso dalla media,che poi abbinato alla bici,fa sembrare le cose diverse,ma purtroppo chi ce l'ha,ha comunque una marcia in più e purtroppo io e come molti altri qui dentro ne abbiamo una in meno…non è un disonore,dobbiamo solo riconoscerlo ed ammettere i propri limiti 😉

temeka47x825
Tc70

E' vero che la bici non regala niente,ma è anche vero che la natura fornisce a qualcuno di noi un motore diverso dalla media,che poi abbinato alla bici,fa sembrare le cose diverse,ma purtroppo chi ce l'ha,ha comunque una marcia in più e purtroppo io e come molti altri qui dentro ne abbiamo una in meno…non è un disonore,dobbiamo solo riconoscerlo ed ammettere i propri limiti 😉

Per me te sei uno tosto. Sei quello che parte in sordina poi alla prima salita , quella che screma , parti e superi buona parte del gruppo. Ti piazzi al secondo posto e fai la gara con il primo fino alla prima fermata per l’ acqua. Ho visto giusto ?

Tc70
Little wing

Per me te sei uno tosto. Sei quello che parte in sordina poi alla prima salita , quella che screma , parti e superi buona parte del gruppo. Ti piazzi al secondo posto e fai la gara con il primo fino alla prima fermata per l’ acqua. Ho visto giusto ?

Il problema che lo facevo qualche anno fa…ora l'anagrafe ha cominciato a farsi sentire…;-)

temeka47x825
Tc70

Il problema che lo facevo qualche anno fa 🙂 …ora l'anagrafe ha cominciato a farsi sentire…;-)

Lo dicevo che sei uno tosto. E modesto. I migliori.

Tc70
Little wing

Lo dicevo che sei uno tosto. E modesto. I migliori.

Ehhh…magari…quelli tosti son di altra pasta…mi diverto e questo per me è più che sufficente…;-)

yura

tm56 Hai dubitato male, anche a te manca fantasia Mi sa che siamo in tanti ad aver capito male la tua ironia…pazienza 🙂 tm56 Sei un'alpinista, ne avrai viste e sentite parecchie di storie andate a buon fine, fate anche voi la messa fine anno per esserci ancora? Non riesco a capire come una persona che ha provato e vede la pericolosità della montagna ad approvare certe gite. Faccio veramente fatica a capirti, sicuramente è un problema mio. E' proprio perchè sono alpinista (ora un pò meno di qualche anno fa purtroppo) che ammiro ed apprezzo quello che fanno, la passione con cui lo fanno e l' impegno che ci mettono nello scovare prima e poi percorrere certi itinerari ! E' proprio perchè ho frequentato la montagna nelle varie attività che so anche che può essere pericoloso, certo che lo so. L' arrampicata è un' attività praticata da migliaia di persone, può essere pericolosa però ci sono anche alpinisti che salgono vie in free-solo (sapendo di avere il grado per farlo), lo sci-alpinismo è un' attività bellissima ma può essere anche pericoloso però ci sono sciatori che scendono da pareti a 55° (sapendo di poterlo fare)…la MTB sui percorsi vert può essere pericolosa ma io ho visto le capacità di guida di Spa e dario88 e ti assicuro che l' hanno fatto perchè hanno le capacità di poterlo fare. Che poi tu, io e la maggior parte degli utenti di questo forum non abbia il livello per poter fare itinerari… Continua a leggere »

Maurizio Deflorian

Siete fantastici come al solito!
Però almeno il piz da peres l’ho fatto prima io di voi! 😉

temeka47x825
tm56

sei troppo lontano per venire a trovarti, fare un bel giro con te e conoscere le vostre specialità culinarie, ma se hai amici in Veneto o Friuli quest'agosto mi piacerebbe conoscere i loro percorsi, così ti sapranno dire se devi ridere, anche se redire fa bene.

Non importa , vivo bene cosi’,ma ti ringrazio per il pensiero.

dario88
dario88

Ciao a tutti ragazzi, rispondo adesso perchè ero in montagna il fine settimana, anche se Spa ha già detto quel che c’è da dire. Se c’è da criticare fatelo con rispetto e buon senso ragazzi! come è già stato detto non abbiamo incontrato anima viva nel nostro giro, a chi avremmo dovuto dare fastidio? Le sgommate, non è questione di stile di guida o rispetto del sentiero, avete mai provato a fare un sentiero dove bisogna cercare dosare il freno al millimetro per non scivolare e cadere? totale assenza di grip. Avete mai visto gente a piedi scendere da un ghiaione? fanno franare il triplo della ghiaia che muovo io in bici. E il fuoco? una fiamma di 20 cm sotto una parete, non scherziamo. E’ stata una bella avventura, come ne facciamo quasi ogni weekend, nel modo in cui piace a noi (faticando) per raggiungere posti e sentieri che si possono raggiungere solo in questo modo. La stupenda discesa dal piz Lavarella, si può fare solo così (o con l’elicottero!). ps: quindi i sentieri verrebbero vietati per colpa nostra? non credo proprio, fatevi un giro in zona facilmente accessibili (cito il Carega per facilità di memoria, essendo successo un mesetto fa), dove biker improvvisati con o senza motore scendono slalom tra le persone senza fermarsi e senza rispetto, seduti sulla sella in balia degli eventi e senza il minimo controllo della belva che hanno tra le gambe. Quello è il divieto (giustificato!), quelli sono i biker che han fatto… Continua a leggere »

Marco Toniolo
Arma

Già vedo l'allevatore che con spirito di civiltà raccoglie le deiezioni dei bovini. Con un sacchettino grande, ma bello grande davvero

se vuoi ti scrivo un saggio sulla differenza fra la merda di cane e quella di bovino. Non per niente il primo mangia quella dei suoi simili.

Pietro.68

Spa">Spa e dario88">dario88 che dire. Siete mitici e fate cose che il 99,5% di noi vorrebbe fare nei suo sogni porno e che vi invidia perchè voi invece le fate davvero. Certi commenti invece sono stucchevoli e saccenti inutilmente.

Luca De Antoni

Ragazzi complimenti, fate cose super e le condividete, grazie. Al diavolo i commenti di chi è invidioso/non in grado/astioso e polemico: è chiaro che questi giri non sono per tutti, ma nessuno pretende che lo siano, tantomeno il fatto che vengano pubblicati significa lo stesso. Piantatela di dover sputar veleno su persone che non conoscete per cose di cui siete invidiosi o di cui non capite lo spirito: andare in bici significa libertà, ognuno lo può fare secondo i propri mezzi, possibilità e gusti. Perché dover rompere i maroni quando ciò non incontra il proprio gusto? Cosa avran mai fatto di male? Sicuramente il pianeta andrà a puxxxxe perché hanno acceso un fuoco e han percorso un sentiero in bici… ma per favore.

bughy

Come ha detto qualcuno, ovviamente a seguito di questo report aumenteranno i divieti in Trentino ma anche in Sicilia, in Islanda e in Alaska (ironia e sarcasmo).
Ovviamente il prossimo week end ci saranno 200 bikers a ripetere l'itinerario, io per esempio lo voglio fare portandomi la griglia per le costine :-):-):-):-):-).
Credete davvero che i divieti nascano da questi reports o da questi itinerari? O nascono su sentieri cento volte più facili e accessibili…questo se lo ripeteranno in 5 in 5 anni sarà tanto…ma tanto.
Ma godersi un po' i viaggi degli altri senza spaccare la uallerà con facile populismi e demagogia?

Ben fatto ragazzi, da parte mia solo invidia :}}}:

ant
ant

Grandissimi!
per chi vuole lo scatolone di coppe del nonno ci sono i percorsi xc. Questa è un’altra cosa: è avventura e alta montagna. non è solo questione di tecnica e di allenamento. Io non ho mai fatto cose così estreme ma gite dove spalli o spingi per km fino ad arrivare a 3/3500 si. E la gioia di essere lì con la tua bici, anche se hai pedalato il 50% del percorso non ha eguali. E poi spesso la discesa ti ripaga ulteriormente. Parlare di allenamento, di gare, di coppe c’entra poco. Sono altre situazioni ed altre sensazioni: l’unica cosa che hanno in comune è una mtb, neppure dello stesso tipo, se vogliamo fare i pignoli. IMHO.

tm56

l'invidia è una brutta cosa, per la uallera trovi senz'altro delle creme lenitive, e non lamentarti che ti fa bene alla salute

tm56
lachiliuc

Ragazzi complimenti, fate cose super e le condividete, grazie. Al diavolo i commenti di chi è invidioso/non in grado/astioso e polemico: è chiaro che questi giri non sono per tutti, ma nessuno pretende che lo siano, tantomeno il fatto che vengano pubblicati significa lo stesso. Piantatela di dover sputar veleno su persone che non conoscete per cose di cui siete invidiosi o di cui non capite lo spirito: andare in bici significa libertà, ognuno lo può fare secondo i propri mezzi, possibilità e gusti. Perché dover rompere i maroni quando ciò non incontra il proprio gusto? Cosa avran mai fatto di male? Sicuramente il pianeta andrà a puxxxxe perché hanno acceso un fuoco e han percorso un sentiero in bici… ma per favore.

Ma rileggi quello che scrivi o sei cattivo di natura, nessuno a fatto i commenti che descrivi, meno male che per il momento non puoi sparare sul web, rimaremmo in pochi

tm56
ant

Grandissimi!
per chi vuole lo scatolone di coppe del nonno ci sono i percorsi xc. Questa è un'altra cosa: è avventura e alta montagna. non è solo questione di tecnica e di allenamento. Io non ho mai fatto cose così estreme ma gite dove spalli o spingi per km fino ad arrivare a 3/3500 si. E la gioia di essere lì con la tua bici, anche se hai pedalato il 50% del percorso non ha eguali. E poi spesso la discesa ti ripaga ulteriormente. Parlare di allenamento, di gare, di coppe c'entra poco. Sono altre situazioni ed altre sensazioni: l'unica cosa che hanno in comune è una mtb, neppure dello stesso tipo, se vogliamo fare i pignoli. IMHO.

Bravo, fai uno sport che pochi praticano, la spinta della bici, e sei molto bravo a spingere, fino ai 3500 mt! Naturalmente sei partito dalla riva del mare a spingere altrimenti non è un'avventura

ant
tm56

Bravo, fai uno sport che pochi praticano, la spinta della bici, e sei molto bravo a spingere, fino ai 3500 mt! Naturalmente sei partito dalla riva del mare a spingere altrimenti non è un'avventura

scusa, ma perchè tutta quest'aggressività?
ho detto che secondo me sono due cose molto diverse. tu hai detto di avere la tua scatola di coppe, sono contento per te.
io ogni tanto spallo e non credo di dover chiedere il permesso a tm56.

chiusa qua.

tm56
tm56

Non sono aggressivo, non volermi male, io sono contento per te che ti piace spingere la bici, l’ho spinta anch’io tante volte, non fino ai 3500 mt ma qualche rampa a piedi l’ho fatta, e le mie soddisfazioni non erano meno delle tue. Per trovarti fuori dal mondo non ci vuole molto e c’è chi si accontenta di meno, non per questo deve essere relegato come incapace o invidioso, non sto scrivendo di te che almeno sei una persona educata.

Marco Toniolo
tommyjif

Cosa ne sai tu dei divieti del Parco Naturale delle Dolomiti Bellunesi mi piacerebbe capirlo. Capisco anche abbiate bisogno di materiali da pubblicare ma potreste stare più attenti, per esempio non fornendo gli "itinerari".

Eh già, domenica prossima saranno tutti su questo giro.
Mi dispiace per te, ma continueremo a pubblicare storie del genere.

Luke_Brixia
Luke_Brixia

Dario e Michele siete veramente i miei idoli personali!
Incarnate al meglio la mia idea di MTB, che nel mio piccolo perseguo ma non certo ai vostri livelli, pur essendo un buon “esploratore” e amante del portage e delle salite/discese (per me) ardite (per voi pane quotidiano).
Massima stima e anche un po’ di sana invidia, per non aver trovato una compagnia con cui condividere i giri più tosti.

Certi utenti e i loro commenti invece fanno veramente pena…probabilmente i classici amatori da prosciutto in palio e pillole nella borraccia…

Tc70
Luke_Brixia

Dario e Michele siete veramente i miei idoli personali!
Incarnate al meglio la mia idea di MTB, che nel mio piccolo perseguo ma non certo ai vostri livelli, pur essendo un buon "esploratore" e amante del portage e delle salite/discese (per me) ardite (per voi pane quotidiano).
Massima stima e anche un po' di sana invidia, per non aver trovato una compagnia con cui condividere i giri più tosti.

Certi utenti e i loro commenti invece fanno veramente pena…probabilmente i classici amatori da prosciutto in palio e pillole nella borraccia…

Daccordo,ma non è che con questo ''si spegne il fuoco,se si continua a buttarci benzina''…anche,perchè magari non aspettano altro per continuare la bagarre 😉
Ormai è stato detto di tutto e di più,dobbiamo solo far i complimenti a quei due e tirar dritto per la nostra strada…;-)

riomaratido
riomaratido

questi sono i report che vogliamo!!! ci fanno sognare dal divano…passione fatica avventura sofferenza liberta’ e via che pianifichiamo il prox giro estremo (ognuno ha il suo estremo). Poi si certo ci stanno anche le gare ma…vuoi mettere? 😚😊
(ma quanto mi sono divertito a leggere i commenti? 😅😅😅)

mauro141175
mauro141175

🔝… 😍😍😍… bravi non c’è altro da aggiungere… quanta invidia …

Luca De Antoni
tm56

Ma rileggi quello che scrivi o sei cattivo di natura, nessuno a fatto i commenti che descrivi, meno male che per il momento non puoi sparare sul web, rimaremmo in pochi

Pieno di gente che ride… ho semplicemente fatto i complimenti ai ragazzi e scritto (a loro, dato che il post è il loro) di lasciar perdere commenti futili, antipatici e fuori luogo… chissà perché ti sei sentito chiamato in causa… ah, un caso quanti siano gli apprezzamenti negativi ai tuoi, di commenti? Io di stare a parlare con gente che critica chi fa cose del genere in bici non ne ho voglia…

tm56
tm56

Ragazzi complimenti, fate cose super e le condividete, grazie. Al diavolo i commenti di chi è invidioso/non in grado/astioso e polemico: è chiaro che questi giri non sono per tutti, ma nessuno pretende che lo siano, tanto meno il fatto che vengano pubblicati significa lo stesso. Piantatela di dover sputar veleno su persone che non conoscete per cose di cui siete invidiosi o di cui non capite lo spirito: andare in bici significa libertà, ognuno lo può fare
La prima frase sono dei complimenti, la seconda mandi al diavolo tutti quelli che non la pensano come te, però nessuno di questi ti ha mandato al diavolo, mancanza di educazione, comprensione? Ho visto, mezzo forum mi ha messo il pollice verso, spero bene nell’altro mezzo. Ripeto, ho capito che hai fatto un corso di lettura veloce, ma sei troppo veloce a leggere. Puoi dirmi che sono stato ironico, ma non ho offeso nessuno.

Galmar
Galmar

Premesso che stimo l’impresa, chiedo un informazione tecnica: siete sicuri che il pendio di cui ipotizzare una pendenza di 40 gradi fosse così ripido? Da “alpinista” mi pare una pendenza che in caso di caduta potrebbe determinare l’impossibilità di fermarsi…

dario88
dario88

boh stimato 40 gradi in quanto abbiamo sceso la Staunies dove la parte iniziale dicono sia 42/45° e non riuscivano a batterla coi gatti (quando era aperta). comunque mi riferisco all’inizio, poi si smolla, nel video dove corriamo sul ghiaione non è così ripida 🙂

dario88
dario88

considera che è ghiaia in cui affonda la ruota 10cm, su fondi secchi o duri o anche un prato sarebbe tutt’altra cosa 🙂

Galmar
Galmar

Un mondo in cui un cane non può defecare serenamente in un ambiente naturale perché un coraggioso biker, dotato della propria MTB da coppa del mondo con cui di norma serpeggia fra rocce e insidie varie, ha paura di sporcarsi, è quantomeno bizzarro.

warissimo
warissimo

Semplicemente fantastici (e le cosiderazione del c.xo le lasciamo ai c.xoni)

tm56
tm56

sei una persona molto positiva.

Oniriko77
Oniriko77

è tutto molto bello, però non capisco di quali divieti si parla. Penso solo che oggi con le action cam, con i social, con i marchi in bella mostra, con l’azienda che ci da il prodotto da testare, con la rete che ci da la possibilità di farci vedere ci sia in circolo tanto di quell’esibizionismo che permette di fare imprese simili.

dario88
dario88

ciao, la val Travenanzes è da anni vietata, potrei essere d’accordo sul divieto, spesso è davvero piena di gente in processione e una bici dà fastidio. noi l’abbiamo fatta all’alba, soltanto un pezzo e senza incontrare anima viva. il resto del giro non incontra divieti particolari o specifici. Comunque sono una decina d’anni che faccio ste cose, sentire parlare di rete ed esibizionismo o farsi vedere mi fa sorridere. Se è finito in home su mtb-mag significa che è una cosa un po’ fuori dal classico giro in bici, che abbiamo documentato un po’ per fare qualche bella foto e video. ci siamo comunque sgroppati più di 5000m in salita in due giorni.
se vuoi puoi venire con noi il prossimo weekend in valfurva così puoi fare l’esibizionista anche tu, bah

Galmar
Galmar

“dario88
#282427

considera che è ghiaia in cui affonda la ruota 10cm, su fondi secchi o duri o anche un prato sarebbe tutt’altra cosa”

Grazie per le esaurienti risposte!
Con pendenze del genere anche passaggi semplici come un saltino da mezzo metri diventano impegnativi!

yura
Oniriko77

è tutto molto bello, però non capisco di quali divieti si parla. Penso solo che oggi con le action cam, con i social, con i marchi in bella mostra, con l'azienda che ci da il prodotto da testare, con la rete che ci da la possibilità di farci vedere ci sia in circolo tanto di quell'esibizionismo che permette di fare imprese simili.

Mah guarda, conoscendo i "soggetti" direi che tutto si possa dire tranne che siano degli esibizionisti !
Ho conosciuto veramente pochissimi vert-rider bravi e modesti come loro e ti assicuro che non se la tirano per nulla, figurati che hanno anche portato in giro uno sfigato come me !:il-saggi:
Certo, a tutti noi fa piacere condividere le proprie avventure però ammetterai che, in mezzo ad un mare magnum di cagate pazzesche (cit. Fantozzi), dei report del genere direi che valga proprio la pena vederli (sopratutto viverli) !
Poi come sempre degustibus non disputandum est, e per contunuare con le citazioni colte: defecatio matutina tamquam medicina !:mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Benutz

Che spettacolo di posto , se e’ uno spot per le Dolomiti e’ riuscito benissimo. Invidio tanto questi ragazzi.

devo.d
devo.d

Ma!!! Credo che ora si sia detto quasi tutto, forse anche troppo. Conoscendo abbastanza bene luoghi e situazioni penso di sconsigliare a chiunque di ripetere questa impresa, a meno di non essere preparati, come lo sono loro, a livello fisico, mentale e soprattutto tecnico, oltre che ad avere un’ottima conoscenza del territorio. Ci sarà probabilmente qualche camoscio incazzato per aver scoperto che non è l’unico a poter fare certe acrobazie, per il resto non credo abbiano disturbato nessuno e se anche fosse successo sono sicuro che si sarebbero comportati con educazione e rispetto.
Mia modesta opinione, questi sono spanne sopra tutti e il diametro anche in questo caso conta parecchio.

dang67

yura Mi sa che siamo in tanti ad aver capito male la tua ironia…pazienza 🙂 Faccio veramente fatica a capirti, sicuramente è un problema mio. E' proprio perchè sono alpinista (ora un pò meno di qualche anno fa purtroppo) che ammiro ed apprezzo quello che fanno, la passione con cui lo fanno e l' impegno che ci mettono nello scovare prima e poi percorrere certi itinerari ! E' proprio perchè ho frequentato la montagna nelle varie attività che so anche che può essere pericoloso, certo che lo so. L' arrampicata è un' attività praticata da migliaia di persone, può essere pericolosa però ci sono anche alpinisti che salgono vie in free-solo (sapendo di avere il grado per farlo), lo sci-alpinismo è un' attività bellissima e può essere anche pericoloso però ci sono sciatori che scendono da pareti a 55° (sapendo di poterlo fare)…la MTB normalmente è un' attività tranquilla però sui percorsi vert può essere pericolosa ma io ho visto le capacità di guida di Spa e dario88 e ti assicuro che l' hanno fatto perchè hanno le capacità di poterlo fare. Che poi tu, io e la maggior parte degli utenti di questo forum non abbia il livello per poter fare itinerari del genere non giustifica le critiche che sono state scritte. P.s. A messa ogni tanto ci vado ma non certo per scaramanzia o per paracularmi il "Capo" perchè mi faccia tornare a casa sano e salvo, per quello penso sia meglio che mi impegni di persona !… Continua a leggere »

bgcarlo
dario88

ciao, la val Travenanzes è da anni vietata, potrei essere d'accordo sul divieto, spesso è davvero piena di gente in processione e una bici dà fastidio. noi l'abbiamo fatta all'alba, soltanto un pezzo e senza incontrare anima viva. il resto del giro non incontra divieti particolari o specifici. Comunque sono una decina d'anni che faccio ste cose, sentire parlare di rete ed esibizionismo o farsi vedere mi fa sorridere. Se è finito in home su mtb-mag significa che è una cosa un po' fuori dal classico giro in bici, che abbiamo documentato un po' per fare qualche bella foto e video. ci siamo comunque sgroppati più di 5000m in salita in due giorni.
se vuoi puoi venire con noi il prossimo weekend in valfurva così puoi fare l'esibizionista anche tu, bah

Tanto di cappello!! Ho goduto, mi sono emozionato, ho guardato i filmati senza batter ciglio come un bimbo quando apre i pacchi sotto l’albero il giorno di Natale. Grazie per aver condiviso questa avventura. Fantastica!!

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

yura
dang67

Ho arrampicato per più di vent'anni.
Da un paio d'anni vado in mtb e la considero tutt'altro che un'attività tranquilla.
Anzi. Mi è quasi venuto il dubbio che ad arrampicare rischiavo di meno. Per questo mi tengo alla larga da biciclette con escursioni troppo generose.

🙂

…eh in effetti…anche la MTB può essere ben pericolosa. Arrampicando ho "solo" rotto stupidamente una caviglia, in MTB l' elenco è il seguente: Acromion Claveare, due costole e…udite udite UN CROCIATO ! In bici un crociato cazzo…è anche vero che le mie povere ginocchia erano già malconce ma giuro che mai mi sarei immaginato di rompermi un crociato in bici.:scassat:

Come dicevo comunque ciascuna attività può essere pericolosa o meno a seconda di ciò che fai. MTB è un termine troppo generico, si spazia dall' XC al Vert-riding che in comune hanno giusto due ruote, come paragonare lo sci di fondo allo sci su pareti a 55° ❗

ant1606

Se l'uomo non avesse il senso dell'avventura non sapremmo com'e' fatto il nostro pianeta.
Complimenti per le imprese.

StefPD
StefPD

Bravi, bravi!

yura

Spa">Spa
dario88">dario88
Il primo filmato è bello bello ma il secondo (che non avevo visto subito) è di una fighezza totale ! Fa venire i friccicorini in certi passaggi…
Mi dite che action cam avete utilizzato e posizionata dove ? Avete anche qualche sistema Gimbal ?

Ciao cari e a presto (I hope so)…

Y

Benutz

Oggi ho fatto portage per tre quarti d’ ora , non ho acceso nessun fuoco anche se al rifugio Porro faceva un freddo boia, non c’ era nessuno a girare video ma tutti gli escursionisti a piedi mi guardavano con un misto di compassione. Peccato. La prossima volta , prima di partire , do’ un colpo di telefono a Toniolo:razz:rost:

Marco Toniolo

Che ti risponderà con una sonora pernacchia:-)

Luca De Antoni
tm56

La prima frase sono dei complimenti, la seconda mandi al diavolo tutti quelli che non la pensano come te, però nessuno di questi ti ha mandato al diavolo, mancanza di educazione, comprensione? Ho visto, mezzo forum mi ha messo il pollice verso, spero bene nell'altro mezzo. Ripeto, ho capito che hai fatto un corso di lettura veloce, ma sei troppo veloce a leggere. Puoi dirmi che sono stato ironico, ma non ho offeso nessuno.

Perché continui a sentirti chiamato in causa? Non ti ho citato nel messaggio! Forse perche ritieni di essere tra quelli che li hanno criticati? Ho semplicemente detto Bravi ragazzi ignorate chi critica la vostra impresa senza comprendere/apprezzare cosa fate in bici. Ma è così di difficile comprensione?

tm56
tm56

Luca De Antoni #282348
Ragazzi complimenti, fate cose super e le condividete, grazie. Al diavolo i commenti di chi è invidioso/non in grado/astioso e polemico: è chiaro che questi giri non sono per tutti, ma nessuno pretende che lo siano, tantomeno il fatto che venga –

leggi bene quello che scrivi, se mandi al diavolo i commenti, qulcuno li avrà fatti, quindi……

kikkone
kikkone

Da parte mia tanti complimenti, e solo una critica, farei a meno di spazzolare con ruota posteriore bloccata in curva.
Per il resto Grandi!

yura
Spa

Una gopro hero6 con gimbal feiyu wg2
la hero 6 gia' di suo stabilizza molto bene in situazioni "normali", nelle situazioni piu critiche e nei sentieri che siamo abitua a fare noi (tu sai) il gimbal ti da una resa superiore
Grazie per i comlimenti…e speriamo di vederci presto!!

Grazie SuperMichy !
Speriamo si di rivederci presto…l' ultimo intervento, oltre a tenermi lontano dalla MTB, mi ha lasciato un pò segnato nel fisico e nello spirito…ho ricominciato a tuono con la fisioterapia ma la voglia di far fatica è durata poco, meno di una scoreggia :oops::oops::oops:

:sculacci:

:bacetto:

yura
marco

yura">yura
Visto che me l’hai chiesto in mp, io uso lo stesso materiale

Grazie Marco ! Poi ieri sera bighellonando qua a la ho trovato questo tuo articolo: https://www.mtb-mag.com/forum/threads/gopro-hero-black-6.364459/

Avrei potuto cercare prima di romperti le balle…porta pazienza !

Bau

mach1

credo che la distanza che c'è tra me e questi due sia la stessa che passa tra un ragazzo che gira con la P sul parabrezza e Lewis Hamilton

Benutz
marco

Che ti risponderà con una sonora pernacchia:-)[/

marco

Che ti risponderà con una sonora pernacchia:-)

:????::????::-):-)

Benutz
mach1

credo che la distanza che c'è tra me e questi due sia la stessa che passa tra un ragazzo che gira con la P sul parabrezza e Lewis Hamilton

Tra te e Oscar Wilde

Benutz
marco

Che ti risponderà con una sonora pernacchia:-)

Scherzi a parte , Marco , hai mai percorso il tratto dalla malga Goge al rifugio Porro ?

Marco Toniolo
Benutz

Scherzi a parte , Marco , hai mai percorso il tratto dalla malga Goge al rifugio Porro ?

no, dov'è?

tostarello
Benutz

Scherzi a parte , Marco , hai mai percorso il tratto dalla malga Goge al rifugio Porro ?

si fa per la maggior parte a piedi, io l'ho fatto in discesa, dal Porro alla malga Goge, ed anche in discesa è difficilmente fattibile in sella

Benutz
tostarello

si fa per la maggior parte a piedi, io l'ho fatto in discesa, dal Porro alla malga Goge, ed anche in discesa è difficilmente fattibile in sella

Visto un gruppo di mtbikers circa una decina d’ anni fa , magari fra loro c’ eri tu.

Benutz
marco

no, dov'è?

Da Rio Bianco in valle Aurina dove finisce l’ asfalto segui le indicazioni per la Gogealm e una volta alla malga prosegui per il rifugio Porro.

tostarello
Benutz

Visto un gruppo di mtbikers circa una decina d’ anni fa , magari fra loro c’ eri tu.

quella volta eravamo in due, ma in zona in passato ho girato molto però quasi sempre da solo

Bobo

… bello … bello … bello!!! Me lo ero perso, davvero complimenti per il giro, per lo spirito e per la tecnica … un pò per tutto!
Vediamo veramente di organizzare sto “randevu” a settembre nella terra di mezzo 😉