Petropolis

XC Petropolis: tracciato troppo pepato?

101

Già dalla preview del tracciato della prima gara di coppa del mondo di XC di capiva che il percorso progettato da Avancini non fosse facile. Ed infatti, non tutti i rider sembrano esserne all’altezza, soprattutto se ci si ostina a girare con la sella alta su quei drop.

Dove e quando guardare la gara, domenica 10 aprile.

Notare che il salto del faceplant è lo stesso che in cui si è fatto immortalare Cink (con la sella bassa):

Commenti

  1. Il_Tasso:

    Proviamo a rigirare la domanda del titolo, senza polemica, ma con genuina curiosità.
    Possibile che un atleta si qualifichi per partecipare ad una gara di Coppa del mondo senza avere la tecnica per superare questi ostacoli?
    Ovvero: l'aumento di livello tecnico dei percorsi ha colto alcuni atleti impreparati?
    se tu ti alleni, ti prepari e curi ogni parte del tuo allenamento (quindi anche un minimo di tecnica) per un certo tipo di percorso e poi affronti una gara con un percorso da circo che ha tutt'altre caratteristiche è normale che alcuni atleti siano in difficoltà..
    Personalmente non ci vedo nulla di male o di scandaloso..

    Partendo dal presupposto che non tutti gli atleti sono uguali.. c'è quello con un motore spaventoso ma magari un pò carente nella tecnica e quello viceversa.. tecnica sopraffina e magari un pelo carente dal punto di vista atletico.
    Non si chiamano tutte Jolahnda Neff.. tanto per citare un'atleta completa a 360°. Ottima tecnica e motore spaventoso!
  2. ant:



    Ovvero che la tecnica pura è anche un pezzo della preparazione XC, ma non la principale.
    La principale rimane sempre la gamba, i watt sprigionati e tutto il corollario da "testa bassa e menare"

    Sarà, ma ci sarà anche un motivo se sempre più frequentemente vedi atleti di entrambi i sessi su bici da trail/enduro a gare Enduro e nello staff delle più grosse squadre XC ci sono ex atleti gravity. La stessa nazionale italiana femminile di XC ha fatto uno stage in Francia con lo staff della nazionale DH per imparare la tecnica. Se fanno questo vuol dire che hanno capito benissimo che la tecnica non è solo un "anche", ma molto di più. Guadagnare 20" in salita per perdere 1' in discesa è poco logico. Che poi le squadre "piccole" non si possano permettere in ottimo lavoro sulla tecnica è un'altro discorso
Storia precedente

Nuova forcella Fox 32 TC Gravel

Storia successiva

Come non forare

Gli ultimi articoli in Race Corner