Mountain biker o avvocato?

6

Henrique Avancini è uno degli atleti di punta nel mondo del cross country. Per arrivare dove è adesso il Brasiliano ha dovuto compiere delle scelte non facili.

YouTube video

 



.

 

Commenti

  1. Per chi ha la fortuna di avere il talento innato nel poter svolgere da professionista uno sport duro come il cross country c'è tempo per fare l'avvocato, per arrivare cmq ad alti livelli il talento da solo non basta, occorre perseveranza e tanto impegno per entrare nell'elite dello sport, quando sarà ad un bivio a fine carriera si sarà costruito una strada alternativa alla MTB, sempre se deciderà di mollarla, un esempio per i giovani.
  2. Bella storia, ma mi sembra assurdo aver abbandonato l'università invece che semplicemente metterci più tempo...

    Per quanto potrà fare questa vita? Cosa succederà quando non sarà più sponsorizzato? Fosse un giocatore di calcio lo capirei. Con i giusti investimenti, in pochi anni di carriera, potrebbe passare il resto della vita a sollazzarsi o a fare l'allenatore di qualche squadretta di ragazzini, a tempo perso. Ma da atleta di mtb quanto guadagna... non credo sia uno stipendio a 7 cifre... senza un pezzo di carta, in Brasile, rischia di finire a fare un lavoro veramente umiliante, quando sarebbe potuto essere un'avvocato...
  3. botacco:

    Bella storia, ma mi sembra assurdo aver abbandonato l'università invece che semplicemente metterci più tempo...

    Per quanto potrà fare questa vita? Cosa succederà quando non sarà più sponsorizzato? Fosse un giocatore di calcio lo capirei. Con i giusti investimenti, in pochi anni di carriera, potrebbe passare il resto della vita a sollazzarsi o a fare l'allenatore di qualche squadretta di ragazzini, a tempo perso. Ma da atleta di mtb quanto guadagna... non credo sia uno stipendio a 7 cifre... senza un pezzo di carta, in Brasile, rischia di finire a fare un lavoro veramente umiliante, quando sarebbe potuto essere un'avvocato...
    Hai ragione, ma almeno sta vivendo il suo sogno. Quanti possono dirlo ma sopratutto quanti hanno avuto e avranno le palle per farlo?
Storia precedente

Curve lente, strette e ripide in MTB

Storia successiva

[Test] 6 mesi in sella alla Trek Slash

Gli ultimi articoli in News

Posso la borraccia?

Durante l’ultima salita del Monte Grappa il dominatore del Giro d’Italia 2024, Tadej Pogacar, viene affiancato…