Arrestati ladri di bici stranieri – e ricettatore italiano

È come il mercato degli stupefacenti: esiste perché la domanda non cala mai, anzi. Così è il fenomeno dei furti di bici, ben descritto da questo articolo del Corriere in cui si parla dei colpi di una banda di ladri dell’est Europa, che vendevano la merce rubata ad un ricettatore – ITALIANO.

Facile indovinare dove finissero le bici dopo essere passate nelle sue mani: nel mercato italiano. Come scritto dal Corriere: “Mezzi così costosi fanno gola perché i ladri possono contare su un fiorente mercato nero.

Tenete gli occhi aperti e segnalate le bici rubate nell’apposita sezione del mercatino.

Storia precedente

[Test] Schwalbe Magic Mary DH

Storia successiva

[Video] Taxco City Downhill questo weekend

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…

La pioda

Brendan Fairclough aveva visto una placca di roccia spettacolare durante il suo trasferimento da Lenzerheide all’aeroporto…