[Bike Check] La Lapierre Spicy 2017 di Nico Vouilloz

[Bike Check] La Lapierre Spicy 2017 di Nico Vouilloz

22/06/2016
Whatsapp
22/06/2016

[ad3]

Nico Vouilloz ci ha mostrato la sua Lapierre Spicy nuova di zecca, con cui correrà la tappa di La Thuile dell’EWS 2016.

IMG_3547

170mm di escursione posteriore, a cui Nico ha abbinato una Lyrik da 180mm all’anteriore con “un sacco di tokens” dentro, per renderla super progressiva, mantenendo però la sensibilità iniziale.

IMG_3553

I famosi paramani di AVS Racing, che hanno suscitato tanto clamore con il nostro test.

IMG_3558

Praticamente una bici da DH con forcella monopiastra.

IMG_3570

Visuale manubrio. Il tappo della serie sterzo è anch’esso in carbonio.

gears

Corona da 34 denti, con cassetta 10-42. Quando gli arriva il nuovo SRAM Eagle Nico metterà una 36.

hedsetlink

Nico cura molto i dettagli: attacco manubrio con 1 grado di inclinazione, e linkage a cui è stato tolto del materiale rispetto a quello di serie ai lati e nei tappi dei cuscinetti, che sono conici invece che quadrati. Risparmio di peso: 40 grammi.

IMG_3569

Prototipo di gomme Michelin, dal peso intorno ai 900-1000 grammi. Dovrebbero entrare nel mercato a breve.

IMG_3581

Ruote SRAM Roam in alluminio.

brakes

Vista la lunghezza delle speciali di La Thuile, alcune lunghe oltre i 9 minuti, Nico ha mischiato le leve dei Guide Ultimate con la pinza dei Code. Il risultato è uno sforzo minore per dita e mani.

IMG_3571

Il punto di frenata.

IMG_3561

Il reggisella telescopico è un normale Rock Shox Reverb da 150mm di escursione. Nico però vuole bloccare la sella appena sotto i 150mm, per questo ha fissato un collarino allo stelo.

Lapierre

IMG_3549

[ad12]