MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Endura presenta degli impermeabilizzanti privi di PFC

Endura presenta degli impermeabilizzanti privi di PFC

Endura presenta degli impermeabilizzanti privi di PFC

07/03/2019
Whatsapp
07/03/2019

In occasione dei nostri test di giacche e pantaloni impermeabili ci viene spesso chiesto quali prodotti usare per mantenere i capi impermeabili anche dopo un passaggio in lavatrice. Endura oggi ha annunciato di avere in sortimento degli impermeabilizzanti e dei detergenti appositi, privi del nocivo PFC.

Ecco il comunicato ufficiale:

Proteggi l’ambiente e il kit a te caro, con i nuovissimi impermeabilizzanti e detergenti privi di PFC di Endura.
Qui in Endura non amiamo solo stare all’aria aperta, ma desideriamo anche rispettare l’ambiente, ecco perché la nostra ultima generazione di tessuti è completamente priva di PFC. In qualità di consumatore amante delle attività all’aria aperta, per mantenere i benefici in termini di prestazioni del tuo abbigliamento preferito, devi mantenere i tuoi indumenti impermeabili con applicazioni regolari di prodotti che siano più rispettosi dell’ambiente, rispetto a quelli utilizzati in precedenza.

Dimostraci il tuo rispetto per il pianeta e per il kit a te caro, con la nuovissima collezione di Endura Cleaner and Proofers.
Endura lancia due nuovi prodotti; sia l’impermeabilizzante che il detergente e impermeabilizzante sono privi di PFC e sono ideali per mantenere puliti e impermeabili i tuoi indumenti.


Impermeabilizzante per l’abbigliamento
Tutti gli indumenti impermeabili hanno bisogno di manutenzione regolare per mantenerli al meglio. Il tempo, lo sporco e
persino l’usura regolare inibiscono la capacità dei tessuti impermeabili di respingere l’acqua e di respirare, lasciandoti umido, freddo e non a tuo agio. Basato su una tecnologia priva di fluorocarburi responsabile dal punto di vista ambientale,l’impermeabilizzante di Endura ripristina la finitura DWR (Durable Water-Repellent) dei tuoi capi, lasciandoti completamente protetto. Applicato idealmente su capi umidi, questo prodotto si spruzza facilmente e offre la massima protezione senza richiedere l’attivazione con il calore.

Impermeabilizzante e detergente per l’abbigliamento
Un unico ciclo di lavaggio garantisce pulizia e impermeabilità a livelli elevati, il modo perfetto per mantenere regolarmentem impermeabili i tuoi indumenti tecnici. Basato su una tecnologia ecologica priva di fluorocarburi e progettato per funzionare a basse temperature, l’impermeabilizzante e detergente Endura pulisce e ripristina la finitura DWR (Durable Water-Repellent) dei tuoi indumenti, lasciandoti completamene protetto. Sicuro da usare in tutte le lavatrici domestiche, richiede l’attivazione con fonte di calore per funzionare (idealmente tramite asciugatura a bassa temperatura). Se non disponi di un’asciugatrice, anche la stiratura o l’asciugatura ad aria funzioneranno. Sia l’impermeabilizzante Endura che il detergente e impermeabilizzante Endura sono adatti per l’uso su tutti i tessuti esterni e tecnici, inclusi tutti gli indumenti ExoShell™; sono privi di PFC, esenti da fluorocarburi e rispettosi dell’ambiente.

Endura

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Nome
Nome

Ma un detergente impermeabilizzante da lavatrice non rovina la traspirabilità?

DIRT RIDER
DIRT RIDER

no, perchè in realtà non si tratta di un impermeabilizante (è stato usato un termine scorretto, probabilmente lost in translation dal comunicato stampa originale) ma di un trattamento idrorepellente atto a riattivare l’idrorepellenza originale.
in pratica questi prodotti riattivano la capacità del tessuto esterno di non assorbire l’acqua e farla scivolare sulla superficie, ma ciò che garantisce l’impermeabilità è la membrana al suo interno.

teoDH

Avevo letto che i PFC non sono ancora eguagliati a livello prestazionale da composti a più rapida decomposizione, sebbene si stiamo lavorando parecchio in questo senso.
La stessa Patagonia che da sempre è molto attenta all’ambiente ha ammesso che ad oggi non esiste un’alternativa altrettanto valida ai PFC
Il problema della loro persistenza è noto, e sarebbe interessante sapere quale alternativa abbia trovato endura.
Hanno fatto test comparativi sulle performance? perchè se il problema fosse la durata, poco importa, invece di impermeabilizzare una volta ogni 2/3 anni basta farlo ogni 6 mesi magari, più che altro è garantire un’efficacia pari ai composti precedenti per il periodo utile di trattamento.