Evil The Chamois: la gravel da enduro?

Evil The Chamois: la gravel da enduro?

19/12/2019
Whatsapp
19/12/2019

Evil presenta la sua bici da gravel, The Chamois, con una geometria definita “velocity” che strizza l’occhio alle mountain bike. Non per niente il marchio americano, progettandola, è partito da un concetto di mountain bike e non da quello di bici da corsa, come si fa di solito.

Il risultato è una gravel con un angolo sterzo molto aperto (che risolve il problema di toccare la ruota anteriore con il piede), reggisella telescopico, e la predisposizione per andare su singletrack.

Prezzi e allestimenti qui.

Cosa ne pensate? Esagerazione o la gravel del futuro?

 

Commenti

  1. Cmq il video lo sanno fare. I modelli la portano quasi sempre in piedi sui pedali e sono presi sempre di fronte mentre spingono a tuttavanti (deve essere faticosissima da portare altrimenti, con quelle quote)
    Li prendessero invece da seduti e lateralmente, dopo bastano il costume da Capitan America e Bufalo Bill e puoi fare il remake di Easy Rider.
  2. MarcoM85BG:

    Assurdo ho la stessa coppia di bici: Foxy 29 2019 e Vitus Razor adattata a gravel/bikepacking bike! ;)
    Grandeeee
    io ho la vitus energie , presa dopo che mi hanno rubato la prima gravel , sto ancora piangendo per quella, ma comunque vitus ottima , geometrie azzeccate, bassa e lunga in tendenza mtb
  3. MANDIBOLA:

    Nulla di nuovo, sono gia' 10 anni che esiste la Salsa Fargo e come concezione mi sembra la stessa...
    Biciclette che come mi piace definire:
    "Fanno male tutto ma fanno tutto"
    muahahahahahaha...dovrebbero scriverlo sullo slogan pubblicitario.....