Evil The Chamois: la gravel da enduro?

64

Evil presenta la sua bici da gravel, The Chamois, con una geometria definita “velocity” che strizza l’occhio alle mountain bike. Non per niente il marchio americano, progettandola, è partito da un concetto di mountain bike e non da quello di bici da corsa, come si fa di solito.

Il risultato è una gravel con un angolo sterzo molto aperto (che risolve il problema di toccare la ruota anteriore con il piede), reggisella telescopico, e la predisposizione per andare su singletrack.

Prezzi e allestimenti qui.

Cosa ne pensate? Esagerazione o la gravel del futuro?

 

Commenti

  1. Questa si che è una supercazzola degna di Tognazzi, complimenti ai creatori.
    E' un NONTUTTO. Cosa sia poi sta all'utenza trovarlo con la fantasia. :mrgreen:

    Vedo già uno slogan pubblicitario d'impatto: "una poco di buono".
  2. Con il peso che raggiunge una bici così e le gomme da 50mm non vedo perché non metterci una forcella ammortizzata, così sarebbe davvero molto più fruibile anche in off-road imho
  3. Boro:

    E perchè poi a quel punto non comprarsi una bella mtb front da 29.... :mrgreen: a bhe giusto questa è piu' confortevole, forse.
    Perché con questa dicono che ci puoi fare enduro...:}}}: :paur::scassat:
Storia precedente

Cannotto forcella in carbonio da ND Tuned

Storia successiva

Cannondale Lefty Ocho: analisi tecnica e prova sul campo

Gli ultimi articoli in News