Fabio Wibmer passa a Canyon

Fabio Wibmer passa a Canyon

Staff, 08/01/2020
Whatsapp
Staff, 08/01/2020

Addio Specialized, benvenuta Canyon! Una dei rider più seguiti da ora in poi userà le bici del marchio tedesco.

 

Il comunicato ufficiale:

Con una community di 4 milioni di fan su YouTube, Fabio Wibmer è senza dubbi una delle star della scena mountainbike globale. Il giovane austriaco è fonte di ispirazione per moltissimi rider e produce senza stop un flusso di video nei quali si rimane sbalorditi dalle sue abilità in bicicletta. La recentissima release della terza parte di “Urban Freeride Lives” ha già toccato i 10 milioni di visualizzazioni.

Dal 1° Gennaio 2020 Fabio Wibmer è parte della famiglia Canyon. Roman Arnold, fondatore e CEO di Canyon racconta: “Sono estremamente lieto di dare il benvenuto a Fabio: il suo carattere è sorprendente, la sua calma quasi inganna sulle sue reali capacità di lavorare per la ricerca sia di nuove acrobazie che del massimo divertimento in sella. Questo spirito autentico è la ragione per cui Fabio ha un enorme numero di fan – me incluso! Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lui sia per progetti speciali dedicati a Fabio – stiamo realizzando una trial bike disegnata esclusivamente per lui – che per lo sviluppo delle nostre bici della gamma gravity”.

 

Commenti

  1. ....ma qualcuno ha idea di cosa stia succedendo in Specialized?
    Ormai in XC è scomparsa, zero atleti di punta.
    Adesso perdono pure questo.. che stiano investendo tutto sulle e-bike?
    Erano i migliori nel marketing, ma ultimamente stanno perdendo pezzi a destra e sinistra.
    Mah!
  2. Koroviev:

    A me non è capitato niente, mai avuto Canyon ma a un paio che conosco, tutti e due con la Spectral, si è rotto il telaio. Ovviamente non vuol dire niente, tutti i telai possono rompersi e la mia era solo una battuta
    La spectral la danno per salti non superiori a 50 o 60 cm, quella di mio figlio usata x fare enduro prevalentemente in Liguria e molto ma molto dh ( a 15 anni ma viaggia davvero) in vari park del nord Italia e ha fatto salti enormi e non ha mai avuto il minimo problema. Per me promossa a pieni voti