MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Formula: prototipi nuova Selva e Cura a 4 pistoni

Formula: prototipi nuova Selva e Cura a 4 pistoni

Formula: prototipi nuova Selva e Cura a 4 pistoni

07/02/2018
Whatsapp
07/02/2018

Ci troviamo al Bike Connection Winter, un camp che offre ai media la possibilità di incontrare divese aziende in un unico appuntamento. Questa prima edizione invernale si svolge a Massa Marittima, in Toscana. Pur non essendo baciata dal bel tempo, ci dà l’occasione di andare a vedere alcune anteprime, fra cui dei nuovi prodotti su cui sta lavorando Formula. Non possiamo dirvi molto, se non che si tratta di una nuova Selva e dei freni Cura a 4 pistoni. I dettagli verranno svelati nei mesi a seguire, una volta conclusa la fase prototipale. Potete in ogni caso riconoscere dei nuovi dischi, più robusti e spessi di quelli “vecchi”, pensati per evitare dei rumori che nascevano in combinazione con certi telai in carbonio.

Dal video qui sotto dovreste però capire almeno uno degli update della Selva, oltre a vedere come saranno i nuovi Cura a 4 pistoni. Se il meteo sarà più clemente riusciremo a provarli entrambi, montati sulla Unno che vedete in foto.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
ci-clo
ci-clo

Veramente particolare la Unno. Pubblicherete anche la prova di questa bici? Sarebbe bello anche vedere pubblicata la prova della Hope HB 160….

Lucky86
Lucky86

ahhhh i cura a 4 pistoncini! stanno facendo di tutto per farmeli cambiare!
la pinza sembra esteticamente simile agli sram ma spero siano superiori in potenza e più resistenti alla fatica e più modulabili dei 2 pistoncini che ho letto essere come al solito on-off

robydr
robydr

Che dischi monta,formula?

fafnir

[QUOTE="Lucky86, post: 8317210, member: 50891"]ahhhh i cura a 4 pistoncini! stanno facendo di tutto per farmeli cambiare!

la pinza sembra esteticamente simile agli sram ma spero siano superiori in potenza e più resistenti alla fatica e più modulabili dei 2 pistoncini che ho letto essere come al solito on-off[/QUOTE]Sono tutto tranne che on-off

muccio
muccio

io li ho montati e la sensazione è che siano veramente on-off, ancora piu di shimano. Potenza tansissima ma a mio avviso sono veramente poco modulari

gancio
gancio

Scusa ma a quale modello ti riferisci?

gippi1984
gippi1984

Selva con Rake ridotto?

tunerz
tunerz

Sarà possibile in caso montare la.sola pinza a 4 pistoncini in luogo di quella a 2 se già si ha un impianto cura?

pent

bene bene ….aspetto allora… e io che volevo prendere i cura  normali

l.j.silver
l.j.silver

i cura normali van benone…..

Keru

Camera negativa ad aria?

Non vedo l'ora di mandare in pensione i miei Saint 😀 e finalmente montare dischi formula… questa volta magari non sono di cartapesta

Keru

Camera negativa ad aria?

Non vedo l’ora di mandare in pensione i miei Saint 😀 e finalmente montare dischi formula… questa volta magari non sono di cartapesta

Frankie_r

[QUOTE="marco, post: 8317245, member: 1"]si, sono i nuovi dischi[/QUOTE]

Marco, ti hanno dato qualche idea dei tempi che ci vorranno per la commercializzazione? Per intenderci, ti aspetti che possa avvenire entro l’estate?

Lucky86
Lucky86

[QUOTE="marco, post: 8317228, member: 1"]non so al momento, mi dispiace[/QUOTE]

[QUOTE="fafnir, post: 8317249, member: 152310"]Sono tutto tranne che on-off[/QUOTE]

c'è gente che dice di averli provati e che sono on-off, tipico di freni potenti a 2 pistoncini.

se invece non lo sono, i 4 pistoncini saranno solo più potenti!!!

fafnir

[QUOTE="Lucky86, post: 8317457, member: 50891"]c'è gente che dice di averli provati e che sono on-off, tipico di freni potenti a 2 pistoncini.

se invece non lo sono, i 4 pistoncini saranno solo più potenti!!![/QUOTE]Io penso che ogni freno vada valutato a parte, generalizzare porta quasi sempre a conclusioni sbagliate.

Lucky86
Lucky86

[QUOTE="fafnir, post: 8317458, member: 152310"]Io penso che ogni freno vada valutato a parte, generalizzare porta quasi sempre a conclusioni sbagliate.[/QUOTE]

hai ragione, ma chi ha detto questo dice di averli provati…non lo so come siano in realtà.

attendo comunque il test dei 4 pistoncini

Pietro.68
Pietro.68

ti hanno linkato il test fatto da MTB MAG e poi c’è una discussione di decine di pagine dove non c’è un solo utente che si lamenta del fatto che siano ON/OFF. Con chi hai parlato????

The Riccio Returns
The Riccio Returns

per come la vedo io, mi sembra che la nuova Selva potrebbe avere una seconda camera positiva per regolare la progressione al posto dei Token che si usano in altre marche..

gargasecca

[QUOTE="The Riccio Returns, post: 8317478, member: 72780"]per come la vedo io, mi sembra che la nuova Selva potrebbe avere una seconda camera positiva per regolare la progressione al posto dei Token che si usano in altre marche..[/QUOTE]


Uhmm…la progressione si dovrebbe regolare con + o – olio nella camera positiva.

Secondo me invece…è per il fondo corsa.

Ho mandato una mail ad un mio contatto in Formula…vediamo cosa mi risponde in merito ad un paio di cosucce che gli ho chiesto…:spetteguless:

Lucky86
Lucky86

[QUOTE="Pietro.68, post: 8317473, member: 68729"]ti hanno linkato il test fatto da MTB MAG e poi c'è una discussione di decine di pagine dove non c'è un solo utente che si lamenta del fatto che siano ON/OFF. Con chi hai parlato????[/QUOTE]

biker che ho incontrato. in ogni caso, la particolarità dei 4 pistoncini è di essere più modulabili rispetto ai 2, se questi erano già così modulabili e potenti (dati anche per dh) facciamo la versione 4 pistoncini solo per marketing, perchè li fanno tutti gli altri? non capisco…

fafnir

[QUOTE="Lucky86, post: 8317488, member: 50891"]biker che ho incontrato. in ogni caso, la particolarità dei 4 pistoncini è di essere più modulabili rispetto ai 2, se questi erano già così modulabili e potenti (dati anche per dh) facciamo la versione 4 pistoncini solo per marketing, perchè li fanno tutti gli altri? non capisco…[/QUOTE]Pure gli xt sono sufficienti per la maggior parte delle persone ma esistono zee/saint. Serve a differenziare la gamma e magari per fare un freno anche da DH con olio minerale.

The Riccio Returns
The Riccio Returns

[QUOTE="gargasecca, post: 8317486, member: 6401"]

Uhmm…la progressione si dovrebbe regolare con + o – olio nella camera positiva.

Secondo me invece…è per il fondo corsa.

Ho mandato una mail ad un mio contatto in Formula…vediamo cosa mi risponde in merito ad un paio di cosucce che gli ho chiesto…:spetteguless:[/QUOTE]

Beh si intendevo una cosa del genere, regoli la seconda camera per modificare la progressività e il fondo corsa.. un po' come le Ohlins..

Sent from my SM-G950F using MTB-Forum mobile app

Lucky86
Lucky86

[QUOTE="fafnir, post: 8317491, member: 152310"]Pure gli xt sono sufficienti per la maggior parte delle persone ma esistono zee/saint. Serve a differenziare la gamma e magari per fare un freno anche da DH con olio minerale.

Comunque io ho sia xt che formula cura, i cura li trovo sia più modulabili che più potenti ma soprattutto hanno il punto di attacco della frenata sempre costante.

Però io con i freni a parte Sram mi sono sempre trovato bene con tutto quindi magari non faccio testo.[/QUOTE]

grazie per questa impressione. io mi trovo bene con sram, solo che secondo me serve un po' più di potenza. ho già provato pastiglie organiche (durano niente) che metalliche.

fafnir

[QUOTE="Lucky86, post: 8317512, member: 50891"]grazie per questa impressione. io mi trovo bene con sram, solo che secondo me serve un po' più di potenza. ho già provato pastiglie organiche (durano niente) che metalliche.[/QUOTE]Anche io mi sono trovato bene con Sram, finché funzionavano.

Il Matty

[QUOTE="Lucky86, post: 8317463, member: 50891"]hai ragione, ma chi ha detto questo dice di averli provati…non lo so come siano in realtà.

attendo comunque il test dei 4 pistoncini[/QUOTE]

Gurda ho i cura , vengo da saint my 2009,xt 2017 e hope v4….e i cura 2 pistoncini sono tutto tranne che on off.

teoDH

Mi interesserebbe approfondire il discorso (rumori con telai in carbonio) io in effetti ho il disco davanti leggermente piegato, che fa fare rumori strani alla pinza in staccate feroci, ma ho verificato che mettendo un disco nuovo, non fa più rumore… e sinceramente, specie rispetto ai flottanti, li facessero più spessi credo soffrirebbero meno di deformazioni.

Teo85
Teo85

La “vecchia” Selva si potrà upgradare internamente o cambia anche la struttura esterna?

maravich
maravich

cavolo Cesar…..no me has dicho nada!

klasse
klasse

Avranno messo una camera per aiutare lo stacco iniziale, problema che hanno quelli pesanti che per avere una forcella sostenuta devono alzare la pressione della camera positiva, quindi la contromolla in acciaio uguale per tutti ti rende la forcella leggermente piantata all’inizio e non sufficientemente morbida in stacco iniziale. Io ho ovviato costruendomi una molla in titanio per il mio peso ma ne ho provate almeno 4 prima di azzeccarla.
Per i freni, a parità di portata idraulica meno superficie hai più il pistone si sposta quindi i freni a 4 piste sono comunque più modulabili dei due per il fatto che la stessa forza si distribuisce su una pastiglia più lunga e quindi su più superficie. Per la potenza è la stessa. Per avere più potenza si devono cambiare i rapporti idraulici tra forza leva, volume di olio mosso e sui pistoni.
Tutti quelli che hanno gli Hope dovrebbero saperlo bene, gli Hope da due e quattro pistoncini hanno la stessa forza, ma cambia la modulabilita. Se poi uno intende come forza la velocità di mordere il disco allora è normale che i due siano più potenti, mentre se uno per potenza intende la forza alla leva a parità di rallentamento, no,te vi,te con i due post si bloccano le ruote, con i quattro no e quindi ci si ferma prima. Poi subentra la deformazione del tubo,
Rima dell’aumento di volume del liquido usato.. è così via.

gargasecca

[QUOTE="klasse, post: 8317719, member: 44344"]Avranno messo una camera per aiutare lo stacco iniziale, problema che hanno quelli pesanti che per avere una forcella sostenuta devono alzare la pressione della camera positiva, quindi la contromolla in acciaio uguale per tutti ti rende la forcella leggermente piantata all'inizio e non sufficientemente morbida in stacco iniziale. Io ho ovviato costruendomi una molla in titanio per il mio peso ma ne ho provate almeno 4 prima di azzeccarla. Per i freni, a parità di portata idraulica meno superficie hai più il pistone si sposta quindi i freni a 4 piste sono comunque più modulabili dei due per il fatto che la stessa forza si distribuisce su una pastiglia più lunga e quindi su più superficie. Per la potenza è la stessa. Per avere più potenza si devono cambiare i rapporti idraulici tra forza leva, volume di olio mosso e sui pistoni. Tutti quelli che hanno gli Hope dovrebbero saperlo bene, gli Hope da due e quattro pistoncini hanno la stessa forza, ma cambia la modulabilita. Se poi uno intende come forza la velocità di mordere il disco allora è normale che i due siano più potenti, mentre se uno per potenza intende la forza alla leva a parità di rallentamento, no,te vi,te con i due post si bloccano le ruote, con i quattro no e quindi ci si ferma prima. Poi subentra la deformazione del tubo, Rima dell'aumento di volume del liquido usato.. è così via.[/QUOTE] Non mi pare proprio…almeno sulla 35…che rispetto alla… Read more »

Lucky86
Lucky86

[QUOTE="muccio, post: 8317945, member: 90416"]io li ho montati e la sensazione è che siano veramente on-off, ancora piu di shimano. Potenza tansissima ma a mio avviso sono veramente poco modulari[/QUOTE]

allora c'è qualcuno che li trova poco modulabili….

fafnir

[QUOTE="muccio, post: 8317945, member: 90416"]io li ho montati e la sensazione è che siano veramente on-off, ancora piu di shimano. Potenza tansissima ma a mio avviso sono veramente poco modulari[/QUOTE]Ognuno ha una sensibilità diversa evidentemente.

tunerz
tunerz

I cura sono "strani"..se freni con un dito sono molto più modulabili di sram (e più potenti),se come me si usano due dita,bisogna stare attenti a pensare perché sono brutali..ma più che on/off li definirei solo molto potenti..basta sfiorare la leva è rallentano

senior77
senior77

Quoto pienamente, sono passato dagli xt ai cura, impianto completo con dischi doppio spessore, ho dovuto smontare tutto e rimettere gli xt perché i cura non sono molto gestibili se si è leggeri come me, per giunta con l’umidità fanno un casino bestiale.
I freni sono ottimi, molto potenti e con un feeling alla leva molto particolare, bisogna essere molto sensibili perché appena si tocca la leva rallentano di brutto, per questo io che faccio trail li trovo eccessivi, sono ottimi secondo me per enduro e dowhill.

riro975
riro975

Io ho i cura a 2 pistoni presi lo scorso anno e mi trovo da DIO!!! Figuriamoci quelli a 4 pistoni!!!

tunerz
tunerz

[QUOTE="senior77, post: 8319685, member: 72998"]Quoto pienamente, sono passato dagli xt ai cura, impianto completo con dischi doppio spessore, ho dovuto smontare tutto e rimettere gli xt perché i cura non sono molto gestibili se si è leggeri come me, per giunta con l'umidità fanno un casino bestiale.

I freni sono ottimi, molto potenti e con un feeling alla leva molto particolare, bisogna essere molto sensibili perché appena si tocca la leva rallentano di brutto, per questo io che faccio trail li trovo eccessivi, sono ottimi secondo me per enduro e dowhill.[/QUOTE]

Due scuole di pensiero opposte..io li ho proprio su una trail,vengo dai guide r e ne sono davvero soddisfatto appunto per la potenza e l'immediatezza della frenata..in discesa faccio abbastanza schifo,non so anticipare le frenate come quelli bravi davvero,quindi un freno così potente ma al tempo stesso modulabile,mi aiuta molto nelle situazioni in cui arrivo lungo..basta strizzare ancora di più la leva e loro ti fermano praticamente subito..concordo invece sul tema fischi..appena si inumidiscono,anche poco,fanno un casino infernale e frenano la metà..ora li monto con dischi formula 2pz e pastiglie di serie,che credo siano le organiche

senior77
senior77

[QUOTE="tunerz, post: 8319739, member: 105860"]Due scuole di pensiero opposte..io li ho proprio su una trail,vengo dai guide r e ne sono davvero soddisfatto appunto per la potenza e l'immediatezza della frenata..in discesa faccio abbastanza schifo,non so anticipare le frenate come quelli bravi davvero,quindi un freno così potente ma al tempo stesso modulabile,mi aiuta molto nelle situazioni in cui arrivo lungo..basta strizzare ancora di più la leva e loro ti fermano praticamente subito..concordo invece sul tema fischi..appena si inumidiscono,anche poco,fanno un casino infernale e frenano la metà..ora li monto con dischi formula 2pz e pastiglie di serie,che credo siano le organiche[/QUOTE]

Personalmente definisco dei freni modulabili gli HOPE, sia a 2 che a 4 pistoni, gli xt sono dei buoni freni ma sulle lunghe discese arrivano a patire un poco, specie in estate.

Ho preso i cura perché non volevo spendere di nuovo un occhio per gli hope completi, e per curiosità, perché conoscevo i precedenti formula e pensavo che questi fossero più "umani" ma evidentemente il problema è mio (del mio peso) e del mio stile di guida. Se a qualcuno interessa li vendo nel mercatino, praticamente nuovi.

ciccioo

Anche a me inizialmente, provandoli cosi in piano mi sembravano brutali, poi la prima discesa ho iniziato conoscerli, prendere la mano…… Se riesci capirli sono molto dolci volendo, al bisogno basta tirare di piu e sei fermo in un secondo. Io con dischi 2 pezzi xlc non ho riscontrato rumori nemmeno col bagnato, frenano da paura.

fafnir

[QUOTE="senior77, post: 8319685, member: 72998"]Quoto pienamente, sono passato dagli xt ai cura, impianto completo con dischi doppio spessore, ho dovuto smontare tutto e rimettere gli xt perché i cura non sono molto gestibili se si è leggeri come me, per giunta con l'umidità fanno un casino bestiale.

I freni sono ottimi, molto potenti e con un feeling alla leva molto particolare, bisogna essere molto sensibili perché appena si tocca la leva rallentano di brutto, per questo io che faccio trail li trovo eccessivi, sono ottimi secondo me per enduro e dowhill.[/QUOTE]Secondo me gli xt sono freni onesti nulla di più. Sono più gestibili più che altro perché frenano poco, non hanno una potenza elevata.

Il feeling alla leva è per me pessimo, corsa a vuoto enorme e soprattutto punto di attacco che cambia fra le varie frenate.

I cura, frenando con un dito, sono secondo me molto più prevedibili e costanti, la potenza è superiore per quello bisogna dosare la potenza, cosa impossibile da fare con xt visto che danno tutta la loro (scarsa) potenza subito.

Preciso che con gli xt ho fatto e faccio ancora di tutto, ma i cura per me sono lo stato dell'arte.

tunerz
tunerz

[QUOTE="gancio, post: 8320751, member: 36678"]Scusa ma a  quale modello ti riferisci?[/QUOTE]

Per me dipende molto da come si frena..io uso due dita e mi appendo alle leve come se stessi per stamparmi da qualche parte e li trovo brutali (ma a me piace così)..ho fatto provare la bici a un amico che frena più dolcemente e con un dito e mi ha detto che li ha trovati più modulabili di quanto pensasse ma cmq molto potenti..lui ha shimano xt vecchi che secondo me sono più on/off dei cura,ma meno potenti

senior77
senior77

[QUOTE="ciccioo, post: 8320092, member: 195907"]Anche a me inizialmente, provandoli cosi in piano mi sembravano brutali, poi la prima discesa ho iniziato conoscerli, prendere la mano…… Se riesci capirli sono molto dolci volendo, al bisogno basta tirare di piu e sei fermo in un secondo. Io con dischi 2 pezzi xlc non ho riscontrato rumori nemmeno col bagnato, frenano da paura.[/QUOTE]

Avrei già dei clarks flottanti, non so se provarli di nuovo coi cura o tenerli da sostituire agli shimano, ho il set completo scatolato da vendere, non ho più tanta voglia (e tempo) di mettermi a sostituire di nuovo i freni, preferirei vendere i cura e non pensarci più, con gli onesti xt ci ho fatto di tutto, e tutto sommato mi ci trovo bene; il top per me hope.

ciccioo

Non saprei cosa dirti, probabilmente non riesci prendere mano. Io sono alla sesta uscita, ho preso la mano e riesco gestirli bene,sono molto piu potenti di prima, magari le pastiglie…… Sono bestiali, piu potenti dei saint a 4 pistoncini cavolo.