Gravaa presenta delle ruote con cui cambiare la pressione delle gomme mentre si pedala

Gravaa presenta delle ruote con cui cambiare la pressione delle gomme mentre si pedala

Marco Toniolo, 23/01/2021
Whatsapp
Marco Toniolo, 23/01/2021

Avreste sempre voluto poter regolare la pressione delle gomme a seconda del tipo di terreno su cui vi trovate? L’olandese Gravaa ha progettato delle ruote in carbonio con dei mozzi in cui è presente una pompa miniaturizzata ad alta pressione, che viene attivata usando la rotazione delle ruote stesse.

La frizione necessaria per attivare la pompa viene collegata al mozzo tramite un meccanismo elettro-pneumatico solo su richiesta del rider, che controlla il sistema tramite un comando remoto a manubrio. Questo per evitare dispersioni di energia quando non si usa il sistema.

Le ruote sono compatibili con tutte le bici standard presenti sul mercato, sia MTB che gravel.

Secondo Gravaa, questi sarebbero i vantaggi:

  • controllare la pressione mentre si pedala.
  • Andare più veloce adattando la pressione al terreno: più grip sullo smosso, meno resistenza al rotolamento sul duro
  • Più sicurezza
  • Lasciare la pompetta a casa
  • Imparare a conoscere la pressione delle gomme (il sistema è compatibile con i vari bike computer tramite ANT+

Al momento non si sanno pesi, specifiche e prezzi, ma fra qualche mese dovrebbe essere online il webshop sul loro sito.

Gravaa

 

Commenti

  1. Bella l'idea, ma credo che abbia senso quando devi lottare contro il cronometro e allora l'aggravio di peso è giustificato da un risparmio di tempo e un gudagano di performnace.
    Se non avra' sbocco nelle gare (Marathon credo sia l'ambito piu' probabile) rimarra' nel mercato dei gadgettomani (in cui mi riconosco ).
  2. Poi per tutti quelli che dicono "non ha senso perché in 30 secondi gonfi o sgonfi con la pompetta.." beh parliamone!

    Per me far la pressione prima di una discesa vuol dire fermarmi.. toglier lo zaino.. tirare fuori il manometro digitale.. svitare la valvola.. inserire manometro.. aspettare che suoni.. questo ovviamente x ruota davanti e dietro.. e poi togliere tutto avvitare la valvola.. rimettere tutto nello zaino e ripartire..
    Almeno 2/3minuti ci vogliono tutti se non di più..
    E poi per il resto del giro le restanti salite le faccio con le gomme semi sgonfie ma se per ogni salita dovessi gonfiare e poi prima della discesa sgonfiare a fine giro avrei perso anche mezz ora o più
  3. edosossi:

    Io l'avevo preso per controllare mensilmente la pressione pneumatici della mia Giulietta ma non avevo pensato minimamente di portarmelo dietro al posto della pompetta in caso di foratura
    Forse perché pesa 440 g... Per quelle poche volte che serve pompare, portarsi dietro sempre quattro etti mi sembra eccessivo.