Guerrilla Gravity: 4 diverse bici in un unico telaio

Guerrilla Gravity: 4 diverse bici in un unico telaio

01/02/2019
Whatsapp
01/02/2019

Guerrilla Gravity è un piccolo brand di Denver, in Colorado, che ha realizzato un telaio modulare in grado di offrire diverse soluzioni di personalizzazione in termini di geometrie, formato ruota ed escursione. Intervendo sullo stesso telaio, con poche modifiche, si possono infatti ottenere quattro differenti modelli di bici. Questo telaio concettualmente rivoluzionario prende il nome di Revved Modular Frame.

Prima di addentrarci nei dettagli tecnici, è interessante approfondire alcuni aspetti riguardanti la produzione di Guerrilla Gravity. La piccola realtà artigiana produceva telai in alluminio nella sua sede di Denver fino a che non ha presentato il suo progetto di telaio modulare al concorso Advanced Industries Grant Program indetto dall’ufficio per lo sviluppo economico e il commercio internazionale dello stato del Colorado (Colorado Office of Economic Development and International Trade).

Guerrilla Gravity ha ottenuto grazie a questo concorso un premio di 250.000 dollari per iniziare la produzione, che è totalmente realizzata a Denver e fa largo impiego di robot. Dettagli interessanti che fanno pensare al solito brand che costruisce prodotti di altissima gamma destinati a un pubblico dal portafogli estremamente gonfio… e invece un telaio Revved, completo di tutto ma senza ammortizzatore, viene venduto al prezzo di 2.165 dollari.

In realtà ciò che è costruito in fibra di carbonio dagli impeccabili robot è il triangolo anteriore, mentre il carro del sistema di sospensione basato su un giunto Horst è in lega di alluminio e viene realizzato a mano dai saldatori di Guerrilla Gravity.

I foderi alti del carro sono prodotti in quattro differenti versioni e sono venduti come pezzi di ricambio al costo di 445 dollari. Ciascuna di queste versioni risulta utile per cambiare escursione, geometrie e formato ruota al telaio, cambiando di fatto il modello della bici pur mantenendo lo stesso triangolo anteriore e lo stesso fodero basso del carro, che sono infatti unici per tutta la gamma.

Questi i quattro modelli che si ottengono in base a quale fodero alto si utilizzi:

The Smash

ruote da 29″  |  escursione 145mm  |  forcelle da 150 a 170mm  |  64.6° angolo di sterzo

Megatrail

ruote da 27.5″  |  escursione 155/165mm  |  forcelle da 160 a 180mm  |  64.5° angolo di sterzo

Trail Pistol

ruote da 29″  |  escursione 120mm  |  forcelle da 120 a 140mm  |  65.9° angolo di sterzo

ShredDogg

ruote da 27.5/27.5″+  |  escursione 130/140mm  |  forcelle da 140 a 160mm  |  65.8° angolo di sterzo

Le possibilità di personalizzazione offerte dal telaio Revved di Guerilla Gravity proseguono anche nel campo delle geometrie. Il telaio è infatti dotato di una scatola dello sterzo dotata di due grossi flip-chip sui quali è fissata la serie sterzo. Invertendo la posizione dei flip-chip è possibile modificare la lunghezza del telaio di 10mm, intervenendo quindi sulla quota di reach, top tube e interasse. Inoltre la calotta inferiore della serie sterzo è disponibile sia in versione zero stack che in versione +15mm, per intervenire sull’altezza di stack, sugli angoli di sterzo e sella e sull’altezza del movimento centrale.

Interessanti anche alcune soluzioni come il passaggio dei cavi che rimane coperto da un coperchio che corre lungo il lato del telaio, unendo i vantaggi del passaggio cavi esterno alla pulizia delle linee di uno interno. Una soluzione intelligente che richiama il Cable Channel di Canyon.

Il telaio ha inoltre la predisposizione per due portaborraccia, uno nella posizione tradizionale in fondo al tubo obliquo e l’altro sul lato inferiore del top tube. In questo modo si può montare sia un portaborraccia che il sistema di stivaggio NUTS di Guerrilla Gravity.

Il telaio è disponibile in 4 differenti taglie numerate da 1 a 4. In taglia 3, che corrisponde a una L, il telaio ferma l’ago della bilancia a 2,95kg.

Guerrilla Gravity

 

POTRESTI ESSERTI PERSO