La bici autocostruita di Neko Mulally, parte 1

8

Qualche giorno fa Neko Mulally aveva annunciato di partecipare alla coppa del mondo di DH con una bici autocostruita in collaborazione con Frank the Welder. In una serie di video possiamo seguire la sua realizzazione. Ecco il primo.

 

Commenti

  1. @lollo72 @Il_Tasso e @chiunquevogliacriticare... Si sta parlando di FTW, Frank "The Welder" Wadelton, uno dei primi saldatori di Yeti e uno dei migliori saldatori in circolazione nel nostro ambito. Si possono criticare le scelte di Neko (ad una prima occhiata non mi fa impazzire) ma non l' esecuzione! Andrei in Vermont solo per vederlo all' opera.
  2. Momento.
    Io non ho affatto criticato nulla, tantomeno l'arte di Frank the Welder.
    Ho solo replicato a @gattobastardo, che ha espresso interesse per i telai custom, indicandogli quello che ne è probabilmente il produttore più economico al mondo: Marino Bikes.
    Sta in Peru, ma ha molti clienti in Italia, specialmente nel giro delle front da enduro in acciaio.
    Ne parlano molto bene, tranne che per i lunghi tempi d'attesa.
  3. Il_Tasso:

    Momento.
    Io non ho affatto criticato nulla, tantomeno l'arte di Frank the Welder.
    Ho solo replicato a @gattobastardo, che ha espresso interesse per i telai custom, indicandogli quello che ne è probabilmente il produttore più economico al mondo: Marino Bikes.
    Sta in Peru, ma ha molti clienti in Italia, specialmente nel giro delle front da enduro in acciaio.
    Ne parlano molto bene, tranne che per i lunghi tempi d'attesa.
    Ok. In effetti ho iniziato anch' io a buttare un occhio ai telai Marino.
Storia precedente

Il tagliando della MTB

Storia successiva

Luca Shaw entra nel Canyon CLLCTV Factory Team

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…