Forbidden Dreadnought V2

La Forbidden Dreadnought diventa V2

5

Dopo la Druid V2, Forbidden presenta la Dreadnought V2, la bici da enduro del marchio canadese. Ovviamente con infulcro alto e rinvio catena.

[Comunicato stampa] La Dreadnought ha tracciato una nuova strada per le biciclette high pivot ad alte prestazioni e ha consolidato la natura di piattaforma che sfida le categorie. Ha affrontato con disinvoltura le esigenze del circuito di Coppa del Mondo di Downhill, si è divertita con i rigori delle gare di enduro e ha sopportato giri su giri di maltrattamenti nel bike park, pur continuando a desiderare di più. Dalla pista da corsa al bike park e tutto il resto, Dreadnought ha dimostrato una versatilità senza pari.



.

Lo schema di sospensione a perno alto più raffinato del settore è ora disponibile sulla nostra piattaforma Enduro/Bike Park da 160 mm. La Forbidden Dreadnought V2 è un’accurata miscela di velocità e stabilità della Supernought con l’agilità e lo slancio della Druid. Una bici che potrebbe farvi riconsiderare l’idea di indossare un casco integrale a tempo pieno.

Le modifiche alla configurazione delle ruote si ottengono grazie ai forcellini modulari. Le regolazioni significative della geometria e del peso possono essere effettuate anche tramite forcellini da 27,5″ +10 mm, 27,5″ -10 mm e 29″ +10 mm (presto disponibili!). In questo modo i biker hanno la possibilità di personalizzare il peso e le caratteristiche di maneggevolezza in base allo stile di guida o al tipo di terreno. Attacco freno diretto da 200 mm incluso di serie. I kit telaio Dreadnought sono venduti con forcellini MX e 29″.

Abbiamo collaborato con il nostro racing team e con il nostro team di collaudatori per raccogliere feedback sulla O.G. Dreadnought e sulle attuali biciclette con piattaforma V2. Abbiamo optato per una distribuzione dei pesi più centrata, che offre una maneggevolezza intuitiva in tutte le situazioni, e per uno sweet spot del biker più ampio sul cockpit. In questo modo, i biker possono fidarsi maggiormente della bicicletta e di se stessi quando le cose si fanno movimentate.

Ancora le uniche taglie veramente proporzionale del settore. I nostri centri posteriori cambiano in proporzione alle misure dei centri anteriori. E se spesso parliamo di questi cambiamenti come di un aumento di taglia, possiamo anche considerarli come una diminuzione quando ci muoviamo nella direzione opposta. La nostra S1 presenta alcune delle misure di reach e centro posteriore più piccole di qualsiasi altra mtb dual 29 nella categoria enduro. La filosofia di fondo è quella di garantire che ciclisti di taglie diverse possano sperimentare lo stesso bilanciamento del peso e le stesse caratteristiche di guida delle nostre biciclette.

L’obiettivo della Dreadnought era quello di mantenere la sua straordinaria capacità di attraversare il terreno, offrendo al contempo ai rider un maggiore supporto a metà corsa per pompare e generare velocità dal terreno. Abbiamo ottenuto questo risultato senza rinunciare alla sensibilità e all’aderenza, migliorando al contempo il controllo del fondo corsa e ottimizzando le caratteristiche di frenata.

Geometria Forbidden Dreadnought V2

Montaggi e prezzi Forbidden Dreadnought V2

Telaio: 4.399€

Forbidden Dreadnought V2

Dreadnought RS X0 U: 10.999€

Forbidden Dreadnought V2

Dreadnought RS GX S Plus: 9.099€

Forbidden Dreadnought V2

Dreadnought RS GX S: 7.899€

Forbidden Dreadnought V2

Forbidden

Commenti

  1. 9100 euro e sospensioni select + fa sorridere e leggermente girare le scatole, 7900 con le select ma insistere con la transmission mi fa credere che abbiano alzato il gomito quando era l'ora di scegliere i componenti, davvero, che pagliacciata. Un bel GX a cavo e sospensioni ultimate no?
    detto ció, colorazioni atomiche come sempre da casa Forbidden, peccato anche l'aggiunta del tendi catena, giá la druid non era il massimo del silenzio, curioso questa come sará.
  2. ammericano:

    e dicono che il tendicatena basso non si possa togliere. telaio molto caro ma bello, dal vivo le poche che ho visto mi sono sempre piaciute
    lo puoi togliere, ma puoi avere problemi con la trasmissione per via del tiro catena
  3. marco:

    lo puoi togliere, ma puoi avere problemi con la trasmissione per via del tiro catena
    ma non sbatte contro il telaio se lo togli?
Storia precedente

Nuove cartucce Fox X2, X e SL e nuova 32 Stepcast

Storia successiva

Race Tapes Season 2

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…

La vita di un trail

Cumberland ospita una delle reti di sentieri più vivaci dell’Isola di Vancouver, ma una rete di…