MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] La legge di Wibmer

[Video] La legge di Wibmer

[Video] La legge di Wibmer

17/09/2019
Whatsapp
17/09/2019

 

Il nuovo video di Fabio Wibmer con dei numeri pazzeschi!

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Burìk
Burìk

Un alieno! Poi guardatevi anche il dietro le quinte

[MEDIA=youtube]a_TGosXdLTk[/MEDIA]

The Riccio Returns
The Riccio Returns

porca miseria che numeri che fa! pazzesco.. un grande.. devo dire che mi è piaciuto un sacco il video in se oltre alla sua performance.. meritevole

motobimbo
motobimbo

n.1

Pitaro
Pitaro

Tempo fa qua sul mag era uscito un video di un ragazzo italiano che faceva anche lui bei numeri, mi potete aiutare a trovarlo per cortesia?

frenkpatrol
frenkpatrol

Torquato testa e Diego caverzasi forse

mickmac
mickmac

Non so a chi ti riferisci ma anche in Italia inzia ad esserci un pò di persone che vanno in quella direzione, ma non è uno sport per tutti, all’inizio è molto frustrante e ci vuole molto tempo, per giungere a risultati anche minimi. Tutta via per me approcciarsi al trial è un qualcosa che farebbe bene a tutti quelli che vanno in bici, ma in Italua siamo ancora molto indietro….

Burìk
Burìk

[QUOTE=”The Riccio Returns, post: 8731273, member: 72780″]
porca miseria che numeri che fa! pazzesco.. un grande.. devo dire che mi è piaciuto un sacco il video in se oltre alla sua performance.. meritevole
[/QUOTE]

Il mio preferito, è anche un simpaticone. Poi a vedere il making of si è fatto male più di una volta e si è dovuto fermare per sei mesi, quindi noi schiappe siamo anche consolate dal fatto che è umano anche lui 🙂

mickmac
mickmac

Il giusto erede di Danny MacAskill…ormai l’allievo è al pari del maestro ma per me è stato Danny MacAskill il capostipite di questo stile fusione del trial puro col mondo della bmx

frenkpatrol
frenkpatrol

Torquato testa e Diego caverzasi forse

mickmac
mickmac

Non so a chi ti riferisci ma anche in Italia inzia ad esserci un pò di persone che vanno in quella direzione, ma non è uno sport per tutti, all’inizio è molto frustrante e ci vuole molto tempo, per giungere a risultati anche minimi. Tutta via per me approcciarsi al trial è un qualcosa che farebbe bene a tutti quelli che vanno in bici, ma in Italua siamo ancora molto indietro….

andymcnab4
andymcnab4

[QUOTE=”Burìk, post: 8731244, member: 204524″]
Un alieno! Poi guardatevi anche il dietro le quinte

[MEDIA=youtube]a_TGosXdLTk[/MEDIA]
[/QUOTE]
Più bello vere questo di video…

faustino56
faustino56

Sono rimasto senza parole! che spettacolo! N.1!

gto
gto

Bel video, ma qui si comincia con budget da sceicchi altro che i video di denny

onosendai
onosendai

[QUOTE=”gto, post: 8731470, member: 45629″]
Bel video, ma qui si comincia con budget da sceicchi altro che i video di denny
[/QUOTE]
Ma mica tanto, ho guardato tutto il making of (notevole) e da ex pro video il service è abbastanza minimale per gli standard di oggi, addirittura montano una cam su stabilizzatore che usavo io negli anni 90.

andrea.zucchini
andrea.zucchini

una glidecam ha ancora tantissimo senso, soprattutto per lavori tipo questo. Te lo dico da possessore di Ronin M. Considera anche che la gh5 che usano ha sensore già stabilizzato.
In ogni caso il budget è alto ma se nè andato tutto in macchineria, vedi costruzione di strutture e noleggio mezzi (tipo camion e pulmann) quindi non diri proprio che è a basso budget.

yayayaya
yayayaya

[QUOTE=”mickmac, post: 8731413, member: 110647″]
Il giusto erede di Danny MacAskill…ormai l’allievo è al pari del maestro ma per me è stato Danny MacAskill il capostipite di questo stile fusione del trial puro col mondo della bmx
[/QUOTE]
per me lo ha superato

yayayaya
yayayaya

[QUOTE=”Burìk, post: 8731318, member: 204524″]
Il mio preferito, è anche un simpaticone. Poi a vedere il making of si è fatto male più di una volta e si è dovuto fermare per sei mesi, quindi noi schiappe siamo anche consolate dal fatto che è umano anche lui 🙂
[/QUOTE]
cade come un gatto, noi mortali saremmo andati in ospedale o a casa acciaccati per tutte le cadute, lui no

Marklenders
Marklenders

Incredibile quello che si può fare con una bici,cose che nemmeno riuscirei a concepire lui le fa con una naturalezza disarmante….mi piacerebbe vedere quante volte ha provato certi trick prima di farli perfetti…. immagino vedendo il talento molto poco.

nic.ge
nic.ge

Ci sono i sensazionalisti che saltano sul tour de France o vanno a fare il pelo ai precipizi in surplace.
E poi ci sono gli artisti che trasformano in sfida il quotidiano che più quotidiano non si può.
Tanto di cappello.
(Però se lo becco a saltarmi sul cofano della macchina, la carriera gliela stronco io :arrabbiat:)

umbisculazzo
umbisculazzo

ma quanto spacchi??…..

Burìk
Burìk

[QUOTE=”yayayaya, post: 8731476, member: 2706″]
cade come un gatto, noi mortali saremmo andati in ospedale o a casa acciaccati per tutte le cadute, lui no
[/QUOTE]

Beh se guardi il video, in ospedale ci è andato 🙂 e non è la prima volta, colleziona graffi e lividi quotidianamente e saltuariamente qualche frattura.

Burìk
Burìk

[QUOTE=”Marklenders, post: 8731480, member: 227611″]
Incredibile quello che si può fare con una bici,cose che nemmeno riuscirei a concepire lui le fa con una naturalezza disarmante….mi piacerebbe vedere quante volte ha provato certi trick prima di farli perfetti…. immagino vedendo il talento molto poco.
[/QUOTE]

Io invece immagino moltissimo! Sono dieci anni che si allena tre ore al giorno, tutti i giorni, con otto bici diverse. La predisposizione può aiutare ma per eccellere ci vuole la pratica.

Banana667
Banana667

[QUOTE=”Pitaro, post: 8731304, member: 20692″]
Tempo fa qua sul mag era uscito un video di un ragazzo italiano che faceva anche lui bei numeri, mi potete aiutare a trovarlo per cortesia?
[/QUOTE]

Forse era Andrea Maranelli ?

Pitaro
Pitaro

Trovato!
[URL unfurl=”true”]https://www.mtb-mag.com/video-daniel-degiampietro-un-italiano-sulle-orme-di-macaskill/[/URL]
Altro ragazzo che si meriterebbe un pò di seguito

Marklenders
Marklenders

[QUOTE=”Pitaro, post: 8731606, member: 20692″]
Trovato!
[URL unfurl=”true”]https://www.mtb-mag.com/video-daniel-degiampietro-un-italiano-sulle-orme-di-macaskill/[/URL]
Altro ragazzo che si meriterebbe un pò di seguito
[/QUOTE]
Mi era scappato questo video e sono d’accordo con te,bravo bravo e bravo…..

Albetoni
Albetoni

Beh.. vabbè.. da paura..

ymarti
ymarti

pazzesco! che bello!

lux187
lux187

Fabio the spring….. ma dio bho che botte che da .

Marklenders
Marklenders

[QUOTE=”Burìk, post: 8731244, member: 204524″]
Un alieno! Poi guardatevi anche il dietro le quinte

[MEDIA=youtube]a_TGosXdLTk[/MEDIA]
[/QUOTE]
ho guardato tutto il video da te postato e in effetti bisogna provare e riprovare,il montaggio finale fa sembrare tutto facile ma è vero il contrario,certi trick poi apparte la difficoltà si rischia veramente di rimetterci l’osso del collo…onore a lui per la bravura e il coraggio.

Burìk
Burìk

[QUOTE=”Marklenders, post: 8731934, member: 227611″]
ho guardato tutto il video da te postato e in effetti bisogna provare e riprovare,il montaggio finale fa sembrare tutto facile ma è vero il contrario,certi trick poi apparte la difficoltà si rischia veramente di rimetterci l’osso del collo…onore a lui per la bravura e il coraggio.
[/QUOTE]

Secondo me però si prende [o gli fan prendere] rischi eccessivi. Nel death gap a 26’45” a momenti ci rimette la spina dorsale, ha mancato il muretto per un soffio.. una vertebra che salta in quel punto significa la paralisi. Da sperare che non gli capiti mai nulla solo perché Redbull è troppo esigente.

Marklenders
Marklenders

[QUOTE=”Burìk, post: 8731960, member: 204524″]
Secondo me però si prende [o gli fan prendere] rischi eccessivi. Nel death gap a 26’45” a momenti ci rimette la spina dorsale, ha mancato il muretto per un soffio.. una vertebra che salta in quel punto significa la paralisi. Da sperare che non gli capiti mai nulla solo perché Redbull è troppo esigente.
[/QUOTE]
Concordo e spero cmq che nessuno lo obblighi a fare niente,nel senso che se giudica qualcosa di troppo pericoloso sia libero di decidere se affrontarlo o meno,ok gli sponsor ma per la Red Bull non è una bella pubblicità se si fa male gravemente.

andrea.zucchini
andrea.zucchini

una glidecam ha ancora tantissimo senso, soprattutto per lavori tipo questo. Te lo dico da possessore di Ronin M. Considera anche che la gh5 che usano ha sensore già stabilizzato.
In ogni caso il budget è alto ma se nè andato tutto in macchineria, vedi costruzione di strutture e noleggio mezzi (tipo camion e pulmann) quindi non diri proprio che è a basso budget.

andrea.zucchini
andrea.zucchini

ma questo ha le ossa di gomma

onosendai
onosendai

[QUOTE=”andrea.zucchini, post: 8732040, member: 54850″]
una glidecam ha ancora tantissimo senso
[/QUOTE]
Ecco, non mi ricordavo più nemmemo come si chiamava…..

andrea peter luciano
andrea peter luciano

[QUOTE=”Burìk, post: 8731960, member: 204524″]
Secondo me però si prende [o gli fan prendere] rischi eccessivi. Nel death gap a 26’45” a momenti ci rimette la spina dorsale, ha mancato il muretto per un soffio.. una vertebra che salta in quel punto significa la paralisi. Da sperare che non gli capiti mai nulla solo perché Redbull è troppo esigente.
[/QUOTE]
Ma se vai vedere, poi, in effetti, è ben attrezzato con protezioni.
Conoscendo il tedesco po, si può apprezzare le sfumature di alcuni commenti.
Il video è comunque una dimostrazione che, per diventare dei “mostri” è necessaria, oltre alla predisposizione, una grande costanza e perseveranza!

Burìk
Burìk

[QUOTE=”andrea peter luciano, post: 8732297, member: 58264″]
Ma se vai vedere, poi, in effetti, è ben attrezzato con protezioni.
Conoscendo il tedesco po, si può apprezzare le sfumature di alcuni commenti.
Il video è comunque una dimostrazione che, per diventare dei “mostri” è necessaria, oltre alla predisposizione, una grande costanza e perseveranza!
[/QUOTE]

Nella caduta del gap si è rotto il gomito destro, non mi sembra avesse le gomitiere.. poi magari le mette in allenamento e le toglie per i video, boh. E anche qui ci sarebbe da fare un appunto, io invece di vederlo vestito leggero e col solo casco perché così il video appare più “naturale” preferirei vederlo bardato di tutto punto, se i top si mostrano ben protetti la gente comune prende esempio.. sarebbe anche una bella visibilità per gli sponsor che forniscono protezioni.

federico.g
federico.g

Oltre essere un fenomeno mi piace perché nei suoi video ci mette della comicità 😀😀

gian72to
gian72to

Dio esiste: è Fabio Wibmer