La migliore innovazione del decennio sui device elettronici

24

Siamo al terzo appuntamento con la serie di sondaggi con i quali vi chiediamo di eleggere le cose per le quali verrà ricordato, nel mondo della MTB, il decennio che si sta per concludere. Dopo aver votato per l’innovazione più eclatante del decennio per quanto riguarda la mountain bike e i suoi componenti e per quanto riguarda protezioni e accessori, ora siamo curiosi di sapere quale riteniate sia il device elettronico o l’applicazione che più abbia rappresentato questo decennio.

Tra le opzioni di voto abbiamo le action cam, che nei vari modelli e versioni hanno cambiato il modo di creare immagini e ricordi delle nostre uscite in bici, i sistemi di navigazione GPS, le luci a led da attaccare al manubrio o al casco per le uscite in notturna e la popolare applicazione Strava. Ovviamente alcuni di questi device esistevano già nel decennio precedente ma è sicuramente in questo decennio che sono diventati interessanti a livello di prestazioni e di prezzo, passando da prodotti di nicchia a prodotti di largo consumo e quindi diffondendosi largamente tra i rider di tutto il mondo, al punto di rappresentare uno dei temi per cui verranno ricordati gli anni ’10 di questo secolo.

La migliore innovazione del decennio sui device elettronici

Results

Loading ... Loading ...

 

Commenti

  1. lollo72:

    Non ho votato nulla perchè nulla di quanto proposto mi pare un'innovazione , a parte Strava (che comunque dovrebbe rientrare nella categoria GPS ) per il resto sono tutte evoluzioni di sistemi già esistenti nel decennio precedente . Troverei più opportuno come detto da GigioPups l'introduzione dell'eletronica nella trasmissione o semplicemente l'utilizzo della tecnologia wifi applicata alla MTB (trasmissione , attuatori reggisella , sensori per sospensioni ecc.)
    Il discorso poi dell'introduzione tardiva dell'AXS regge poco , anche il muro di Berlino "cadde" a novembre dell'1989 , ma viene menzionato come evento storico degli anni 80 mica dei 90 !
    Innanzitutto, il tema sono i DEVICE ELETTRONICI, non i componenti elettronici. Se il sondaggio non ti interessa, non votarlo, ma non pretendere che se ne stravolga il tema a tuo piacimento.

    Strava è stata inserita come opzione a sé dato che l'innovazione che rappresenta non è legata al GPS in sé ma, in quanto applicazione per smartphone, ha permesso alla maggior parte dei suoi utilizzatori di avvicinarsi all'utilizzo del GPS senza dover acquistare un device apposito ma semplicemente utilizzando il proprio smartphone.

    In merito alle altre critiche, frutto chiaramente di una tua erronea interpretazione, cito quanto ho scritto nell'articolo: "Ovviamente alcuni di questi device esistevano già nel decennio precedente ma è sicuramente in questo decennio che sono diventati interessanti a livello di prestazioni e di prezzo, passando da prodotti di nicchia a prodotti di largo consumo e quindi diffondendosi largamente tra i rider di tutto il mondo, al punto di rappresentare uno dei temi per cui verranno ricordati gli anni ’10 di questo secolo."
    Ovvero: non si vota la NOVITÀ del decennio ma l'INNOVAZIONE. Differenza sottile quanto determinante.

    Per esempio, il primo personal computer è stato inventato nel 1965... ma è stato solo quando due decenni dopo ha iniziato a diventare disponibile per il cittadino medio o meglio ancora tre decenni più tardi quando ha iniziato a diffondersi largamente che ha cambiato la quotidianità delle persone rappresentando una vera innovazione. Il primo televisore è stato costruito nel 1925, ma non ricorderemo mai gli anni '20 per la nascita del televisore, piuttosto tutti associano la televisione agli anni '60, quando il primo televisore è entrato nelle case del cittadino medio.

    Per quanto riguarda il sistema AXS, se effettivamente si diffonderà al punto di connotarsi come innovazione, lo sarà nel prossimo decennio, certamente ormai non in questo, dato che ancora ne sono stati venduti pochi sia come aftermarket che come OEM. Allo stesso modo, la caduta del muro di Berlino, per quanto sia datata 1989, ha cambiato l'Europa a partire dagli anni '90, non negli anni '80.

    Detto questo, chiudo definitivamente l'off topic prima che arrivi qualche troll a trasformare il topic in una conversazione sulla caduta del muro di Berlino o sugli anni '80 o sui personal computer.
  2. frenk:

    Le opzioni da votare ci sono tutte... non è necessario inventarsene altre. Per i droni vedi la voce action cam mentre per le batterie agli ioni di litio, che ovviamente sono implicite nell'evoluzione delle moderne luci, vedi la voce MTB lights. Le app per il setting delle sospensioni sono una nicchia sviluppata per lo più dai singoli marchi per i propri prodotti, diventeranno un'innovazione quando saranno finalmente trasversali e consentiranno di settare tutte le sospensioni, non solo un numero limitato di prodotti. Per videogiochi, rulli o combinazioni delle due cose come Zwift invece mi sa che stai sbagliando qualcosa... siamo su un sito di MTB! ;-)
    Perfettamente d'accordo , nelle quattro opzioni si possiamo far rientrare più o meno tutte le più importanti innovazioni del ramo devoice - app . Non ho idea con che finalità siano stati realizzati questi sondaggi , personalmente ritengo sia un'iniziativa simpatica ed in qualche modo coinvolgente dando anche la possibilità di interventi e commenti personali (sperando di non creare inutili polemiche ), a fine anno ci stanno bene un pò come gli articoli "inverosimili" che ci attendiamo per il 1° di Aprile .
    Per quanto riguarda la piattaforma Zwift , personalmente non utilizzo nulla di simile e non ho idea cosa sia realmente ( e di massima sono della linea di pensiero da tè fatta trapelare ) , ne ho parlato nel mio intervento più che altro perchè erano usciti degli articoli qui sul Mag che ne facevano menzione , un pò come quando si discute di "gravel" , ma qui la chiudo per non innescare polemiche !
    Grazie per l'iniziativa di questi articoli-sondaggio e per tutti i chiarimenti , sperando di mantenere una linea amichevole .
    P.S. Oggi ad esempio grazie al tuo consiglio (sul consultare un dizionario ) ho compreso il giusto significati di innovazione , che differentemente da quanto pensassi in origine non riguarda solo le novità ( anche se devo confessare che non ho sfogliato un dizionario , ma piuttosto ho consultato Wikipedia ), quindi grazie al Mag ora mi sento anche un pò più istruito
Storia precedente

Bici della settimana #333: la Santa Cruz Bronson di Morfic82

Storia successiva

Undomestic: nuovo marchio con gearbox

Gli ultimi articoli in Report e interviste