La nuova Santa Cruz Megatower V2

58

Santa Cruz presenta la nuova versione V2 della Megatower, la loro enduro a lunga escursione. Oltre ad una nuova geometria e sospensione, la bici è stata dotata anche di un portaoggetti nel tubo obliquo.

santa cruz megatower

Dettagli

  • Ruote da 29″ davanti e dietro
  • Geometria variabile
  • Escursione anteriore/posteriore: 170mm/ 165mm (può essere aumentata a 170mm tramite un ammortizzatore con più corsa)
  • Portaogetti sul tubo obliquo
  • Foderi posteriori di lunghezza diversa a seconda delle taglie
  • Sospensione VPP Suspension – nuovo rapporto di leva più basso con curva lineare
  • Ammortizzatore ad aria o a molla
  • 5 taglie: S, M, L, XL, XXL
  • Movimento centrale filettato
  • Attacco freno Post mount: 200mm
  • Garanzia a vita

santa cruz megatower

La novità più appariscente è il “Glovebox”, cioè lo scompartimento porta oggetti nel tubo obliquo. Con la bici vengono consegnati due sacchettini, uno per il multitool e uno per la camera d’aria /pompa.

santa cruz megatower

La nuova Megatower ha una curva di progressione lineare, che dovrebbe lavorare bene sia con ammortizzatori ad aria che a molla. L’approccio è lo stesso che abbiamo visto sulla nuova Bronson, che mi è piaciuta molto durante il test.

Passaggio cavi interni guidato. Il manubrio di primo montaggio è sempre Santa Cruz, in carbonio, con un rise di 35mm.

Il telaio in carbonio Megatower è disponibile nelle classiche versioni CC e C, differenti per prezzo e peso.

La bici viene venduta con ammortizzatori da 62.5mm di corsa. Se si monta un ammo con 65mm di corsa, l’escursione sale a 170mm.

Geometria Santa Cruz Megatower

Specifiche e prezzi Santa Cruz Megatower

www.santacruzbicycles.com

 

Commenti

  1. OZZY_82:

    Avversione verso le Santa???

    ...... personalmente, qui da me (bassa Liguria,) vedo solo Santa Cruz....manco fosse focaccia con lo stracchino.....
    Il numero delle vendite molte volte dipende più dalla bravura del rivenditore che dalla qualità del prodotto
Storia precedente

Braidot e Rissveds vincono a Capoliveri

Storia successiva

Thomas Slavik vince la Mad Of Lake 2022

Gli ultimi articoli in News