La Scott Spark 2017 di Nino Schurter

La Scott Spark 2017 di Nino Schurter

20/03/2017
Whatsapp
20/03/2017

[ad3]

Come i più attenti sapranno, il team che gravita attorno a Nino Schurter  e Jenny Rissveds quest’anno si chiama Scott SRAM, quindi sono cambiati diversi componenti sulle bici dei due campioni olimpici. Andiamo a vederli in dettaglio.

La bici è stata presentata l’anno scorso, ed è quella su cui i due campioni hanno corso a Rio: Scott Spark RC. La colorazione prevede diversi dettagli in coloro oro.

La forcella è una Rock Shox SID WC, di cui potete leggere il nostro test qui.

La trasmissione è una SRAM Eagle 1×12 (qui il test).

Ammortizzatore Deluxe Black Box, cioè un prototipo di casa Rock Shox.

Powermeter Quark, su pedivelle XX1.

Mozzi e ruote DT Swiss in carbonio.

I pedali sono invece Ritchey.

Le gomme saranno Maxxis tutta la stagione. Nino saluta definitivamente i tubolari, dunque, ed userà diversi battistrada a seconda dei tracciati e delle condizioni meteo.

Sella Synchros.

Manubrio Synchros anche lui, i freni sono degli SRAM Level Ultimate (qui il test).

Giusto per farvi capire quanto sia basso…

Sui reggisella possiamo cominciare a discutere subito, sappiamo che Nino preferisce risparmiare il peso di un telescopico e che, grazie alla sua tecnica, può rinunciare al telescopico quasi sempre.

Quasi, appunto. Questa è la bici della Rissveds, dove vediamo un Reverb sullo sfondo.

Portaborraccia Topeak.

Altro dettaglio della SID.

Al momento sia Schurter che Rissveds stanno correndo la Cape Epic.

[ad45]

 

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
newgiok
newgiok

In effetti guardando meglio…si, c’è anche una spark con il telescopico..

spiri
spiri

… in 3a posizione dietro Kulhavy di Specy.

Deroma
Deroma

erano meglio le foto in biano e nero….. con questo accostamento cromatico non sarà mai una bici della settimana…..
curiosità:
-peso approssimativo (configurazione no telescopico)
-larghezza manubrio
thankssss

gabrireghe
gabrireghe

9,88 kg quella di schurter senza telescopico (da instagram) di schurter

lollo72

Si potrebbe avere un’indicazione sulle manopole, ultimamente vedo su parecchie mtb soluzioni simili , sembrano più “spugnose” ; magari c’è stato un test anche per le manopole ?

vaff
vaff

Scusate l’OT: sulle tappe della Cape Epic si sa nulla ?

Pai24
Pai24

Sul sito del team danno come equipaggiamento delle bici una cassetta XX1 eagle gold 10-52T…
Quel 52 è molto strano o sbaglio ?

rockarolla
rockarolla

A occhio e croce sembrerebbe un errore di stampa, una sorta di crasi tra “50” e “42”.
Anche perché non vedo che senso abbia riprogettare tutta la scalatura della cassetta per due miseri denti (su 50…). A meno che non si sia arrivati a 13 velocità…

FabioBt
FabioBt

Gomme semilisce anche davanti su percorsi che se non hai un dhf 2.5 non faresti mai mi fanno pensare a chi è esagerato con la risposta gia scontata.

ChristianR
ChristianR

Ma alla Epic sta usando le Aspen? Ho visto un paio di foto dove almeno l’anteriore mi pareva più tassellata.

frmanisi
frmanisi

Ma scusate…dove dite cito:

Sui reggisella possiamo cominciare a discutere subito, sappiamo che Nino preferisce risparmiare il peso di un telescopico e che, grazie alla sua tecnica, può rinunciare al telescopico quasi sempre.

…..e fate vedere la foto della bici di NINO…poi dite….

Quasi, appunto. Questa è la bici della Rissveds, dove vediamo un Reverb sullo sfondo.

Quella non mi sembra la bici di Nino….a meno che non abbia cambiato colori e gli siano cresciute le puppe!

Domingosh

se guardi bene le foto, vedrai che la bici di Nino ha un reggisella classico; quello della Rissveds ha il telescopico
Le bici sembrano avere un allestimento pressoché uguale, fatto salvo il colore delle forcelle e, forse, i pedali
Insomma, il Team avrà bici uguali, al top, ma uguali

85549
85549

una volta syncros produceva materiale da sbavo…..

lucamox
lucamox

io sullo sfondo della bici della Rijssveds vedo …. tanta roba

alexm
alexm

Siamo sicuri che sia una normale sid wcup? Perche’ farla allora con quel colore orripilante? Non ho mai visto sulle bici di nino ste pacchianerie cromatiche. Ovviamente vogliono attirare interesse sulla forcella che ad ora dichiarano sia una normale wcup ma forse piu’ in la diranno che e’ una sid work in progress e che dopo lo sviluppo dell’ ultramegatopryder avranno fatto la forcella definitiva ovviamente con il remoto che funziona non come la rivale dallo sblocco falloppo.

FabioBt
FabioBt

La Rijssveds oltre l’attacco negativo ha anche il manubrio al contrario,che orrore sulla bici di un pro,ma non hanno modo di ovviare invece di creare quell’aborto?

poulexcook
poulexcook

Io voglio sapere di più su quel borsello sottosella… peso.. e se lo userà in gara…

Kayma
Kayma

Mi piace molto ma commercialmente non mi sembra sia stata così apprezzata ….

Maurett82

Ma lo usa il 52?

Fbf
Fbf

L’accostamento cromatico forcella/telaio è veramente osceno nonché irritante!!!

l.cucciniello
l.cucciniello

C’è una cosa però che non capisco nella strategia di marketing di Scott. Stanno iniziando in questi giorni a consegnare le spark 2017 ( io ne ho ordinata una ad Ottobre 2016, che arriva dopo 6 mesi!!!!), tanto pubblicizzate questo inverno e dunque tanto desiderate e da noi amatori. Ma le bici nuove, alcune ancora non consegnate, sono praticamente già vecchie dal momento che il team factory, che come è risaputo fa da test per le bici che andranno poi sul mercato, ha cambiato tutte le sospensioni ( non un dettaglio!!!!) e anche qualche altra cosa….. Se è una strategia nuova deve essere molto fine, perché io che nel settore ci lavoro, proprio non lo capisco e anzi sono anche un po’ inc….con la marca, che dubito tornerò a comperare. Voi cosa ne pensate?

85549
85549

cosa vuoi pensare? lo fanno apposta cosi a ottobre compri la nuova

spino2791
spino2791

la mia Spark ordinata a ottobre è arrivata il 10 novembre … altrimenti avresti ragione tu..
prima di acquistare chiedere sempre termini di consegna, addirittura mi hanno scontato 50€ per un ritardo di 9 gg ..

Naicol
Naicol

Credo sia, come dice @l.cucciniello , una grossa cappella di marketing del marchio Scott. Avere simili ritardi nella consegna, unitamente alla ”presentazione” ai primi di marzo di quanto un amatore potrebbe comprare nel 2018, più che invogliare l’utente a comprare, gli fa girare le frittelle 🙂

kji
kji

nelle mani di nino anche una graziella sarà veloce e performante…quell’ammo al contrario mi fa strano…per quanto riguarda il reverb non penso che lo monti perchè se già wippa così altrimenti poi dovrebbe andare di backflip/frontflip facendo sfigurare troppo gli altri

alexm
alexm

[QUOTE="l.cucciniello, post: 8099570, member: 37354"]C'è una cosa però che non capisco nella strategia di marketing di Scott. Stanno iniziando in questi giorni a consegnare le spark 2017 ( io ne ho ordinata una ad Ottobre 2016, che arriva dopo 6 mesi!!!!), tanto pubblicizzate questo inverno e dunque tanto desiderate  e da noi amatori. Ma le bici nuove, alcune ancora non consegnate, sono praticamente già vecchie dal momento che il team factory, che come è risaputo fa da test per le bici che andranno poi sul mercato,  ha cambiato tutte le sospensioni ( non un dettaglio!!!!) e anche qualche altra cosa…..  Se è una strategia nuova  deve essere molto fine, perché io che nel settore ci lavoro, proprio non lo capisco e anzi sono anche un po' inc….con la marca, che dubito tornerò a comperare. Voi cosa ne pensate?[/QUOTE]

Se hai preso una spark rc oltre alle sospensioni sono diversi anche ruote e telaio perche' la spark di shurter e' in carbonio hmx sl anche se ha il colore dell' rc (hmx normale) l'ho letto  un articolo, quindi al netto ripeto se hai preso una spark rc, di uguale hai il gruppo eagle, reggisella, manubrio forse,  anche i freni sull' rc sono xtr mentre sulla sram team shurter sono ovviamente i guide quindi non puoi lamentarti e tutta un' altra bici, quasi….

Sent from my SM-G920F using MTB-Forum mobile app

DrPeperino
DrPeperino

Solo per fare il puntiglioso: manca il link della prova dei freni, c’è scritto “qui il test” ma non è un collegamento ipertestuale

manuel0rhpositivo
manuel0rhpositivo

9,88kg x una bici top di gamma da quasi 9000euro è troppo.. io ho una bianchi methanol fs da 4000 e pesa 10,400kg . scott fa pagare solo il nome

Deste95
Deste95

10,4 con pedali e ruote da 29?

uranus

Io ho una wilier 101 x da 9,2 in configurazione gara…ma arrivo a 9 con gli stessi cerchi ma gomme diverse…ovviamente con.pedali montati

Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

iaco70

[QUOTE="l.cucciniello, post: 8100267, member: 37354"]Però è risaputo che da sempre le bici dei team vengono usate come test per lo sviluppo delle bici degli amatori. E poi in genere dai modelli dei team a quelli più basso in genere cambiano alcuni componenti e per gradi, un cambio così importante (tutte le sospensioni) da un anno all' altro, con modelli appena rilanciati, io fatico a capirlo e certamente da consumatore non lo gradisco…..[/QUOTE]

I team hanno spesso altri sponsor rispetto agli accordi commerciali per i modelli "di serie". non c'è nulla di strano