La Specialized Stumpjumper 29 con cui Graves correrà nel 2017

La Specialized Stumpjumper 29 con cui Graves correrà nel 2017

27/02/2017
Whatsapp
27/02/2017

[ad3]

Il titolo non è sbagliato, e non è la prima volta che Jared Graves preferisce la Stumpjumper all’Enduro per le gare. Quest’anno, però, sembra che l’australiano correrà tutta la stagione EWS sulla “trailbike” di casa Specialized, pimpata per bene. Andiamo a vedere come.

Telaio:  SWorks stumpjumper 29, taglia L. Escursione posteriore compresa fra i 135 e 150mm a seconda dell’ammortizzatore.
Ammortizzatore: Oehlins STX22 ad aria e TTX a molla, senza cambiamenti di geometria fra i due.
Forcella: Oehlins RFX36 da160 o 170mm. Con la 170mm ha un angolo sterzo di 65.5°, altezza movimento centrale di 342-347mm a seconda delle gomme.
A proposito di gomme, Graves ha a disposizione ben 20 diversi modelli a seconda del terreno, tutti di casa Specialized.
Cuscinetti:  Ceramicspeed
Freni: Magura MT7
Manubrio; Renthal Fatbar carbon da 750mm
Attacco manubrio: Renthal Apex da 35 o 50mm.
Guidacatena: MRP Carbon
Pedali: HT T1
Trasmissione: non è ancora sicuro, al momento gira su uno SRAM XX1 con corona da 36 denti.

Infine, Jared dice che preferisce la Stumpjumper all’Enduro perché gli piace molto la geometria della SJ con forcella da 170mm e la taglia L è perfetta per lui. Con un’escursione da 170-150mm non ha problemi ad affrontare i sentieri più cattivi.

Il nostro test della Stumpjumper | Quello dell’Enduro

[ad12]