Le V10 mullet del Santa Cruz Syndicate

Le V10 mullet del Santa Cruz Syndicate

Staff, 29/04/2020
YouTube video

 

27.5″ al posteriore e 29″ all’anteriore? Luca Shaw e Loris Vergier ci provano, mentre Greg Minnaar, dall’alto del suo metro e novanta, rimane fedele alle 29 pollici. C’è un’effettiva differenza a livello cronometrico o di divertimento?

 

Commenti

  1. MagicTartaruga:

    Grazie per l'info, ho cercato notizie a riguardo al prototipo provato da Aaron l'Intense M29 279 e da quel poco che sono riuscito a trovare mi pare un progetto su cui credono, visto che ci stanno lavorando seriamente da almeno un paio d'anni.
    Mi vien da pensare che per alcuni (Aaron Gwin, Loic Bruni, Danny Hart) un piccolo vantaggio lo possa dare.
    Bruni e Hart col mullet ci hanno corso tutta la scorsa stagione, a vedere i loro risultati piano non va.
    Sentendo i commenti dei ragazzi del Syndicate, mi ha colpito molto quello di Vergier, che ha detto più o meno:
    "3 volte su 10 vai più forte con la 29 perchè è più veloce, ma è più difficile da condurre al limite quindi le altre 7 volte andrai più forte col mullet. Visto che in una discesa DH si fanno comunque sempre diversi errori, col mullet sei più costante nei tempi".
  2. rico:

    Anziché andare avanti si va indietro a 15 anni fa, quando sui cancelli da DH si montava una 26 danti e una 24 dietro... Io ci correvo ed era come correre con un chopper bello stabile! Non sanno più veramente cosa inventarsi per migliorare....
    E' vero anch'io anni fa ho provato tale soluzione, ottima in discesa ma in salita una sofferenza.
  3. secondo me la soluzione mista 27.5/29 in dh potrebbe essere la migliore
    la 29 davanti aiuta a passare gli ostacoli
    e la 27.5 dietro consente di non allungare il carro ed essere più agili, oltre a poter sfruttare la corsa della sospensione con meno rischi di grattate del sedere
    la salita in dh è inifluente, e sui rilanci cambia pochissimo