Marzocchi veste di viola le sue sospensioni per la Rampage

[Comunicato stampa]  –  Bomber Purple is the new black… o meglio, in questo caso, il viola sarebbe per la precisione il nuovo rosso, ma avevamo bisogno di uno slogan orecchiabile.

In realtà non si tratta di una novità: le forcelle Marzocchi hanno vestito il colore viola già nei primi anni ’90 con la XC400, in seguito con la 55 RC3 Ti e la DJ1, per nominarne qualcuna. Quindi questo è semplicemente il capitolo più recente della lunga e colorata storia di Marzocchi.

È ottobre e questo nel mondo della mountain bike significa Red Bull Rampage, il più iconico evento di freeride dell’anno. I rider Marzocchi sono sempre stati tra gli atleti favoriti sin dai tempi in cui il padrino Wade Simmons vinse la primissima edizione nel 2001.

A partire da lunedì 21 ottobre, in tributo al retaggio di Marzocchi, tutti i rider del team che parteciperanno alla gara correranno con sospensioni custom Bomber Purple.

Tyler McCaul, Reed Boggs, DJ Brandt, Thomas Genon e Tom van Steenbergen avranno forcelle Bomber 58 e ammortizzatori CR viola, proseguendo a scrivere la storia di Marzocchi sui bellissimi e temibili dirupi del deserto del sud dello Utah.

State sintonizzati tutta la settimana sul profilo Instagram @marzocchi_mtb per gli aggiornamenti quotidiani di tutta l’azione.

Al momento non è in programma la vendita delle sospensioni Bomber Purple ma se ci sarà molto interesse, magari i piani cambieranno…

Marzocchi

Storia precedente

Intervista sociale a Formula: fate voi le domande

Storia successiva

Il calendario EWS 2020 si arricchisce di una nuova tappa

Gli ultimi articoli in News

Bici e sci

La neve sta cadendo copiosa nelle Alpi e finalmente si possono tirare gli sci fuori dal…